Da Bergamo Challenger, Copertina

Un brutto Seppi perde l’imbattibilità a Bergamo

21/02/2017 23:56 27 commenti
Andreas Seppi classe 1984 - Foto Antonio Milesi
Andreas Seppi classe 1984 - Foto Antonio Milesi

Dura meno di un’ora l’avventura di Andreas Seppi al PalaNorda: basta un ispirato Yannick Hanfmann (n.345 ATP) per eliminarlo al primo turno e mandargli di traverso i festeggiamenti per il 33esimo compleanno. Finisce 6-4 6-2 per la delusione di oltre 1.500 spettatori. In tarda serata esce anche Vanni: Germania-Italia 2-0.

Prima o poi, Andreas Seppi avrebbe dovuto incassare una sconfitta a Bergamo. Ma non l’aveva immaginata così, contro questo avversario, nel giorno del suo compleanno. In una sessione serale da tutto esaurito, con almeno 1.500 appassionati sugli spalti, si è arreso in due set al tedesco Yannick Hanfmann, numero 345 del mondo, quasi sconosciuto anche nel circuito Challenger. E’ finita 6-4 6-2 in meno di un’ora, punteggio severo ma che racconta bene quanto si è visto. Hanfmann è stato perfetto per un set, tenendo una clamorosa percentuale di prime palle (oltre l’80%), giocando con grande intensità e costringendo spesso Seppi all’errore. Ma ci sono anche i demeriti del n.72 ATP. Ha commesso troppi, troppi errori e non si è opposto all’inerzia sfavorevole della partita. Nel primo set, un break al nono game era sufficiente al 25enne di Karlsruhe, che poi prendeva subito il largo nel secondo. Sul 6-4 2-1, il braccio di Hanfmann (seguito in tribuna da Michael Kohlmann, capitano del team tedesco di Coppa Davis, al seguito dei tanti giocatori provenienti dalla Germania) ha tremato per la prima volta. Due doppi falli concedevano a Seppi la prima e unica palla break della sua partita. Poteva giocarla sulla seconda palla del tedesco, ma sparacchiava la risposta fuori di metri. Il break mancato cancellava Seppi dal punto di vista agonistico: un disastroso game al servizio (due doppi falli sommati ad altrettanti errori) portava Hanfmann sul 4-1. Finiva 6-2 per l’enorme delusione del pubblico, quasi incredulo nell’osservare il risultato sui tabelloni elettronici. Anche l’applauso finale a Seppi, chiamato dallo speaker Pako Carlucci, è stato condizionato dalla delusione che aleggiava in tutto il palazzetto. “Non è il massimo festeggiare il compleanno con una sconfitta” ha detto Seppi, che ha compiuto 33 anni sotto gli occhi del coach Massimo Sartori e dei genitori Hugo e Marialuise, che raramente lo seguono nei tornei. Nel 2011 avevano portato fortuna, stavolta è andata male. Ha provato a consolarlo il Colonnello Roberto Magnani, che gli ha regalato un volo panoramico su Bergamo, organizzato dalla sua Cantor Air. Sarà un buon modo per distrarsi, e magari consolarsi da una sconfitta più amara del solito.

KO ANCHE VANNI: GERMANIA-ITALIA 2-0
La brutta serata per gli azzurri è terminata alle 23 con la dolorosa sconfitta di Luca Vanni. Il toscano veniva da un buon periodo e nutriva legittime ambizioni, invece si è fatto sorprendere dal lucky loser Nils Langer, un tedesco che a Bergamo gioca sempre bene (lo scorso anno arrivò al secondo turno partendo dalle qualificazioni, perdendo solo da Michael Berrer nel match più bello del torneo). Langer si è imposto 7-5 4-6 6-3 e nel complesso ha meritato la vittoria, anche se Vanni ha polemizzato in più di un’occasione con il giudice di sedia Ruth Concas per alcune chiamate sfavorevoli. In verità, “Lucone” deve recriminare per le palle break sciupate nel primo set (due consecutive sull’1-0, un’altra sul 4-3). Non ha giocato un brutto match, ma il campo veloce ha favorito il tennis leggero e “radente” di Langer, molto ordinato negli schemi e bravo a prendere la rete non appena si presentava l’occasione. Sarà dunque il tedesco ad affrontare Matteo Berrettini al secondo turno. Una bella occasione per prendersi una rivincita dopo il 2-0 che la Germania ha rifilato all’Italia in questo sfortunato martedì sera.

Primo Turno Singolare

Egor Gerasimov (BLR) b. Matthias Bachinger (GER) 6-4 7-6(5)

Quentin Halys (FRA) b. Zdenek Kolar (CZE) 7-6(2) 6-0

Matteo Berrettini (ITA) b. Laslo Djere (SRB) 7-6(5) 7-5

Alessandro Bega (ITA) b. Stefano Napolitano (ITA) 6-4 6-1

Andrey Golubev (KAZ) b. Aleksandr Nedovyesov (KAZ) 6-4 7-6(7)

Remi Boutillier (FRA) b. Andrea Arnaboldi (ITA) 7-6(0) 6-1

Ilya Ivashka (BLE) b. Yannik Reuter (BEL) 6-3 6-1

Yannick Hanfmann (GER) b. Andreas Seppi (ITA) 6-4 6-2

Nils Langer (GER) b. Luca Vanni (ITA) 7-5 4-6 6-4

Primo Turno Doppio

Riccardo Ghedin / Andreas Mies /(ITA-GER) b. Yaraslav Shyla / Andrei Vasilevski (BLR-BLR) 6-1 6-4

Andre Begemann / Aliaksandr Bury (GER-BLR) b. Gianluca Mager / Andrea Vavassori (ITA-ITA) 6-1 6-1

Dino Marcan / Tristan Samuel Weissborn (CRO-AUT) b. Laslo Djere / Ilija Vucic (SRB-SRB) 6-4 6-4


TAG: , , ,

27 commenti. Lasciane uno!

Che cosa c’è di strano? Gli organizzatori gli avranno dato abbastanza soldi per venire qui, prendere l’assegno ed essere preso a pallate dal numero 350 del mondo.
E poi si critica Fognini!!

27
antonio giambitto (Guest) 22-02-2017 18:31

Stracciato da un signor nessuno n350 sconosciuto anche nei tornei challenger. Non è possibile battere Kirghios fare 7/6 7/6 7/6 contro Stan e poi essere ridicolizzati da un signor nessuno. Mi ha molto deluso se non aveva voglia di giocare poteva stare a casa.

26
mirko.dllm (Guest) 22-02-2017 18:28

Scritto da Viva la pallina e la patata
È iniziata la discesa del tennis italiano maschile, qualche anno e avremo solo giocatori piazzati dallla centesima posizione in giù con qualche raro exploit temporaneo intorno alla 80 posizione……Dai ci rifaremo col tennis femminile …..Ah no, neppure con quello……Ehm…ci daremo al paddle vero signor presidente?

E il beach tennis? Hai dimenticato il beach tennis. 😎 😆

25
serra (Guest) 22-02-2017 15:55

Andreas mi sembra un ottimo professionista , ma credo che il fatto che abbia giocato a Bergamo solo in virtù di un cospicuo assegno non sia inverosimile…

24
gisva 22-02-2017 13:57

Scritto da Alecon
Prestazioni sottotono possono capitare, ma ai nostri tennisti di miglior classifica capitano piuttosto di frequente. Sia Seppi che Fognini hanno un tennis molto incostante, che alterna ottime prestazioni a vere e proprie debacle. Questa è certamente la ragione principale della loro carriera altalenante.

Il tennis funziona così. Chi può prepara gli slam, i 1000, i 500. Se resta qualcosa si fanno gli altri tornei. Talvolta per prendere soldi, altre volte punti e soldi…

23
LuchinoVisconti (Guest) 22-02-2017 13:39

Scritto da Phoedrus
Come? Ma non doveva utilizzare Bergamo per fare allenamento vicino a casa e prendere un po’ di soldini?
Di punti direi pochini. Allenamento lasciamo stare. A casa.

I soldini li ha presi, tranquillo!

22
aper (Guest) 22-02-2017 12:53

Scritto da mirko.dllm
Faccio notare che senza il quarto turno raggiunto da Seppi in Australia,a quest’ora il tennis maschile italiano sarebbe andato ancora peggio di come sta andando finora.Non capirò mai questo vostro accanimento verso i migliori tra i nostri,e al contrario,quel vostro giustificare sempre chi tra gli italiani,è solito perdere ai primi turni.Certo che siete strani forti,è?

21
Alecon (Guest) 22-02-2017 12:37

Prestazioni sottotono possono capitare, ma ai nostri tennisti di miglior classifica capitano piuttosto di frequente. Sia Seppi che Fognini hanno un tennis molto incostante, che alterna ottime prestazioni a vere e proprie debacle. Questa è certamente la ragione principale della loro carriera altalenante.

20
Viva la pallina e la patata (Guest) 22-02-2017 12:22

È iniziata la discesa del tennis italiano maschile, qualche anno e avremo solo giocatori piazzati dallla centesima posizione in giù con qualche raro exploit temporaneo intorno alla 80 posizione……Dai ci rifaremo col tennis femminile 😳 …..Ah no, neppure con quello……Ehm…ci daremo al paddle vero signor presidente?

19
Gabriele da Ragusa 22-02-2017 12:10

Scritto da alef
Ma almeno restituisce il premio d’ingaggio accontendandosi solo dei soldi del primo turno?

Che io sappia nei challenger, ufficialmente e a differenza degli ATP del circuito maggiore, non e’ consentito ingaggiare dei tennisti per farli partecipare al torneo. Cioe negli ATP il cosidetto “sottobanco” e’ previsto e tassato. Quindi smentirei qnt affermato da te.
Resta da vedere se ci siano accordidi altra natura tramite sponsorizzazioni varie e minori o effettivamente Seppi, e sn portato a credere lo stesso, sia andato solo per cercare di fare punti

18
fabio (Guest) 22-02-2017 10:58

é notte fonda per il tennis italiano

17
Elio 22-02-2017 10:39

Vorrei sapere quanto l’hanno pagato per partecipare… 💡

16
Vitriol (Guest) 22-02-2017 10:39

Qualcuno spieghi come possano avvenire tali cambi di rendimento nel giro di un mese, senza citare moglie etc.

15
Phoedrus (Guest) 22-02-2017 09:58

Come? Ma non doveva utilizzare Bergamo per fare allenamento vicino a casa e prendere un po’ di soldini?
Di punti direi pochini. Allenamento lasciamo stare. A casa.

14
Mattia mazzarri (Guest) 22-02-2017 09:46

@ mirko (#1777478)

Te lo ripeto,può capitare delle giornate storte a ogni tennista e poi cosa te ne frega di scommettere per un primo turno challenge

13
zanetti (ex panuccio ex nadalito) (Guest) 22-02-2017 09:31

Scritto da ASHTONEATON
Aria di casa, novello sposo con mogliettina splendida….
ti comprendo!!!! aivoglia se ti comprendo!!!!eheheheeheh
Forza Andreas sempre!!!

Aria di casa….nato ad Ortisei e gioca a Bergamo.
Se giocava a Verona era nel giardino?

12
mirko.dllm (Guest) 22-02-2017 09:21

Faccio notare che senza il quarto turno raggiunto da Seppi in Australia,a quest’ora il tennis maschile italiano sarebbe andato ancora peggio di come sta andando finora.Non capirò mai questo vostro accanimento verso i migliori tra i nostri,e al contrario,quel vostro giustificare sempre chi tra gli italiani,è solito perdere ai primi turni.Certo che siete strani forti,è?

11
ASHTONEATON 22-02-2017 09:16

Aria di casa, novello sposo con mogliettina splendida….
ti comprendo!!!! aivoglia se ti comprendo!!!!eheheheeheh
Forza Andreas sempre!!!

10
LuchinoVisconti (Guest) 22-02-2017 09:04

Beh, proprio bello non lo è mai stato! :mrgreen:

9
Tony71 (Guest) 22-02-2017 06:53

@ alef (#1777516)

Sarebbe un bel gesto da parte sua altra settimana pessima per il tennis italiano

8
alef (Guest) 22-02-2017 02:38

Ma almeno restituisce il premio d’ingaggio accontendandosi solo dei soldi del primo turno?

7
Losvizzero 22-02-2017 01:58

Ahahahahahahah Seppi ridicolo, cosa ci è andato a fare in un challenger dove non pigli manco i soldi che prendi se perdi al primo turno di uno slam non si sa 😆 ma non vorrei essere nei panni di tutti quelli che per settimane hanno commentato entusiasti il fatto che lui partecipasse al torneo lombardo riempendolo di complimenti e auspicando una sua vittoria scontata per incamerare un pò di punti….ahhahahahahhaha

6
Nevskij (Guest) 22-02-2017 00:43

Ora si è capito perché non è andato a Marsiglia

5
Marcus91 22-02-2017 00:21

ma che stiamo a dire, non è che il tedesco ora è diventato all’improvviso un fenomeno, se gli regali errori su errori alla fine giustamente ti punisce ed è giusto che sia così, io oggi ho visto un Seppi mai così fuori fase, svogliato e passivo, temo che sia andato a Bergamo a raccogliere i soldini promessi e basta, disgustato 😡

4
aralgallo 22-02-2017 00:17

La mia impressione è stata che non aveva voglia.

3
Silviuzz (Guest) 22-02-2017 00:07

Direi che ha fatto un po’ schif.

2
mirko (Guest) 22-02-2017 00:04

andreas seppi oggi sei sceso in campo in un modo vergognoso!

1