Italiane Copertina, WTA

Classifica WTA Italiane: Crollano nel ranking Sara Errani e Francesca Schiavone

20/02/2017 10:13 23 commenti
Sara Errani classe 1987, n.93 del mondo
Sara Errani classe 1987, n.93 del mondo

Classifica Wta Entry System Singolo (20-02-2017)

25
Best: 7
--
0
Roberta Vinci
ITA, 18-02-1983
1720
Punti
23
Tornei
73
Best: 30
2
Camila Giorgi
ITA, 30-12-1991
824
Punti
21
Tornei
93
Best: 5
-44
Sara Errani
ITA, 29-04-1987
676
Punti
22
Tornei
141
Best: 33
3
Karin Knapp
ITA, 28-06-1987
408
Punti
14
Tornei
153
Best: 4
-56
Francesca Schiavone
ITA, 23-06-1980
370
Punti
17
Tornei
215
Best: 213
-2
Jasmine Paolini
ITA, 04-01-1996
242
Punti
24
Tornei
227
Best: 227
3
Martina Trevisan
ITA, 03-11-1993
220
Punti
15
Tornei
280
Best: 260
--
0
Jessica Pieri
ITA, 24-04-1997
165
Punti
18
Tornei
317
Best: 213
--
0
Anastasia Grymalska
ITA, 12-07-1990
132
Punti
17
Tornei
323
Best: 323
4
Georgia Brescia
ITA, 08-02-1996
130
Punti
19
Tornei
327
Best: 325
3
Camilla Rosatello
ITA, 28-05-1995
126
Punti
14
Tornei
352
Best: 318
--
0
Cristiana Ferrando
ITA, 10-08-1995
105
Punti
24
Tornei
353
Best: 214
1
Giulia Gatto-Monticone
ITA, 18-11-1987
105
Punti
15
Tornei
364
Best: 348
-16
Martina Di Giuseppe
ITA, 10-02-1991
101
Punti
21
Tornei
375
Best: 257
-7
Claudia Giovine
ITA, 18-07-1990
97
Punti
20
Tornei
420
Best: 253
2
Martina Caregaro
ITA, 19-05-1992
79
Punti
17
Tornei
458
Best: 121
-41
Nastassja Burnett
ITA, 20-02-1992
69
Punti
14
Tornei
478
Best: 461
-17
Deborah Chiesa
ITA, 13-06-1996
65
Punti
18
Tornei
489
Best: 132
--
0
Corinna Dentoni
ITA, 30-07-1989
62
Punti
13
Tornei
499
Best: 55
-14
Alberta Brianti
ITA, 05-04-1980
59
Punti
19
Tornei
501
Best: 319
-10
Alice Matteucci
ITA, 29-09-1995
59
Punti
17
Tornei
511
Best: 361
2
Alice Balducci
ITA, 11-09-1986
57
Punti
18
Tornei
522
Best: 219
--
0
Anna Remondina
ITA, 01-06-1989
55
Punti
22
Tornei
541
Best: 318
-51
Angelica Moratelli
ITA, 17-08-1994
50
Punti
15
Tornei
548
Best: 503
--
0
Camilla Scala
ITA, 09-07-1994
49
Punti
12
Tornei
572
Best: 462
1
Bianca Turati
ITA, 17-06-1997
43
Punti
9
Tornei
649
Best: 540
--
0
Martina Spigarelli
ITA, 12-05-1992
32
Punti
13
Tornei
652
Best: 170
2
Gioia Barbieri
ITA, 09-07-1991
31
Punti
5
Tornei
659
Best: 659
--
0
Giorgia Marchetti
ITA, 21-01-1995
31
Punti
12
Tornei
706
Best: 675
2
Federica Arcidiacono
ITA, 14-04-1993
25
Punti
16
Tornei
711
Best: 702
-8
Lucia Bronzetti
ITA, 10-12-1998
24
Punti
7
Tornei
724
Best: 699
-1
Miriana Tona
ITA, 09-01-1995
24
Punti
15
Tornei
736
Best: 728
-1
Lucrezia Stefanini
ITA, 15-05-1998
23
Punti
11
Tornei
744
Best: 729
-13
Dalila Spiteri
ITA, 24-04-1997
22
Punti
8
Tornei
746
Best: 294
--
0
Gaia Sanesi
ITA, 01-04-1992
22
Punti
9
Tornei
752
Best: 752
3
Ludmilla Samsonova
ITA, 11-11-1998
21
Punti
6
Tornei
774
Best: 604
-159
Martina Colmegna
ITA, 10-12-1996
19
Punti
10
Tornei
785
Best: 758
-8
Federica Prati
ITA, 03-01-1996
19
Punti
13
Tornei
820
Best: 809
2
Federica Bilardo
ITA, 06-07-1999
16
Punti
6
Tornei
838
Best: 823
2
Natasha Piludu
ITA, 08-06-1995
15
Punti
7
Tornei
876
Best: 793
-1
Tatiana Pieri
ITA, 29-03-1999
13
Punti
5
Tornei
888
Best: 722
--
0
Verena Hofer
ITA, 02-09-1997
13
Punti
8
Tornei
911
Best: 405
-2
Alice Savoretti
ITA, 17-06-1992
12
Punti
5
Tornei
918
Best: 910
-3
Marianna Natali
ITA, 20-06-1991
12
Punti
7
Tornei
927
Best: 896
-2
Francesca Sella
ITA, 23-03-1994
12
Punti
9
Tornei
941
Best: 824
-1
Anna Turati
ITA, 17-06-1997
11
Punti
5
Tornei
946
Best: 940
-1
Maria Masini
ITA, 28-01-1994
11
Punti
7
Tornei
957
Best: 855
1
Claudia Coppola
ITA, 04-12-1994
10
Punti
6
Tornei
999
Best: 808
-29
Beatrice Lombardo
ITA, 15-02-1996
9
Punti
5
Tornei
1015
Best: 985
1
Verena Meliss
ITA, 21-07-1997
9
Punti
8
Tornei
1018
Best: 1014
1
Veronica Napolitano
ITA, 20-03-1996
9
Punti
9
Tornei
1037
Best: 999
1
Anna Procacci
ITA, 26-02-1997
8
Punti
6
Tornei
1088
Best: 1016
-3
Alessandra Gisonna
ITA, 24-08-1996
7
Punti
7
Tornei
1115
Best: 1110
-1
Claudia Franze
ITA, 24-05-1990
6
Punti
5
Tornei
1144
Best: 917
-1
Alessia Piran
ITA, 14-05-1992
5
Punti
4
Tornei
1183
Best: 1170
--
0
Alessia Dario
ITA, 03-04-1998
4
Punti
3
Tornei
1212
Best: 1212
1
Sara Marcionni
ITA, 29-11-1989
4
Punti
4
Tornei
1236
Best: 951
1
Jasmin Ladurner
ITA, 14-06-1991
3
Punti
3
Tornei
1236
Best: 1236
1
Cecilia Pattacini
ITA, 12-06-1996
3
Punti
3
Tornei
1236
Best: 1236
1
Michela Xibilia
ITA, 17-10-1998
3
Punti
3
Tornei

TAG: , ,

23 commenti. Lasciane uno!

LuchinoVisconti (Guest) 21-02-2017 09:47

Scritto da Yes2.0

Scritto da LuchinoVisconti
@ drummer (#1776399)
@ MD (#1776347)
Sono giudizi di persone esperte, che sicuramente ne capiscono qualcosa.
Voi conoscete per caso dei maestri che la pensano diversamente?

Italiani no, ma credo che considerando quello che produce il tennis italiano le opinioni possano valere poco. Però so cosa ne pensano il migliore allenatore del mondo (papà Williams) e una delle 3 più forti giocatrici della storia (Martina Navratilova): entrambi ritengono assurdo che Francesca Schiavone abbia vinto solamente uno slam in carriera.

Sul miglior allenatore del mondo, scusa eh, ma avrei dei forti dubbi :mrgreen:
Tieni anche conto che c’è molta differenza fra ciò che si dichiara pubblicamente alla stampa, e quello che può essere il pensiero reale.

23
Maxi (Guest) 21-02-2017 09:17

Domanda: per Indian Wells si prende riferimento alla classifica in quale data?

22
Yes2.0 21-02-2017 00:30

Scritto da LuchinoVisconti
@ drummer (#1776399)
@ MD (#1776347)
Sono giudizi di persone esperte, che sicuramente ne capiscono qualcosa.
Voi conoscete per caso dei maestri che la pensano diversamente?

Italiani no, ma credo che considerando quello che produce il tennis italiano le opinioni possano valere poco. Però so cosa ne pensano il migliore allenatore del mondo (papà Williams) e una delle 3 più forti giocatrici della storia (Martina Navratilova): entrambi ritengono assurdo che Francesca Schiavone abbia vinto solamente uno slam in carriera.

21
proio 21-02-2017 00:27

Scritto da LuchinoVisconti
@ drummer (#1776399)
@ MD (#1776347)
Sono giudizi di persone esperte, che sicuramente ne capiscono qualcosa.
Voi conoscete per caso dei maestri che la pensano diversamente?

Le parole che riporti sono credibili: d’altronde se nessun maestro del sistema italiano ha prodotto una top 20 (Vinci a parte – perché le altre 3 tennisticamente non sono cresciute in Italia) negli ultimi 30 anni, un motivo deve pir esserci, e questi maestri che citi non fanno altro che confermare.

20
LuchinoVisconti (Guest) 20-02-2017 21:36

@ MD (#1776462)

Scusami se preciso, ma non si è mai parlato di quattro tenniste, ma di due.
Poi ovviamente si può anche non essere d’accordo su quello che pensano gli addetti ai lavori, ci mancherebbe, il tifo non ha limiti.
E’ però del tutto normale osservare come, per la qualità del gioco espresso, sia la Errani che la Schiavone siano state agevolate da situazioni eccezionali e penso mai più ripetibili.
Meglio per noi, ovviamente, ma non possiamo nascondere la testa sotto la sabbia.

19
MD (Guest) 20-02-2017 21:20

Scritto da LuchinoVisconti
@ drummer (#1776399)
@ MD (#1776347)
Sono giudizi di persone esperte, che sicuramente ne capiscono qualcosa.
Voi conoscete per caso dei maestri che la pensano diversamente?

Dico solo (spero civilmente) che non sono d’accordo.
Perché i risultati di quattro (non una) tenniste dovrebbero essere un’anomalia?
Come è stato detto molte volte in altri thread, quei risultati erano il frutto di un movimento ben altrimenti vitale rispetto a quello attuale.
Non c’è anomalia o normalità: ci sono programmazione e investimenti, e risultati conseguenti.

18
LuchinoVisconti (Guest) 20-02-2017 20:39

@ drummer (#1776399)

@ MD (#1776347)

Sono giudizi di persone esperte, che sicuramente ne capiscono qualcosa.
Voi conoscete per caso dei maestri che la pensano diversamente?

17
Gabriele da Firenze 20-02-2017 20:21

Sara deve trovare un ottimo coach ed affidarsi…

16
drummer 20-02-2017 19:59

Scritto da LuchinoVisconti
Due maestri di tennis del mio circolo stavano appunto parlando di questo fatto e entrambi concordavano su un punto: l’anormalità non è ora, ma quando vincevano….

Eh.. quindi? Chissenefrega dei maestri del tuo circolo?

15
Carl 20-02-2017 19:01

Scritto da Mario
Comunque la prossima settimana Errani e Schiavone sono ad Acapulco, nessuna italiana invece è nel MD a Kuala Lumpur.

A parte Knapp, e salvo contrattempi, ad Indian Wells si dovrebbero rivedere in campo le nostre migliori tenniste: Vinci, Errani e Giorgi nel MD, Schiavone nelle qualificazioni, il cui cut-off è ancora inavvicinabile per le nostre seconde linee.

14
MD (Guest) 20-02-2017 18:23

Siamo in una fase regressiva, questo è chiaro. Ci sono stati tempi migliori, e tempi peggiori.
Quello che mi dispiace, è che forse non ci si è resi conto della fortuna di ritrovarsi quattro talenti concentrati negli stessi anni. O almeno, non la si è sfruttata a dovere.
Adesso parliamo di prossime top100, ci indignamo perché non avremo una top10.
Ma dieci anni fa, chi avrebbe mai pensato che una tennista italiana avrebbe vinto uno slam?
E quando è successo, perché non si è sfruttato quel momento?
Non parlo di filosofia: con “sfruttato” intendo investire in pubblicità per poi vendere (salati) diritti, per poi reinvestire per produrre talenti nuovi e così via.
La semifinale Vinci-Williams… un evento epocale, mica una partitella.
Bisognava costruirci sopra un avvenire.
Altro che “Iscrivetevi anche voi, caxxo”.

13
MD (Guest) 20-02-2017 18:15

Scritto da Andrea not Petkovic

Scritto da LuchinoVisconti
Due maestri di tennis del mio circolo stavano appunto parlando di questo fatto e entrambi concordavano su un punto: l’anormalità non è ora, ma quando vincevano….

Se questo è il livello medio dei maestri di tennis dei circoli, siamo messi male.

Nemmeno io sono d’accordo con i due maestri di tennis.

12
Andrea not Petkovic 20-02-2017 16:35

Scritto da LuchinoVisconti
Due maestri di tennis del mio circolo stavano appunto parlando di questo fatto e entrambi concordavano su un punto: l’anormalità non è ora, ma quando vincevano….

Se questo è il livello medio dei maestri di tennis dei circoli, siamo messi male.

11
Mao Tennis (Guest) 20-02-2017 16:19

Scritto da Carl
Febbraio dell’anno scorso fu un mese magico, tre tornei vinti da Vinci, Errani e Schiavone.
Quest’anno al contrario è stato un mese orribile, ne paghiamo lo scotto.
Dobbiamo solo ridimensionare le aspettative, ed imparare ad apprezzare quello che abbiamo, senza continuare a rimpiangere i tempi passati e fare confronti inutili.
E quando, e se, una nuova italiana entrerà nelle prime 100, dovremo fare festa grande, come se fosse la prima in tutta la storia del tennis italiano.
Il Rinascimento è iniziato solo quando si è preso atto che le glorie dell’Impero Romano erano cosa ormai lontana e diversa dalla realtà corrente, e non eravamo più gli epigoni del passato, ma l’inizio di un nuovo futuro.
Però, di lunedì mattina non mi aspettavo di essere così sereno e fiducioso nell’avvenire..

10
Marcus91 20-02-2017 16:07

Scritto da Mario
Comunque la prossima settimana Errani e Schiavone sono ad Acapulco, nessuna italiana invece è nel MD a Kuala Lumpur.

Forse e dico forse, prevedendo un cut-off molto basso a Kuala Lumpur può provare a fare le quali la Ferrando

9
LuchinoVisconti (Guest) 20-02-2017 15:58

Due maestri di tennis del mio circolo stavano appunto parlando di questo fatto e entrambi concordavano su un punto: l’anormalità non è ora, ma quando vincevano….

8
Sottile 20-02-2017 15:46

Notizie di Deborah Chiesa? Ancora gioca??

7
Mario (Guest) 20-02-2017 13:47

Comunque la prossima settimana Errani e Schiavone sono ad Acapulco, nessuna italiana invece è nel MD a Kuala Lumpur.

6
fabious (Guest) 20-02-2017 12:45

Vengono accomunate Skiavo e Errani per l’affossamento nel ranking, ma in realta’ è un discorso diverso in quanto la Skiavo negli ultimi cinque o 6 anni credo abbia fatto il record mondiale di uscite al I turno, invece la Errani (tranne l’ultimo anno) è arrivata al n. 5 del ranking e ha fatto finali a Roma e Parigi ed avendo non ancora 30 anni si puo’ sperare in una sua ripresa ke è invece sicuramente da escludere x la vecchia Schiavo.

5
tinapica (Guest) 20-02-2017 12:12

A me preoccupa di più Nastassja Burnett che perde una quarantina di posizioni: temo che non riuscirà più a risalire la china e per una che da giovanissima aveva mostrato di saperci fare come lei sarebbe proprio un peccato. Il crollo delle nostre fantastiche quattro (di cui una fu abbastanza furba da ritirarsi mentre era sulla cresta dell’onda) invece ormai l’ho metabolizzato. Certo che se Roberta Vinci si decidesse a fermarsi per rimettersi in sesto fisicamente, alla ripresa qualche soddisfazione se la potrebbe ancora prendere.

4
ci provo (Guest) 20-02-2017 11:42

Scritto da Carl
Febbraio dell’anno scorso fu un mese magico, tre tornei vinti da Vinci, Errani e Schiavone.
Quest’anno al contrario è stato un mese orribile, ne paghiamo lo scotto.
Dobbiamo solo ridimensionare le aspettative, ed imparare ad apprezzare quello che abbiamo, senza continuare a rimpiangere i tempi passati e fare confronti inutili.
E quando, e se, una nuova italiana entrerà nelle prime 100, dovremo fare festa grande, come se fosse la prima in tutta la storia del tennis italiano.
Il Rinascimento è iniziato solo quando si è preso atto che le glorie dell’Impero Romano erano cosa ormai lontana e diversa dalla realtà corrente, e non eravamo più gli epigoni del passato, ma l’inizio di un nuovo futuro.
Però, di lunedì mattina non mi aspettavo di essere così sereno e fiducioso nell’avvenire..

Complimenti al tuo… magic monday, ma secondo me qui non si tratta di rimpiangere il passato quanto di sottolineare il fatto che, durante quel passato così prodigo di soddisfazioni in misura nettamente superiore al solito, probabilmente non si è lavorato abbastanza e con la necessaria umiltà per far sì che, una volta tramontata quell’era irripetibile, si riuscisse quanto meno a vivere una generazione discreta e non ritornare, tennisticamente parlando, all’epoca della pietra!

3
Phoedrus (Guest) 20-02-2017 11:10

Scritto da Carl
Febbraio dell’anno scorso fu un mese magico, tre tornei vinti da Vinci, Errani e Schiavone.
Quest’anno al contrario è stato un mese orribile, ne paghiamo lo scotto.
Dobbiamo solo ridimensionare le aspettative, ed imparare ad apprezzare quello che abbiamo, senza continuare a rimpiangere i tempi passati e fare confronti inutili.
E quando, e se, una nuova italiana entrerà nelle prime 100, dovremo fare festa grande, come se fosse la prima in tutta la storia del tennis italiano.
Il Rinascimento è iniziato solo quando si è preso atto che le glorie dell’Impero Romano erano cosa ormai lontana e diversa dalla realtà corrente, e non eravamo più gli epigoni del passato, ma l’inizio di un nuovo futuro.
Però, di lunedì mattina non mi aspettavo di essere così sereno e fiducioso nell’avvenire..

🙂

2
Carl 20-02-2017 10:56

Febbraio dell’anno scorso fu un mese magico, tre tornei vinti da Vinci, Errani e Schiavone.

Quest’anno al contrario è stato un mese orribile, ne paghiamo lo scotto.

Dobbiamo solo ridimensionare le aspettative, ed imparare ad apprezzare quello che abbiamo, senza continuare a rimpiangere i tempi passati e fare confronti inutili.

E quando, e se, una nuova italiana entrerà nelle prime 100, dovremo fare festa grande, come se fosse la prima in tutta la storia del tennis italiano.

Il Rinascimento è iniziato solo quando si è preso atto che le glorie dell’Impero Romano erano cosa ormai lontana e diversa dalla realtà corrente, e non eravamo più gli epigoni del passato, ma l’inizio di un nuovo futuro.

Però, di lunedì mattina non mi aspettavo di essere così sereno e fiducioso nell’avvenire..

1