Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Il direttore del torneo di Marsiglia: “Preferirei portare Alexander Zverev e Grigor Dimitrov che Stan Wawrinka per quest’anno”

15/02/2017 18:36 6 commenti
Stan Wawrinka classe 1985, n.3 del mondo
Stan Wawrinka classe 1985, n.3 del mondo

Dichiarazione sicuramente interessanti quelle del direttore del torneo di Marsiglia, Jean-François Caujolle.
Il direttore della manifestazione ha parlato dei giocatori che vorrebbe portare quest’anno per l’evento francese.

Il torneo sarà quest’anno senza Stan Wawrinka nonostante i negoziati che hanno avuto luogo nei mesi scorsi.
Questo però non è un problema per Caujolle. “Preferirei portare Alexander Zverev e Grigor Dimitrov che Stan Wawrinka per quest’anno”.

Gli organizzatori poi stanno pensando ad una wild card ad uno tra Denis Shapovalov o Stefanos Tsitsipas, ma nulla è ancora certo.


TAG:

6 commenti

Rovescius 16-02-2017 15:02

In tsitipas non ci trovo niente di straordinario, meglio bublik come giovane, ha talento follia ed un gioco piu spettacolare

6
Lorenzo Manenti (Guest) 15-02-2017 21:38

Se costa quanto Federer, ha ragione. Strano che non puntino a qualche WC x giovanissimi francesi (forse sono scarsini?

5
intrepid 15-02-2017 20:57

@ Simo00 (#1773134)

beh… premesso che è lecito pensare che berrettini ha effettivamente buoni numeri e tralasciando confronti di ranking atp, va però detto che a livello challenger fino ad andria, nello scorso novembre, aveva vinto solo due incontri due. mi pare debba dimostrare ancora qualcosa

4
Simo00 15-02-2017 19:50

Apro il discorso Wild Card…Tsitsipas l’ho visto giocare dal vivo ad Andria, sia nel primo turno che ai quarti di finale (dove perse da Gerasimov), non mi ha mai convinto, anche se sicuramente il servizio ed il rovescio sono fuori dal comune per un 18enne… Shapovalov, dopo quello che ha combinato in Davis, per parecchio tempo non dovrebbe meritarsi Wild Card, oltre al fatto che non è ancora pronto per questi palcoscenici (in 5 set e mezzo giocati in Davis tra Evans ed Edmund, per esempio, non ha mai ottenuto un break)… Perchè, oltre a Rublev, che in questo inizio di stagione sta giocando alla grande, non prendono in considerazione Matteo Berrettini, che con oggi ha ottenuto 11 vittorie nelle ultime 12 partite giocate? Gli altri due giovani meritevoli di Wild Card a livello ATP in questo momento sono gli australiani Jasika e De Minaur… Non capisco perchè gli organizzatori dei tornei si concentrino solo ed esclusivamente sui soliti Shapovalov, Tsitsipas e Ruud…

3
Elpioco 15-02-2017 19:33

Però ha ragione e’ sempre meglio avere dei giovani in rampa di lancio che magari dei big che vanno svogliati e alle volte semplicemente per il cashier

2
giuly97top10 15-02-2017 19:23

Mmm c’è rimasto male per il no di wawrinka 🙂

1