Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Federer: “Di solito, la gente mi guarda e crede che ciò che faccio sia facile”

05/02/2017 08:08 16 commenti
Roger Federer classe 1981, n.10 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.10 del mondo

Roger Federer, recente vincitore degli Open d’Australia, ha confessato venerdì, in una lunga intervista rilasciata al ‘Time’, come il 18esimo trionfo Slam abbia per lui un significato diverso dagli altri.

“Di solito, la gente mi guarda e crede che ciò che faccio sia facile. Questa è stata una vittoria diversa, ho dimostrato a tutti di essere ancora in grado di prendere le decisioni giuste al momento opportuno. Onestamente, non avrei mai pensato di vincere il torneo”, ha dichiarato lo svizzero.

“Si tende a guardare il mio stile di gioco, ma non la forza mentale. Mi ci sono voluti diversi anni per rafforzare questo aspetto perchè, da giovane, ero mentalmente instabile. Solo dal momento in cui ho iniziato a vincere gli Slam sono migliorato da questo punto di vista. La mia forza mentale è sempre messa in ombra dal mio tennis”, ha concluso il 35enne elvetico.


Lorenzo Carini


TAG:

16 commenti. Lasciane uno!

Shuzo (Guest) 06-02-2017 14:30

La mia impressione è che Federer nei suoi anni migliori fosse talmente superiore alla concorrenza da non aver bisogno di curare questo aspetto del gioco con grande attenzione.
Ha cominciato a farlo solo quando la concorrenza è cresciuta e lui ha iniziato a calare per limiti anagrafici. Però, se lo avesse curato con attenzione anche prima, probabilmente Nadal non avrebbe vinto 9 volte il RG.

16
risrob (Guest) 06-02-2017 11:49

Anche Lorenzi ha una notevole forza mentale

15
Luca brachi (Guest) 05-02-2017 21:25

Ma che dice … è vero che non c’è grande braccio se non c’è una grande testa …. ma il suo braccio supera la testa … lui è il tennis

14
alexalex 05-02-2017 15:58

Scritto da Marco

Scritto da Guido
credo che dipenda semplicemente dal fatto che la forza mentale non e’ rappresentabile con una foto del pugnetto o con un video degli highlights, forse si percepisce qualcosa in televisione, ma e’ difficile e quindi resta da apprezzare una bella volee, un bel punto, … un riassunto

Percepisce qualcosa ? Vatti a riguardare le finali perse con djokovic, anche se sotto ha sempre continuato a lottare come un leone, con i mezzi che aveva, anche ributtando la palla col back e pedalare.., anche se non gli era mai riuscita la rimonta finale, stavolta gli è riuscita

È questo che non capiscono i fanatici! La loro spiegazione per ciò che dici tu è che Federer rivaleggia con i tennisti più fisici grazie alla tecnica e al gioco offensivo. Dopodiché ti dicono con Nadal ha vinto perché lo ha preso a pallate, con Djokovic ha perso perché è un grande pallettaro!

13
aldo (Guest) 05-02-2017 15:27

Scritto da Miiiii
@ Virgili Federer 6-1 6-0 (#1763744)
siamo in 2

…3

12
Marco (Guest) 05-02-2017 15:01

Scritto da Guido
credo che dipenda semplicemente dal fatto che la forza mentale non e’ rappresentabile con una foto del pugnetto o con un video degli highlights, forse si percepisce qualcosa in televisione, ma e’ difficile e quindi resta da apprezzare una bella volee, un bel punto, … un riassunto

Percepisce qualcosa ? Vatti a riguardare le finali perse con djokovic, anche se sotto ha sempre continuato a lottare come un leone, con i mezzi che aveva, anche ributtando la palla col back e pedalare.., anche se non gli era mai riuscita la rimonta finale, stavolta gli è riuscita

11
Marco (Guest) 05-02-2017 14:59

Scritto da Gigetto
La pura verita’. Dovrebbe essere insegnata in tutte le scuole tennis!

Viene insegnata.. ovviamente non in tutti circoli, la scuola deve avere un minimo di staff

10
Miiiii (Guest) 05-02-2017 13:26

@ Virgili Federer 6-1 6-0 (#1763744)

:mrgreen: siamo in 2 :mrgreen:

9
Virgili Federer 6-1 6-0 (Guest) 05-02-2017 12:45

Capita anche a me. Tutti si fermano alla bellezza, e nessuno si accorge di quanto sono intelligente 🙄

8
Guido (Guest) 05-02-2017 12:35

credo che dipenda semplicemente dal fatto che la forza mentale non e’ rappresentabile con una foto del pugnetto o con un video degli highlights, forse si percepisce qualcosa in televisione, ma e’ difficile e quindi resta da apprezzare una bella volee, un bel punto, … un riassunto

7
alexalex 05-02-2017 12:01

@ fisherman (#1763684)

Nessuno le mette in dubbio ma qualche fanatico non le conosce!

6
fisherman (Guest) 05-02-2017 11:33

Scritto da alexalex
È l’errore di tutti quelli che dicono “Federer è il tennis” “Federer vince con i vincenti” “Federer gioca di classe, gli altri sono atleti”, ecc. Ecc.
Oltre alla tecnica sopraffina, e allo stile di gioco offensivo, Federer è molto altro, e cioè un grande atleta, un professionista serio, e uno con la mentalità da competitore, non come Nadal e Djomovic, ma poco meno! Se no non avrebbe il record di settimane consecutive da n. 1 e di titoli slam! Bisognerebbe coninciare a guardare come muove i piedi in campo, la rapidità con cui si posizione sulla palla senza perdere campo, invece di pensare che colpisca tutte le palle d’anticipo grazie a poteri magici o divini!

Queste virtu’nessuno le ha mai messe un dubbio..
Roger è il mix perfetto tra tecnica,professionalita’ e capacità di gestire il match.

5
Gigetto (Guest) 05-02-2017 11:12

La pura verita’. Dovrebbe essere insegnata in tutte le scuole tennis!

4
Cataflic (Guest) 05-02-2017 11:09

Pienamente d’accordo, non si vuncono tanti slam senza una testa eccezionale e non fa fatt che altri come Rafa siano stati ancora superiori, si parla del meglio del meglio di tutte le epoche.

3
alexalex 05-02-2017 10:57

È l’errore di tutti quelli che dicono “Federer è il tennis” “Federer vince con i vincenti” “Federer gioca di classe, gli altri sono atleti”, ecc. Ecc.
Oltre alla tecnica sopraffina, e allo stile di gioco offensivo, Federer è molto altro, e cioè un grande atleta, un professionista serio, e uno con la mentalità da competitore, non come Nadal e Djomovic, ma poco meno! Se no non avrebbe il record di settimane consecutive da n. 1 e di titoli slam! Bisognerebbe coninciare a guardare come muove i piedi in campo, la rapidità con cui si posizione sulla palla senza perdere campo, invece di pensare che colpisca tutte le palle d’anticipo grazie a poteri magici o divini!

2
Raul Ramirez (Guest) 05-02-2017 10:01

Se non apprezziamo la tua forza mentale….è solo colpa del tuo tennis stellare, Roger, è solo colpa sua….non fartene un cruccio….

1