Davis Cup 2017 Copertina, Davis/FedCup

Davis Cup Argentina contro Italia: siamo i favoriti? (sondaggio)

03/02/2017 08:23 2 commenti
Paolo Lorenzi e Fabio Fognini nella foto
Paolo Lorenzi e Fabio Fognini nella foto

L’occasione è ghiotta e la possibilità di un risultato prestigioso è a portata di mano: si tratta del primo turno della Coppa Davis 2017 fra l’Argentina padrona di casa e l’Italia in cerca di rivincite, un incontro che potrebbe dare una bella iniezione di fiducia al nostro movimento. Il prestigio si diceva e la consapevolezza che l’Italtennis possa battere i campioni in carica, vincitori per la prima volta nella loro storia proprio nel 2016 e dopo 4 tentativi passati e non andati a buon fine. Siamo favoriti, inutile girarci attorno, vuoi per il calibro degli avversari che scenderanno in campo, vuoi per la solidità dei nostri o per i più “maligni”…per le assenze argentine.

Non ci sarà Juan Martin Del Potro, non ci sarà Del Bonis, non ci sarà Monaco, tutti giocatori che avrebbero saputo darci del filo da torcere, con il fuoriclasse Del Potro che avrebbe spostato gli equilibri del week end decisamente a favore dei sudamericani. Andiamo a vedere però l’ordine dei match e i giocatori che sono chiamati a scendere in campo.

Davis Cup - Argentina vs Italia, chi vincerà?

  • Italia (3-2) (29%, 62 Votes)
  • Italia (4-1) (27%, 58 Votes)
  • Italia (3-1) (16%, 34 Votes)
  • Argentina (3-2) (9%, 20 Votes)
  • Italia (3-0) (6%, 14 Votes)
  • Italia (5-0) (6%, 14 Votes)
  • Argentina (3-1) (2%, 5 Votes)
  • Argentina (4-1) (2%, 5 Votes)
  • Argentina (5-0) (1%, 3 Votes)
  • Argentina (3-0) (0%, 1 Votes)

Total Voters: 216

Loading ... Loading ...

I singolari della prima giornata vedranno darsi battaglia il nostro numero 1 Paolo Lorenzi contro Guido Pella, classe ’90 e numero 84 delle ultime classifiche ATP mentre per secondi scenderanno in campo Fabio Fognini e Carlos Berlocq, classe 1983 e numero 91 ATP. Siamo favoriti in entrambi i singolari e i dubbi della vigilia riguardanti chi schierare nelle fila argentine, non fanno che far aumentare le nostre possibilità e la nostra carica: attenzione al tifo argentino sugli spalti con i tifosi magari un po’ rumorosi ma sempre pronti a caricare a mille i propri eroi e cercare di compromettere le certezze altrui.
Nel doppio rivedremo dopo una vita Simone Bolelli, teoricamente in coppia con Andreas Seppi a meno di cambi dell’ultima ora: non è ancora certo se scenderà in campo o meno contro gli argentini Leonardo Mayer (da sempre talismano Davis) e Diego Schwartzman (quasi del tutto recuperato) ma in ogni caso è una bellissima notizia rivedere Simone della partita. In questo punto spesso cruciale l’equilibrio sembra regnare sovrano.

Sulla terra rossa del Parque Sarmiento di Buenos Aires l’ultimo giorno dovrebbero scendere i singolaristi del venerdì, ovviamente a parti invertite: anche in questo caso gli accoppiamenti sembrano sorridere agli italiani.
Se è pur vero che la Coppa Davis è da sempre manifestazione in grado di saper regalare, oltre che a tante emozioni, anche risultati inattesi con i più forti spesso a soccombere di fronte ad avversari meno quotati, appare sinceramente difficile prevedere un’Italia perdente: i pronostici sono fatti per essere smentiti ma vanno pur sempre rischiati, per questo mi lancio in un 4-1 a favore deli colori azzurri (3-1 qualora non dovesse disputarsi l’ultimo singolare nella giornata conclusiva). E adesso possiamo partire con gli scongiuri ma sempre e comunque Forza Azzurri!


Alessandro Orecchio


TAG: , , , ,

2 commenti

Axl 03-02-2017 12:14

Chiaramente siamo favoriti…ma occhio che siamo in coppa davis e fuori casa…non penso sarà una passeggiata!

2
Reax (Guest) 03-02-2017 11:26

Condivisibile tutta l’analisi, anche il pronostico!

1