Australian Open 2017 ATP, Copertina, WTA

Australian Open 2017 Day12: Nadal completa l’operazione nostalgia! Mattek-Sands e Safarova nuove regine di Melbourne

27/01/2017 20:00 6 commenti
Nadal completa l’operazione nostalgia! Mattek-Sands e Safarova nuove regine di Melbourne
Nadal completa l’operazione nostalgia! Mattek-Sands e Safarova nuove regine di Melbourne

Rafa mata Grigor! Sarà la finale dei sogni, l’atto conclusivo da molti invocati e dagli scettici dato per improbabile, se non proprio impossibile. Rafa Nadal raggiunge Roger Federer in finale battendo in una battaglia di nervi e di stili tennistici contrapposti il bulgaro Grigor Dimitrov, fortunatamente tornato a grandi livelli e deciso a restarci. Sono serviti 5 set e 5 ore di gioco all’iberico per battere l’indomito talento alla caccia della sua prima finale Slam: Rafa ha rischiato fino all’ultimo, annullando pericolose palle break che avrebbero mandato Grigor in dirittura d’arrivo. Il Rafa versione 2017 ha spinto e giocato in forma aggressiva, anche se a tratti è sembrato solo al 90% del proprio potenziale, come a dire che ancora qualcosina dal cilindro lo può tirare fuori. Forti, fortissimi entrambi, ma forse è giusto così: Roger per tornare in finale in una prova del Grande Slam aveva probabilmente bisogno del suo miglior compagno di scorribande, il maiorchino con cui si è spartito prove Slam e con cui ha disputato le più belle partite degli anni 2000. È un Australian Open che fa rima con nostalgia, la vittoria o la rivincita per meglio dire degli indomiti vecchietti, tanto nel femminile quanto nel maschile: il lotto dei 4 finalisti è di altissimo livello e assisteremo a uno di quei rarissimi casi in cui, chiunque vincerà non genererà malcontento (eccetto quegli haters che con il bel tennis hanno poco a che fare…) mentre chi perderà causerà ugualmente applausi. Nadal e Federer arriveranno in finale con le energie in riserva, reduci entrambi da 5 set e da partite logoranti: il giorno in più potrebbe favorire lo svizzero ma il resistente Nadal luccicante in questo primo Slam dell’anno saprà vendere caramente la pelle.

Mattek-Sands/Safarova: coppia d’oro! Sono una coppia fortissima, una seria candidata al Grande Slam, incredibile traguardo verso cui erano lanciate già nel 2015 e che non hanno potuto perseguire all’epoca per fastidiosi infortuni: Mattek-Sands/Safarova mettono in bacheca il loro quarto trofeo del Grande Slam (Australian Open e Roland Garros nel 2015 più Us Open 2016) battendo in finale la coppia Hlavackova/Peng e confermandosi coppia assolutamente calda e da battere. Non solo eccellente singolarista la Safarova (può vantare una finale al Roland Garros nel 2015 contro Serena Williams) ma anche spalla perfetta per l’istrionica Bethanie, specialista del doppio e che può vantare anche la recente vittoria ai Giochi Olimpici di Rio nel doppio misto in coppia con Jack Sock. Affiatamento, simpatia, stima reciproca e completezza dei loro giochi: la coppia ceco-americana sulla carta ha tutti gli ingredienti per diventare una delle più vincenti di sempre. Ci riproveranno quest’anno a cullare il sogno Grande Slam?


Alessandro Orecchio


TAG: ,

6 commenti

Ciccio (Guest) 28-01-2017 13:11

Vedo favorito Nadal anche perche a Melborne lo a battuto 3 volte tra cui una finale nel 2009 .

6
Original Giulio (Guest) 28-01-2017 08:11

Scritto da alexalex
Perché operazione nostalgia? Federer e Nadal sono campioni da leggenda, che si sfidano da più di 10 anni, e anche se quasi nessuno immaginava fanno ancora parte del presente! Una “domenica sulla Rod Laver Arena” non gliel’ha regalata nessuno! Sono arrivati con forza e bravura dove tutti gli altri avrebbero voluto ma…! E l’interesse che sta suscitando questa finale surclassa qualsiasi Djokovic-Murray, Wawrinka-Nishikori, Raonic-Zverev, Dimitrov-Thiem! Per un giorno ancora il grande tennis sono loro! Tutti gli altri seguono con distacco! Evidentemente i nostalgici ci avevano visto giusto!

Djokovic chi? 😉

5
Gaz (Guest) 27-01-2017 23:23

Sembrano essersi date al doppio,il singolare né risente.

4
Tennisaddicted (Guest) 27-01-2017 22:53

Vendere

3
Luca96 27-01-2017 21:16

Mattek-Sands e Safarova sono una grandissima coppia…non so se conquisteranno il Grand Slam,ma un altro Slam sicuramente 😉

2
alexalex 27-01-2017 20:54

Perché operazione nostalgia? Federer e Nadal sono campioni da leggenda, che si sfidano da più di 10 anni, e anche se quasi nessuno immaginava fanno ancora parte del presente! Una “domenica sulla Rod Laver Arena” non gliel’ha regalata nessuno! Sono arrivati con forza e bravura dove tutti gli altri avrebbero voluto ma…! E l’interesse che sta suscitando questa finale surclassa qualsiasi Djokovic-Murray, Wawrinka-Nishikori, Raonic-Zverev, Dimitrov-Thiem! Per un giorno ancora il grande tennis sono loro! Tutti gli altri seguono con distacco! Evidentemente i nostalgici ci avevano visto giusto!

1