Seppi elimina Kyrgios ATP, Copertina

Australian Open: Andreas Seppi rimonta due set a Nick Kyrgios annulla un match point da Campione e trionfa 10-8 al quinto. Al terzo turno affronterà il belga Darcis

18/01/2017 12:49 139 commenti
Andreas Seppi, 32 anni, Nr. 89 del mondo
Andreas Seppi, 32 anni, Nr. 89 del mondo

Maratona vittoriosa per Andreas Seppi al secondo turno degli Australian Open 2017 (A$50.000.000, hard).

L’italiano ha sconfitto in rimonta l’australiano Nick Kyrgios, 21 anni, Nr. 13 Atp, con il punteggio di 1-6 6-7(1) 6-4 6-2 10-8 in tre ore e dodici minuti di gioco.

Al prossimo turno trova il belga Darcis, giocatore alla sua portata. Urge recuperare preziose energie per regalarsi un prestigioso ottavo di finale.

Stesso torneo (AO), Stesso Avversario (Kyrgios), Stesso Numero di Set (Cinque), Diverso Vincitore! Grandissima partita odierna di Seppi, autore di una rimonta ardua, contro il beniamino di casa e contro tutti i pronostici. Andreas ha saputo subire l’avvio potente avversario, è riuscito a mantenere la calma dopo un pessimo tiebreak nel secondo set, ha dominato per larghi tratti e si è rimesso in carreggiata dopo essere stato controbrekkato a un passo dalla vittoria. Bene così, che soddisfazione per l’azzurro!

Di seguito il dettaglio dell’incontro.

Primo set: partenza diesel di Andreas, che fatica a entrare in partita.
L’Aussie, spinto dal pubblico di casa, è una furia e parte a razzo. Break a zero nel secondo gioco e palla break annullata il game successivo: è 3-0 Kyrgios.
Seppi lotta ma invano. A cavallo tra il quinto e il sesto gioco combatte, va vicino a raddrizzare il parziale ma perde il treno.
L’altoatesino spreca un vantaggio di 0-40 nel quarto gioco e perde il servizio nel gioco successivo, lottatissimo, con l’australiano che passa alla quarta palla break.
Il set è ormai chiuso e non trova alcun ostacolo Kyrgios a far calare il sipario.
È 6-1 per l’australiano in 29 minuti di gioco.

Secondo set: parziale equilibratissimo, con i due giocatori attenti al servizio e a non concedere nulla all’avversario.
Andreas si fa preferire, costringendo due volte Kyrgios ai vantaggi ma è una superiorità lieve.
L’esito naturale del parziale è il tiebreak dove purtroppo si assiste a una sinfonia australiana.
L’Aussie conduce il tiebreak dal primo all’ultimo punto, non lasciando chance all’azzurro.
È 7-6(1) per Kyrgios in 42 minuti di gioco.

Terzo set: la fine del parziale precedente non si ripercuote nei primi giochi, Seppi si riassesta e cerca di ricostruire il suo tennis solido e regolare con il passare dei minuti.
Anche in questo set, il livello è alto e i due tennisti concedono pochissimo all’avversario.
Le occasioni di allungo latitano e le poche chance di break sono da cogliere al volo. Il più abile è l’italiano, bravo a capitalizzare una preziosa palla break nel nono gioco.
Finalmente l’azzurro conduce e non si lascia scappare l’occasione di allungare il match.
È 6-4 Seppi in 31 minuti di gioco.

Quarto set: sull’onda dell’entusiasmo, Seppi parte a razzo.
Il servizio continua a essere incisivo mentre Kyrgios ha perso la sicurezza dei primi due set e commette qualche gratuito di troppo.
Il break al primo gioco indirizza subito il parziale verso binari favorevoli all’azzurro.
L’Aussie viene spinto dal tifo incessante del pubblico di casa e cerca di destarsi ma, il secondo break del set a favore di Andreas, mette fine a qualsiasi pensiero di rimonta.
In campo c’è un solo giocatore ed è Andreas! Dapprima cerca di chiudere il parziale già nel settimo gioco, vedendosi però annullare due set point; successivamente tiene il suo turno di battuta a zero e porta la contesa al quinto e decisivo set.

Quinto set: l’equilibrio torna a regnare sovrano.
Seppi si lascia preferire negli scambi ma Kyrgios è pienamente nel match.
La svolta potrebbe esserci nell’ottavo gioco, quando l’australiano si porta 0-40 ma l’azzurro fa buona guardia. Un Seppi in grandissimo spolvero al servizio annulla tutte e tre le palle break (aiutandosi anche con un nastro fortunato) e rintuzza il tentativo di fuga dell’avversario.
Tra l’undicesimo e il dodicesimo gioco si assiste a un’altalena di emozioni. Dapprima Seppi scappa. Un doppio fallo di Kyrgios e una sciagurata palla corta lo portano sotto 15-40; l’Aussie riesce ad annullare il primo break point grazie a una seconda potentissima ma nulla può sulla seconda palla break. Risposta profonda di Andreas che spazzola la riga e break!
Successivamente, un Kyrgios a tratti indisponente, riesce a operare un sanguinoso controbreak. Due grandi giocate da fondo e un diritto sparato in rete da Andreas gli valgono il 6-6. Tutto da rifare.
Altre emozioni per cuori forti tra il sedicesimo e il diciassettesimo gioco; Kyrgios si erge sino al match point ma viene stoppato dall’azzurro in versione deluxe. Scambio stupendo da fondo, con una spinta costante e precisa, finalizzato da un diritto lungolinea.
Il game successivo Andreas corona il ribaltone: doppio fallo australiano e break, con l’altoatesino a servire per il match per la seconda volta.
E questa volta l’italiano non sbaglia! Ace e rivincita conquistata! E’ 10-8 in un’ora e quattro minuti di gioco.

La partita punto per punto

GS Australian Open
A. Seppi
1
6
6
6
10
N. Kyrgios [14]
6
7
4
2
8
Vincitore: A. Seppi

A. Seppi ITA – N. Kyrgios AUS
16 Aces 28
4 Doubles Faults 8
57 Winners 57
36 Unforced Errors 68
15/22 (68%) Net Points Won 17/25 (68%)
57% 1st Serves In 69%
65/85 (76%) 1st Serve Points Won 88/118 (75%)
41/64 (64%) 2nd Serve Points Won 27/53 (51%)
7/10 (70%) Break Points Saved 7/12 (58%)
83/171 (49%) 1st Return Pts Won 84/149 (56%)
26/53 (49%) 2nd Return Pts Won 23/64 (36%)
5/12 (42%) Break Points Won 3/10 (30%)
106/149 (71%) Total Service Pts Won 115/171 (67%)
56/171 (33%) Total Return Pts Won 43/149 (29%)
162/320 (51%) Total Points Won 158/320 (49%)
188 mins Duration 188 mins
182 kph / 113 mph Avg. 1st Serve Speed 193 kph / 120 mph
141 kph / 88 mph Avg. 2nd Serve Speed 175 kph / 109 mph
196 kph / 122 mph Fastest Serve 222 kph / 138 mph


Davide Sala


TAG: , , ,

139 commenti. Lasciane uno!

Stefanino70 (Guest) 19-01-2017 01:00

Che bel regalo!!!
Grazieeeee

139
Hoila Seppi (Guest) 18-01-2017 23:41

Scritto da alexalex

Scritto da steflondon
scusate amici tennisti
sono appena tornato dopo 3 anni vissuti in Tasmania. Ho vissuto in un villaggio primordiale e non avevo internet, per cui non ho piu avuto notizie sul tennis. Prima della mia partenza ricordo che c’era un giovanotto italiano fortissimo. Adesso non ricordo il cognome, ma iniziava per Q mi sembra. Avevo letto che dopo 3 anni sarebbe stato tra i top…sapete se e’ in tabellone qui agli AO?

Q è a Londra, è stato ingaggiato dall’MI6! Fornisce attrezzature speciali ai servizi segreti britannici! Lavora per James Bond!

e aggiungo, che Q non é attualmente in Australia, ma tornerà in azione si presume l’anno prossimo.

138
Nic (Guest) 18-01-2017 22:20

Off topic : Secondo voi Barazzutti convocherà,come quarto in Davis,Giannessi(e quindi sceglie la migliore classifica) oppure Fabbiano(e quindi premia il suo buon australian)?
Io sinceramente convocherei Fabbiano…tra l’altro,se non sbaglio,per tutti e due sarebbe la prima convocazione…

137
risrob (Guest) 18-01-2017 22:02

mi scuso…veramente,sono ITALIANO, e me ne vanto; se non lo fossi, vorrei esserLO. Un saluto sincero a tutti gli ITALIANI del Tirolo.

136
Haas78 (Guest) 18-01-2017 21:37

Grandioso, bravo davvero

135
Sato (Guest) 18-01-2017 21:20

Gioia, ma anche un po’ di rabbia, perché quando vedi queste prestazioni pensi che Seppi avrebbe potuto e dovuto fare di più in carriera. Non sarà un fenomeno come lo definisce il simpatico Hoila, ma è giocatore solido e completo come pochi, forse gli è sempre mancata un po’ di convinzione nei suoi mezzi. Ora però guardiamo avanti,perché il prossimo turno è ampiamente alla portata. Concludo con una considerazione su Kyrgios, per altro da me fatta anche in passato: è solo un muscolare con poco tennis e zero cervello, i suoi fans si rassegnino, non sarà mai un campionissimo.

134
steve 18-01-2017 21:05

@ risrob (#1752328)

Scusa ma quei due di italiani hanno solo i documenti.

133
alexalex 18-01-2017 20:53

Scritto da steflondon
scusate amici tennisti
sono appena tornato dopo 3 anni vissuti in Tasmania. Ho vissuto in un villaggio primordiale e non avevo internet, per cui non ho piu avuto notizie sul tennis. Prima della mia partenza ricordo che c’era un giovanotto italiano fortissimo. Adesso non ricordo il cognome, ma iniziava per Q mi sembra. Avevo letto che dopo 3 anni sarebbe stato tra i top…sapete se e’ in tabellone qui agli AO?

Q è a Londra, è stato ingaggiato dall’MI6! Fornisce attrezzature speciali ai servizi segreti britannici! Lavora per James Bond!

132
alexalex 18-01-2017 20:49

Scritto da gianky pa

Scritto da l Occhio di Sauron
Volevo solo far notare una bestialità che ho letto su televideo RAI..
Seppi a detta loro avrebbe vinto 10-8 al tie-break del quinto set

Quando l’ho letto, ho pensato: “cavolo, è cambiata la regola agli AO, come agli US, ed io nn lo sapevo… sto diventando vecchio!!!”. Ed invece, come sempre, sn loro gli ignoranti!!!

È ciò che accade quando chi lavora non ha la minima idea di ciò a cui sta lavorando… È un problema che riscontro anche nel lavoro quotodiano, che non ha a che vedere con lo sport!

131
gianky pa (Guest) 18-01-2017 20:36

Scritto da l Occhio di Sauron
Volevo solo far notare una bestialità che ho letto su televideo RAI..
Seppi a detta loro avrebbe vinto 10-8 al tie-break del quinto set

Quando l’ho letto, ho pensato: “cavolo, è cambiata la regola agli AO, come agli US, ed io nn lo sapevo… sto diventando vecchio!!!”. Ed invece, come sempre, sn loro gli ignoranti!!!

130
Miiiii (Guest) 18-01-2017 19:57

@ steflondon (#1752354)

Com’è la Tasmania?

129
l Occhio di Sauron 18-01-2017 19:54

Volevo solo far notare una bestialità che ho letto su televideo RAI..

Seppi a detta loro avrebbe vinto 10-8 al tie-break del quinto set

128
becu rules (Guest) 18-01-2017 19:41

Scritto da Hoila Seppi
In questo momento di emozione mi sento di ringraziare tutti i miei amici di livetennis, che mi hanno sostenuto in questi anni.
Abbiamo sofferto tutti per il nostro fenomeno, nei momenti belli e in quelli meno belli, ma abbaimo tutti una cosa in comune: l´amore per il tennis.
Mi sono inventato mille scuse per difendere il fenomeno… ne cito alcune:
l´arbitraggio osceno, il cibo, il fair play per l´avversario, il minutaggio. la tattica della pantera. A volte ho esagerato ma sempre nella consapevolezza di aver agito in buona fede.
Ora vedo in Andreas un uomo sposato, che fatto l´anno scorso quello che ogni uomo deve fare dopo essersi sposato (a scapito della carriera.)
Ma se avete visto la moglie, capite anche voi, spero.
Ora vedo che e´tornato un uomo che puo´tornare quello che era, ovvero il tennista che tutto il modo ci invidia. Quello che puo´migliorare il best ranking Nr. 16 al mondo.
Grazie ancora agli amici di livetennis. Oggi e´la giornata mondiale della pantera.

Un tributo al grande Andreas che ha fatto un partitone di grinta e volontà, credendoci fino alla fine ed un tributo al suo Virgilio, che ne narra le gesta eroiche, con fine humor britannico e sagaci analisi tecnico tattiche sul filo del paradosso. Caro Hoila Seppi, se non ci fossi dovrebbero inventarti…. 😛 😆 😆 😆 😆

127
Vince 18-01-2017 19:10

Scritto da steflondon
scusate amici tennisti
sono appena tornato dopo 3 anni vissuti in Tasmania. Ho vissuto in un villaggio primordiale e non avevo internet, per cui non ho piu avuto notizie sul tennis. Prima della mia partenza ricordo che c’era un giovanotto italiano fortissimo. Adesso non ricordo il cognome, ma iniziava per Q mi sembra. Avevo letto che dopo 3 anni sarebbe stato tra i top…sapete se e’ in tabellone qui agli AO?

Dev’essere uno di cui qui nel sito si è parlato pochissimo, uno seguito da pochi utenti, e quasi mai dalla redazione… mai un articolo, mai notizie sui suoi tornei, mai un’intervista, mai uno streaming, pochissimi commenti su di lui …infatti non lo ricordo nemmeno io il cognome.

126
steflondon 18-01-2017 18:20

scusate amici tennisti
sono appena tornato dopo 3 anni vissuti in Tasmania. Ho vissuto in un villaggio primordiale e non avevo internet, per cui non ho piu avuto notizie sul tennis. Prima della mia partenza ricordo che c’era un giovanotto italiano fortissimo. Adesso non ricordo il cognome, ma iniziava per Q mi sembra. Avevo letto che dopo 3 anni sarebbe stato tra i top…sapete se e’ in tabellone qui agli AO?

125
Palmeria (Guest) 18-01-2017 17:46

Scritto da Alecon
Il tennis due su tre è un grande sport, ma il tre su cinque è qualcosa di più grande ancora, e può regalare, come in questo caso, sfide memorabili, storie per i protagonisti e i loro estimatori da raccontare a figli e nipoti.
Una Seppia che è ritornata a brillare finalmente. Adesso è chiamato alla prova del nove contro Darcis, avversario decisamente alla sua portata ma che lo costringerà a resettare subito se vorrà spuntarla. E poi, speriamo tutti, a braccio sciolto contro un campione come Wawri che non sembra al top, anche se oggi pare aver vinto facile.

Ti quoto in tutto, soprattutto sulla salvaguarda del quinto set ad oltranza, senza tie break

124
Ken_Rosewall 18-01-2017 17:07

Scritto da Nazza73
onore ad un signor giocatore oltre che ad un serio professionista molte volte sbeffeggiato da tanti incompetenti appassionati

123
risrob (Guest) 18-01-2017 16:57

onore a seppi e a TUTTI gli ITALIANI dell’alto adige.
saluto anche quei poverini che sono tornati dalla tailandia dicendo che qui a strappare le bandiere non succede niente.

122
steve 18-01-2017 16:39

@ tinapica (#1752055)

Se nello sport abbiamo avuto tanti ori al collo, ringrazia pure tutti gli atleti sudtirolesi che continuamente onorano il tricolore.

Ed aggiungo, non solo nello sport.

Ok??

121
Andreas Seppi 18-01-2017 16:26

Campione immenso. Grazie

120
Giuseppespartano (Guest) 18-01-2017 16:25

Devo fare una considerazione. Non capisco perché oggi, diversi utenti, dicano che seppi abbia vinto ma perché sicuramente kyrgios non era al meglio. Mentre se uno dice, che ieri fognini abbia vinto contro un Feliciano con problemi alla schiena (dicendo inoltre una cosa vera) allora vuol dire che vuole sminuire la vittoria di fognini? Allora dicendo così oggi si sminuisce la vittoria di seppi. Non è la stessa cosa? Perché 2 pesi 2 misure? Perché non dire tranquillamente che ora come ora era più difficile OGGETTIVAMENTE l’avversario di seppi cioè kyrgios, che un Feliciano per fognini? Questa è onestà intellettuale. Entrambi gli italiani sono stati bravi a vincere. Ma sono due vittorie con sapore diverso.

119
cips2 (Guest) 18-01-2017 16:03

Scritto da Gaetà
@ Hoila Seppi (#1752062)
Grandissimo Seppi e sempre bellissimi i commenti di Hoilà da me sempre attesa dopo una partita della Pantera!

Idem

118
Sottile 18-01-2017 15:11

Il super-spaccone australiano è sistemato, ora per lui ci vorranno mesi di analisi per riassorbire il colpo. Complimenti a Seppi, un ragazzo molto serio e che si mpegna sempre al massimo, Si riaccende qualche fiammella di speranza di vedere risultati nel tennis azzurro 😛

117
Alecon (Guest) 18-01-2017 15:02

Il tennis due su tre è un grande sport, ma il tre su cinque è qualcosa di più grande ancora, e può regalare, come in questo caso, sfide memorabili, storie per i protagonisti e i loro estimatori da raccontare a figli e nipoti.
Una Seppia che è ritornata a brillare finalmente. Adesso è chiamato alla prova del nove contro Darcis, avversario decisamente alla sua portata ma che lo costringerà a resettare subito se vorrà spuntarla. E poi, speriamo tutti, a braccio sciolto contro un campione come Wawri che non sembra al top, anche se oggi pare aver vinto facile.

116
Giovanni 18-01-2017 14:58

Mamma mia che vittoria! Dopo il secondo setho preferito andare a fare la spesa, torno e ne lo ritrovo 6 pari del quinto set, grandissimo Seppi! Almeno ora Kyrgios saprà chi è

115
andrea (Guest) 18-01-2017 14:45

Scritto da Hoila Seppi
In questo momento di emozione mi sento di ringraziare tutti i miei amici di livetennis, che mi hanno sostenuto in questi anni.
Abbiamo sofferto tutti per il nostro fenomeno, nei momenti belli e in quelli meno belli, ma abbaimo tutti una cosa in comune: l´amore per il tennis.
Mi sono inventato mille scuse per difendere il fenomeno… ne cito alcune:
l´arbitraggio osceno, il cibo, il fair play per l´avversario, il minutaggio. la tattica della pantera. A volte ho esagerato ma sempre nella consapevolezza di aver agito in buona fede.
Ora vedo in Andreas un uomo sposato, che fatto l´anno scorso quello che ogni uomo deve fare dopo essersi sposato (a scapito della carriera.)
Ma se avete visto la moglie, capite anche voi, spero.
Ora vedo che e´tornato un uomo che puo´tornare quello che era, ovvero il tennista che tutto il modo ci invidia. Quello che puo´migliorare il best ranking Nr. 16 al mondo.
Grazie ancora agli amici di livetennis. Oggi e´la giornata mondiale della pantera.

Sei un profeta!! Grande hoila un saluto e continua così!!

114
emilio 18-01-2017 14:35

@ donati n1 (#1752193)

La grinta si dimostra lottando nel punto a punto non con grida o espressioni corporali. E seppi di grinta ne ha sempre dimostrata tantissima come provano molte battaglie vinte in carriera. Purtroppo come in molti altri aspetti si giudica più chi “appare” grintoso rispetto a chi lo dimostra…

113
Mats 18-01-2017 14:19

Evviva i 5 set!!!
Ed abbasso il tie-break al 5′.
Questi incontri epici si sviluppano solo sulla lunga distanza.

Oggi come due anni fa la vittoria poteva andare ad entrambi i giocatori, questa volta é andata bene a Seppi. Bravissimo a crederci fino alla fine.

112
sebaSeppi 18-01-2017 14:14

Ci sarà qualche replica su eurosport?

111
Gaetà (Guest) 18-01-2017 14:03

@ Hoila Seppi (#1752062)

Grandissimo Seppi e sempre bellissimi i commenti di Hoilà da me sempre attesa dopo una partita della Pantera!

110
fox (Guest) 18-01-2017 13:55

CHAPEAU 🙂

109
Fede-rer 18-01-2017 13:33

Scritto da Andre85
@ albcors84 (#1752082)
Sono perfettamente d’accordo con te. I primi due set li ha vinti,il terzo è il quarto li ha persi kyrgios ma il quinto lo ha vinto Andreas,sono molto molto contento,è un gran tennista e professionista,ora però deve cogliere l occasione con Darcis di andare agli ottavi. Molto bene finora gli AO per il tennis maschile e spero in Fabio perché arrivare ai quarti per lui non è impossibile.

Analisi perfetta… Kyrgios nel quarto e nel quinto non ha giocato. Caracollava sparacchiando palle qua e là… Ma il quinto se l’è giocato eccome, e l’ha vinto Seppi con tenacia e buon senso…

108
Much (Guest) 18-01-2017 13:30

Seppi da sempre a Melbourne sta da dio. Ci vorrebbe la cittadinanza onoraria ormai!

107
zedarioz 18-01-2017 13:29

E’ tornata la pantera!!!!!

106
Fede-rer 18-01-2017 13:29

Scritto da Beps

Scritto da Hoila Seppi
In questo momento di emozione mi sento di ringraziare tutti i miei amici di livetennis, che mi hanno sostenuto in questi anni.
Abbiamo sofferto tutti per il nostro fenomeno, nei momenti belli e in quelli meno belli, ma abbaimo tutti una cosa in comune: l´amore per il tennis.
Mi sono inventato mille scuse per difendere il fenomeno… ne cito alcune:
l´arbitraggio osceno, il cibo, il fair play per l´avversario, il minutaggio. la tattica della pantera. A volte ho esagerato ma sempre nella consapevolezza di aver agito in buona fede.
Ora vedo in Andreas un uomo sposato, che fatto l´anno scorso quello che ogni uomo deve fare dopo essersi sposato (a scapito della carriera.)
Ma se avete visto la moglie, capite anche voi, spero.
Ora vedo che e´tornato un uomo che puo´tornare quello che era, ovvero il tennista che tutto il modo ci invidia. Quello che puo´migliorare il best ranking Nr. 16 al mondo.
Grazie ancora agli amici di livetennis. Oggi e´la giornata mondiale della pantera.

mi ripeto…SEPPI è un grande e HOILA è il suo profeta!!

Se non ho inteso male, GRANDISSIMA citazione dei CCCp, in particolare di Punk Islam!

105
Much (Guest) 18-01-2017 13:25

Ho visto tutta la partita, un Seppi commovente che ha quasi ritrovato la fluidità dei suoi giorni migliori! A parte la solita partenza diesel & il tie regalato ha dato l’impressione di notevole solidità da dietro ed è stato forte al servizio. Quando ha annullato il matchpoint con grande personalità ho intuito che poteva vincere … Applausi!!
Nick invece ha evidenti problemi atletici anche se l’ace può farlo anche da sedito …
Grazie Hoila per la “giornata mondiale della pantera” :–)!

PS. Non tutti sapranno che sarebbe uscito dai cento per la prima volta dal luglio 2007 in caso di sconfitta oggi …. Avanti cosí, Andreas!

104
Paolo (Guest) 18-01-2017 13:24

Ah che piacere!!!! È una grandissima lezione a quest….. arrogante ora se lo ricorderà Andreas

103
pibla (Guest) 18-01-2017 13:24

Stupitissimo da Andreas!!

Ma non perché non lo stimi o non lo ritenga capace di battere un giocatore come Kyrgios (ha battuto Federer e Nadal e lottato come un leone contro Djoko a Parigi, figurati se non ha il potenziale per battere l’ancora acerbo australiano), ma perché non pensavo mai che questo Andreas, ormai alla soglia dei 33 anni, che va avanti con due infiltrazioni l’anno per l’anca, di cui una delle due infiltrazioni la fa a fine anno con ciò rallentando di molto la preparazione invernale e che lo fa arrivare in Australia in precarie condizioni di forma e senza partite ufficiali nelle gambe, che da quando va avanti questa storia è sceso fin nei dintorni della centesima posizione in classifica; ecco, non pensavo che questa versione di Andreas potesse regalarci questa impresa, contentissimo di essermi sbagliato!

Detto questo, Kyrgios ovviamente ha fatto di tutto per perdere questo match e senza questo aiuto sarebbe stato impossibile vincere, ma questi son fatti dell’australiano, noi ci godiamo la vittoria.

Grandissimo Andreasss!!!

102
gianni (Guest) 18-01-2017 13:24

io la partita l’ho vista sul 6 5 al 5 set è a dire il vero pensavo finisse come due anni fa,ma secondo me la partita l’ha vinta annullando il match point è gli ha dato il colpo d’energia per fargli capire che poteva ancora vincerla la partita.purtroppo seppi gli manca la continuirà del servizio,potrebbe vincere delle partite facilmente se l’avesse costante.oggi sul 40 pari dopo aver annullato il match point ha messo due siluri di prima ed è andato a 8 pari.dopo kipriots ha voluto strafare col servizio ma negli scambi vedo seppi favorito e lo vedo favorito anche alla prossima partita.almeno arrivare ai quarti sarebbe ottimo anche per la classifica 33 anni non sono tantissimi,è seppi non li dimostra affatto.vedo più vecchi molti altri giocatori

101