Australian Open 2017 ATP, Copertina, WTA

Australian Open: Dichiarazioni Italiani. Parlano Fognini che loda Davin “Ho perso tre chili durante la preparazione invernale a Miami”. Errani, Giorgi e Fabbiano (Con i video degli incontri degli azzurri)

17/01/2017 13:15 46 commenti
Fabio Fognini classe 1987, n.48 ATP
Fabio Fognini classe 1987, n.48 ATP

Queste le dichiarazioni dei giocatori italiani nella seconda giornata dell’Australian Open ed i video dei loro incontri.

Fognini ITA: “Ero già andato vicino a batterlo lo scorso anno a Wimbledon, quando ero avanti di due set, mi avevano detto che Lopez aveva un po’ di mal di schiena, ma si è spesso salvato nei momenti difficili con il servizio. Sono soddisfatto perché sono stato molto solido, concentrato, lucido. Di solito ad inizio stagione faccio sempre fatica a ingranare. Tutto ciò è positivo.
Davin è una persona splendida in campo e fuori, stiamo lavorando tanto e bene. C’è molto feeling, Rispetto allo scorso anno, quando a febbraio mi ero infortunato ai muscoli addominali, sono dimagrito. Ho perso tre chili durante la preparazione invernale a Miami. Come? Facendomi il c… I primi 15 giorni Franco mi ha massacrato… Mi sono anche rivolto ad un nutrizionista”
.



Davin ARG : “Fabio ha talento e si affida all’intuizione. Ma sono con quella è difficile vincere con continuità. Non deve più dipendere dalla giornata sì o no, deve trovare stabilità. Nel tennis devi essere al top tutti i giorni. Ci vuole tempo, ma può farcela. Io lavoro come un matematico. Fabio aveva momenti in cui perdeva 8-10 punti di fila ed usciva dalla partita. Non serve dirgli che non deve perdere la testa, per reagire deve sapere bene cosa fare. Ed è un aspetto che si allena”.



Errani ITA: “Ero partita fortissimo, subito 3-0.Poi ha cominciato a girarmi la testa e avevo la nausea… Pian piano ne sono venuta fuori. La voglia c’è, sto lavorando tanto. Certo ho qualche piccolo acciacco muscolare, ma ci sta avendo cambiato tutto, a partire dai metodi di allenamento. Me lo dicono anche i fisioterapisti.
In tutti questi anni sono sempre stata focalizzata sul tennis 24 ore su 24. Anche fuori dal campo, monitoravo tutto: punti, classifiche, avversarie. Ora sento di aver bisogno di altro. Voglio separare il tennis da quello che è il resto della mia vita.



Fabbiano ITA: “Sono entrato in campo pensando di poter vincere la partita. Avevo un giocatore più avanti di me e con più esperienza di me qui, da tanti anni nei top 100. Sulla carta era sicuramente favorito lui, però sapevo e so che con questi giocatori posso giocarmela e pensare di vincere.
Ne ho battuti diversi in carriera nei primi 100, qui però negli Slam ho poche partite 3 su 5. Ho avuto 14 palle break, ne ho concretizzate troppo poche, soprattutto quando avevo margine. Lui ha sempre giocato bene, prima esterna e poi giocava il punto con il dritto, per cui complimenti a lui”.
Oggi ho giocato male il tiebreak del secondo set perchè lui mi ha fatto fare il tergicristallo ed ho dato tutto, finendo con la testa che mi girava. Non mi è mai capitato, però oggi era davvero molto caldo.



Giorgi ITA: “A tratti ho giocato molto bene, a tratti ho fatto errori che non dovevo fare, scelte sbagliate ma quando sei dentro il campo giochi d’istinto. Il lungolinea sapevo che era un colpo molto efficace, sapevo di doverlo giocare. Quando mi entra è uno dei miei colpi migliori.
Devo continuare a lavorare su molte cose. Io che gioco voglio migliorare e portare a casa le partite, se no….
Ho perso ma sto giocando molto meglio rispetto all’anno scorso, quindi non vedo grandi problemi. La strada è questa, lavorare di più e migliorare come sempre perché prima o poi il lavoro paga. Ora tornerò a casa e deciderò se fare San Pietroburbo, poi sicuramente Doha e Dubai. Ci sono pochi tornei sulla terra rossa, ma devo giocare bene su tutte le superfici”



Il match di Karin Knapp


TAG: ,

46 commenti. Lasciane uno!

Ken_Rosewall 18-01-2017 06:01

Scritto da Dancas
@ Luca Martin (#1751289)
Vedrai che presto ti darà ragione, poi ti smentirà ancora.. eccetera. Per me rimarrà il solito Fognini ancora per 2-3 anni: ha tanta classe e un ottimo fisico. Senza infortuni durante l’anno, vale sicuramente i Top 30. E sulla terra i Top 20. Ma non credo che raggiungerà la continuità nelle prestazioni.

46
Ken_Rosewall 18-01-2017 06:00

Scritto da Koko
Haha negli highlights non si vede in punto di Fabbiano e sembra un monologo USA. Che servi della gleba che sono gli Aussie!

45
pablox 17-01-2017 22:54

Interessanti davvero le dichiarazioni della Giorgi: per la prima volta non dice solo “ho fatto il mio gioco” ma dice altro e dice cose sensate. mi fa piacere che ammetta che ha fatto scelte sbagliate, vuol dire che ha capito e farà di tutto per rimediare, e sono d’accordo che sia migliorata rispetto all’anno scorso. E ha ragione sulla Fed Cup, questione chiusa e poi non la gioca più nessuno, mi sa (fino a quando si avvicineranno le Olimpiadi, almeno)

44
Dancas (Guest) 17-01-2017 22:10

@ Luca Martin (#1751289)

Vedrai che presto ti darà ragione, poi ti smentirà ancora.. eccetera. Per me rimarrà il solito Fognini ancora per 2-3 anni: ha tanta classe e un ottimo fisico. Senza infortuni durante l’anno, vale sicuramente i Top 30. E sulla terra i Top 20. Ma non credo che raggiungerà la continuità nelle prestazioni.

43
diegus 17-01-2017 20:43

Mi sono piaciute le parole di Davin.
Tuttavia, dipenderà tuttoda Fabio. Se avrà lui la volontà di cambiare allora questa collaborazione funzionerà alla grande, ma se ciò non accadrà, neanche il miglior coach del mondo potrà farci nulla.

42
Koko (Guest) 17-01-2017 20:29

Haha negli highlights non si vede in punto di Fabbiano e sembra un monologo USA. Che servi della gleba che sono gli Aussie! 😛

41
Koko (Guest) 17-01-2017 20:03

Scritto da tommaso
Le parole di Camila
“A tratti ho giocato molto bene, a tratti ho fatto errori che non dovevo fare, scelte sbagliate ma quando sei dentro il campo giochi d’istinto. Il lungolinea sapevo che era un colpo molto efficace, sapevo di doverlo giocare. Quando mi entra è uno dei miei colpi migliori”
“Devo continuare a lavorare su molte cose. Io che gioco voglio migliorare e portare a casa le partite, se no…”
“Ho perso ma sto giocando molto meglio rispetto all’anno scorso, quindi non vedo grandi problemi. La strada è questa, lavorare di più e migliorare come sempre perché prima o poi il lavoro paga. Ora tornerò a casa e deciderò se fare San Pietroburbo, poi sicuramente Doha e Dubai. Ci sono pochi tornei sulla terra rossa, ma devo giocare bene su tutte le superfici”
“La domanda sulla Fed Cup? No dai, passiamo oltre”

Ma quale Fed Camila deve vincere i tornei medi per salire! Le belle figure slam e le passerelle nella B di Fed non macinano punti.

40
Koko (Guest) 17-01-2017 19:57

Riguardo a Fabbiano chiaramente Young era il favorito ma non si può essere soddisfatti di mancare una marea di occassioni contro un avversario che comunque lasciava tanti spiragli e non era sicuramente un muro invalicabile. Mi è parso anche che Donald poco “americanescamente” alzasse spesso la pallina con scambi italioti e difensivi più che americanegganti-spavaldi. La figura dell’ Americano sciupone l’ha fatta Fabbiano mentre Young è parso giudizioso!

39
Luigi44 (Guest) 17-01-2017 19:33

Scritto da fateunpovoi

Scritto da Luigi44
Interessanti le dichiarazioni della Giorgi…

Quasi quanto i tuoi commenti

Sicuramente più del tuo nick…

38
mariola (Guest) 17-01-2017 19:28

Un 500 “normale” ha il suo giusto punteggio, a mio parere sono sbilanciati i Challenger, troppi punti a vincitore e finalista, e forse troppo pochi a chi arriva ai quarti.
Una vittoria challenger non può “pesare” come un terzo turno slam o una semifinale 250 (arrotondando, dipende un poco dal montepremi challenger).

37
adriano (Guest) 17-01-2017 19:22

@ Sottile (#1751246)

mi scuso terzo turno agli US open

non scarso MA MEDIOCRE IL NUMERO 30 MI SEMBRA COMUNQUE TROPPO

36
adriano (Guest) 17-01-2017 19:15

@ Sottile (#1751246)

FD è stato numero 30 del mondo nel periodo in cui cominciava a contare molto di più il fisico quarti a parigi e terzo turno a wimbledon

i tennisti scarsi sono altri

35
Car68 17-01-2017 19:09

OT eurosport, capisco che la programmazione sia europea e che più di tanto non si possa pretendere di vedere i nostri, ciò che trovo insopportabile è che le repliche siano le stesse degli incontri dati live, io ho registrato gli incontro neri di questa notte, ora in replica danno gli stessi! Perché? Almeno fate vedere altro.
Continuo a pensare che sia una TV ….! No agli slam su eurosport!!

34
Ken_Rosewall 17-01-2017 18:42

@ giuly97top10 (#1751204)
NO.
Solo per il fatto che si giochi 3 set su 5 dovrebbero attribuire più punti.

33
massimo (Guest) 17-01-2017 18:18

Forza Camila hai lottato fino alla fine, i miglioramenti rispetto alla fine del 2016 sono indubbi e l’anno è appena cominciato, qualche risultato lo otterrai spero fin da febbraio.

32
deuce 17-01-2017 17:35

Scritto da giuly97top10
Ragazzi lancio al volo un sondaggio : secondo voi è giusto che un tennista che arriva agli ottavi di uno Slam, superando quindi una o due TdS, guadagni gli stessi punti di uno che arriva alla semi di un 500, magari scarso come Amburgo ??
Rispondiamo tutti !
secondo me NO.

ahahhah come riferimento hai scelto Amburgo dell’anno scorso …qualche tennista Olivo in primis si e’ trovato una marea di punti quasi inaspettamente…forse uno dei peggiori a livello qualitativo e’ stato solo un caso limite di 500 ne abbiamo visti migliori quindi ovviamente SI

31
donati n1 (Guest) 17-01-2017 17:33

Scritto da Alex81
Bravo Fogna.. Davin è un grande coach (per me molto più bravo di Perlas) e se lo segue il nostro può anche provare a vincerlo sto benedetto Masters 1000 o addirittura Slam.
Bene Errani che però è un’incognita e male, molto male Fabbiano che deve smetterla di compiacersi e a capire i suoi limiti e il suo potenziale

Ma dai……..fognini può puntare alla grande a una semifinale al Roland Garros tabellone permettendo…..realismo…

30
donati n1 (Guest) 17-01-2017 17:30

Scritto da Hoila Seppi
testualmente Fognini: mi sono fatto il c…., e invece con Perlas che faceva.
Mi sembra nella norma che un tennista si dia da fare e non sia in sovrappeso.
Bisogna lodarlo ora che si e´allenato due settimane!
Ora si vede che ha ancora rispetto per David, vediamo tra un mesetto.

Parole sante,vediamo quanto resiste l idilio……

29
adecor 17-01-2017 16:55

@ giuly97top10 (#1751204)

28
fateunpovoi (Guest) 17-01-2017 16:29

Scritto da Luigi44
Interessanti le dichiarazioni della Giorgi…

Quasi quanto i tuoi commenti

27
Daniele Inches (Guest) 17-01-2017 16:23

Più che altro il problema secondo me è la troppa differenza di punti all interno degli slam
un giocatore che arriva ai quarti incassa 360 punti come un finalista di un atp 500
Mentre dai quarti in poi ci sono ancora in ballo 1640 punti
va bene esaltare chi vince o chi ci va vicino ma cambiare l assegnazione dei punti secondo me sarebbe più logico
non so come la vediate voi

26
magilla 17-01-2017 16:23

@ Much (#1751293)

secondo me si….specie tra gli uomini agli ottavi arrivano sempre gli stessi….mentre nei 500 i punti servono anche per scalare la classifica anche per chi è indietro….

25
24e26gioiavera (Guest) 17-01-2017 16:16

Bravo fogna!

24
Much (Guest) 17-01-2017 16:00

Scritto da giuly97top10
Ragazzi lancio al volo un sondaggio : secondo voi è giusto che un tennista che arriva agli ottavi di uno Slam, superando quindi una o due TdS, guadagni gli stessi punti di uno che arriva alla semi di un 500, magari scarso come Amburgo ??
Rispondiamo tutti !
secondo me NO.

Effettivamente i punti negli Slam sembrano pochini, tenendo anche conto del 3 su 5. Se arrivi al terzo turno (battendo quindi uno dei migliori 30) ti becchi solo 90 punti, come vincere un CH (dove non sempre c’é un Top100 da battere).
Quindi direi No.

23
Luigi44 (Guest) 17-01-2017 15:57

Interessanti le dichiarazioni della Giorgi… 😯

22
Luca Martin (Guest) 17-01-2017 15:45

Sono felicissimo per Fognini.
E vorrei aver cannato in pieno la previsione di un Fabio ormai disimpegnato (dopo Perlas).

21
Mattia mazzarri (Guest) 17-01-2017 15:43

@ Alex81 (#1751211)

Spero che tu stia scherzando su fabbiano

20
Angelos99 17-01-2017 15:42

Difficile adesso fare giudizi sull operato di Davin. Solo il tempo saprà darci la risposta. Comunque le sue parole sono davvero sensate, ha colto in pieno ciò che deve fare. Comunque non avrei mai pensato che Fabio liquidava in 3 rapidi set Feli invece mi ha stupito.
Brava Sara, contro la Ozaki era un match assolutamente alla sua portata ed ha svolto il proprio compito.
Giorgi che dire..aveva di fronte una Bacs non in ottima forma visto che aveva giocato davvero pochi match ma con Cami si sa è sempre un gioco di monetina in ogni match.
Fabbiano ha lottato a faccia aperta contro l’americano. Mi aspettavo almeno un set vinto dal nostro ma ciò non è stato. Comunque grande esperienza e emozione per lui giocare qui , cose che non capitano tutti i giorni. Mancino ostico.
Karin sempre soliti problemi fisici.. 🙁

19
Hoila Seppi (Guest) 17-01-2017 15:39

testualmente Fognini: mi sono fatto il c…., e invece con Perlas che faceva.
Mi sembra nella norma che un tennista si dia da fare e non sia in sovrappeso.
Bisogna lodarlo ora che si e´allenato due settimane!

Ora si vede che ha ancora rispetto per David, vediamo tra un mesetto.

18
Marco (Guest) 17-01-2017 15:34

Scritto da Sottile
Questo Davin (tennista mediocre quando giocava) come coach sembra avere invece le idee chiare

tennista mediocre? 😯
Scatta la domanda come da prassi: tu eri più bravo, come tennista?

17
magilla 17-01-2017 15:28

ma cosa è successo a lopez….era un ragazzo bellissimo….ora è patito e smunto….diventato vegano?

16
magilla 17-01-2017 15:26

Scritto da Insalatiera76
@ Alex81 (#1751211)
Male Fabbiano per aver giocato 3 set alla pari contro uno che sta nei 100 da una vita ed ha molta più esperienza ad alti livelli? Mah! Io non so davvero cosa pretendete…
Che significa “capire i suoi limiti ed il suo potenziale”, che secondo te non dovrebbe andare a fare gli slam perché non è il suo livello?
Ha perso una partita per due soli break, avendo lo stesso numero di palle break dell’avversario (anzi 14 contro 13) e realizzandone due di meno (4 contro 6). Fosse stata una maratona l’avrebbe persa per mezzo metro!
Vorrei infine ricordare che l’avversario è uno che in australia ha fatto terzo turno e due volte quarto turno agli US Open.
Tomas due anni fa ha rifatto i futures perchè era sceso, e l’anno scorso ha cominciato solo con i challenger…
Ma vi rendete conto delle baggianate che scrivete??!??

forse capire i propri limiti puo’ volere dire andare in campo sapendo che non potra’ mai battere il giocatore di fronte?

15
Alex81 17-01-2017 15:21

Scritto da Alex81

Scritto da Insalatiera76
@ Alex81 (#1751211)
Male Fabbiano per aver giocato 3 set alla pari contro uno che sta nei 100 da una vita ed ha molta più esperienza ad alti livelli? Mah! Io non so davvero cosa pretendete…
Che significa “capire i suoi limiti ed il suo potenziale”, che secondo te non dovrebbe andare a fare gli slam perché non è il suo livello?
Ha perso una partita per due soli break, avendo lo stesso numero di palle break dell’avversario (anzi 14 contro 13) e realizzandone due di meno (4 contro 6). Fosse stata una maratona l’avrebbe persa per mezzo metro!
Vorrei infine ricordare che l’avversario è uno che in australia ha fatto terzo turno e due volte quarto turno agli US Open.
Tomas due anni fa ha rifatto i futures perchè era sceso, e l’anno scorso ha cominciato solo con i challenger…
Ma vi rendete conto delle baggianate che scrivete??!??

Per me F

Per me Fabbiano deve ambire a livelli più alti ma se tu ti accontenti da perfetto …. allora va bene così

14
Alex81 17-01-2017 15:21

Scritto da Insalatiera76
@ Alex81 (#1751211)
Male Fabbiano per aver giocato 3 set alla pari contro uno che sta nei 100 da una vita ed ha molta più esperienza ad alti livelli? Mah! Io non so davvero cosa pretendete…
Che significa “capire i suoi limiti ed il suo potenziale”, che secondo te non dovrebbe andare a fare gli slam perché non è il suo livello?
Ha perso una partita per due soli break, avendo lo stesso numero di palle break dell’avversario (anzi 14 contro 13) e realizzandone due di meno (4 contro 6). Fosse stata una maratona l’avrebbe persa per mezzo metro!
Vorrei infine ricordare che l’avversario è uno che in australia ha fatto terzo turno e due volte quarto turno agli US Open.
Tomas due anni fa ha rifatto i futures perchè era sceso, e l’anno scorso ha cominciato solo con i challenger…
Ma vi rendete conto delle baggianate che scrivete??!??

Per me F

13
Lorenzo Manenti (Guest) 17-01-2017 15:16

La pancia è dovuta a cosa? Bevi meno integratori!!

12
giuliano da viareggio (Guest) 17-01-2017 15:07

Scritto da giuly97top10
Ragazzi lancio al volo un sondaggio : secondo voi è giusto che un tennista che arriva agli ottavi di uno Slam, superando quindi una o due TdS, guadagni gli stessi punti di uno che arriva alla semi di un 500, magari scarso come Amburgo ??
Rispondiamo tutti !
secondo me NO.

NO

11
tommaso (Guest) 17-01-2017 15:04

Le parole di Camila

“A tratti ho giocato molto bene, a tratti ho fatto errori che non dovevo fare, scelte sbagliate ma quando sei dentro il campo giochi d’istinto. Il lungolinea sapevo che era un colpo molto efficace, sapevo di doverlo giocare. Quando mi entra è uno dei miei colpi migliori”

“Devo continuare a lavorare su molte cose. Io che gioco voglio migliorare e portare a casa le partite, se no…”

“Ho perso ma sto giocando molto meglio rispetto all’anno scorso, quindi non vedo grandi problemi. La strada è questa, lavorare di più e migliorare come sempre perché prima o poi il lavoro paga. Ora tornerò a casa e deciderò se fare San Pietroburbo, poi sicuramente Doha e Dubai. Ci sono pochi tornei sulla terra rossa, ma devo giocare bene su tutte le superfici”

“La domanda sulla Fed Cup? No dai, passiamo oltre”

10
king_scipion66 17-01-2017 15:04

Scritto da sander

Scritto da Alex81
Bravo Fogna.. Davin è un grande coach (per me molto più bravo di Perlas) e se lo segue il nostro può anche provare a vincerlo sto benedetto Masters 1000 o addirittura Slam.
Bene Errani che però è un’incognita e male, molto male Fabbiano che deve smetterla di compiacersi e a capire i suoi limiti e il suo potenziale

Mi piacciono molto le parole di Davin, molto centrate sul problema, altra cosa importante e’ la preparazione fisica dura che sembra sia stata fatta….

Per il momento sono solo parole…il tempo dirà se veramente il nuovo coach ha saputo migliorare la testa di Fabio, perché , parliamoci chiaro, il vero aspetto negativo di Fabio è solo quello

9
S.re10 17-01-2017 14:59

@ giuly97top10 (#1751204)

Io invece dico si perché ci sono degli atp 500 che sono veramente tosti

8
Sottile 17-01-2017 14:39

Questo Davin (tennista mediocre quando giocava) come coach sembra avere invece le idee chiare 😎

7
Insalatiera76 17-01-2017 14:27

@ Alex81 (#1751211)

😯 Male Fabbiano per aver giocato 3 set alla pari contro uno che sta nei 100 da una vita ed ha molta più esperienza ad alti livelli? Mah! Io non so davvero cosa pretendete…
Che significa “capire i suoi limiti ed il suo potenziale”, che secondo te non dovrebbe andare a fare gli slam perché non è il suo livello?
Ha perso una partita per due soli break, avendo lo stesso numero di palle break dell’avversario (anzi 14 contro 13) e realizzandone due di meno (4 contro 6). Fosse stata una maratona l’avrebbe persa per mezzo metro!
Vorrei infine ricordare che l’avversario è uno che in australia ha fatto terzo turno e due volte quarto turno agli US Open.
Tomas due anni fa ha rifatto i futures perchè era sceso, e l’anno scorso ha cominciato solo con i challenger…
Ma vi rendete conto delle baggianate che scrivete??!??

6
sander (Guest) 17-01-2017 13:54

Scritto da Alex81
Bravo Fogna.. Davin è un grande coach (per me molto più bravo di Perlas) e se lo segue il nostro può anche provare a vincerlo sto benedetto Masters 1000 o addirittura Slam.
Bene Errani che però è un’incognita e male, molto male Fabbiano che deve smetterla di compiacersi e a capire i suoi limiti e il suo potenziale

Mi piacciono molto le parole di Davin, molto centrate sul problema, altra cosa importante e’ la preparazione fisica dura che sembra sia stata fatta….

5
Alex81 17-01-2017 13:35

Bravo Fogna.. Davin è un grande coach (per me molto più bravo di Perlas) e se lo segue il nostro può anche provare a vincerlo sto benedetto Masters 1000 o addirittura Slam.
Bene Errani che però è un’incognita e male, molto male Fabbiano che deve smetterla di compiacersi e a capire i suoi limiti e il suo potenziale

4
Fabiofogna 17-01-2017 13:29

Finalmente Fabio! Ora ha un tabellone neanche Tanato complicato…de giocasse come oggi…

3
giuly97top10 17-01-2017 13:26

Ragazzi lancio al volo un sondaggio : secondo voi è giusto che un tennista che arriva agli ottavi di uno Slam, superando quindi una o due TdS, guadagni gli stessi punti di uno che arriva alla semi di un 500, magari scarso come Amburgo ??
Rispondiamo tutti !
secondo me NO.

2
mariuz (Guest) 17-01-2017 13:26

Era ora che perdesse i chili di troppo. Lo scorso anno aveva la pancia, e con il suo gioco di corse … 5 chili sull’addome fanno un bel po di quindici persi …

1