Australian Open 2017 ATP, Copertina, WTA

Australian Open 2017: quali favoriti e outsiders?

14/01/2017 09:11 20 commenti
Novak Djokovic classe 1987, n.2 del mondo
Novak Djokovic classe 1987, n.2 del mondo

Andiamo a dare un’occhiata ai tabelloni del singolare maschile e femminile dell’Australian Open appena sorteggiati, con la buona sorte che ha baciato alcuni e ha decisamente voltato le spalle ad altri.

Nel tabellone femminile le due prime favorite del seeding hanno beccato accoppiamenti complicati: è risaputo che Serena inizi sempre come un diesel nelle prove del Grande Slam faticando a carburare e un primo turno contro la seppur acciaccata Belinda Bencic rappresenta un bel banco di prova in tal senso. Leggermente meglio è andata alla numero 1 del mondo, la tedesca Angelique Kerber, che ha pescato l’ucraina Tsurenko, con la mina vagante Ksatkina pronta a sbarrarle la strada a livello di ottavi, sempre che Roberta Vinci non si metta a sparigliare le carte in tavola. Le prime due teste di serie non possono non essere considerate le favorite per la vittoria finale ma mai come in questo primo Major dell’anno sono molte le pretendenti al titolo e l’equilibrio sembra regnare sovrano.
Karolina Pliskova e Johanna Konta sono un grandino piccolo piccolo sotto le prime due del seeding ma la loro voglia di Slam è fortissima: già a segno nel circuito in queste prime settimane del 2017, le due puntano dritte al loro primo Major. Sono forti, giovani, esplosive e le preferisco alla polacca Aga Radwanska e alla slovacca Dominika Cibulkova, tenniste in alto in classifica ma che metto leggermente sotto alla ceca e all’inglese: Aga la Maga pagherebbe oro e baratterebbe i suoi 20 successi nel circuito maggiore per una singola gioia Slam mentre la “piccola” picchiatrice Cibulkova, dopo una fine 2016 scoppiettante sembra leggermente appannata in queste prime uscite del nuovo anno. Se esistesse una giustizia sportiva il talento della Radwanska sarebbe ripagato con una vittoria Slam ma il suo tennis perfetto quando arriva sul più bello diventa leggerino e la solidità mentale traballa inesorabilmente. Gruppo di grandi giocatrici, difficile che la vittoria a Melbourne scappi da queste 6 giocatrici.

Equilibrio anche fra i maschietti: il britannico Murray neo numero 1 del ranking reggerà la pressione e porterà a casa anche il trofeo degli Australian Open finora tabù? Il serbo Djokovic riuscirà a ritrovare il feeling con la vittoria che conta scacciando i fantasmi della crisi e degli abbracci che tutto possono e tutto fanno? Oltre loro due chi può puntare al bottino pieno?
Difficile l’esordio per il serbo contro Fernando Verdasco, recentemente quasi vittorioso contro Nole, ma anche Edmund e uno fra Gasquet e Dimitrov sulla strada degli ottavi: meglio è andata a Murray che probabilmente al 4T troverà uno fra Pouille e Isner. Djokovic dal suo lato di tabellone ha Raonic, Monfils e Nadal mentre Murray pesca Wawrinka, Nishikori e Federer: incertezza, tanti principi per una sola corona e alcuni re decaduti che sono delle vere e proprie incognite.

Murray e Djokovic una spanna sopra gli altri, appena sopra Wawrinka, Raonic e Nishikori: le incognite maggiori saranno rappresentate da Federer e Nadal, per una situazione paradossale che dopo tanti anni non li vede fra i principali favoriti. Molto dipenderà dall’integrità del loro fisico e dalla capacità di tornare ad altissimi livelli (il 3 su 5 li richiede) dopo i vari e prolungati stop. Sfortunato Wawrinka a beccare teoricamente agli ottavi il beniamino locale Nick Kyrgios: se il giovane canguro farà pace con la sua rabbia potrà dire la sua anche in ottica vittoria? Probabilmente il tennis ci sarebbe anche ma i tempi non sembrano ancora maturi.


Alessandro Orecchio


TAG: ,

20 commenti. Lasciane uno!

Mats 14-01-2017 19:27

Scritto da pibla
Mah…tra le donne in realtà possono vincere almeno in una quindicina…
Tra gli uomini invece, a parte Murray e Djoko, e posto che tra un paio d’anni Zverev vincerà tutto, a questo giro la sorpresa per la vittoria finale potrebbe essere Raonic.

Concordo in pieno. Nel maschile sembra una corsa a due mentre nel femminile sono veramente in tante che possono aspirare alla vittoria. Ed anch´io vedo Raonic come outsider

20
Tifoso (Guest) 14-01-2017 18:25

Piace anche me uno dei giovani più promettenti secondo me anche a zeverev ,se cresce con la tenuta mentale tra i più cresciutelli carrello busta e un muro con i fondamentali

19
Tifoso (Guest) 14-01-2017 18:22

Condivido lo vedo come giovane più promettente mi piace più di zever e poi un Po più cresciuto non dimentichiamo carrello busta se cresce in fiducia mentale e un muro con i fondamentali

18
pibla (Guest) 14-01-2017 18:10

Mah…tra le donne in realtà possono vincere almeno in una quindicina…

Tra gli uomini invece, a parte Murray e Djoko, e posto che tra un paio d’anni Zverev vincerà tutto, a questo giro la sorpresa per la vittoria finale potrebbe essere Raonic.

17
Sottile 14-01-2017 17:29

Le solite profezie di Orecchio 🙄

16
Fabjo (Guest) 14-01-2017 16:42

Se le palle e il campò saranno veloci…karlovic farà strada… Nole vince sicuro in finale con andy in 4

15
gisva 14-01-2017 15:07

Se non vince uno fra Murray e Djoko è una grande sorpresa. A parte loro qualche possibilità la avrebbe Wawrinka, ma non penso abbia adesso la condizione di settembre.

14
Ivo71 (Guest) 14-01-2017 14:35

Difficile fare previsioni sui vincitori…in campo femminile vedo benissimo la Pliskova tra le favorite, ha fisico ed è solida per arrivare fino in fondo. In campo maschile ci sono anche parecchie incognite e credo che dopo tanti anni anche qualche giocatore giovane si può inserire tra i favoriti: kirrios, Zherev, Thiem. Maturi potrebbero essere anche Raonich e Dimitrov. Murray e Djokovich in prima linea per la loro solidità. E poi attenzione a quei 2 che potrebbero anche inanellare vittorie e trovare fiducia durante il torneo: Nadal e Federer.

13
Tiz (Guest) 14-01-2017 14:35

I favoriti.: Murray e Djokovic alla pari con un 30% a testa di possibilità. Poi in ordine decrescente ma abbastanza vicini Raonic 6%, Wawrinka 6%, Nishikori5%, Nadal 5%, Federer 5 %, Dimitrov 4%, Kyrgios 4%, Zverev 4%. Altri1%

12
Giuk (Guest) 14-01-2017 14:30

Djokovic naturale favorito se riesce a tornare vicino ai suoi livelli monstre….Murray vincitore non me lo vedo, però è il n. 1, quindi….poche le chances per gli altri…wawrinka è l’unico che potrebbe vincere, ma dipende solo da lui, se ispirato sappiamo non essercene x nessuno, ma….occhio a Raonic fra i big, mentre fra le sorprese direi Dimitrov e Zverev! Federer e Nadal grandi incognite!

11
Kaiser (Guest) 14-01-2017 13:57

Scritto da alexalex
Aggiungo che secondo me la vera incognita è Wawrinka. Può uscire in qualunque momento oppure essere ingiocabile e vincere. Ma soprattutto può battere chiunque. Per quanto riguarda Nadal e Federer, li escludo categoricamente dai vincitori. Entrambi rientrano da uno stop. Nadal ha vinto slam lontano da Parigi solo in momenti di condizioni atletica e mentale perfette. Fisicamente non può tornare al top e attualmente non è più granitico con la testa come in passato. Negli ultimi due anni, negli slam, ha perso da avversari nettamente inferiori: Berdych, Fognini, Verdasco, Pouille. Sarà già positivo perdere da un top 5, ma potrebbe uscire presto! Federer, invece, lo escludo perché è fuori da troppo tempo, e non sappiamo fino a quale livello possa spingersi ancora. Fino al 2015 ha dimostrato di poter ancora ambire a uno slam e, se non si fosse trovato di fronte in 3 finali al Djokovic in versione “maratoneta spietato”, almeno un altro Wimbledon lo avrebbe portato a casa. È rientrato da troppo poco, e da questo Australian Open potrebbe uscire in qualunque momento!

Sono d’accordo 🙂
Secondo me comunque l’avversario più pericoloso per Nadal è Zverev.
Superato Zverev può ambire ad arrivare in semi e nel caso in cui non ci fosse Djokovic ad aspettarlo chi lo sa….
Per quanto riguarda Roger, se sta bene, ai quarti ci arriva nonostante molti lo diano per perdente contro Nishikori

10
Anni80 14-01-2017 13:37

Outsider tra i maschietti????
LUCONE VANNI…
Dai Lucone inizia con l’asfaltare Perdich!!
Poi a tabellone aperto nulla sarà impossibile.

9
tatona (Guest) 14-01-2017 12:21

Kachanov …

8
no_comment (Guest) 14-01-2017 11:40

E la Pliskova 😀

7
alexalex 14-01-2017 11:34

Aggiungo che secondo me la vera incognita è Wawrinka. Può uscire in qualunque momento oppure essere ingiocabile e vincere. Ma soprattutto può battere chiunque. Per quanto riguarda Nadal e Federer, li escludo categoricamente dai vincitori. Entrambi rientrano da uno stop. Nadal ha vinto slam lontano da Parigi solo in momenti di condizioni atletica e mentale perfette. Fisicamente non può tornare al top e attualmente non è più granitico con la testa come in passato. Negli ultimi due anni, negli slam, ha perso da avversari nettamente inferiori: Berdych, Fognini, Verdasco, Pouille. Sarà già positivo perdere da un top 5, ma potrebbe uscire presto! Federer, invece, lo escludo perché è fuori da troppo tempo, e non sappiamo fino a quale livello possa spingersi ancora. Fino al 2015 ha dimostrato di poter ancora ambire a uno slam e, se non si fosse trovato di fronte in 3 finali al Djokovic in versione “maratoneta spietato”, almeno un altro Wimbledon lo avrebbe portato a casa. È rientrato da troppo poco, e da questo Australian Open potrebbe uscire in qualunque momento!

6
Gaz (Guest) 14-01-2017 11:08

In un altro post avevo erroneamente dato a Radwanska 180 vittorie negli slam,sono 118 ovviamente,la Kerber fino allo scorso anno non ne aveva ottenuto neanche 60.
Per quanto riguarda questo torneo credo ci siano molte possibilita per una prima volta,difficile Kerber si riconfermi,non vedo neanche la Muguruza,un momento propizio in cui si e persa la Azarenka,si riaspetta Sharapova e si sta umanizzando pian piano Williams.
La Pliskova sembra quella al momento lanciata,ma credo non mancheranno colpi di scena.
Difficile fare un nome sia per la vincente,sia per la rivelazione,avrei detto sicuramente Barty se non fosse capitata dalle parti di Simona,ma se ne riparlera dopo quel match,se entrambe vinceranno il loro rispettivo primo turno……

5
lallo (Guest) 14-01-2017 11:01

Da questa intervista con Bublik, Rafa mi sembra tonico: https://twitter.com/AlexanderBublik/status/819750031259406336
:mrgreen:

4
alexalex 14-01-2017 10:54

Tra i maschi vedo fortemente favorito Murray, che salvo imprevisti sarà certamente finalista. Per quanto riguarda Djokovic, dipende solo da lui. Se è concentrato e arriva in finale ha il 60 % delle possibilità di vincere. Mai come quest’anno però è possibile la vittoria di qualcuno che non ha mai vinto uno slam. Di sicuro non sarà Nishikori, a meno di una carneficina fra i top ten!

3
Timea 14-01-2017 10:53

Mah lasciare fuori halep e muguruza mi lascia perplesso

2
radar 14-01-2017 09:17

Non lascerei Garbine fuori dalla rosa, così come la Halep.

Tra i maschietti Dimitrov sembra fare sul serio.

1