Notizie dal Mondo Copertina, Generica, WTA

Si ritira ufficialmente Nadia Petrova

09/01/2017 00:08 7 commenti
Nadia Petrova classe 1982, best ranking n.3 del mondo
Nadia Petrova classe 1982, best ranking n.3 del mondo

Nadia Petrova ha annunciato il suo ritiro ufficiale dal tennis.
La russa non giocava un match ufficiale dal torneo di Charleston dell’aprile 2014 quando perse da Marina Erakovic.
Una serie infinita di infortuni hanno messo ko Nadia che ha dovuto appendere la racchetta al chiodo all’età di 34 anni.

I suoi risultati più importanti sono stati raccolti al Roland Garros, dove è stata semifinalista nel 2003 e nel 2005.
In carriera ha vinto 13 titoli WTA ed è stata come best ranking al n.3 del mondo nel 2006.


TAG: ,

7 commenti

Haas78 (Guest) 10-01-2017 10:12

@ lallo (#1746903)

Non lo immaginavo, un saluto e che abbia tante soddisfazioni nel suo proseguio

7
fabious (Guest) 09-01-2017 13:53

A me era simpatica e mi piaceva anke il suo gioco, tirava certe mazzate. Le auguro una vita felice in futuro

6
cataflic (Guest) 09-01-2017 10:53

Mi sembrava si fosse ritirata già tempo fa…ricorderò male :roll:

5
Fabjo (Guest) 09-01-2017 10:50

@ Fabjo (#1746982)

E… succederà presto….

4
Fabjo (Guest) 09-01-2017 10:49

@ lallo (#1746903)

Peccato, ma arriva sempre il giorno che capisci che devi fare altro…il tempo passa per tutti… un giorno ci faremo una ragione anche della fine dell’avventura di Roger

3
lallo (Guest) 09-01-2017 08:09

Scritto da winter18
Nadia non era molto simpatica in campo, ma si fece conoscere come persona quando dedicò in lacrime la medaglia di bronzo vinta in doppio a Londra 2012 a sua madre, che ne aveva vinta una nella staffetta del miglio a Montreal’76. La scomparsa della mamma poco tempo dopo, in un incidente stradale, la gettò nello sconforto totale e da allora non è più rientrata in campo, pur avendo smentito persino il Ministro dello Sport russo che ne aveva dichiarato pubblicamente il ritiro.
Una persona, più che un’atleta, più sensibile di quello che appariva nel mondo del tennis, nel quale non era certo tra quelle più amate dalle colleghe.
Buona vita.

non lo sapevo. speriamo che abbia trovato pace e che abbia una nuova attività con la quale distrarsi.

2
winter18 (Guest) 09-01-2017 07:03

Nadia non era molto simpatica in campo, ma si fece conoscere come persona quando dedicò in lacrime la medaglia di bronzo vinta in doppio a Londra 2012 a sua madre, che ne aveva vinta una nella staffetta del miglio a Montreal’76. La scomparsa della mamma poco tempo dopo, in un incidente stradale, la gettò nello sconforto totale e da allora non è più rientrata in campo, pur avendo smentito persino il Ministro dello Sport russo che ne aveva dichiarato pubblicamente il ritiro.
Una persona, più che un’atleta, più sensibile di quello che appariva nel mondo del tennis, nel quale non era certo tra quelle più amate dalle colleghe.
Buona vita.

1

Lascia un commento