Notizie dal Mondo ATP, Copertina, Generica

Jesse Huta Galung si ritira: “Sono contento di non dover stare 35 settimane all’anno in una stanza d’albergo.”

14/12/2016 08:59 24 commenti
Jesse Huta Galung classe 1985, n.440 ATP
Jesse Huta Galung classe 1985, n.440 ATP

Jesse Huta Galung, 31 anni, che ha raggiunto come best ranking il numero 91 del mondo, ha deciso dopo 13 stagioni di ritirarsi.

Il giocatore ha spiegato la sua decisione in questo modo: “Voglio godermi la mia famiglia, le mie tre figlie. Sono contento di non dover stare 35 settimane all’anno in una stanza d’albergo.”.

In carriera ha vinto 10 tornei del circuito challenger e 18 nel circuito Future. Nei tornei del Grand Slam non ha mai vinto una partita nel tabellone principale di singolare o doppio.


TAG: , ,

24 commenti. Lasciane uno!

yonex (Guest) 15-12-2016 15:07

Scritto da Obione

Scritto da marco75
Non sentiremo sicuro la tua mancanza….

io sentirei volentieri la mancanza di commenti come il tuo.

bravo,la sentirei volentieri anch’io.
certa gente rosicona dovrebbe mettersi il cuore in pace e…….provare ad arrivare al n°91 se riescono.

24
ASHTONEATON 15-12-2016 07:50

Scritto da obione
Dio mio ogni volta che c’è una notizia del genere oppure sui premi dei future et similia tocca leggere delle miniere, delle fabbriche e della volpe e l’uva. Gran giocatore l’olandese, altro che balle. Visto dal vivo. Pensate che arrivare a 92 al mondo sia un fallimento? Pensate che con 3 figli uno non possa avere il piacere di stare più a casa con loro? Senza invocare miniere e fabbriche, il culo Jesse se lo è fatto discretamente per arrivare dove è arrivato.

Quoto…. durissima stare lontano da tre bimbi!!!

23
Losvizzero 14-12-2016 23:53

@ Much (#1740163)

Beato me perchè lo vorrei fare? 🙄 😆

22
Obione (Guest) 14-12-2016 22:19

Scritto da marco75
Non sentiremo sicuro la tua mancanza….

io sentirei volentieri la mancanza di commenti come il tuo.

21
Much (Guest) 14-12-2016 19:41

Scritto da Losvizzero
Io vorrei stare 35 settimane in albergo

Beato te ma penso sia l’aspetto meno divertente di questa professione. Chi viaggia tanto può immaginare cosa significhi prendere un aereo ogni settimana. Capisco che uno a fine carriera sia contento di non doverlo più fare. (Tra l’altro é il principale motivo perchè gente come Sampras, Agassi,Edberg (non più) ed altri non vogliono allenare).

20
Losvizzero 14-12-2016 18:28

Io vorrei stare 35 settimane in albergo

19
fra_STP (Guest) 14-12-2016 16:57

visto dal vivo un paio di volte, specialmente al 2ndo turno di quali del doppio a Barcellona, perso… prima di essere ripescato come LL e vincere il torneo!

incredibile, lampi di genio e punti gettati… ero però contentissimo per lui quando ha vinto la finale!

18
Luca Martin (Guest) 14-12-2016 16:28

Non si è nemmeno accorto che non è poi così schifoso vivere in un albergo.
E’ meglio svernare in qualche parco o giardinetto coi pargoli urlanti e la moglie immusonita.
Huta Kinte devi farti un bel giro di giostra per capire qualcosa…31 anni… Come dice qualcuno: l’uomo fino a 40 anni è un …lione, dai 40 ai 50 è maturo, poi è vecchio.

17
Anselmo (Guest) 14-12-2016 13:16

Tra commenti positivi(bel gioco, bel ragazzo,bello stile) o negativi(lavoro, fabbrica, volpe e uva)nessuno ha sottolineato che comunque GALUNG ha girato il mondo per i tornei,quindi non mi pare una vita così da schifo.Inoltre(spero per lui) che giocare a tennis gli piacesse, quindi credo che non abbia fatto una vita schifosa!!!!

16
santuzzo (Guest) 14-12-2016 12:26

Scritto da tony71
@ paoli (#1739956)
ma infatti pensa chi si fa’ 8 ore per 42 anni patetico

i soliti discorsi stupidi

15
Antonio (Guest) 14-12-2016 12:03

L’ho visto giocare una volta sola, in tv, e mi aveva piacevolmente colpito. Dispiace non abbia fatto di più.

14
marco75 (Guest) 14-12-2016 11:54

Non sentiremo sicuro la tua mancanza….

13
Mauro64 (Guest) 14-12-2016 11:36

@ Mithra (#1739998)

Bravo, ben detto, anche io l’ho visto diverse volte giocare dal vivo, bel tennis, bello stile, e completo in tutte le tecniche di gioco.

12
hopeness (Guest) 14-12-2016 11:36

visto dal vivo al challenger di Monza anni fa, a pochi metri di distanza. Bel talento, gioco bello da vedere… e pure il resto è bello da vedere, indubbiamente uno dei giocatori più belli del circuito, sarà felice la moglie di averlo di più a casa. Peccato ci si ricordi di lui più per l’aspetto che per i risultati, poteva fare di più, ma i limiti (già evidenziati nei commenti precedenti) ci sono sempre stati purtroppo

11
Mithra 14-12-2016 11:19

Comunque al di la di tutto chi come me l’ha visto giocare dal vivo converrà che è stato davvero un talento sprecato.
Oltre ad essere un bel ragazzo, alto e con gran fisico, aveva due bei fondamentali(rovescio ad una mano), buonissimo servizio e molto bravo nel gioco a rete purtroppo la sua discontinuità e fragilità mentale non gli hanno permesso di andare oltre la 91a posizione Atp e ripeto x chi l’ha visto all’opera sà di cosa sto parlando.

10
tony71 (Guest) 14-12-2016 10:40

@ paoli (#1739956)

ma infatti pensa chi si fa’ 8 ore per 42 anni patetico

9
Davidnash89 14-12-2016 10:30

Esatto gran bel giocatore. Di un eleganza di altri tempi. Peccato

8
obione (Guest) 14-12-2016 10:05

Peraltro gran bel ragazzo…

7
obione (Guest) 14-12-2016 10:04

Dio mio ogni volta che c’è una notizia del genere oppure sui premi dei future et similia tocca leggere delle miniere, delle fabbriche e della volpe e l’uva. Gran giocatore l’olandese, altro che balle. Visto dal vivo. Pensate che arrivare a 92 al mondo sia un fallimento? Pensate che con 3 figli uno non possa avere il piacere di stare più a casa con loro? Senza invocare miniere e fabbriche, il culo Jesse se lo è fatto discretamente per arrivare dove è arrivato.

6
Gabriele da Ragusa 14-12-2016 10:02

Scritto da paoli
pensa chi lavora in fabbrica o in miniera ma va va va dove dico io…

E basta co ste ….te da grillini populisti. Ma basta! Ora uno e’ privo di lamentarsi del proprio lavoro perche deve sapere che da qualche parte arriva uno cm te a fargli la predica. Tu nn ti lamenti mai del tuo lavoro? Lavori in miniera? Nn parliamo di Nadal ma di uno che nn e’ manco arrivato a 1 milione di euro di montepremi lordo in carriera, cioe manco uno stipendio decente al mese e tu spari qst …..

5
PingPong 14-12-2016 09:58

Ragazzi, contestualizzate, la frase era collegata al fatto di poter stare con la famiglia 😉

4
marco (Guest) 14-12-2016 09:50

Bel tennista dal gioco classico…..

3
Gabriele da Ragusa 14-12-2016 09:28

Vabbe ma perche ovviamente nn ha avuto successo. Senno altro che, se le faceva piacere ste 35 settimane in hotel. La volpe che nn raggiunge l’uva. Mai una minima autocritica da parte di nessuno

2
paoli (Guest) 14-12-2016 09:14

pensa chi lavora in fabbrica o in miniera ma va va va dove dico io…

1