Australian Open 2017 ATP, Copertina, Generica

Campionati Australiani U18 (validi per una wild card alle quali degli Australian Open): Scott Jones vince il titolo e la wild card per le quali degli Australian Open

10/12/2016 12:47 3 commenti
Scott Jones classe 1998
Scott Jones classe 1998

Scott Jones è il nuovo Campione Australiano U18 e si è guadagnato un invito per il tabellone di qualificazione dell’Australian Open 2017 dopo aver battuto Kody Pearson, testa di serie numero quattro, col punteggio di 6-2 4-6 6-4 in finale.

Jones, che spegnerà 19 candeline proprio durante l’edizione dello Slam australiano, non ha classifica ATP ma è n.845 ITF, con un passato da Top-100 nel febbraio scorso.
Il giovane tennista è tornato dal Tennessee, dove era alle prese con l’università, ed ha preso parte ai Playoff, battendo ben cinque teste di serie prima di conquistare il titolo nazionale.
“Sta diventando un dilemma: potrei perdere due settimane di corso universitario per giocare all’Australian Open. Sarà un’esperienza fantastica”, ha commentato il giocatore ai microfoni di Tennis Australia.
Sull’esperienza all’università e l’aiuto tennistico: “In Tennessee ho trovato tutto il necessario e penso che la mia esperienza lì mi abbia aiutato in questo torneo. L’ambiente competitivo ha contribuito ad alzare il mio livello di gioco”.

Giornata nuvolosa e particolarmente fredda a Melbourne Park. Il 18enne Jones è partito subito forte nel primo set, conducendo per 5-0 contro Pearson, che da questo momento però ha messo in leggera difficoltà l’avversario.
Nel sesto gioco, Pearson ha annullato anche un set point a Jones e il suo tennis è iniziato a migliorare notevolmente: colpi potenti e piatti hanno permesso a Pearson, dopo aver perso la prima frazione, di recuperare lo svantaggio vincendo il secondo set.
Nella seconda frazione, da segnalare il problema alla caviglia avuto da Pearson, che ha avuto bisogno di un trattamento durato oltre dieci minuti. Rientrato dalla pausa, come già detto Pearson si è aggiudicatl il set ma poi si è dovuto arrendere alla maggior solidità di Jones, che sotto lo sguardo attento del capitano di Coppa Davis Lleyton Hewitt si è imposto dopo una battaglia di oltre due ore e trenta minuti.


Lorenzo Carini


TAG: , ,

3 commenti

Figologo (Guest) 10-12-2016 16:51

Volandri non partecipa solo perchè si gioca sul cemento? I nostri ormai non sono in grado neanche più di sostenere la trasferta australiana… Bah, e ci lamentiamo della FIT

3
Roberto (Guest) 10-12-2016 14:45

X la redazione.. parlando di junior questa settimana si sta giocando l’Orange Bowl, il torneo più importante dell’anno dopo gli slam.. è possibile avere un articolo?

2
Roberto (Guest) 10-12-2016 14:35

Una curiosità, perché le donne hanno la wc x il main draw e gli uomini solo x le quali? Nn mi sembra giusto

1