Campionato Serie A1 Copertina, Generica

Dalla Serie A1: Park travolgente a Palermo

06/11/2016 17:39 7 commenti
Andrea Arnaboldi classe 1987
Andrea Arnaboldi classe 1987

Una nuova travolgente prestazione di squadra regala al Park Tennis Club Genova la prima vittoria esterna in questa edizione del Campionato Nazionale di A1, giunto alla quarta giornata, che vale il consolidamento del primato in classifica. A farne le spese il fanalino di coda del Girone 2, il Circolo Tennis Palermo, sconfitto con un netto 5-1.

La mattinata sui campi in terra del Club siculo, all’ombra del maestoso Monte Pellegrino, è iniziata nel migliore dei modi, con il successo di Luca Prevosto, in appena 50 minuti, su Andrea Trapani (6/1 6/3). Il Palermo però ha raggiunto subito l’1-1: Claudio Fortuna si è imposto su Frederick Nielsen (6/2 6/2). Niente da dire al danese, che piuttosto di marcare l’assenza, si è sobbarcato un viaggio da incubo: sabato pomeriggio ha giocato la finale di un torneo indoor, sul veloce, a Sheffield (Inghilterra). Perso l’incontro ha preso 2 treni e altrettanti aerei per arrivare a Palermo all’alba di oggi, direttamente al Circolo (gli sforzi non saranno stati vani e capirete presto il perché!).

Poco prima di pranzo è arrivato il punto del sorpasso Park (1-2). Lo spezzino Alessandro Giannessi, incurante del tifo dei tanti appassionanti palermitani presenti, ha regolato il temibile Salvatore Caruso in un’ora scarsa (6/3 6/0). Decisiva poi la vittoria di Andrea Arnaboldi, al debutto stagionale con i colori del Park indosso, contro il coriaceo Giacalone. I due, sul campo centrale del Circolo, già sede di diverse sfide di Coppa Davis, hanno dato vita al più bel match di giornata. Il canturino l’ha spuntata al terzo set (7/5 2/6 6/4), trascinando il Park sull’1-3.

Tocca poi a Nielsen riscattarsi in doppio. Fred, già vincitore a Wimbledon nel 2012, è stato affiancato dal baby specialista del ’98 Luigi Sorrentino nel successo contro il tandem palermitano Fortuna-Trapani, che ha prodotto l’1-4 (6/4 6/3). Il danese ha strappato pure i complimenti della sportiva torcida sicula, che si è stropicciata gli occhi a ogni giocata del campione scandinavo. A suggellare la giornata di gare i 3 punti del tandem Arnaboldi-Giannessi, a gonfie vele contro Caruso-Giacalone (7/5 4/6 11/9).

l Park ha dunque chiuso 5-1 l’incontro. Testa ora alla sfida interna di domenica prossima con Schio, che è riuscito nell’impresa di battere tra le mura amiche il Tennis Club Parioli. Per una classifica che recita: Park 10 punti, Parioli 6. Schio 5, Palermo 1

Al termine delle gare con il Palermo, Fred Nielsen, prima di rientrare in Inghilterra per un nuovo torneo e prendere il quarto volo in due giorni e altri 2 treni ha dichiarato: “Non potevo mancare, non c’è torneo e volo che tenga, per il “mio” Park questo e altro. Siamo davvero felici di aver conservato il primo posto in classifica ma non siamo ancora sazi, ora sotto con Schio”.

Andrea Arnaboldi, felice per il doppio successo (all’esordio stagionale) ha rincarato la dose: “Ottima prestazione generale della squadra, il mio singolare è stato il più sofferto di tutti, con diversi alti e bassi. Alla fine però è stato il match che ci ha permesso di prendere il largo e dare un impulso decisivo alla sfida con il Palermo”.

Raggiante il Presidente del Park Ceppellini, dopo la vittoria, al seguito della squadra così come il Direttore Sportivo Vittorio Cuneo: “Intanto grazie al CT Palermo per l’ospitalità e grazie a un atleta dalla professionalità unica come Fred Nielsen, che piuttosto di mancare si è sobbarcato migliaia di chilometri. Lui incarna perfettamente lo spirito del Park, sacrifico e umiltà a dispetto del palmares, al servizio di una squadra evidentemente coesa e decisa a chiudere in testa il girone. Ora sotto con Schio”.


TAG: ,

7 commenti

jade (Guest) 06-11-2016 21:24

Ormai è 1 mese che viene celebrata la serie A del Park e a me sembra che siano articoli del Circolo che vengono pubblicati da Livetennis. Spettabile direzione, se siete imparziali e quindi non pubblicate cose personali di qualche circolo, vorreste scrivere in maniera dettagliata come il suddetto articolo anche di altre formazioni : Grazie

7
Andreas Seppi 06-11-2016 21:09

Scritto da Gabriele da Ragusa

Scritto da Andreas Seppi
Altro che “non c’è volo o treno che tenga per il mio Park”
Nielsen va per incassarsi i soldoni, figurati quanto gliene può fregare del park e della serie a1

Purtroppo si parla di soldini e nn di soldoni. La serie A1 di tennis frutta meno dell’eccellezza a calcio

Io ho avuto fonti diverse, da fonti certe, per una singola partita si guadagna eccome
PEr me quella cifra è soldoni, dipende le nostre concezioni di soldi quanto siano diverse

6
Binaghistan (Guest) 06-11-2016 20:52

Terra battuta A VITA¡!!!!

5
Gigetto (Guest) 06-11-2016 20:45

@redazione
Pardon ma la Danimarca e’ Scandinavia? Non sapevo.
Quanto ai soldi mi sa che prendano parecchi, qualche migliaio di euro che in eccellenza a calcio non li vedono

4
Gabriele da Ragusa 06-11-2016 19:59

Scritto da Andreas Seppi
Altro che “non c’è volo o treno che tenga per il mio Park”
Nielsen va per incassarsi i soldoni, figurati quanto gliene può fregare del park e della serie a1

Purtroppo si parla di soldini e nn di soldoni. La serie A1 di tennis frutta meno dell’eccellezza a calcio

3
giangi (Guest) 06-11-2016 19:18

Sarà ma questi lunghissimi articoli autocelebrativi per una vittoria in girone di A1 mi sembrano tanto quegli articoli finto scientifici su alcuni giornali nei quali si decantano le qualità di una erba miracolosa o di una nuova dieta da 20 chili in 20 giprni.
Solo che in quel caso se vai a vedere in alto o in basso molto piccolo trovi scritto ” articolo publicitario”
Nota bene non è per questo circolo in particolare e’ per questo tipo di articoli che appaiono sistematicamente ogni settimana.
Una cronaca un pochino meno parziale e meno auto celebrativa non si può fare?

2
Andreas Seppi 06-11-2016 18:32

Altro che “non c’è volo o treno che tenga per il mio Park”
Nielsen va per incassarsi i soldoni, figurati quanto gliene può fregare del park e della serie a1 :lol:

1

Lascia un commento