Il Masters B Copertina, WTA

Master B: chi lo può vincere?

27/10/2016 08:10 14 commenti
Petra Kvitova nella foto
Petra Kvitova nella foto

Il WTA Elite Trophy di Zhuhai, meglio conosciuto come Masters B, che inizierà il prossimo 01 novembre ha reso note le sue partecipanti: tante le protagoniste annunciate e un livello medio che non ha nulla da invidiare a quello del Masters A in questi giorni in fase di svolgimento a Singapore.
Johanna Konta, Carla Suarez Navarro, Petra Kvitova, Elina Svitolina, Timea Bacsinszky, Elena Vesnina, Samantha Stosur, Barbora Strycova, Kiki Bertens, Caroline Garcia, la nostra Roberta Vinci e la wild card locale Zhang Shuai: un parterre de roi, nonostante le assenze dolorose dell’ultima ora di Venus Williams e Caroline Wozniacki.

Ai nastri di partenza l’equilibrio sembra regnare sovrano, con campionesse Slam (Kvitova e Stosur), giocatrici atipiche e dall’eleganza in via d’estinzione (Vinci ma anche il rovescio della Suarez Navarro) e giovani agguerrite pronte a far saltare il banco (Svitolina, Garcia, Bertens e Konta): ci saranno 4 gruppi da 3 tenniste l’uno e le vincitrici dei rispettivi raggruppamenti si sfideranno nelle semifinali.

Due grandi favorite a mio modo di vedere e che rispondono ai nomi altisonanti della ceca Kvitova e dell’inglese Konta, una che se in giornata è in grado di battere chiunque, numeri 1 al mondo incluse e l’altra forte, fortissima e che è stata fino all’ultimo in bilico riguardo una sua partecipazione alle Finals. Terza incomoda e decisa a giocarsi al meglio le sue carte, la tarantina Roberta Vinci: molto dipenderà dalle condizioni fisiche con cui si presenterà ma è chiaro che se perfettamente in salute, Roberta con le sue geometrie e i suoi colpi a effetto può davvero mettere in difficoltà qualsiasi avversaria. Il fisico sarà la discriminante regina di questo Masterino: alcune delle presenti appaiono decisamente in debito d’ossigeno in questo finale di stagione (Bertens e Suarez Navarro) e probabilmente chi potrà contare sulla condizione migliore potrà tranquillamente mettere la freccia e superare in dirittura di arrivo le avversarie. Forza Roberta quindi, finiamo l’anno al meglio per poter proseguire con un grande 2017


Alessandro Orecchio


TAG: ,

14 commenti. Lasciane uno!

Timea 27-10-2016 19:44

Timea neache nominata..

14
Amantetennis (Guest) 27-10-2016 13:44

“Konta” poco,ma basta che “Vinci”!!
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

13
pinkfloyd 27-10-2016 12:48

@ controcorrente (#1721425)

Beh oddio, gli Slam, i Mandatory e anche i Premier 5 non è che siano vinti da chiunque.
Quest’anno rispettivamente: Kerber, Muguruza, Williams, Kerber (Slam) Azarenka, Azarenka, Halep, Radwanska (Mandatory) Suarez, Williams, Halep, Pliskova, Kvitova (Premier 5).
Per i tornei inferiori c’è più incertezza, anche perché non tutte le top li giocano o si alternano.

La Puig ha vinto un torneo particolare e prestigioso, ma se vogliamo avulso dal circuito e che si disputa ogni 4 anni.
Poi, se una top 30 qualsiasi riuscisse a vincere un grande torneo non ci sarebbe niente di male. Però, per ora, non accade, ad eccezione di quello Olimpico, almeno per quest’anno.

12
pinkfloyd 27-10-2016 12:11

Scritto da Tafanus
Come si possano azzardare pronostici sulla vuincitrice del masterino ancor prima di conoscere la composizione dei quattro round-robin @ Fantumazz (#1721345)
La Kvitova chi? Qualla che ha perso dalla Niculescu, o una sua omonima?

Quella che ha vinto Wuhan. Anche molto meno. Per non scomodare altro.
Non si giudica il tennis (in generale) da una sola partita, perdipiù di un inutile torneo International, come in questo caso.
Il tennis è una cosa seria e complessa, ragazzi…

11
controcorrente (Guest) 27-10-2016 12:07

Beh, innanzitutto avrei profondamente da dissentire sul fatto che questo Masterino non abbia nulla da invidiare come livello medio al Master A: le due entry list, a mio avviso, non sono nemmeno paragonabili. Poi, per rispondere alla domanda espressa nel titolo, direi che può vincere davvero qualunque delle 12, wild card compresa, e non perché io sia un fautore dei concetti lapalissiani, semplicemente perché, nel panorama tecnicamente livellato (temo in basso) che attualmente caratterizza il tennis femminile, ogni volta ciascuna delle prime 30 del mondo, se azzecca la settimana giusta, è in grado di fare il colpaccio: l’ispiratissima Puig olimpica insegna.

10
Luigi44 (Guest) 27-10-2016 11:52

Sono contento che Orecchio la pensi esattamente come me (avevo scritto un post pochi giorni fa)! Sono d’accordo con Andreandre: per me vince Konta, ma le speranze sono altrove…

9
Tafanus 27-10-2016 11:51

Come si possano azzardare pronostici sulla vuincitrice del masterino ancor prima di conoscere la composizione dei quattro round-robin @ Fantumazz (#1721345)

La Kvitova chi? Qualla che ha perso dalla Niculescu, o una sua omonima?

8
Stefano (Guest) 27-10-2016 11:16

Secondo me il Master B andrebbe messo in calendario prima del Master A; giocato dopo perde ulteriormente di interesse. Forza Timea forever!

7
pinkfloyd 27-10-2016 11:04

Bisogna vedere prima gli accoppiamenti nei gironi, intanto.
Così, in modo generale, è difficile da dire.
Se Petra, per esempio, trova una settimana tipo Wuhan (ma basterebbe anche meno) penso che il pronostico sia chiuso. Ma questo non lo sappiamo, evidentemente.
Lei soffre o può soffrire alcune di queste ragazze, Suarez, la nostra Roberta, Bacs, anche la Zhang padrona di casa che potrebbe esaltarsi.
Se riesce ad approdare alla semifinale penso che non si farà sfuggire questa occasione.
E poi c’è la nostra Roberta, anche lei abbastanza umorale come giocatrice, vediamo come si calerà in questa manifestazione.

E’ un torneo strano, effettivamente, i punti in palio sono un buon incentivo per le giocatrici, per il resto m’immagino spalti non propriamente pieni e un’atmosfera non proprio da grande evento.
Se si deve fare che si faccia, inutile arrovellarsi in discussioni.
Quando si renderannno conto che è un torneo superfluo lo toglieranno o lo modificheranno.

6
andreandre 27-10-2016 10:29

Io dico Konta (ma spero di no)

5
radar 27-10-2016 10:16

@ Fantumazz (#1721345)

Dico anch’io Svitolina.

4
Fantumazz 27-10-2016 09:56

Scritto da Haas78
@ Fantumazz (#1721345)
Bisognerebbe giocarlo prima, da far da traino al torneo principale

Sì, infatti

3
Haas78 (Guest) 27-10-2016 09:43

@ Fantumazz (#1721345)

Bisognerebbe giocarlo prima, da far da traino al torneo principale

2
Fantumazz 27-10-2016 08:25

Sono d’accordo col contenuto dell’articolo: credo che prevarrà chi ne avrà di più. La naturale favorita, per classe ed esperienza, dovrebbe essere la Kvitova. Ma su di lei grava l’incognita dello stato di forma. Temo che Petra, come molte altre, sia arrivata all’appuntamento “al gancio”. Robertina potrà giocarsi le sue carte, a patto che la caviglia sia tornata a posto. Se dovessi sbilanciarmi e puntare su un nome secco, indicherei Elina Svitolina, sempre molto ben preparata atleticamente.

Resta il fatto che, secondo me, questa manifestazione non ha molto senso: la sua importanza è oggettivamente inferiore a quella del Master A, che finisce per farle ombra; e, per di più, arriva al termine di una lunga e faticosa stagione. Anche gli sponsor non sembrano tenerla in gran considerazione. Il Master B, insomma, manca di appeal: normale che alcuni nomi di grido si sfilino…

1

Lascia un commento