Il torneo di Brescia Challenger, Copertina

La Finale di Davis si prepara a Brescia

26/10/2016 17:20 7 commenti
Leonardo Mayer nella foto
Leonardo Mayer nella foto

E’ uscita l’entry list degli Internazionali Città di Brescia: a parte il top-100 Jan Lennard Struff, incuriosisce la presenta di Leonardo Mayer e Stefanos Tsitsipas. Il primo preparerà al San Filippo la finale di Coppa Davis, il secondo è numero 1 al mondo junior. In attesa delle wild card, presenti tre italiani (Vanni, Giustino e Napolitano) e diversi giovani di prospettiva. Tutte le informazioni.

Un top-100 ATP, un finalista di Davis e il numero 1 del mondo junior: sono queste le principali frecce della terza edizione degli Internazionali Città di Brescia, in programma dal 12 al 20 novembre. Si gioca al Centro Sportivo San Filippo, su un campo in Play-It, e saranno distribuiti 42.500 euro di montepremi. Nel rispetto delle norme ATP, con venti giorni d’anticipo, è stata diramata la lista dei partecipanti. L’entry list è guidata dal tedesco Jan Lennard Struff (n.93 ATP), specialista dei campi veloci e dotato di un servizio potentissimo. Tuttavia, ci sono almeno altri due giocatori che potrebbero entrare tra i top-100 entro l’inizio del torneo: il moldavo Radu Albot (attualmente n.101) e il ceco Lukas Rosol (n.104). Proprio Rosol sarà una delle attrazioni del torneo. Dotato di un tennis incostante ma brillantissimo, il ceco è molto noto per aver battuto Rafael Nadal a Wimbledon 2012, firmando una delle più grandi sorprese dell’Era Open. Inoltre fa parte del pluridecorato team ceco di Coppa Davis: nel 2013 ha giocato il doppio più lungo nella storia della competizione: insieme a Tomas Berdych, ha battuto gli svizzeri Wawrinka-Chiudinelli in 7 ore e 2 minuti. C’è grande curiosità per Leonardo Mayer: l’argentino sarà a Brescia per rifinire la preparazione in vista della finale di Coppa Davis, che il suo paese giocherà nel weekend successivo, a Zagabria contro la Croazia. Mayer ha portato il punto decisivo all’Argentina nella semifinale di Glasgow, contro la Gran Bretagna, e punta a confermare il suo posto in singolare alle spalle di Juan Martin Del Potro. Per lui, Brescia sarà un’occasione d’oro per convincere il suo capitano Daniel Orsanic a schierarlo. Attesa anche per Stefanos Tsitsipas, giovane e talentuoso greco che è numero 1 del mondo tra gli Under 18, ma ha già ottenuto buoni risultati tra i professionisti. Ha recentemente giocato le sue due prime finali in un Challenger (in Marocco, a Mohammedia e Casablanca) ed è salito al numero 207 ATP. Gli appassionati bresciani lo hanno già visto un paio di mesi fa a Manerbio: allora aveva avuto bisogno di una wild card, mentre a Brescia è ammesso di diritto. Gioca benissimo: il suo rovescio a una mano ha già acceso le fantasie di molti appassionati.

E poi ci sono gli italiani: gli organizzatori hanno stretto un accordo con la FIT per tre delle quattro wild card, che dunque andranno ai giovani azzurri più in forma e meritevoli. Per adesso, gli ammessi di diritto sono tre: Luca Vanni, Lorenzo Giustino e Stefano Napolitano. Il primo viene da una stagione difficile, ma a Brescia si trova bene: l’anno scorso giunse in semifinale e fu l’avversario più complicato per il futuro vincitore Igor Sijsling (che sarà a Brescia anche quest’anno). Insomma, ci si aspetta molto da lui. Grande curiosità per Stefano Napolitano: il giovane biellese è ormai a ridosso dei top-200 ATP e viene da una stagione “solida”, piena di buoni risultati. Chissà che non riesca a guadagnare ancora qualche posizione, magari con i punti intascati a Brescia. E’ stata una buona stagione anche per Lorenzo Giustino: il napoletano gioca molto bene sulla terra battuta, però la sua intensità può regalargli qualche buon risultato anche sui campi rapidi. Tra gli altri ammessi in tabellone, si segnala la presenza di un paio di giovani dal sicuro avvenire: il russo Alexander Bublik, capace di farsi notare pochi giorni fa al torneo ATP di Mosca (dove ha battuto il top-15 Bautista Agut) e il giapponese (che si allena in Spagna) Akira Santillan, pure lui autore di una stagione notevole. Senza dimenticare che gli organizzatori stanno lavorando per portare a Brescia un grande nome, facendo fruttare la wild card a loro disposizione.

BIGLIETTERIA

Ecco il dettaglio dei costi dei ticket giornalieri.
Dal 12/11 al 13/11

Tribune Tecniche – Euro 5

Gradinate – Euro 5

Dal 14/11 al 18/12

Tribune Tecniche – Euro 20

Gradinate – Euro 10

Dal 19/11 al 20/11

Tribune Tecniche – Euro 25

Gradinate – Euro 15

Sconto comitiva (Solo per circoli F.I.T.)
Ogni 10 biglietti acquistati, 1 in omaggio (comunicare il referente a cui verrà consegnato l’omaggio)

Abbonamenti dal 12/11 al 20/11

Tribune Tecniche – Euro 100

Gradinate – Euro 50

Ingresso gratis per disabili e minori di 14 anni.

Esibire Carta d’Identità o documento valido in Biglietteria.

ORARI BIGLIETTERIA

La biglietteria sarà aperta 45 minuti prima del primo incontro in programma e chiuderà 30 minuti dopo l’inizio dell’ultimo incontro.

(Clicca per vedere l'entry list)
Brescia Inizio torneo: 14/11/2016 | Ultimo agg.: 12/11/2016 11:36

Main Draw (cut off: 221 - Data entry list: 24/10/16 - Special Exempts: 1/2)

  • 93. Struff
  • 101. Albot
  • 104. Rosol
  • 108. Donskoy
  • 117. Lacko
  • 119. Chiudinelli
  • 124. Kamke
  • 129. Mayer
  • 141. Sijsling
  • 157. Kavcic*pr
  • 172. Lopez-Perez
  • 173. Djere
  • 174. Tepavac
  • 176. Kudryavtsev
  • 192. Vanni
  • 200. Giustino
  • 202. Setkic
  • 204. Zekic
  • 207. Tsitsipas
  • 210. Bublik
  • 218. Napolitano
  • 221. Santillan
  •  
  •  

Alternates

  • 1. Ramanathan (229)
  • 2. Skugor (242)
  • 3. Ilhan (244)
  • 4. Menendez-Mace (248)
  • 5. Mesaros (253)
  • 6. Dancevic (257)
  • 7. Kolar (258)
  • 8. Riba (260)
  • 9. Munoz de la N (269)
  • 10. Arnaboldi (276)
  • 11. Maden (279)
  • 12. Sonego (285)
  • 13. Caruso (295)
  • 14. Mager (302)
  • 15. Munar (305)
  • 16. Harris (308)
  • 17. Hanfmann (316)
  • 18. Torebko (317)
  • 19. Pavic (325)
  • 20. Mektic (326)
  • 21. Travaglia (331)
  • 22. Cacic (336)*pr
  • 23. Gunneswaran (346)
  • 24. Stanek (348)
  • 25. Michnev (354)
  • 26. Leshem (364)
  • 27. Eremin (367)
  • 28. Jankovits (372)
  • 29. Tyurnev (374)
  • 30. Kuzmanov (378)
  • 31. Horansky (383)
  • 32. Marti (388)
  • 33. Viola (389)
  • 34. Hurkacz (399)
  • 35. Fayziev (449)
  • 36. Guez (469)
  • 37. Wang (477)
  • 38. Luncanu (483)
  • 39. Garanganga (484)
  • 40. Robredo (487)
  • 41. Serdarusic (495)
  • 42. Vilardo (513)
  • 43. Cacic (526)
  • 44. Frigerio (544)
  • 45. Oliveira (548)
  • 46. Kalenichenko (552)
  • 47. Wessels (554)
  • 48. De Minaur (562)
  • 49. Vliegen (594)
  • 50. Gille (596)
  • 51. Celikbilek (606)
  • 52. Meis (615)
  • 53. Zhurbin (621)
  • 54. Pichler (629)
  • 55. Negritu (657)
  • 56. Ghedin (682)
  • 57. Kekercheni (697)
  • 58. Vucic (730)
  • 59. Tabatruong (736)
  • 60. Zhang (745)
  • 61. Baughman (791)
  • 62. Petrone (815)
  • 63. Niklas-Salmin (830)
  • 64. Moser (846)
  • 65. Leite (860)
  • 66. Roncalli (1078)
  • 67. Farquharson (1118)
  • 68. Ferrari (1435)
  • 69. Haliak (1569)
  • 70. Glancy (1599)
  • 71. Valsot (1640)
  •  

TAG: ,

7 commenti

Alex11 (Guest) 27-10-2016 03:17

Se si considera che ad esempio Biella è totalmente gratuito, e Genova lo è in buona parte, e che entrambi i tornei avevano una entry list ben più ragguardevole di questa (molto deludente), mi pare evidente che i prezzi siano assurdi, e che l’organizzazione non ha ben chiara la propria dimensione.

Avevo programmato una trasferta di un paio di giornate a Brescia per seguire il torneo, ma a questo punto ho seri dubbi sul fatto di andarci o meno.

7
Andreas Seppi 27-10-2016 00:19

Prezzi assurdi

6
Gabriele da Ragusa 26-10-2016 22:58

Seppi avrebbe bisogno di tornei del genere per sperare di entrare nel MD degli AO

5
Angelos99 26-10-2016 20:02

Prezzi esagerati

4
ciro (Guest) 26-10-2016 19:10

5 euro le quali?!?!?!

3
lallo (Guest) 26-10-2016 17:59

Proporrei una Wc a Travaglia. Se la meriterebbe

2
perugino doc (Guest) 26-10-2016 17:40

titolo abbastanza ingannevole

1

Lascia un commento