Circuito WTA Copertina, WTA

La WTA ufficializza: Angelique Kerber chiuderà l’anno al n.1 del mondo

21/10/2016 08:51 15 commenti
Angelique Kerber 1 del mondo
Angelique Kerber 1 del mondo

La WTA ha ufficializzato la posizione di Angelique Kerber che chiuderà l’anno al n.1 del mondo.
Serena Williams quindi, dopo 3 anni consecutivi, non chiuderà l’anno in vetta.

Era dal 2012 che una giocatrice, diversa da Serena, non chiudeva l’annata alla prima posizione mondiale.
In quell’occasione Victoria Azarenka chiuse l’anno in vetta.

Dall’introduzione del sistema di classifiche computerizzato (1975) la 28enne di Brema è la dodicesima giocatrice a chiudere l’anno al comando, la seconda tedesca dopo Steffi Graf, capace di chiudere la stagione al numero uno per otto volte (record).


TAG:

15 commenti. Lasciane uno!

giuly97top10 22-10-2016 03:31

Scritto da Shuzo
In effetti è giusto così. Angelique ha vinto due prove dello Slam e Serena solo una.
Certo, non credo che la fortissima tedesca resterà numero 1 molto a lungo, ma intanto merita di esserlo senza ombra di dubbio.

bisogna chiarire quel “molto a lungo” , da 3 mesi ad un anno cambia molto..

15
Shuzo (Guest) 22-10-2016 00:05

In effetti è giusto così. Angelique ha vinto due prove dello Slam e Serena solo una.
Certo, non credo che la fortissima tedesca resterà numero 1 molto a lungo, ma intanto merita di esserlo senza ombra di dubbio.

14
Luca_nl 21-10-2016 22:54

Nel 1975 non credo che la classifica fosse computerizzata, e poi la WTA attuale esiste solo dal 1986, quando il circuito europeo-sudamericano, si uni a quello nordamericano dando vita all’attuale WTA.

Spesso si disquisisce sul valore assoluto degli Slam al di sopra di ogni altro torneo.
Questa cosa verissima tra il 1967 ed il 1986 era dovuta al fatto che in quelli anni gli Slam erano gli unici 4 tornei al mondo a cui partecipavano tutti i migliori tennisti del mondo.
Dal 1986 (almeno nel settore femminile) gli Slam, pur restando di gran lunga i tornei più importanti del mondo, hanno però perso l’unicità che gli aveva contraddistinti nei precedenti 20 anni.

13
Varco74 (Guest) 21-10-2016 19:12

Secondo me la Kerber può durare come n.1, in questo periodo è l’unica che può garantire quel minimo di continuità di rendimento indispensabile per rimanere al vertice

12
Giovanni 21-10-2016 15:42

Scritto da piper
@ LuchinoVisconti (#1717812)
Quanto intendi/evi per “Breve interregno”? Poi hai fatto il nome di n° 7 (sette) gicatrici, lasciando intenderene altre ancora. Questa la chiami previsione (per capire)?

Mi lancio pure io in una previsione: nel 2030 nè Kerber nè Serena saranno n°1 al mondo! 😆
Meditate gente, meditate…

11
andreandre 21-10-2016 15:16

Scritto da LuchinoVisconti
Se non mi sono spiegato bene provo a chiarire il mio pensiero di allora.
Ho pronosticato Kerber n.1 (in verità non difficilissimo anche se tutti pensavano restasse Serena) per non moltissimo tempo(certo non sono Casanova per quantificare esattamente, diaciamo al massimo un’annetto) e poi una fra Keys e Bouchard (previsione azzardatissima allora ma molto meno ora almeno per la Keys)

un annetto lo chiami breve interregno???? 😯
Resta il fatto che non hai ancora previsto nulla, quindi il tuo “tutto come previsto” suona un pochettino arrogante, oltre che falso

10
gbuttit 21-10-2016 14:30

Scritto da LuchinoVisconti
Se non mi sono spiegato bene provo a chiarire il mio pensiero di allora.
Ho pronosticato Kerber n.1 (in verità non difficilissimo anche se tutti pensavano restasse Serena) per non moltissimo tempo(certo non sono Casanova per quantificare esattamente, diaciamo al massimo un’annetto) e poi una fra Keys e Bouchard (previsione azzardatissima allora ma molto meno ora almeno per la Keys)

Quindi in sostanza ancora non hai azzeccato nulla, se non che la Kerber sarebbe diventata n.1… peraltro previsione fatta mentre era n.2 con meno punti da difendere di Serena, non ad inizio anno (in quel caso saresti stato bravo ad azzeccarla…).

9
LuchinoVisconti (Guest) 21-10-2016 13:29

Se non mi sono spiegato bene provo a chiarire il mio pensiero di allora.
Ho pronosticato Kerber n.1 (in verità non difficilissimo anche se tutti pensavano restasse Serena) per non moltissimo tempo(certo non sono Casanova per quantificare esattamente, diaciamo al massimo un’annetto) e poi una fra Keys e Bouchard (previsione azzardatissima allora ma molto meno ora almeno per la Keys)

8
piper 21-10-2016 13:17

@ LuchinoVisconti (#1717812)

Quanto intendi/evi per “Breve interregno”? Poi hai fatto il nome di n° 7 (sette) gicatrici, lasciando intenderene altre ancora. Questa la chiami previsione (per capire)? 😐

7
gido 21-10-2016 13:08

un po’ algida ma gran bella ragazza!
Unico warning: se sgarri e ti tira un “rovescio” sulle gengive, giri per 3 giorni e 3 notti di seguito come una trottola

6
piper 21-10-2016 13:01

Scritto da radar
Impresa titanica della tedesca.
Impronosticabile e meritatissima.
È numero 1 con 2 Slam e finale a Wimbledon: chapeau!

Impresa: si
Titanica: esagerato
Impronosticabile: dipende
Meritatissima: si

In conclusione sono d’accordo: chapeau! 🙂

5
andreandre 21-10-2016 12:21

Scritto da LuchinoVisconti
Tutto come previsto in un mio post del lontano luglio, che riporto per gli smemorati:
LuchinoVisconti (Guest) 31-07-2016 12:51
Voglio fare una previsione forse un po’ azzardata ma del resto sarebbe troppo facile fare previsioni “a carte viste”: dopo un breve interregno della Kerber, la nuova n.1 se la giocheranno a lungo la Keys e la Bouchard, forse ancor più della Muguruza e delle giovincelle rampanti tipo Bencic, Kasatkina, Ostapenko, Svitolina, ecc.
Per quanto riguarda la Keys sta arrivando, per la Bouchard c’è ancora qualche intoppo, ma è ancora abbastanza giovane per riprendersi.
Devo dire che la Svitolina mi sta sorprendendo e non ho tenuto conto del ritorno della Kvitova. Vedremo.

Non hai previsto per nulla. Parli di breve interregno della Kerber..e intanto lei è ancora al numero 1. Se non lo sarà più nei primi mesi del 2017 e al suo posto ci sarà una tra Keys e Bouchard, Bencis, Kasatkina etc..allora puoi dire di aver previsto giusto. Fino a quel momento eviterei di espormi a queste figure

4
pablox (Guest) 21-10-2016 11:37

@ LuchinoVisconti (#1717812)

Tutto come previsto mica troppo: per il momento hai azzeccato solo il primo posto della Kerber, che era nell’aria.
La Keys è numero 8 la Bouchard 40…
Anche escludendo, ( e non metterei la mano sul fuoco) un ritorno di Serena, mi pare ci siano 3 giocatrici da valutare
1) WOzniacki: è ritornata alla grande, ha 26 anni ed è stata numero 1 per 67 settimane. Non ha un punto da difendere nei prossimi 3 slam e pochissimi tra aprile e giugno…
2) Halep: le è mancato l’acuto dello slam,ma ha molta continuità e tenacia.
3) RAdwanska. sono meno convinto per i limiti fisici, però anche lei con una vittoria nello slam potrebbe dire la sua…e la sua classe è sopraffina.

3
LuchinoVisconti (Guest) 21-10-2016 11:08

Tutto come previsto in un mio post del lontano luglio, che riporto per gli smemorati:

LuchinoVisconti (Guest) 31-07-2016 12:51

Voglio fare una previsione forse un po’ azzardata ma del resto sarebbe troppo facile fare previsioni “a carte viste”: dopo un breve interregno della Kerber, la nuova n.1 se la giocheranno a lungo la Keys e la Bouchard, forse ancor più della Muguruza e delle giovincelle rampanti tipo Bencic, Kasatkina, Ostapenko, Svitolina, ecc.

Per quanto riguarda la Keys sta arrivando, per la Bouchard c’è ancora qualche intoppo, ma è ancora abbastanza giovane per riprendersi.
Devo dire che la Svitolina mi sta sorprendendo e non ho tenuto conto del ritorno della Kvitova. Vedremo.

2
radar 21-10-2016 10:58

Impresa titanica della tedesca.
Impronosticabile e meritatissima.
È numero 1 con 2 Slam e finale a Wimbledon: chapeau!

1