Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Federer: “Sto lavorando molto duramente e sono sulla buona strada per tornare forte”

10/10/2016 12:12 19 commenti
Roger Federer classe 1981, n.7 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.7 del mondo

Roger Federer, tramite l’account degli Australian Open si e´ detto carico e motivato per giocare a Melbourne il prossimo anno.

“Sto lavorando molto duramente e sono sulla buona strada per tornare forte, in salute e in forma per giocare l´Australian Open”, ha dichiarato il 17 volte campione Slam che rientrerà ufficialmente nel circuito alla Hopman Cup il prossimo 2 gennaio.


TAG: , ,

19 commenti. Lasciane uno!

Shuzo (Guest) 11-10-2016 18:09

Scritto da Marco

Scritto da Shuzo
Che cosa intende con tornare forte? Tornare tra i top ten? tra i top five? o rivincere un titolo dello Slam?
I primi due obiettivi sono ampiamente alla sua portata fino al 2018, il terzo mi sembra francamente non più alla sua portata.

penso intenda in senso generico, proprio come lo ha detto, senza sottintendere obiettivi di classifica (che non gli interessano proprio) e di tornei.

Concordo pienamente che stesse parlando in senso generico ma non credo che non gli interessi vincere un altro Slam. Infatti sono convinto che darebbe una gamba per vincere un ottavo titolo a Wimbledon e superare il record di Sampras (al momento solo eguagliato).

19
Marco (Guest) 11-10-2016 13:47

Semplicemente da uomo intelligente quale e’ non vuole lasciare nulla di intentato e fare come altri campioni che si sono ritirati con delle energie da spendere e poi sono pateticamente rientrai…Lui prova ora…tra poco e se non va a fine anno si ritira…giustamente!

18
deuce (Guest) 11-10-2016 10:58

Scritto da Giuseppespartano
Forza roger federer! Io ci credo in un suo ottimo ritorno! Forza caro! P.s. tra l’altro è bello vedere che lui,nonostante sia il tennista che ha vinto più di tutti nella storia del tennis, abbia la forte voglia di continuare a giocare. Fantastico. Se lui è contento nel continuare a fare ciò, a noi cosa cambia? Anzi

quando vincerà un career slam fammelo sapere…grazie

17
proio 11-10-2016 09:30

Roger nella sua carriera non ha mai rilasciato una dichiarazione in cui non dicesse di stare sulla buona strada, di sentirsi forte e di credere di tornare meglio di prima. Questa dichiarazione lascia il tempo che trova.

16
Giuseppespartano (Guest) 10-10-2016 23:14

Forza roger federer! Io ci credo in un suo ottimo ritorno! Forza caro! P.s. tra l’altro è bello vedere che lui,nonostante sia il tennista che ha vinto più di tutti nella storia del tennis, abbia la forte voglia di continuare a giocare. Fantastico. Se lui è contento nel continuare a fare ciò, a noi cosa cambia? Anzi :-)

15
Kaprof (Guest) 10-10-2016 21:41

Scritto da controcorrente
Io veramente non so chi glielo fa fare, a uno sol suo palmares, con il suo conto in banca e alla sua età, di tornare. Ha scritto la storia del tennis, vuol rischiare di “sciuparla” anche solo in parte con un fine carriera non all’altezza?

Quotone!

14
federer81 (Guest) 10-10-2016 21:37

Chiudere l’ultimo anno dando il massimo, onorando il tennis e tutti i suoi tifosi.
Gli dei del tennis dovrebbero sempre concedere, prima che cali definitivamente il sipario un ultimo lampo di luce, a tutti coloro che hanno illuminato questo splendido sport.

13
Luca Martin (Guest) 10-10-2016 21:13

Non sono un suo tifoso, ma nel panorama attuale chi è imbattibile?
Djokovic? Del Potro? Murray? Wawrinka?
Con la sua classe e qualche combinazione di c**o può dire ancora la sua ad altissimi livelli. Quei livelli…

12
Raul Ramirez (Guest) 10-10-2016 16:50

@ controcorrente (#1711234)

Parlate come se l’ultimo Roger 2015 fosse uscito sempre al primo o secondo turno….io ricordo due semifinali Slam….Mi viene in mente l’ultimo anno di Pete con molte uscite spesso premature vincere gli Us Open. Chissà perché un Roger che era al n. 3 del mondo non dovrebbe quantomeno provarci.

11
king_scipion66 10-10-2016 16:05

@ controcorrente (#1711234)

Soldi..blasone..ma chi se ne frega. Ma secondo te non può esistere il piacere di giocare per divertirsi a prescindere dal risultato??..Se ha voglia di buttare ancora sudare in campo ben venga per questo sport, perchè senza Roger il tennis non è la stessa cosa. Io invece sono curioso e penso che per Roger ci sarà un ritorno al passato…molta piu presenza a rete, anche perchè a 36 anni non c’è molto da stare a remare a fondo campo….me lo vorrei gustare cosi: serve/volley e comunque al massimo 4 colpi e a rete…alla Rafter per intenderci. Roger facci godere ancora un pò…dai fai il bravo!! :grin:

10
Phoedrus (Guest) 10-10-2016 15:34

Non esistono solo gli Slam.

9
kalle4 (Guest) 10-10-2016 15:03

Se starà veramente bene entro wimbledon sarà tranquillamente in top5, potrà ancora vincere Slam? difficilissimo..ma potrà vincere altri tornei importanti e soprattutto ci delizierà con il suo tennis..a me manca terribilmente!!!

8
Gianluca Naso (Guest) 10-10-2016 14:56

Io crederò sempre nel suo ritorno ad alti livelli, sino al momento in cui deciderà davvero di appendere la racchetta al chiodo.

Ovviamente il presupposto fondamentale è la mancanza di altri infortuni. Se il dolore al menisco è cronico, beh, allora c’è poco in cui sperare

7
controcorrente (Guest) 10-10-2016 14:26

Io veramente non so chi glielo fa fare, a uno sol suo palmares, con il suo conto in banca e alla sua età, di tornare. Ha scritto la storia del tennis, vuol rischiare di “sciuparla” anche solo in parte con un fine carriera non all’altezza?

6
borg (Guest) 10-10-2016 14:20

Roger speriamo bene…ma vedo molti giovani freschi e ambiziosi pronti a farti le penne…

5
viktor (Guest) 10-10-2016 13:51

sono un tifoso di federer da sempre, ma questa volta non ho aspettative sul suo rientro.
non credo tornerà competitivo da rientrare nei top ten.
sarò ovviamente felicissimo se sarà in grado di smentirmi.

4
Marco (Guest) 10-10-2016 13:32

Scritto da Shuzo
Che cosa intende con tornare forte? Tornare tra i top ten? tra i top five? o rivincere un titolo dello Slam?
I primi due obiettivi sono ampiamente alla sua portata fino al 2018, il terzo mi sembra francamente non più alla sua portata.

penso intenda in senso generico, proprio come lo ha detto, senza sottintendere obiettivi di classifica (che non gli interessano proprio) e di tornei.

3
Zverev (Guest) 10-10-2016 13:12

finitissimo

2
Shuzo (Guest) 10-10-2016 12:34

Che cosa intende con tornare forte? Tornare tra i top ten? tra i top five? o rivincere un titolo dello Slam?
I primi due obiettivi sono ampiamente alla sua portata fino al 2018, il terzo mi sembra francamente non più alla sua portata.

1

Lascia un commento