Il torneo di Roma Due Ponti Challenger, Copertina

Challenger Roma due Ponti: Risultati Primo Turno. Ok Volandri. Mager vince il derby con Quinzi. Out Napolitano e Giustino (Video)

27/09/2016 17:14 213 commenti
Risultati dal Roma due Ponti
Risultati dal Roma due Ponti

Questi i risultati con il Live dettagliato dal torneo challenger di Roma due Ponti (CL) €42,500+H.

ITA 2° Turno
Haase (1) – Pontoglio
Ramirez-Hidalgo (7) – Satral
Gaio – Bedene (3)
Ymer – Arnaboldi
Fucsovics (8) – Mager
Gimeno-Traver (4) – Lamasine



ITA Challenger Rome due Ponti | Terra | e42.500 – 1° Turno


Centre Court – Ora italiana: 12:30 (ora locale: 12:30 pm)
1. [WC] Gianluigi Quinzi ITA vs [Q] Gianluca Mager ITA

CH Rome 2
Gianluigi Quinzi
3
5
Gianluca Mager
6
7
Vincitore: G. MAGER

2. [1] Robin Haase NED vs Steven Diez CAN

CH Rome 2
Robin Haase [1]
4
6
6
Steven Diez
6
3
3
Vincitore: R. HAASE

3. Filippo Volandri ITA vs [6] Thiemo de Bakker NED (non prima ore: 17:00)

CH Rome 2
Filippo Volandri
6
6
Thiemo de Bakker [6]
2
3
Vincitore: F. VOLANDRI





Court B – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 1:00 pm)
1. Dennis Novak AUT vs Tristan Lamasine FRA

CH Rome 2
Dennis Novak
3
4
Tristan Lamasine
6
6
Vincitore: T. LAMASINE

2. Jan Satral CZE vs Lorenzo Giustino ITA

CH Rome 2
Jan Satral
6
6
Lorenzo Giustino
0
4
Vincitore: J. SATRAL

3. [WC] Stefano Napolitano ITA vs Christian Garin CHI

CH Rome 2
Stefano Napolitano
3
4
Christian Garin
6
6
Vincitore: C. GARIN





Court A – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 1:00 pm)
1. [4] Daniel Gimeno-Traver ESP vs [Q] Gibril Diarra AUT

CH Rome 2
Daniel Gimeno-Traver [4]
7
6
Gibril Diarra
6
4
Vincitore: D. GIMENO-TRAVER

2. Elias Ymer SWE vs Adrian Ungur ROU

CH Rome 2
Elias Ymer
2
6
6
Adrian Ungur
6
3
4
Vincitore: E. YMER

3. [WC] Giorgio Portaluri ITA / Cristian Rodriguez COL vs Gibril Diarra AUT / Bastian Trinker AUT

CH Rome 2
Giorgio Portaluri / Cristian Rodriguez
6
6
Gibril Diarra / Bastian Trinker
4
3
Vincitori: PORTALURI / RODRIGUEZ





Court 18 – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 1:00 pm)
1. [7] Ruben Ramirez Hidalgo ESP vs Axel Michon FRA

CH Rome 2
Ruben Ramirez Hidalgo [7]
6
7
Axel Michon
4
6
Vincitore: R. RAMIREZ HIDALGO

2. Laslo Djere SRB vs [5] Andrej Martin SVK

CH Rome 2
Laslo Djere
3
6
4
Andrej Martin [5]
6
1
6
Vincitore: A. MARTIN




TAG: ,

213 commenti. Lasciane uno!

Becuzzi_style (Guest) 28-09-2016 13:02

@ Il moralizzatore (#1703850)

Il problema è che alcuniutenti hanno amici in questo sport e devono in qualche modo nascondere i fallimenti degli ultimi 40 anni.
Parlano i risultati….dal 1980 ad oggi non abbiamo mai aavuto un top 10…La Svezia se non erro ne ha avuti 16/17….Argentina, Spagna e Francia qualcuno di meno, ma siamo su quei livelli.
Certo alcuni paesi come la SVezia sono in geande crisi, ma noi lo siamo da 40 anni….eppure io vedo che se prendo i primi 700/800 al mondo…1/15 sono italiani…per cui il nostro movimento di partenza non è numericamente scarso, ma semplicemente non siamo in grado di costruire giocatori veri…numeri che secondo me palesano un’incapacità anche a livello di formare giocatori..io non credo che sia solo sfiga…c’è qualcosa che non va da molto tempo

213
Forsecelafaccioadiventareterzacategoria (Guest) 28-09-2016 12:14

:shock: :shock: :shock: 200 messaggi per una partita QuinI Mager? :roll: :roll: :roll:
Devo capire perché si scrive tanto su giocatori di terza, quarta fascia…Giocatori che se va bene faranno best ranking al n.150/180….Mah… :roll: :roll:

212
Il moralizzatore (Guest) 28-09-2016 11:33

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Figologo

Scritto da fulvio
Si parla sempre dei nostri e mai degli altri. Ci sono al mondo una serie di giovani giocatori molto più competitivi dei nostri, i risultati lo dimostrano, e la spiegazione e che il tennis non si sposa caratterialmente con le peculiarità italiche. Il tennis è uno sport molto metodico che alla fine premia la costanza e la continuità che non sono, ahimè , da sempre, le caratteristiche degli atleti italiani. Il problema grande , da noi, e che per avere un vero campione devi trovare qualcuno con talento straordinario che possa compensare gli scompensi della regolarità e della continuità psico-fisica. L’ultimo vero campione è stato Panatta, ma sono passati 40 anni, il tennis è diventato più atletico e metodico nella preparazione dilatando così, ancor di più i gap tra i nostri e gli stranieri. Stiamo aspettando tutti con ansia un nuovo campione od almeno un top ten, ma se facciamo conto sulle nostre giovani promesse che tra i 20 ed 23 anni sono ancora molto lontani dai top 100 viviamo e vivremo amare illusioni. Fognini, tra genio e sregolatezza, ha fatto vedere del tennis di altissima qualità ma , sinceramente è arrivato a dare il massimo che poteva dare. Accontentiamoci delle emozioni episodiche che ci riescono a dare i nostri ragazzi, non sono e non saranno mai campioni, ma rappresentano con discreta dignità i nostri colori

Siamo al delirio assoluto. Al delirio.

Ma quale delirio? Vorresti per caso dire che il nostro tennis maschile sta andando benissimo? Se è così,ne hai di coraggio,anche solo per pensare una cosa simile.Invece di fare il maestrino,perchè piuttosto non ci dici la tua? Da parte mia,per esempio potrei dire che Nargiso avrebbe fatto meglio a tacere,perchè da quando ha affermato che il tennis italiano maschile sta attraversando un buon momento,e che è destinato a scavalcare in fatto di risultati il nostro tennis femminile(se non ho capito male ciò che intendeva dire),tutti i nostri da allora non ne hanno azzeccata più una.

Nargiso Ha affossato sportivamente Krajinovic , così come Galimberti ha inciso in negativo su Bolelli e la Golarsa ha fatto danni con Schiavone e con Bega fatica a fare Challenger e risultati
Giocare a tennis su buoni livelli non equivale al capirci
Ma guai a dirlo

211
mirko.dllm (Guest) 28-09-2016 09:58

Scritto da Figologo

Scritto da fulvio
Si parla sempre dei nostri e mai degli altri. Ci sono al mondo una serie di giovani giocatori molto più competitivi dei nostri, i risultati lo dimostrano, e la spiegazione e che il tennis non si sposa caratterialmente con le peculiarità italiche. Il tennis è uno sport molto metodico che alla fine premia la costanza e la continuità che non sono, ahimè , da sempre, le caratteristiche degli atleti italiani. Il problema grande , da noi, e che per avere un vero campione devi trovare qualcuno con talento straordinario che possa compensare gli scompensi della regolarità e della continuità psico-fisica. L’ultimo vero campione è stato Panatta, ma sono passati 40 anni, il tennis è diventato più atletico e metodico nella preparazione dilatando così, ancor di più i gap tra i nostri e gli stranieri. Stiamo aspettando tutti con ansia un nuovo campione od almeno un top ten, ma se facciamo conto sulle nostre giovani promesse che tra i 20 ed 23 anni sono ancora molto lontani dai top 100 viviamo e vivremo amare illusioni. Fognini, tra genio e sregolatezza, ha fatto vedere del tennis di altissima qualità ma , sinceramente è arrivato a dare il massimo che poteva dare. Accontentiamoci delle emozioni episodiche che ci riescono a dare i nostri ragazzi, non sono e non saranno mai campioni, ma rappresentano con discreta dignità i nostri colori

Siamo al delirio assoluto. Al delirio.

Ma quale delirio? Vorresti per caso dire che il nostro tennis maschile sta andando benissimo? Se è così,ne hai di coraggio,anche solo per pensare una cosa simile.Invece di fare il maestrino,perchè piuttosto non ci dici la tua? Da parte mia,per esempio potrei dire che Nargiso avrebbe fatto meglio a tacere,perchè da quando ha affermato che il tennis italiano maschile sta attraversando un buon momento,e che è destinato a scavalcare in fatto di risultati il nostro tennis femminile(se non ho capito male ciò che intendeva dire),tutti i nostri da allora non ne hanno azzeccata più una.

210
nere 28-09-2016 07:58

Scritto da Moreno
Appena raggiunta la prima finale challenger prende una stesa da Satral…ma perché i nostri giocatori non riescono a vincerè 2 partite di fila??

ne ha vinte 9 di fila per l’esattezza giustino, non ti sembra abbastanza a sto giro?? :shock:

209
dario (Guest) 28-09-2016 00:38

ho appena rivisto l’incontro in “differita”.
Per me e’ lampante il fatto che Quinzi oggi avesse dei problem, probabilmente un malessere tipo mal di stomaco o altro. Alla fine del sec set(un set rapidissimo peraltro, con pochi scambi e molti errori di entrambi), ha chiesto non solo il fisio, ma credo ci fosse anche il medico.

Era molle e spappato dai su’

208
LucaV95 (Guest) 27-09-2016 23:20

@ borg (#1703525)

Intendevo dire che dal dritto mi aspetto che faccia più fatica a reggere quell’intensitá, mentre col rovescio oggi ha dato proprio la sensazione di perderlo più del solito ed è stata una discriminante, visto che non gli permetteva di colmare le lacune del dritto e di aggredire in maniera incisiva

207
Alessandromonky 27-09-2016 22:47

@ Moreno (#1703532)

Viene da 9 partite di fila ed è arrivato ieri dalla Romania.
Credo che non potesse far di più.
I tennisti sono esseri umani, non come quelli dei videogiochi che hanno energia illimitata

206
Figologo (Guest) 27-09-2016 22:24

Scritto da fulvio
Si parla sempre dei nostri e mai degli altri. Ci sono al mondo una serie di giovani giocatori molto più competitivi dei nostri, i risultati lo dimostrano, e la spiegazione e che il tennis non si sposa caratterialmente con le peculiarità italiche. Il tennis è uno sport molto metodico che alla fine premia la costanza e la continuità che non sono, ahimè , da sempre, le caratteristiche degli atleti italiani. Il problema grande , da noi, e che per avere un vero campione devi trovare qualcuno con talento straordinario che possa compensare gli scompensi della regolarità e della continuità psico-fisica. L’ultimo vero campione è stato Panatta, ma sono passati 40 anni, il tennis è diventato più atletico e metodico nella preparazione dilatando così, ancor di più i gap tra i nostri e gli stranieri. Stiamo aspettando tutti con ansia un nuovo campione od almeno un top ten, ma se facciamo conto sulle nostre giovani promesse che tra i 20 ed 23 anni sono ancora molto lontani dai top 100 viviamo e vivremo amare illusioni. Fognini, tra genio e sregolatezza, ha fatto vedere del tennis di altissima qualità ma , sinceramente è arrivato a dare il massimo che poteva dare. Accontentiamoci delle emozioni episodiche che ci riescono a dare i nostri ragazzi, non sono e non saranno mai campioni, ma rappresentano con discreta dignità i nostri colori

Siamo al delirio assoluto. Al delirio.

205
nere 27-09-2016 22:06

Scritto da Paolalbe
Se giochi una partita al mese, ecco che ti capita di avere la febbre quel giorno e sei fritto…..Gq ha giocato pochissimo, programmazione senza senso, poteva essere in tabellone diverse volte, altro che Wild card….ragazzo mio, vai in giro per il mondo e gioca.

quoto

204
Moreno (Guest) 27-09-2016 21:40

Appena raggiunta la prima finale challenger prende una stesa da Satral…ma perché i nostri giocatori non riescono a vincerè 2 partite di fila??

203
stefan (Guest) 27-09-2016 21:39

È innegabile che e’ stato avvantaggiato a dismisura rispetto ai risultati che ha ottenuto. Facesse un po’ di tornei all’estero viaggiando e facendo delle dure qualificazioni sono sicuro che gli servirebbero di più

202
QUINZI e GIORGI (io ci credo) 1926 (Guest) 27-09-2016 21:36

Scritto da Marco

Scritto da wafer

Scritto da Marco

Scritto da wafer
All’estero scrivono che l’innominabile aveva la febbre, lo sapevano, e hanno puntato su Mager vincente. (scommettitori incalliti)
Cio’ non toglie che il primo set sia stato affrontato con una svogliatezza unica e che nel secondo set dal 5-2 (anche demerito di Mager) abbia perso 7-5 senza fare un punto degli ultimi 12 giocati.

ultimi 12 giocati? chi ti ha dato questo numero?
Non ricordo se negli ultimi 3 game quinzi ha fatto o meno un punto, ma in ogni caso sarebbero semmai 13 (il break-point del contro-break, quello in cui Quinzi ha sbagliato quel dritto lungolinea, ripeto, correttamente tentato secondo me).

Ultimi 12 punti, non ultimi 12 game…..
Mager da 5-5 e 15-40 ha fatto 12 punti consecutivi.

Già, ha fatto 4 punti di seguito vincendo il game ai vantaggi ed è andato avanti 6 giochi a 5,
Poi ha fatto altri 4 punti di seguito ed è andato avanti 7 giochi a 5.
Infine ha fatto gli ultimi 4 punti di seguito (alla fine 12 in totale ) e ha chiuso 8-5!

Marco ha fatto 12 punti consecutivi stava 4-5 15 -40 :wink:

201

Lascia un commento