Mondo Junior Copertina, Generica, Junior

ITF Junior: finale per Elisabetta Cocciaretto. Delusione nella Summer Cup under 18 femminile

18/09/2016 16:07 10 commenti
Elisabetta Cocciaretto nella foto
Elisabetta Cocciaretto nella foto

Nella settimana seguente agli assoluti giovanili, quasi tutti gli italiani che hanno partecipato a tornei ITF Junior sono stati impegnati nel G3 di Palermo. Il risultato più significativo è stato ottenuto dalla rientrante Elisabetta Cocciaretto, che, ammessa con una wild card dall’organizzazione, l’ha onorata fino in fondo, arrivando alla finale del torneo, sconfitta solo dalla forte tedesca Eva Marie Voracek. La Cocciaretto è stata ferma per la maggior parte della stagione per problemi fisici, ora finalmente sembra rientrata nel circuito e su di lei si concentrano molte speranze di successi del tennis italiano nei prossimi anni.

Per il resto nel torneo femminile segnaliamo i quarti di finale ottenuti da Nuria Brancaccio e Benedetta Ivaldi, gli ottavi raggiunti da Eleonora Liga e Alice Amendola, mentre si sono fermate al primo turno Martina Biagianti, Giulia Carbonaro, Cristina Tiglea, Alessia Truden, Aurora Zantedeschi, Serena Buonaccorso, Linda Alessi, Linda Cagnazzo, Giulia La Rocca e Enola Chiesa. Nel doppio bella finale raggiunta da Biagianti e Carbonaro.

Risultati piuttosto deludenti invece nel settore maschile, dove nessun azzurro è stato in grado di raggiungere i quarti di finale. Si sono fermati al secondo turno Andrea Trapani, Giulio Zeppieri, Gabriele Bosio, Lorenzo Battista e Giuseppe La Vela. Solo primo turno per Francesco Liucci, Gianmarco Ortenzi, Manuel Mazza, Federico Arnaboldi, Filippo Speziali, Riccardo Di Nocera, Matteo Contarino e Riccardo Perin.
Nel G5 in Bosnia secondo turno per Michele Vianello e primo turno per Filippo Moroni. A livello di under 16, nel categoria 3 in Albania, semifinale nel femminile per Rachele Elisa Zingale e quarti di finale nel maschile per Pietro Orlando Fellin.

Molta delusione dalle ragazze under 18, che nella finale della Summer Cup sono subito state eliminate dalla Spagna con le sconfitte di Lucrezia Stefanini e Liudmila Samsonova. Nel girone di consolazione, altra sconfitta per l’Italia, ad opera questa volta dell’Ungheria che hanno superato le azzurre schierate dalla capitana Maria Elena Camerin, in questo caso Tatiana Pieri e Lucrezia Stefanini. Oggi pomeriggio resta solo la finalina di consolazione per il settimo e l’ottavo posto contro la Moldova.

Ricordiamo infine tutti i vincitori dei campionati nazionali assoluti che si sono svolti la scorsa settimana:
Under 16 femminile: Lisa Piccinetti
Under 16 maschile: Federico Arnaboldi
Under 14 femminile: Federica Sacco
Under 14 maschile: Lorenzo Musetti
Under 12 femminile: Virginia Ferrara
Under 12 maschile: Peter Buldorini


Paolo Angella


TAG:

10 commenti. Lasciane uno!

Paolo A. (Guest) 19-09-2016 07:55

Grazie Luca per il dettagliato resoconto dei risultati complessivi.
Condivido la tua analisi. L’obiettivo era arrivare in finale, la delusione è tanta.

10
Luca_nl 18-09-2016 23:35

European Summer Cups Under 18
Tennis Club Leida Spagna – Fase Finale 16-17-18 Settembre 2016

******* LA RUSSIA SI RICONFERMA CAMPIONE UNDER 18 ********

Le ragazze russe, dopo aver vinto il titolo Under 16, si prendono anche quello più prestigioso Under 18 e con esso portano a casa la Coppa della Regina
foto: http://www.fctennis.cat/wp-content/uploads/2016/09/Foto-Copa-Reina-1-copia.jpg
5

***** Terza ed ultima giornata ******

********** Finalissima *********
****** Russia vs Olanda : 2-1 ******

***** Terzo posto
Rep. Ceca vs Spagna : 2-1

***** Quinto posto
Ungheria vs Svezia : 2-1

**********************
****** Settimo posto
Italia vs Moldavia : 3-0

1 Ludmilla SAMSONOVA – Vlada MEDVEDCOVA : 7-5; 6-1;
2 Tatiana PIERI – Adriana SOSNOVSCHI : Walkover 1-0
3 Tatiana PIERI/Lucrezia STEFANINI – Vlada MEDVEDCOVA/Adriana SOSNOVSCHI

Arrivati in Spagna da testa di serie n.3 ne usciamo al settimo posto, direi che non è proprio andata bene.

A mio avviso Tatiana Pieri doveva giocare il singolare sin dalla prima giornata, in quanto le giocatrici spagnole erano poca cosa, ed infatti poi hanno perso entrambe le sfide successive, invece Tatiana è rimasta in panchina nel match che poteva vincere, e poi il giorno dopo buttata in campo contro la n.250 WTA che vanta ben 5 titoli: n.1 $25K, n.1 $15K e n.3 $10K, chiederle di battere una simile giocatrice mi sembra un pò troppo.

Comunque alla fine siamo riusciti a non terminare ultimi, come capitò 2 anni fa, l’anno scorso non siamo riusciti nemmeno ad arrivare alla fase finale, a mio avviso sempre per scelte assai discutibili delle coach.

Ludmilla Samsonova e Lucrezia Stefanini salutano il mondo Junior per raggiunti limiti d’età, volendo possono giocare qualche torneo sino al 31 dicembre, ma dubito lo faranno.
Per Tatiana Pieri invece oltre il 2016 c’è anche tutto il 2017 per provare a migliorare ranking junior e prestazioni negli Slam, oltre a ritentare l’avventura nella Fed Cup Under18.

9
Nic (Guest) 18-09-2016 21:05

Scritto da DiPassaggio
Ehm, sorry, Porto San Giorgio caput mundi! Dopo Quinzi, Cocciaretto, qui si fa sul serio!

Ma caput mundi de che? Perché per caso quinzi e cocciaretto sono top 100 o mi sono perso qualcosa?
In Italia basta che uno vince 2 torneucci e giá viene etichettato fenomeno o messia….

8
Marco (Guest) 18-09-2016 20:48

Scritto da DiPassaggio
Ehm, sorry, Porto San Giorgio caput mundi! Dopo Quinzi, Cocciaretto, qui si fa sul serio!

Già, con quei 3 campi in mezzo alle case..

Dei nomi citati, ho incontrato solo Ortenzi Gianmarco, esattamente due anni fa, vinto io il primo 75, perso il secondo 63, avanti 41 nel terzo con tutte le residue energie, perso alla fine 64 🙁

7
Marcus91 18-09-2016 20:26

Scritto da Luca_nl
European Summer Cups Under18
Tennis Club Leida Spagna – Fase Finale 16-17-18 Settembre 2016
Teste di serie :
– Ungheria (1) rank.23
– Russia (2) rank.35
– Italia (3) rank.103
– Repubblica Ceca rank.196
Sfidanti: Olanda, Moldavia, Spagna e Svezia.
Italia:
– Capitano Maria Elena Camerin
– Tatiana Pieri, marzo 1999;
– Lidmilla Samsonova, novembre 1998;
– Lucrezia Stefanini, maggio 1998;
Iniziano male le ragazze Under18, da testa di serie n.3 si fanno eliminare dalle meno quotate spagnole.
Spagna Vs Italia : 2-1
Olanda vs Ungheria : 2-1
Russia vs Svezia : 2-1
Rep. Ceca vs Moldavia : 2-1
1 Lucrezia STEFANINI – Guiomar MARISTANY ZULETA DE REALES : 1-6; 6-1; 1-6;
2 Ludmilla SAMSONOVA – Paula ARIAS MANJON : 2-6; 3-6;
3 Tatiana PIERI/Lucrezia STEFANINI – Paula ARIAS MANJON/Julia PAYOLA : 6-4; 6-4;
Incomprensibile la scelta della Capitana Camerin di escludere Tatiana Pieri dal singolare essendo quella con il miglior ranking tra le 3.
*************************
Seconda giornata, sfida con l’Ungheria anche loro a sorpresa da testa di serie n.1 si sono fatte eliminare dall’Olanda, (si è infortunata Fanni Stollar nel primo match).
Semifinali
Russia vs Rep. Ceca : 2-1
Olanda vs Spagna : 2-1
Quinto posto
Ungheria Vs Italia : 2-1
Svezia vs Moldavia : 3-0
1 Panna UDVARDY – Lucrezia STEFANINI: 6-2; 6-2;
2 Dalma GALFI – Tatiana PIERI: 6-4; 6-0;
3 Dalma GALFI/Panna UDVARDY – Tatiana PIERI/Ludmilla SAMSONOVA: 6-1; 4-6; 3-10;
**************************
La Russia, detentrice del titolo 2015, che ha già vinto a livello Under16, invece va spedita in Finale dopo la Svezia, batte anche la Repubblica Ceca.
Trofeo in palio “Coppa della Regina” foto: http://www.fctennis.cat/wp-content/uploads/2016/09/Foto-Copa-Reina-1-copia.jpg

Contro?

6
Luca_nl 18-09-2016 19:05

European Summer Cups Under18
Tennis Club Leida Spagna – Fase Finale 16-17-18 Settembre 2016
Teste di serie :
– Ungheria (1) rank.23
– Russia (2) rank.35
– Italia (3) rank.103
– Repubblica Ceca rank.196

Sfidanti: Olanda, Moldavia, Spagna e Svezia.

Italia:
– Capitano Maria Elena Camerin
– Tatiana Pieri, marzo 1999;
– Lidmilla Samsonova, novembre 1998;
– Lucrezia Stefanini, maggio 1998;

Iniziano male le ragazze Under18, da testa di serie n.3 si fanno eliminare dalle meno quotate spagnole.

Spagna Vs Italia : 2-1
Olanda vs Ungheria : 2-1
Russia vs Svezia : 2-1
Rep. Ceca vs Moldavia : 2-1

1 Lucrezia STEFANINI – Guiomar MARISTANY ZULETA DE REALES : 1-6; 6-1; 1-6;
2 Ludmilla SAMSONOVA – Paula ARIAS MANJON : 2-6; 3-6;
3 Tatiana PIERI/Lucrezia STEFANINI – Paula ARIAS MANJON/Julia PAYOLA : 6-4; 6-4;

Incomprensibile la scelta della Capitana Camerin di escludere Tatiana Pieri dal singolare essendo quella con il miglior ranking tra le 3.
*************************

Seconda giornata, sfida con l’Ungheria anche loro a sorpresa da testa di serie n.1 si sono fatte eliminare dall’Olanda, (si è infortunata Fanni Stollar nel primo match).

Semifinali
Russia vs Rep. Ceca : 2-1
Olanda vs Spagna : 2-1

Quinto posto
Ungheria Vs Italia : 2-1
Svezia vs Moldavia : 3-0

1 Panna UDVARDY – Lucrezia STEFANINI: 6-2; 6-2;
2 Dalma GALFI – Tatiana PIERI: 6-4; 6-0;
3 Dalma GALFI/Panna UDVARDY – Tatiana PIERI/Ludmilla SAMSONOVA: 6-1; 4-6; 3-10;
**************************

La Russia, detentrice del titolo 2015, che ha già vinto a livello Under16, invece va spedita in Finale dopo la Svezia, batte anche la Repubblica Ceca.

Trofeo in palio “Coppa della Regina” foto: http://www.fctennis.cat/wp-content/uploads/2016/09/Foto-Copa-Reina-1-copia.jpg

5
Luca_nl 18-09-2016 18:44

Finalmente due righe sulla European Summer Cups Under18 la più importante manifestazione a squadre del mondo junior (la Fed Cup Junior esiste solo a livello Under16), ma a quanto pare poco interessante.

A mio avviso la Camerin ha sbagliato a non schierare Tatiana Pieri nei Quarti contro la Spagna, Tatiana era la più forte del lotto (così dice il suo rank.35, ma non solo il ranking), ma Maria Elena ha dato priorità alle più anziane (metodo incomprensibile e senza senso) e nonostante super favorite hanno beccato due sconfitte contro ragazze molto attardate in classifica, poi nel doppio con Tatiana si è vinto, magra consolazione.

Il match successivo per la quarta piazza contro l’Ungheria era fuori portata, le Ungheresi t.d.s. N.1 (che sono le vera delusione del torneo) presentavano la n.301 WTA Fanny Stollar Nov. 1998 e la n.250 WTA Dalma Galfi agosto 1998 (titoli n.1 $25K, n.1 $15K, n.3 10K) eppure Tatiana per un set le ha tenuto testa, perdendo 6-4; nel secondo è crollata 6-0;.
La terza forza dell’ungheria era la rank.19 Junior Panna UDVARDY ed infatti ha rifilato un netto 6-2; 6-2; alla Stefanini rank.77 Junior.
Nel doppio hanno vinto Tatiana con Ludmilla.

Comunque l’Ungheria è in parte giustificata perchè Fanny Stollar si è infortunata e ritirata nel primo match, e poi hanno perso la sfida con l’Olanda nel match di doppio.

4
DiPassaggio (Guest) 18-09-2016 18:03

Ehm, sorry, Porto San Giorgio caput mundi! Dopo Quinzi, Cocciaretto, qui si fa sul serio!

3
Luigi44 (Guest) 18-09-2016 17:24

Scritto da marco
Futuro nerissimo

Davvero lo credi? La vita è così strana, ti svegli una mattina, giochi alla lotteria e vinci. Da poverello diventi milionario… Un po’ di ottimismo, Marco! 😉

2
marco (Guest) 18-09-2016 16:14

Futuro nerissimo

1