Torneo Open Copertina, Generica

Open del Green Park di Rivoli edizione 2016: Il resoconto di giornata

16/09/2016 23:59 Nessun commento
Stefania Chieppa nella foto
Stefania Chieppa nella foto

Il primo titolo che verrà assegnato nell’Open del Green Park di Rivoli edizione 2016, con montepremi complessivo di 10.000 euro, sarà quello femminile.

A contenderselo saranno la rivolese Stefania Chieppa, cresciuta su questi campi, e un’altra giocatrice dei paraggi, Jessica Bertoldo, portacolori del Verdelaurofiorito. Una Chieppa che in bello stile e senza particolari problemi, dall’alto di una caratura tecnica ancora di assoluto livello anche se normalmente impegnata nell’insegnamento al Circolo della Stampa Sporting, ha prima sconfitto Sara Guglielminotti nei quarti, per 6-2 6-0, quindi si è ripetuta in semifinale contro la torinese dell’ASD Le Pleiadi Annamaria Procacci, piegata con un doppio 6-2. Anche la Bertoldo, salita molto di rendimento in stagione, ha superato senza particolari affanni gli scogli dei quarti di finale e della semifinale. Prima Maria Canavese, lasciandole solo tre game (6-2 6-1), poi Anna Turco, bloccata sul 6-2 6-2. Domani, attorno alle 12, sfida dunque per lo scettro di migliore.

A seguire le due semifinali uomini. Oggi il programma ha messo in campo i protagonisti dei quarti di finale. La sorpresa è arrivata da uno dei due della parte alta, con attori Alberto Sibona, numero 1 della contesa e maestro del Green Park, e l’astigiano Lorenzo Cannella. E’ stato proprio il secondo ad imporsi al termine di tre set lottati e con il punteggio complessivo di 6-2 3-6 7-5. Domani troverà il vincente del testa a testa tra Denis Golubev (fratello d’arte), che negli ottavi ha giocato e vinto una gran partita (forse la più bella dell’intero torneo a due giornate dalla conclusione n.d.r.) e Christopher Caldo. Il primo semifinalista della parte bassa del draw è invece il 2.4 ligure Tommaso Metti che ha superato il 2.5 Andrea Cardella, mancino in crescita del Verdelaurofiorito. Successo di Metti fissato sul 4-6 7-5 6-2. Proprio Metti era stato bravo negli ottavi a sconfiggere uno dei favoriti, il locale Luca Tomasetto (2.3). Per Metti ci sarà il vincente di Giraudo – Eggmann, con il primo scattato dai blocchi quale numero 2 del seeding e sempre in grado di offrire un gran tennis.

Per il torinese classe 1983 negli ottavi la vittoria è arrivata contro un ottimo Stefano Battaglino che nella seconda frazione ha dato del filo da torcere al più esperto (6-2 7-5). Semifinali uomini, domani, a partire dalle 15.


TAG:

Lascia un commento