Qualificazioni Challenger Challenger, Copertina

Challenger Columbus, Izmir e Sibiu: Qualificazioni. Crepaldi al secondo turno. Subito eliminati Vilardo, Fortuna e Ghedin

17/09/2016 20:23 21 commenti
Erik Crepaldi classe 1990
Erik Crepaldi classe 1990

Questi i risultati dei giocatori italiani impegnati nelle qualificazioni del circuito challenger.

Erik Crepaldi accede al secondo turno dove sfiderà Ricky Medinilla, classe 1995, n.1498 ATP.



USA Challenger Columbus – Hard
1TQ Crepaldi ITA – Yates USA (0-0) 2 incontro dalle ore 16:00

CH Columbus
Erik Crepaldi [4]
6
7
Trey Yates
3
6
Vincitore: E. CREPALDI

01:54:56
1 Aces 7
1 Double Faults 2
69% 1st Serve % 60%
40/49 (82%) 1st Serve Points Won 32/44 (73%)
9/22 (41%) 2nd Serve Points Won 11/29 (38%)
1/2 (50%) Break Points Saved 6/8 (75%)
11 Service Games Played 10
12/44 (27%) 1st Return Points Won 9/49 (18%)
18/29 (62%) 2nd Return Points Won 13/22 (59%)
2/8 (25%) Break Points Won 1/2 (50%)
10 Return Games Played 11
49/71 (69%) Total Service Points Won 43/73 (59%)
30/73 (41%) Total Return Points Won 22/71 (31%)
79/144 (55%) Total Points Won 65/144 (45%)

409 Ranking 1658
26 Age 20
Vercelli, Italy Birthplace N/A
Vercelli, Italy Residence N/A
N/A Height N/A
N/A Weight N/A
Left-Handed Plays N/A
N/A Turned Pro N/A
0/0 Year to Date Win/Loss 0/0
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 0
$105,317 Career Prize Money $570





TUR IZMIR, Turkey (H) €64,000
2TQ Vilardo ITA – Griekspoor NED (0-0) 2 incontro dalle ore 12:30

CH Izmir
Francesco Vilardo [3]
4
6
Kevin Griekspoor
6
7
Vincitore: K. GRIEKSPOOR

01:39:24
1 Aces 3
3 Double Faults 4
62% 1st Serve % 66%
28/47 (60%) 1st Serve Points Won 30/45 (67%)
14/29 (48%) 2nd Serve Points Won 13/23 (57%)
3/7 (43%) Break Points Saved 3/6 (50%)
11 Service Games Played 11
15/45 (33%) 1st Return Points Won 19/47 (40%)
10/23 (43%) 2nd Return Points Won 15/29 (52%)
3/6 (50%) Break Points Won 4/7 (57%)
11 Return Games Played 11
42/76 (55%) Total Service Points Won 43/68 (63%)
25/68 (37%) Total Return Points Won 34/76 (45%)
67/144 (47%) Total Points Won 77/144 (53%)

472 Ranking 962
26 Age 25
Belvedere Marittimo, Italy Birthplace Haarlem, Netherlands
Residence Nieuw Vennep, Netherlands
5’10” (177 cm) Height 6’4″ (193 cm)
154 lbs (70 kg) Weight 181 lbs (82 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
N/A Turned Pro N/A
0/0 Year to Date Win/Loss 0/0
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 0
$35,314 Career Prize Money $17,337





ROU SIBIU, Romania (CL) €42,500+H
1TQ Bucur ROU – Fortuna ITA (0-0) ore 09:00

CH Sibiu
Sergiu Ioan Bucur
7
6
Claudio Fortuna [6]
5
4
Vincitore: S. BUCUR

01:49:43
2 Aces 0
9 Double Faults 4
54% 1st Serve % 43%
28/45 (62%) 1st Serve Points Won 17/28 (61%)
15/39 (38%) 2nd Serve Points Won 15/37 (41%)
4/9 (44%) Break Points Saved 2/9 (22%)
11 Service Games Played 11
11/28 (39%) 1st Return Points Won 17/45 (38%)
22/37 (59%) 2nd Return Points Won 24/39 (62%)
7/9 (78%) Break Points Won 5/9 (56%)
11 Return Games Played 11
43/84 (51%) Total Service Points Won 32/65 (49%)
33/65 (51%) Total Return Points Won 41/84 (49%)
76/149 (51%) Total Points Won 73/149 (49%)

1327 Ranking 532
19 Age 26
N/A Birthplace N/A
N/A Residence N/A
N/A Height N/A
N/A Weight N/A
Right-Handed Plays N/A
N/A Turned Pro N/A
0/0 Year to Date Win/Loss 0/0
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 0
$2,966 Career Prize Money $56,367



1TQ Ghedin ITA – Vucic SRB (0-0) ore 14:30

CH Sibiu
Riccardo Ghedin
3
3
Ilija Vucic
6
6
Vincitore: I. VUCIC

01:10:16
4 Aces 1
5 Double Faults 5
53% 1st Serve % 50%
19/31 (61%) 1st Serve Points Won 23/33 (70%)
12/27 (44%) 2nd Serve Points Won 20/33 (61%)
4/8 (50%) Break Points Saved 5/6 (83%)
9 Service Games Played 9
10/33 (30%) 1st Return Points Won 12/31 (39%)
13/33 (39%) 2nd Return Points Won 15/27 (56%)
1/6 (17%) Break Points Won 4/8 (50%)
9 Return Games Played 9
31/58 (53%) Total Service Points Won 43/66 (65%)
23/66 (35%) Total Return Points Won 27/58 (47%)
54/124 (44%) Total Points Won 70/124 (56%)


TAG: , , , , , ,

21 commenti. Lasciane uno!

Salvo (Guest) 17-09-2016 22:29

Riccardo Ghedin sta ormai diventando uno scafato terraiolo.
😀

21
ska (Guest) 17-09-2016 21:20

Perchè c’è in giro questa fola che Erik è pieno di soldi ?
Il padre di Erik fa il maestro di Tennis, mica il banchiere

20
egbedi (Guest) 17-09-2016 21:03

erik e’ solo da ammirare. SE tutti i giocatori avessero la sua abnegazione, la sua voglia…. BRAVO!!!

19
I love tennis (Guest) 17-09-2016 20:37

@ nere (#1696313)

Condivido tutto,grande lottatore pieno di abnegazione Erik,solo da ammirare anche se non con un talento straordinario.

18
nere 17-09-2016 20:01

Scritto da luca14
ovvio che il tennis non è il più democratico degli sport, si va dal caso Trevisan che, a detta di molti è uno dei maggiori talenti degli ultimi decenni italici che non può permettersi di giocare al di fuori della Toscana, al caso Crepaldi che passa almeno un mese l’anno negli States senza ottenere quasi mai risultati, se non quello di farci Crepa(re) di invidia

beh non è certo colpa di crepaldi se trevisan non ha i soldi per provarci seriamente. tra l’altro questa facile ironia su crepaldi è veramente stucchevole. crepaldi, che ha un anno in meno di trevisan, ha un best ranking di appena 10 pozioni inferiore a trevisan (282 versus 268). questo non vuol certo dire che trevisan (tennista che mi piace moltissimo) potenzialmente non sia di un’altra categoria, ma che crepaldi nei 300 atp non ci è arrivato per caso, magari sì con la programmazione giusta e la possibilità di viaggiare, ma comunque con delle qualità, testimoniate dai molti futures vinti e dalle quali challenger superate più e più volte. crepaldi non arriverà forse nei 100 atp ma ha dimostrato di essere un buon giocatore. il fatto che ultimamente abbia scelto di cimentarsi solo nei challenger e che negli ultimi due tornei abbia superato le quali ne è ulteriore dimostrazione. la settimana scorsa, dopo aver superato le quali, ha pure messo in seria difficoltà kozlov. tant’è che anche oggi, tra quattro giocatori che, suoi coetanei, hanno un livello simile al suo, al confine tra futures alti e challenger bassi, è l’unico ad aver vinto

17
Figologo (Guest) 17-09-2016 19:42

Scritto da luca14
ovvio che il tennis non è il più democratico degli sport, si va dal caso Trevisan che, a detta di molti è uno dei maggiori talenti degli ultimi decenni italici che non può permettersi di giocare al di fuori della Toscana, al caso Crepaldi che passa almeno un mese l’anno negli States senza ottenere quasi mai risultati, se non quello di farci Crepa(re) di invidia

Specialmente a te che di sabato pomeriggio sei in ufficio impegnato a parlare di Crepaldi col solito tono di sufficienza.

Questi rosicamenti sono il mio principale motivo di soddisfazione dopo quelle che traggo dalla materia di mia competenza.

PS
Daje Erik!!!

16
Giuseppe (Guest) 17-09-2016 19:12

Riccardo Ghedin sta continuando a giocare sulla terra rossa mentre già questa settimana poteva giocare in Turchia sul duro, superficie molto più adatta alle sue capacità.

15
luca14 (Guest) 17-09-2016 18:20

ovvio che il tennis non è il più democratico degli sport, si va dal caso Trevisan che, a detta di molti è uno dei maggiori talenti degli ultimi decenni italici che non può permettersi di giocare al di fuori della Toscana, al caso Crepaldi che passa almeno un mese l’anno negli States senza ottenere quasi mai risultati, se non quello di farci Crepa(re) di invidia 😀

14
Nino88 (Guest) 17-09-2016 16:58

Deludenti tutti e 3!

13
Gabriele da Firenze 17-09-2016 16:37

Un bell’applauso per tutti e tre… :mrgreen:

12
Darios80 (Guest) 17-09-2016 16:27

Vilardo nn ne vince una , malissimo pure il ghedo

11
mac (Guest) 17-09-2016 14:52

Scritto da Cristian
Questi sono ragazzi che amano il tennis e provano a sfondare e fare il massimo ma stiamo sempre parlando di sport.leggo spesso che fanno sacrifici e sono sempre in giro per il mondo, ok ma giocano a tennis e in location non disprezzabili, vedi sharm, quindi per me rimangono dei ragazzi privilegiati, che possono giocare a tennis senza guadagni tutto l’anno, concordate?

no. spesso le famiglie coprono le perdite mese per mese. fin quando possono. quando non possono più questi ragazzi intraprendono la professione di maestro o si dedicano all’attività open. qualcuno avrà la fortuna di avere una famiglia economicamente solida alle spalle,la maggior parte se non riescono a far presto pari smettono…altri non iniziano mai.

10
Luigi** (Guest) 17-09-2016 14:06

Poca Fortuna

9
Cristian (Guest) 17-09-2016 14:03

Perché spesso si tende a confondere la cosa

8
Cristian (Guest) 17-09-2016 13:59

Questi sono ragazzi che amano il tennis e provano a sfondare e fare il massimo ma stiamo sempre parlando di sport.leggo spesso che fanno sacrifici e sono sempre in giro per il mondo, ok ma giocano a tennis e in location non disprezzabili, vedi sharm, quindi per me rimangono dei ragazzi privilegiati, che possono giocare a tennis senza guadagni tutto l’anno, concordate?

7
Paolo (Guest) 17-09-2016 13:54

PESSIMO

6
Darios80 (Guest) 17-09-2016 12:58

Scritto da nere
come mai brizzi non è andato a kenitra visto che era già in marocco, sarebbe entrato nel main draw con buone possibilità? anche bortolotti e giacalone potevano tentare le quali lì visto il livello

E tornato in Italia CN problemi intestinali

5
Darios80 (Guest) 17-09-2016 11:03

Che delusione fortuna

4
Cristian (Guest) 17-09-2016 11:02

Set 2/0 40/15 break. 3/1 40/0 break. Avere il braccino così nn è il massimo, via di future

3
alex83 17-09-2016 10:49

Fortuna sotto contro un rumeno classificato oltre la millesima posizione!!no comment…

2
nere 17-09-2016 09:54

come mai brizzi non è andato a kenitra visto che era già in marocco, sarebbe entrato nel main draw con buone possibilità? anche bortolotti e giacalone potevano tentare le quali lì visto il livello

1