Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Pablo Carreno Busta parla delle difficoltà dei giocatori Juniores

11/09/2016 13:02 9 commenti
Pablo Carreno Busta parla delle difficoltà dei giocatori Juniores
Pablo Carreno Busta parla delle difficoltà dei giocatori Juniores

Pablo Carreno Busta ha parlato delle spese che sostengono i giocatori Juniores che sono praticamente insostenibili per un privato.

Dichiara l’iberico: “Un giocatore juniores è sempre in perdita. Ovviamente non ha guadagni e dipende molto dagli sponsor che può avere. Se non hai sponsor per la tua famiglia è uno sforzo enorme poter stare al passo con le competizioni. Se poi ti alleni in un’accademia o hai un allenatore di spessore che viaggia con te, le spese sono praticamente insostenibili.”

“Non tutti possono permetterselo, io non potevo. Fortunatamente la federazione ha coperto tutte le spese a mio carico, credo che abbiano fatto un grande lavoro per tutto. La federazione spagnola non ha fatto solo brutte cose, spesso ha fatto anche bene.”


TAG: ,

9 commenti. Lasciane uno!

bYE (Guest) 11-09-2016 20:11

Scritto da Andre77
Noi abbiamo givani qualitativamente molto migliori di carreno busta con tutto il rispetto, eppure ad oggi ho qualche dubbio che i nostri classe 95-96 raggiungano la top 100.

Maaaaahhhhh..carreno bel giocatore

9
Luciano.N94 11-09-2016 18:32

Scritto da Paolo
@ Luciano.N94 (#1691969)
Anche le giocatrici di cui parli tu da giovani non hanno fatto nulla solo negli ultimi anni di carriera sono state all’altezza ma prima non erano un granche’ quindi non e’ questione di capacita’ ma di mentalita’ italica

In un’età simile se non uguale vincevano già i WTA,di che stai a parlare?

8
Paolo (Guest) 11-09-2016 17:59

@ Luciano.N94 (#1691969)

Anche le giocatrici di cui parli tu da giovani non hanno fatto nulla solo negli ultimi anni di carriera sono state all’altezza ma prima non erano un granche’ quindi non e’ questione di capacita’ ma di mentalita’ italica

7
Luciano.N94 11-09-2016 16:40

Scritto da Maccari dino
Molto semplice alla federazione italiano non importa nulla dopo i 18 anni tutti lasciati al proprio futuro sarebbe troppo difficile credere e scommettere su qualcuno . Politicamente sbagliato giusto?

Infatti le wc per fare punti ed esperienza le danno a quelli che giocano negli junior,vero?Ricordatevi che tenniste ha costruito l’Italia negli ultimi 20 anni,4 finaliste Slam e tutte Top10,con 2 Top5.Se non abbiamo 20enni in Top100 non è solo colpa della Federazione,lo è dei giovani che non hanno le capacità.

6
Maccari dino (Guest) 11-09-2016 15:10

Molto semplice alla federazione italiano non importa nulla dopo i 18 anni tutti lasciati al proprio futuro sarebbe troppo difficile credere e scommettere su qualcuno . Politicamente sbagliato giusto?

5
alfredo94 11-09-2016 14:25

Carreno busta è un ottimo giocatore ,basta dire che i nostri sono meglio ,a 20/21 anni circa era nei 200 , Poi Ha avuto un brutto infortunio ed e’ tornato piu’ Forte di prima, anche quando e’ entrato nei 100 non si e’ adagiato, ha cambiato il modo di giocare sempre piu’ aggressivo, ha costruito Un buon Servizio e ha migliorato i due gia’ buoni fondamentali

4
Andre77 (Guest) 11-09-2016 14:07

Noi abbiamo givani qualitativamente molto migliori di carreno busta con tutto il rispetto, eppure ad oggi ho qualche dubbio che i nostri classe 95-96 raggiungano la top 100.

3
Guido (Guest) 11-09-2016 14:00

Be Carreno Busta é sempre stato abbastanza precoce e a differenza di Lorenzi è sempre stata una promessa. Sembrava essersi un po fermato, quest’anno invece ha fatto un bel salto di qualità

2
Roberto (Guest) 11-09-2016 13:10

Bravo Pablo sei l’esempio che il duro lavoro paga.
Come Paolino nostro del resto

1

Lascia un commento