Us Open 2016 - Italiani ATP, Copertina, WTA

Us Open 2016: il pagellone degli italiani

09/09/2016 08:15 51 commenti
Roberta Vinci classe 1983, n.8 del mondo
Roberta Vinci classe 1983, n.8 del mondo

Per i colori azzurri l’ultimo Slam dell’anno si è concluso con l’uscita di scena di Roberta Vinci ai quarti di finale del singolare femminile: tempo di bilanci allora e come è giusto che sia cominciamo proprio dalle ragazze. D’altronde, ladies first.

Roberta Vinci (tds 7): voto 9. L’aria newyorchese fa bene alla tarantina che si ritrova in quel di Flushing Meadows e gioca un signor Major. La cambiale della finale 2015 non era facile da portare sulle spalle e i continui problemi fisici, il ritiro sempre all’orizzonte, presentavano alla vigilia un Us Open ricco di cattivi presagi. Invece Roberta è stata più forte di tutto e tutti, ancora la migliore a livello Slam, tanto fra gli uomini e ovviamente anche fra le donne. Se i problemi cronici fisici l’avessero lasciata in pace, forse contro la Kerber, la più costante del 2016, avrebbe potuto fare il colpaccio ma l’impressione regalataci nei match contro Friedsam, McHale, a tratti Witthoeft e Tsurenko negli ottavi fa ben sperare per un continuare anche nel 2017: senza di lei, il tennis femminile perderebbe il suo faro. Speriamo il finale di stagione nei risultati sia in linea con quanto fatto in questo Slam.

Karin Knapp: voto 4.5. Dispiace, tanto ma la Knapp in questo Slam sembra non essere pervenuta, spazzata via in fretta già al primo turno dalla svedese Larsson. Il prossimo anno per lei sarà un anno crocevia: speriamo gli infortuni siano lasciati definitivamente alle spalle e che possa ricominciare la sua ennesima rinascita. L’attuale ranking non la rispecchia per nulla.

Camila Giorgi: voto 5. Uscire al primo turno, seppur lottando contro una campionessa Slam come la Stosur, non può di certo regalarle una votazione positiva. L’anno terribile di Camila continua, fra sconfitte in serie ai primi turni, querelle con la Federazione e un tennis esplosivo che sembra non fare più male. Reboot 2017 necessario.

Francesca Schiavone: voto 4.5. La Leonessa ci prova, ma contro la Kuznetsova al primo turno arriva una sconfitta netta nel punteggio che più netta non si può. Va bene che ancora si diverte, va bene che ancora trova le motivazioni ma sinceramente, non fa un po’ male al cuore vedere una campionessa del suo calibro, uscire così mestamente da un palcoscenico come New York?

Sara Errani (tds 27): voto 3. La peggiore della truppa. Non è battagliera, non è incisiva, non recupera, non sfianca le avversarie come ci ha abituati. Contro la Rogers al primo turno non fa una bella figura e appare soprattutto demotivata e svuotata. Un solo torneo imbroccato in tutta la stagione, il rosso della terra battuta che non ha aiutato e un break invocato per ricaricare le pile ma che non è arrivato. Anche per lei è davvero necessario che questo 2016 finisca il prima possibile.



Capitolo uomini, alcune note positive e un po’ di mediocrità…

Fabio Fognini: voto 5.5. Gli ottavi raggiunti l’anno scorso alla fine sono stati più che una motivazione…un grosso peso. Fognini ha fatto il suo debutto nel main draw soffrendo tantissimo contro il russo Gabashvili e portando a casa la partita dopo una vera e propria maratona in 5 tiratissimi set, rischiando peraltro di dire immediatamente addio in un paio d’occasioni. Superato lo scoglio russo Fabio si è battuto come ha potuto contro la sua bestia nera Ferrer, e fino al quarto set è sembrato finalmente in grado di sfatare il tabù. Purtroppo il quarto e il quinto set lo hanno visto invece cedere dal punto di vista fisico e con la contemporanea crescita dell’avversario, c’è stato davvero poco da fare. Peccato, perché questa volta la vittoria non sarebbe stato un miraggio. Anche nel doppio insieme a Seppi non ha lasciato un segno indelebile in questi Us Open.

Andreas Seppi: voto 6, uno dei tanti 6 che spesso Seppi merita sul campo. Contro Robert si doveva vincere e si è vinto in 4 set, mentre al secondo turno contro Rafa Nadal era lecito attendersi una sconfitta e così si è verificato. Andreas ha giocato uno Slam appena sufficiente ed era evidente fin da subito che non c’erano colpi in canna tali da creare un exploit. La classifica è peggiorata tanto in quest’anno tennistico: Seppi sarà in grado di togliersi ancora delle grandi soddisfazioni in questo finale di stagione e nell’anno che verrà?

Alessandro Giannessi: voto 7.5. Lo spezzino classe ’90 aveva già vinto il suo torneo superando lo scoglio delle qualificazioni, ma la vittoria al primo turno contro il giocatore di casa Kudla (in netta crisi rispetto al passato) è stata la ciliegina sulla torta. Non contento Alessandro ha giocato un signor match contro lo svizzero Wawrinka, un doppio vincitore Slam per intenderci, ben figurando e rischiando anche di vincere almeno un parziale. Di più non lecito chiedere, ora si deve solo continuare a cullare il sogno. I top100 non sono poi così lontani.

Thomas Fabbiano: voto 7. Qualificazioni superate anche per il buon Thomas, decisamente più a suo agio sul cemento che sulla terra (incomprensibile per il sottoscritto la sua programmazione). Rispetto a Giannessi però Fabbiano al primo turno contro Khachanov si è presto sciolto e disunendosi ha ceduto in 4 set, disputando soprattutto i primi due non al meglio delle sue possibilità. Fabbiano su cemento può fare bene: questi Us Open convinceranno per primo lui?

Paolo Lorenzi: voto 8.5. Chiudiamo con il nostro Paolino, arrivato al terzo turno battendo Berlocq, Simon in 5 set al 2T e mettendo in crisi il britannico Murray al terzo, eppure ridicolizzato dai “simpatici” McEnroe e Gilbert. Sinceramente non riesco a capacitarmi di come non si possa apprezzare un giocatore come Lorenzi, uno che in campo butta il cuore, l’anima e gioca un tennis che con il tempo è migliorato davvero. Best ranking a parte, l’Italia deve essere fiera del suo numero 1. E quelli che non sono d’accordo beh, forse sono mossi nelle loro dichiarazioni dall’invidia.


Alessandro Orecchio


TAG: ,

51 commenti. Lasciane uno!

Koko (Guest) 09-09-2016 23:45

@ Carlo (#1690654)

Non so se hai mai visto Sharapova contro Giorgi! La Giorgi era flessibile e potente come una piccola corazzata tascabile! Di più anche come resistenza usciva nei finali dopo 3 ore di lotta. Oggi non è nulla di tutto questo e al terzo perde automaticamente. In ogni caso non è mica detto che un peso mosca non possa essere un grande atleta! Il record del pugno più potente lo ha a lungo detenuto una ragazza esile ma coordinatissima e non Tyson.

51
Ottaviano (Guest) 09-09-2016 22:45

Mi sembrano pagelle tutto sommato corrette.

50
gbuttit 09-09-2016 22:33

Scritto da massimo
@ gbuttit (#1690564)
Faccio un solo esempio per le due quasi coetanee: giugno 2012: Giorgi 89a Pliskova sopra i 100; fine anno 2012: Giorgi 79a, Pliskova: 110a.

Vabbè, era al livello della Pliskova prima che questa migliorasse ed entrasse nelle 100… e questo che titolo di merito sarebbe?
C’erano ben 109 giocatrici che in quel momento erano più forti della Pliskova… a volte siete incredibili con le vostre teorie fantasiose…

49
alexalex 09-09-2016 21:01

@ Carlo (#1690654)

L’ho guardata! Ultimamente poco perché non è che giochi molto.
Sinceramente non ho capito che cosa intendi dire allora… È troppo bassa per giocare come gioca? O non ha il fisico per reggere il suo stile di gioco?
Secondo me il problema è diverso: il suo stile di gioco è picchiare e anticipare, spesso anche in situazioni di scarso equilibrio. Di per sé è già un modo di giocare complicato e rischioso e difficilissimo da sostenere. Se poi, quando i vincenti non entrano, non sei pronta a variare…

48
Carlo (Guest) 09-09-2016 20:10

Scritto da alexalex

Scritto da Carlo

Scritto da Koko
@ gbuttit (#1690333)
Il problema è che la Giorgi tennista è un tuttuno con Sergio come allenatore. Non esiste una Giorgi allenata da un altro che arriva ai top 20 perchè questa cosa non l’abbiamo mai vista. Magari con un terzo pur bravo e Spagnolo la Giorgi comincerebbe a remare erranescamente e perderebbe ogni capacità di incidere uscendo dalle 100. Per me più semplicemente Camila è un fenomeno soprattutto di flessibilità e reattività atletica che magari non resiste all’urto degli over 24 anni! L’esperienza la indebolisce invece che renderla saggia perchè una Giorgi saggia e ragionevole si snatura pallettando come una regolarista fallosa! I suoi estri sono basati su una superiorità fisico atletica esplosiva con tutti gli errori del caso che è andata diminuendo negli ultimi 10 mesi.

Non sarò mai abbastanza ammirato e stupito del fatto che la Giorgi, con doti fisiche inadeguate per l’assurdo ma avvincente tipo di gioco scelto, ignorando ogni accademia ed in barba ad ogni logica sia riuscita, al picco della sua carriera, ancorchè breve, ad essere allo stesso livello di Keys, Muguruza, Pliskova, Wozniacki.
Trovo insensato rammaricarsi della situazione attuale, resta da ammirare l’utopica, fugace ed insostenibile brillantezza passata.

Io mi stupisco di come si possa stravolgere la realtà… Che la giorgi sia inadeguata fisicamente è la prima volta che lo leggo… E che sia il suo fisico che non regge il suo gioco avvincente poi… Invece, sul fatto che quando giochi vada contro ogni logica mi trovi d’accordo!

Forse è la prima volta che lo leggi, ma l’hai mai vista?
Ti sembra che un metro e sessantotto per 54 kili di peso siano l’identikit ideale di una che nella potenza e velocità dei colpi ha la sua arma migliore?

Le cinque più forti colpitrici (statistica US Open del 2015, quest’anno non l’ho ancora vista) sono quattro americane (Serena, Keys, Venus, e Vandweghe) più Camila Giorgi al terzo posto.

Non è normale, non è sostenibile, non ha la stazza necessaria, è considerata qualcosa tra uno scherzo della natura ed un fenomeno da studiare dal punto di vista biomeccanico, ma non è una struttura fisica che può sostenere questa tipologia di gioco.

E’ un miracolo che sia riuscita a battere Keys, Muguruza e Wozniacki due volte, che abbia fatto match pari con Pliskova sprecando match point, un miracolo irripetibile e sempre circoscritto a partite isolate, perchè le energie per due partite di fila con quell’intensità è quasi impossibile averle.

Avete mai analizzato attentamente il suo servizio? Ci sono in rete degli slow motion che lo consentono.
Per superare l’handicap della statura salta in modo pazzesco, con un dispendio di energia e con un coefficiente di difficoltà assurdo.
Quando va bene è un’arma eccellente, agli AO per un po’ aveva messo a segno più ace di Serena, ma basta un minimo calo di tensione e quel difficile movimento diventa controproducente.

Il suo gioco è troppo dipendente dalla condizione fisica, che deve essere perfetta e mantenersi almeno per tutto l’arco dell’incontro, non avendo quelle doti naturali di altezza e di struttura fisica che sarebbero necessarie.

47
massimo (Guest) 09-09-2016 19:32

@ gbuttit (#1690564)

Faccio un solo esempio per le due quasi coetanee: giugno 2012: Giorgi 89a Pliskova sopra i 100; fine anno 2012: Giorgi 79a, Pliskova: 110a.

46
alexalex 09-09-2016 19:31

Scritto da Carlo

Scritto da Koko
@ gbuttit (#1690333)
Il problema è che la Giorgi tennista è un tuttuno con Sergio come allenatore. Non esiste una Giorgi allenata da un altro che arriva ai top 20 perchè questa cosa non l’abbiamo mai vista. Magari con un terzo pur bravo e Spagnolo la Giorgi comincerebbe a remare erranescamente e perderebbe ogni capacità di incidere uscendo dalle 100. Per me più semplicemente Camila è un fenomeno soprattutto di flessibilità e reattività atletica che magari non resiste all’urto degli over 24 anni! L’esperienza la indebolisce invece che renderla saggia perchè una Giorgi saggia e ragionevole si snatura pallettando come una regolarista fallosa! I suoi estri sono basati su una superiorità fisico atletica esplosiva con tutti gli errori del caso che è andata diminuendo negli ultimi 10 mesi.

Non sarò mai abbastanza ammirato e stupito del fatto che la Giorgi, con doti fisiche inadeguate per l’assurdo ma avvincente tipo di gioco scelto, ignorando ogni accademia ed in barba ad ogni logica sia riuscita, al picco della sua carriera, ancorchè breve, ad essere allo stesso livello di Keys, Muguruza, Pliskova, Wozniacki.
Trovo insensato rammaricarsi della situazione attuale, resta da ammirare l’utopica, fugace ed insostenibile brillantezza passata.

Io mi stupisco di come si possa stravolgere la realtà… Che la giorgi sia inadeguata fisicamente è la prima volta che lo leggo… E che sia il suo fisico che non regge il suo gioco avvincente poi… Invece, sul fatto che quando giochi vada contro ogni logica mi trovi d’accordo!

45
alexalex 09-09-2016 19:24

Scritto da gbuttit

Scritto da Carlo

Scritto da Koko
@ gbuttit (#1690333)
Il problema è che la Giorgi tennista è un tuttuno con Sergio come allenatore. Non esiste una Giorgi allenata da un altro che arriva ai top 20 perchè questa cosa non l’abbiamo mai vista. Magari con un terzo pur bravo e Spagnolo la Giorgi comincerebbe a remare erranescamente e perderebbe ogni capacità di incidere uscendo dalle 100. Per me più semplicemente Camila è un fenomeno soprattutto di flessibilità e reattività atletica che magari non resiste all’urto degli over 24 anni! L’esperienza la indebolisce invece che renderla saggia perchè una Giorgi saggia e ragionevole si snatura pallettando come una regolarista fallosa! I suoi estri sono basati su una superiorità fisico atletica esplosiva con tutti gli errori del caso che è andata diminuendo negli ultimi 10 mesi.

Non sarò mai abbastanza ammirato e stupito del fatto che la Giorgi, con doti fisiche inadeguate per l’assurdo ma avvincente tipo di gioco scelto, ignorando ogni accademia ed in barba ad ogni logica sia riuscita, al picco della sua carriera, ancorchè breve, ad essere allo stesso livello di Keys, Muguruza, Pliskova, Wozniacki.
Trovo insensato rammaricarsi della situazione attuale, resta da ammirare l’utopica, fugace ed insostenibile brillantezza passata.

Per la verità le uniche doti della Giorgi che nessuno (o quasi) mette in dubbio sono proprio quelle fisiche, su quelle tennistiche invece ci sono molte peprlessità… comunque sarei curioso di sapere quando la Giorgi sia riuscita ad essere allo stesso livello di quelle che nomini.. ma mi devi parlare di un anno, almeno dei mesi, non una singola partita in cui é stata allo stesso livello o magari anche superiore perchè quello non conta nulla..

Nel 2014 ha battuto anche la Sharapova, ma non mi risulta che sia mai stata al livello della russa…;-)

44
gbuttit 09-09-2016 17:26

Scritto da Carlo

Scritto da Koko
@ gbuttit (#1690333)
Il problema è che la Giorgi tennista è un tuttuno con Sergio come allenatore. Non esiste una Giorgi allenata da un altro che arriva ai top 20 perchè questa cosa non l’abbiamo mai vista. Magari con un terzo pur bravo e Spagnolo la Giorgi comincerebbe a remare erranescamente e perderebbe ogni capacità di incidere uscendo dalle 100. Per me più semplicemente Camila è un fenomeno soprattutto di flessibilità e reattività atletica che magari non resiste all’urto degli over 24 anni! L’esperienza la indebolisce invece che renderla saggia perchè una Giorgi saggia e ragionevole si snatura pallettando come una regolarista fallosa! I suoi estri sono basati su una superiorità fisico atletica esplosiva con tutti gli errori del caso che è andata diminuendo negli ultimi 10 mesi.

Non sarò mai abbastanza ammirato e stupito del fatto che la Giorgi, con doti fisiche inadeguate per l’assurdo ma avvincente tipo di gioco scelto, ignorando ogni accademia ed in barba ad ogni logica sia riuscita, al picco della sua carriera, ancorchè breve, ad essere allo stesso livello di Keys, Muguruza, Pliskova, Wozniacki.
Trovo insensato rammaricarsi della situazione attuale, resta da ammirare l’utopica, fugace ed insostenibile brillantezza passata.

Per la verità le uniche doti della Giorgi che nessuno (o quasi) mette in dubbio sono proprio quelle fisiche, su quelle tennistiche invece ci sono molte peprlessità… comunque sarei curioso di sapere quando la Giorgi sia riuscita ad essere allo stesso livello di quelle che nomini.. ma mi devi parlare di un anno, almeno dei mesi, non una singola partita in cui é stata allo stesso livello o magari anche superiore perchè quello non conta nulla..

43
Stefanello (Guest) 09-09-2016 16:38

@ Giuseppespartano (#1690163)
Per me è giusto il voto alla Vinci, che è arrivata ai quarti da “infortunata”. Anche il suo allenatore Cinà ha giudicato questo risultato per come è maturato, addirittura migliore dell’impresa dell’anno scorso.

42
Carlo (Guest) 09-09-2016 16:37

Scritto da Koko
@ gbuttit (#1690333)
Il problema è che la Giorgi tennista è un tuttuno con Sergio come allenatore. Non esiste una Giorgi allenata da un altro che arriva ai top 20 perchè questa cosa non l’abbiamo mai vista. Magari con un terzo pur bravo e Spagnolo la Giorgi comincerebbe a remare erranescamente e perderebbe ogni capacità di incidere uscendo dalle 100. Per me più semplicemente Camila è un fenomeno soprattutto di flessibilità e reattività atletica che magari non resiste all’urto degli over 24 anni! L’esperienza la indebolisce invece che renderla saggia perchè una Giorgi saggia e ragionevole si snatura pallettando come una regolarista fallosa! I suoi estri sono basati su una superiorità fisico atletica esplosiva con tutti gli errori del caso che è andata diminuendo negli ultimi 10 mesi.

Non sarò mai abbastanza ammirato e stupito del fatto che la Giorgi, con doti fisiche inadeguate per l’assurdo ma avvincente tipo di gioco scelto, ignorando ogni accademia ed in barba ad ogni logica sia riuscita, al picco della sua carriera, ancorchè breve, ad essere allo stesso livello di Keys, Muguruza, Pliskova, Wozniacki.

Trovo insensato rammaricarsi della situazione attuale, resta da ammirare l’utopica, fugace ed insostenibile brillantezza passata.

41
alexalex 09-09-2016 16:09

@ Koko (#1690425)

Che Camila sia pronta atleticamente non sembra esserci dubbio, ma per tirare vincenti ci vuole altro oltre al fisico!

40
Entita’ … (Guest) 09-09-2016 15:48

Scritto da Marcus91

Scritto da S.re10
Ma mollate di insultare Fognini…ha fatto un buon us open uscendo al 2 turno contro la tds n 11 quindi non mi pare che si meriti l insufficienza..Fognini è l unico giocatore italiano che mi fa emozionare,che mi fa restare sveglio solamente per guardare le sue partite,l unico che mi fa soffrire ma allo stesso tempo gioire e divertire perché vederlo giocare è un piacere agli occhi..mica Lorenzi che tira un vincente ogni 5 games( con tutto il rispetto verso Lorenzi).. forza Fabio zittisci tutti i gufi e raggiungere un altro grande risultato..te lo meriti

La tds n.11, cioè Ferrer, non è neanche lontano parente del Ferrer degli scorsi anni, tanto che al turno successivo è stato spazzato via da Del Potro, quindi occasione super-sprecata e US Open insuffciente, senza scuse!

39
tommaso (Guest) 09-09-2016 15:38

Errani-Schiavo erano anche in tabellone di doppio e si sono ritirare quasi passando inosservate.

38
Koko (Guest) 09-09-2016 14:51

@ gbuttit (#1690333)

Il problema è che la Giorgi tennista è un tuttuno con Sergio come allenatore. Non esiste una Giorgi allenata da un altro che arriva ai top 20 perchè questa cosa non l’abbiamo mai vista. Magari con un terzo pur bravo e Spagnolo la Giorgi comincerebbe a remare erranescamente e perderebbe ogni capacità di incidere uscendo dalle 100. Per me più semplicemente Camila è un fenomeno soprattutto di flessibilità e reattività atletica che magari non resiste all’urto degli over 24 anni! L’esperienza la indebolisce invece che renderla saggia perchè una Giorgi saggia e ragionevole si snatura pallettando come una regolarista fallosa! I suoi estri sono basati su una superiorità fisico atletica esplosiva con tutti gli errori del caso che è andata diminuendo negli ultimi 10 mesi.

37
nino88 (Guest) 09-09-2016 14:49

Secondo me i voti sarebbero dovuti essere:
– Vinci 6.5
– Errani 3
– Giorgi 5
– Schiavone 4.5
– Knapp 4

– Lorenzi 8.5
– Giannessi 7.5
– Fabbiano 7
– Fognini 5.5
– Seppi 5.5

36
pastaldente 09-09-2016 14:38

mia pagella:

Vinci 7
Giorgi 6-
Errani zero

35
Koko (Guest) 09-09-2016 14:37

Focalizzerei l’attenzione su Fabbiano! E’ 110 ATP da 6 mesi possibile che gli sia mancata l’ambizione per un piccolo sforzo da cemento per entrare comodamente nei 100? Tra vacanze a Dubai e tornei terraioli sbagliati ha forse perduto l’occasione della carriera e presto le cambiali reclameranno miracoli!

34
alexalex 09-09-2016 14:30

@ gbuttit (#1690333)

Sono perfettamente d’accordo. Ovviamente la classifica non dimostra l’abilità dell’allenatore.
Per quanto riguarda la Giorgi, probabilmente le sue potenzialità sono superiori a quelle di Dentoni, Caregaro, ecc., ma questo non basta ad essere top ten. La Giorgi ha limiti che vanno oltre le “strane idee tennistiche” di suo padre. Credo semplicemente che avere ancora grandi aspettative su questa giocatrice, o imputare al padre il motivo dei suoi insuccessi, sia sbagliato.

33
Sottile 09-09-2016 14:19

@ Marcus91 (#1690317)

Confermo in pieno le tue pagelle e, per la Vinci, la pagella di Orecchio 😛

32
Marcus91 09-09-2016 14:10

Scritto da gbuttit

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Luigi44
Concordo con queste valutazioni. Invertirei soltanto i voti di Knapp e Giorgi. Darei un 5 a Karin, anziché 4.5, perché ha comunque perso con una giocatrice che veniva da un ottimo risultato (aveva battuto nettamente anche Roby a New Haven) e perché, come tutti sappiamo, la ripresa dall’ultimo infortunio sembra esser molto molto lenta e difficoltosa (questione di età? di forza mentale? di dolore ancora presente?). Nessuna scusante, invece, per C. Giorgi. L’ennesima figuraccia, non tanto per l’avversaria (che comunque ha perso subito al turno successivo) né per il punteggio, ma per il modo in cui butta via i punti e le partite. Uno spettacolo a volte inguardabile (e infatti io non la guardo più da 2 anni) e una offesa per chi non ha i suoi mezzi ma si arrabatta a lottare e non molla un quindici. Dunque un 4.5 se lo meriterebbe tutto, senza scusanti se non la presenza di un padre pessimo allenatore (ma lo vuole lei, perciò…)

Riguardo alla tua ultima frase,avrei molte perplessità.Se Sergio Giorgi è un pessimo allenatore,che dire allora degli altri allenatori che seguono le nostre ragazze che sono classificate dietro Karin Knapp? Se Sergio Giorgi è un pessimo allenatore,allora chi segue le varie Grimalska,Dentoni,Di Giuseppe,Caregaro e le altre,per esempio,ha proprio sbagliato mestiere,visti i risultati ottenuti da queste ragazze negli ultimi anni.

Hai preso in considerazione che un allenatore si valuta in base alle potenzialità del giocatore o della squadra che allena?
Per fare un pagone calcistico pensi che il miglior allenatore sia sempre quello che vince lo scudetto, il secondo più bravo quello della squadra che arriva seconda ecc..?
Non direi, ad esempio l’anno scorso Di francesco (allenatore del Sassuolo se non sei esperto di calcio) é stato uno dei migliori se non il migliore in assoluto in serie A, molto meglio di Mancini, anche se la sua squadra é arrivata poco dietro l’inter…
Quindi secondo la valutazione di Luigi44 la Giorgi avrebbe grandi potenzialità e non riesce ad esprimerle per colpa dell’allenatore, io non vedo queste grandi potenzialità per cui ho un’opinione diversa, ma comunque la sua opinione é coerente con la sua visione… é incoerente invece chi vede le grandi potenzialità e nello stesso tempo pensa che il suo allenatore sia il migliore che esita, la sua programmazione sia la migliore che esista ecc.. se fosse così per quale motivo non riesce ad esprimere le sue “enormi” potenzialità? sarà forse colpa del destino cinico e baro?

Commento che non fa una piega!!

31
gbuttit 09-09-2016 13:31

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Luigi44
Concordo con queste valutazioni. Invertirei soltanto i voti di Knapp e Giorgi. Darei un 5 a Karin, anziché 4.5, perché ha comunque perso con una giocatrice che veniva da un ottimo risultato (aveva battuto nettamente anche Roby a New Haven) e perché, come tutti sappiamo, la ripresa dall’ultimo infortunio sembra esser molto molto lenta e difficoltosa (questione di età? di forza mentale? di dolore ancora presente?). Nessuna scusante, invece, per C. Giorgi. L’ennesima figuraccia, non tanto per l’avversaria (che comunque ha perso subito al turno successivo) né per il punteggio, ma per il modo in cui butta via i punti e le partite. Uno spettacolo a volte inguardabile (e infatti io non la guardo più da 2 anni) e una offesa per chi non ha i suoi mezzi ma si arrabatta a lottare e non molla un quindici. Dunque un 4.5 se lo meriterebbe tutto, senza scusanti se non la presenza di un padre pessimo allenatore (ma lo vuole lei, perciò…)

Riguardo alla tua ultima frase,avrei molte perplessità.Se Sergio Giorgi è un pessimo allenatore,che dire allora degli altri allenatori che seguono le nostre ragazze che sono classificate dietro Karin Knapp? Se Sergio Giorgi è un pessimo allenatore,allora chi segue le varie Grimalska,Dentoni,Di Giuseppe,Caregaro e le altre,per esempio,ha proprio sbagliato mestiere,visti i risultati ottenuti da queste ragazze negli ultimi anni.

Hai preso in considerazione che un allenatore si valuta in base alle potenzialità del giocatore o della squadra che allena?
Per fare un pagone calcistico pensi che il miglior allenatore sia sempre quello che vince lo scudetto, il secondo più bravo quello della squadra che arriva seconda ecc..?
Non direi, ad esempio l’anno scorso Di francesco (allenatore del Sassuolo se non sei esperto di calcio) é stato uno dei migliori se non il migliore in assoluto in serie A, molto meglio di Mancini, anche se la sua squadra é arrivata poco dietro l’inter…
Quindi secondo la valutazione di Luigi44 la Giorgi avrebbe grandi potenzialità e non riesce ad esprimerle per colpa dell’allenatore, io non vedo queste grandi potenzialità per cui ho un’opinione diversa, ma comunque la sua opinione é coerente con la sua visione… é incoerente invece chi vede le grandi potenzialità e nello stesso tempo pensa che il suo allenatore sia il migliore che esita, la sua programmazione sia la migliore che esista ecc.. se fosse così per quale motivo non riesce ad esprimere le sue “enormi” potenzialità? sarà forse colpa del destino cinico e baro?

30
marco1 09-09-2016 13:29

Se fossi in seppi, personalmente farei Ortisei (che già fa) Brescia e Andria così (sperando li vinca) riesce a salire un po’ in classifica

29
Marcus91 09-09-2016 13:21

Scritto da S.re10
Ma mollate di insultare Fognini…ha fatto un buon us open uscendo al 2 turno contro la tds n 11 quindi non mi pare che si meriti l insufficienza..Fognini è l unico giocatore italiano che mi fa emozionare,che mi fa restare sveglio solamente per guardare le sue partite,l unico che mi fa soffrire ma allo stesso tempo gioire e divertire perché vederlo giocare è un piacere agli occhi..mica Lorenzi che tira un vincente ogni 5 games( con tutto il rispetto verso Lorenzi).. forza Fabio zittisci tutti i gufi e raggiungere un altro grande risultato..te lo meriti

La tds n.11, cioè Ferrer, non è neanche lontano parente del Ferrer degli scorsi anni, tanto che al turno successivo è stato spazzato via da Del Potro, quindi occasione super-sprecata e US Open insuffciente, senza scuse!

28
Marcus91 09-09-2016 13:20

Per le donne tutti voti giusti, per me, per gli uomini direi:
Giannessi 8,5
Lorenzi 9
Fognini 5
Seppi 5,5
Fabbiano 6

27
Carl 09-09-2016 13:20

Scritto da Luigi44
Concordo con queste valutazioni. Invertirei soltanto i voti di Knapp e Giorgi. Darei un 5 a Karin, anziché 4.5, perché ha comunque perso con una giocatrice che veniva da un ottimo risultato (aveva battuto nettamente anche Roby a New Haven) e perché, come tutti sappiamo, la ripresa dall’ultimo infortunio sembra esser molto molto lenta e difficoltosa (questione di età? di forza mentale? di dolore ancora presente?). Nessuna scusante, invece, per C. Giorgi. L’ennesima figuraccia, non tanto per l’avversaria (che comunque ha perso subito al turno successivo) né per il punteggio, ma per il modo in cui butta via i punti e le partite. Uno spettacolo a volte inguardabile (e infatti io non la guardo più da 2 anni) e una offesa per chi non ha i suoi mezzi ma si arrabatta a lottare e non molla un quindici. Dunque un 4.5 se lo meriterebbe tutto, senza scusanti se non la presenza di un padre pessimo allenatore (ma lo vuole lei, perciò…)

Grande sagacia sputare sentenze su partite che, per diretta ammissione, non si sono viste.

Complimenti.

26
deuce (Guest) 09-09-2016 13:18

Lorenzi e Giannessi voto 9………Seppi e Fabbiano voto 6……Fognini 4,5

25
laver (Guest) 09-09-2016 13:07

Per me:
Fognini 6 – la partita con gaba e’ stata comunque divertente
Seppi 5 anonimo che più anonimo non si può
Fabbiano 8 grandi quali, poi ha perso con uno buono
Giannessi 9 quali pazzesche, 1 turno eroico e gran match con waw in forma
Lorenzi 10, scusate ma meno non glielo do…..

24
Alecon (Guest) 09-09-2016 12:41

solleverei il voto di Giannessi almeno all’otto. Per il resto condivido.

23
Alberto (Guest) 09-09-2016 12:30

Mamma mia la Errani ha subito un’involuzione pazzesca, non capisco come sia possibile che anno dopo anno peggiori quel servizio, ho capito che ha problemi alla spalla ma con quel movimento assurdo non fa che stressare l’articolazione! In ogni caso ha ottenuto davvero tantissimo in carriera con i suoi mezzi “limitati” e ne deve andare fiera, può ritirarsi domani che ha già vinto

22
Luca Napoli 09-09-2016 12:09

Giannessi 9
Lorenzi 9
Fabbiano 7
Fognini 5,5
Seppi 5

21
Giuseppespartano (Guest) 09-09-2016 11:42

Scritto da stefanello
Su Gilbert, guardate che “Holy Toledo Lorenzi aka Steve Buscemi is playing way closer vs Muzzard then I thought possible” significa “Santa Pupazza, Lorenzi – alias Steve Buscemi – sta giocando con Murray molto più alla pari di quanto credessi possibile”.
Qual’è l’offesa? Il paragone (carino, dai…) con Buscemi?
E McEnroe ha solo fatto una battuta, anche quella per me carina…

Tra l’altro è veramente identico a buscemi 🙂

20
FognaFabio (Guest) 09-09-2016 11:16

Per Giann 7.5 e’ un po’ pochino 😀

19
magilla (Guest) 09-09-2016 11:06

Scritto da stefanello
Su Gilbert, guardate che “Holy Toledo Lorenzi aka Steve Buscemi is playing way closer vs Muzzard then I thought possible” significa “Santa Pupazza, Lorenzi – alias Steve Buscemi – sta giocando con Murray molto più alla pari di quanto credessi possibile”.
Qual’è l’offesa? Il paragone (carino, dai…) con Buscemi?
E McEnroe ha solo fatto una battuta, anche quella per me carina…

lo sai qua come sono……:)…scherzoooo!!!!!….cmq paolo assomiglia davvero un po’ a buscemi!

18
Giuseppespartano (Guest) 09-09-2016 10:48

Giusto il 3 ad errani,anche il 5,5 a fognini,il 6 a seppi. Vinci per me il 9 è troppo. 8 – 8,5 è un ottimo voto. Anche perché se diamo 9 quest’anno alla vinci, l’anno scorso per essere arrivata in finale quanto bisogna darle? Dato che il 10 sarebbe stato usato l’anno scorso, se avesse vinto il torneo. Con la ciliegina appunto sulla torta 🙂

17
stefanello (Guest) 09-09-2016 10:44

Su Gilbert, guardate che “Holy Toledo Lorenzi aka Steve Buscemi is playing way closer vs Muzzard then I thought possible” significa “Santa Pupazza, Lorenzi – alias Steve Buscemi – sta giocando con Murray molto più alla pari di quanto credessi possibile”.
Qual’è l’offesa? Il paragone (carino, dai…) con Buscemi?

E McEnroe ha solo fatto una battuta, anche quella per me carina…

16
Luca Milano (Guest) 09-09-2016 10:39

Scritto da Luigi44
Concordo con queste valutazioni. Invertirei soltanto i voti di Knapp e Giorgi. Darei un 5 a Karin, anziché 4.5, perché ha comunque perso con una giocatrice che veniva da un ottimo risultato (aveva battuto nettamente anche Roby a New Haven) e perché, come tutti sappiamo, la ripresa dall’ultimo infortunio sembra esser molto molto lenta e difficoltosa (questione di età? di forza mentale? di dolore ancora presente?). Nessuna scusante, invece, per C. Giorgi. L’ennesima figuraccia, non tanto per l’avversaria (che comunque ha perso subito al turno successivo) né per il punteggio, ma per il modo in cui butta via i punti e le partite. Uno spettacolo a volte inguardabile (e infatti io non la guardo più da 2 anni) e una offesa per chi non ha i suoi mezzi ma si arrabatta a lottare e non molla un quindici. Dunque un 4.5 se lo meriterebbe tutto, senza scusanti se non la presenza di un padre pessimo allenatore (ma lo vuole lei, perciò…)

uehi vai calmo con le sentenze
chi ti autorizza a sparare addosso alla Giorgi arrivando a dire che offende chi si arrabatta a lottare
secondo te Camila non si fa il mazzo? si diverte a sparacchiare per finire presto il match?
facciamola finita con questi commenti inaccettabili, oltretutto affermando che non si vede un suo match da due anni

15
Reax (Guest) 09-09-2016 10:25

Valutazioni perfette non c’è che dire.

14
magilla (Guest) 09-09-2016 10:11

cioè….mcenroe e gilbert invidiosi di lorenzi? 😯

13
S.re10 09-09-2016 10:04

Ma mollate di insultare Fognini…ha fatto un buon us open uscendo al 2 turno contro la tds n 11 quindi non mi pare che si meriti l insufficienza..Fognini è l unico giocatore italiano che mi fa emozionare,che mi fa restare sveglio solamente per guardare le sue partite,l unico che mi fa soffrire ma allo stesso tempo gioire e divertire perché vederlo giocare è un piacere agli occhi..mica Lorenzi che tira un vincente ogni 5 games( con tutto il rispetto verso Lorenzi).. forza Fabio zittisci tutti i gufi e raggiungere un altro grande risultato..te lo meriti

12
mirko.dllm (Guest) 09-09-2016 10:04

Scritto da Luigi44
Concordo con queste valutazioni. Invertirei soltanto i voti di Knapp e Giorgi. Darei un 5 a Karin, anziché 4.5, perché ha comunque perso con una giocatrice che veniva da un ottimo risultato (aveva battuto nettamente anche Roby a New Haven) e perché, come tutti sappiamo, la ripresa dall’ultimo infortunio sembra esser molto molto lenta e difficoltosa (questione di età? di forza mentale? di dolore ancora presente?). Nessuna scusante, invece, per C. Giorgi. L’ennesima figuraccia, non tanto per l’avversaria (che comunque ha perso subito al turno successivo) né per il punteggio, ma per il modo in cui butta via i punti e le partite. Uno spettacolo a volte inguardabile (e infatti io non la guardo più da 2 anni) e una offesa per chi non ha i suoi mezzi ma si arrabatta a lottare e non molla un quindici. Dunque un 4.5 se lo meriterebbe tutto, senza scusanti se non la presenza di un padre pessimo allenatore (ma lo vuole lei, perciò…)

Riguardo alla tua ultima frase,avrei molte perplessità.Se Sergio Giorgi è un pessimo allenatore,che dire allora degli altri allenatori che seguono le nostre ragazze che sono classificate dietro Karin Knapp? Se Sergio Giorgi è un pessimo allenatore,allora chi segue le varie Grimalska,Dentoni,Di Giuseppe,Caregaro e le altre,per esempio,ha proprio sbagliato mestiere,visti i risultati ottenuti da queste ragazze negli ultimi anni. 🙄

11
El92 09-09-2016 09:44

Fognini 5
Seppi 6
Giannessi 9
Fabbiano 6.5
Lorenzi 9.5

10
gianfranco (Guest) 09-09-2016 09:22

Non capisco.
Il grande McEnroe non ha assolutamente offeso Paolo Lorenzi.
Non credo che dire:”Lorenzi era probabilmente preoccupato di vincere perchè ha un challenger in Italia la settimana prossima” sia un tentativo di ridicolizzarlo.
Credo che il grande Mc abbia voluto dire:”Se Lorenzi ci credeva di più poteva battere Murray”.

P.s.
Con Fognini avete esagerato,non merita più di un 2.

9
Il Biscottone Spagnolo (Guest) 09-09-2016 08:59

se a Seppi diamo 6, a Giannessi e Fabbiano dovremmo dare 9 e a Lorenzi 12!!!! Se ad Errani diamo 3, lo stesso voto a Giorgi, Knapp e Schiavone. La Vinci ha salvato la stagione SLAM 2016 italiana, insieme a Lorenzi.

8
Luigi44 (Guest) 09-09-2016 08:55

Concordo con queste valutazioni. Invertirei soltanto i voti di Knapp e Giorgi. Darei un 5 a Karin, anziché 4.5, perché ha comunque perso con una giocatrice che veniva da un ottimo risultato (aveva battuto nettamente anche Roby a New Haven) e perché, come tutti sappiamo, la ripresa dall’ultimo infortunio sembra esser molto molto lenta e difficoltosa (questione di età? di forza mentale? di dolore ancora presente?). Nessuna scusante, invece, per C. Giorgi. L’ennesima figuraccia, non tanto per l’avversaria (che comunque ha perso subito al turno successivo) né per il punteggio, ma per il modo in cui butta via i punti e le partite. Uno spettacolo a volte inguardabile (e infatti io non la guardo più da 2 anni) e una offesa per chi non ha i suoi mezzi ma si arrabatta a lottare e non molla un quindici. Dunque un 4.5 se lo meriterebbe tutto, senza scusanti se non la presenza di un padre pessimo allenatore (ma lo vuole lei, perciò…)

7
luigi (Guest) 09-09-2016 08:50

la Leonessa ha perso da una giocatrice con la quale – a volte – perdeva anche quando era top ten, mica ha perso dalla n.120 del mondo. 4,5 mi sembra veramente esagerato

6
tommaso3 (Guest) 09-09-2016 08:50

Concordo con i voti….

5
luigi (Guest) 09-09-2016 08:48

Scritto da Marco
Giannessi 7.5?? Cosa poteva fare di più di quello che ha fatto?

appunto: se scrivono “di più non è lecito chiedere” perché non dargli un voto più alto?

4
manuel81 (Guest) 09-09-2016 08:43

Giannessi merita almeno 9. Doveva forse battere Wawrinka? Non scherziamo

3
Paolo (Guest) 09-09-2016 08:43

@ Marco (#1690058)

Infatti a Fognini gli Averie dato 4 e a Giannessi, primo slam, per quello Che ha fatto meritava 9

2
Marco (Guest) 09-09-2016 08:34

Giannessi 7.5?? Cosa poteva fare di più di quello che ha fatto?

1