Us Open 2016 ATP, Copertina, WTA

Us Open: Ecco le teste di serie del singolare maschile e femminile

24/08/2016 07:52 46 commenti
Roberta Vinci classe 1983, n.8 del mondo
Roberta Vinci classe 1983, n.8 del mondo

Queste le teste di serie del singolare maschile e femminile degli Us Open, che inizieranno dal prossimo 29 agosto.

USA 2016 US Open Men’s Singles Seeds
1. Novak Djokovic, Serbia
2. Andy Murray, Great Britain
3. Stan Wawrinka, Switzerland
4. Rafael Nadal, Spain
5. Milos Raonic, Canada
6. Kei Nishikori, Japan
7. Marin Cilic, Croatia
8. Dominic Thiem, Austria
9. Jo-Wilfried Tsonga, France
10. Gael Monfils, France
11. David Ferrer, Spain
12. David Goffin, Belgium
13. Richard Gasquet, France
14. Nick Kyrgios, Australia
15. Roberto Bautista Agut, Spain
16. Feliciano Lopez, Spain
17. Bernard Tomic, Australia
18. Pablo Cuevas, Uruguay
19. Steve Johnson, United States
20. John Isner, United States
21. Ivo Karlovic, Croatia
22. Grigor Dimitrov, Bulgaria
23. Kevin Anderson, South Africa
24. Lucas Pouille, France
25. Philipp Kohlschreiber, Germany
26. Jack Sock, United States
27. Alexander Zverev, Germany
28. Martin Klizan, Slovakia
29. Sam Querrey, United States
30. Gilles Simon, France
31. Albert Ramos-Vinolas, Spain
32. Benoit Paire, France




USA 2016 US Open Women’s Singles Seeds
1. Serena Williams, United States
2. Angelique Kerber, Germany
3. Garbiñe Muguruza, Spain
4. Agnieszka Radwanska, Poland
5. Simona Halep, Romania
6. Venus Williams, United States
7. Roberta VinciITA
8. Madison Keys, United States
9. Svetlana Kuznetsova, Russia
10. Karolina Pliskova, Czech Republic
11. Carla Suarez Navarro, Spain
12. Dominika Cibulkova, Slovakia
13. Johanna Konta, Great Britain
14. Petra Kvitova, Czech Republic
15. Timea Bacsinszky, Switzerland
16. Samantha Stosur, Australia
17. Anastasia Pavlyuchenkova, Russia
18. Barbora Strycova, Czech Republic
19. Elena Vesnina, Russia
20. Kiki Bertens, Netherlands
21. Irina-Camelia Begu, Romania
22. Elina Svitolina, Ukraine
23. Daria Kasatkina, Russia
24. Sloane Stephens, United States
25. Belinda Bencic, Switzerland
26. Caroline Garcia, France
27. Laura Siegemund, Germany
28. Sara Errani ITA
29. CoCo Vandeweghe, United States
30. Ana Ivanovic, Serbia
31. Misaki Doi, Japan
32. Timea Babos, Hungary


TAG: , , ,

46 commenti. Lasciane uno!

lallo (Guest) 24-08-2016 18:53

OT) una curiosità. il primo ranking atp veniva pubblicato 43 anni fa…. https://twitter.com/ATPMediaInfo/status/768161571864477696

46
Miiiii (Guest) 24-08-2016 18:37

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da Carl

Scritto da fabio
Che La Vinci occupi ancora quella posizione la dice lunga su come vengono stilate le classifiche.

Discorso fatto mille volte da parte di utenti, diciamo, inesperti.
Le classifiche, tutte le classifiche, danno il quadro esatto del passato, ma non sono mai state, nè devono essere interpretate, come una misura attuale del grado di competitività, nè tantomeno come base per la previsione del futuro, tanto più in settori come il tennis femminile, dove la variabilità dei risultati è quasi la norma.
Le classifiche danno l’esatto andamento delle ultime 52 settimane di ognuno, ma danno solo una vaga sensazione di cosa potrà succedere la prossima settimana.

Per me il discorso, al contrario di quello che dici, è fatto da utenti più che esperti.
Quello che dici è esatto nel senso che le classifiche non danno una misura dello stato attuale di forma, bravura, capacità, ecc. ecc. ma il punto è che per quasi tutti, dai tifosi meno esperti, alle persone comuni, e addirittura da tutti i media, giornali, televisioni, ecc. la classifica indicherebbe, al momento attuale, una scala di valori per cui il n.1 è migliore del n.2.
Peccato che non sia così, in quanto la classifica, come giustamente sottolinei, è una mera somma dei punti (assegnati in modo arbitrario e sicuramente migliorabile) conquistati nelle ultime 52 settimane.
Se pensiamo ad esempio che i punti conquistati 51 settimane fa hanno lo stesso valore di quelli conquistati la settimana scorsa, chiunque sia un po’ dentro a questo sport è in grado di capire quanto la classifica sia stilata in modo abbastanza superficiale.

Avanti, sentiamo questi utenti “più che esperti” che metodo adotterebbero.. Per ottenere il tuo desiderata, si dovrebbe tenere in considerazione solo l’ultima settimana, magari.. Ad ogni Torneo, il vincitore diventa il n.1, visto che ha appena battuto il n.2 e così via, funziona tutto.. A parte il fatto che sarebbe una “classifica” del c….avolo

45
Miiiii (Guest) 24-08-2016 18:33

Scritto da Carl

Scritto da fabio
Che La Vinci occupi ancora quella posizione la dice lunga su come vengono stilate le classifiche.

Discorso fatto mille volte da parte di utenti, diciamo, inesperti.
Le classifiche, tutte le classifiche, danno il quadro esatto del passato, ma non sono mai state, nè devono essere interpretate, come una misura attuale del grado di competitività, nè tantomeno come base per la previsione del futuro, tanto più in settori come il tennis femminile, dove la variabilità dei risultati è quasi la norma.
Le classifiche danno l’esatto andamento delle ultime 52 settimane di ognuno, ma danno solo una vaga sensazione di cosa potrà succedere la prossima settimana.

inesperti è un eufemismo vero? mi sa che è troppo benevolo..

44
Thomisu 24-08-2016 17:58

@ Carl (#1676784)

Concordo pienamente con te.

43
nico 24-08-2016 16:43

Tanto i sorteggi li farà djoker))))
Li ha sempre fatti lui…

42
Carl 24-08-2016 16:37

Scritto da andreandre
L’essere tds è indubbiamente un vantaggio ma non garantisce il passaggio automatico del primo turno: basti vedere quante tds sono cadute nei primi turni in Australia, RG e Wimbledon. Occhio alle mine vaganti: Makarova, Safarova,Puig,Jankovic e Wozniacki. Senza contare che in ogni torneo esplodono giocatrici che fanno il botto e poi spariscono nei tornei successivi

Hai elencato giocatrici di sicuro valore, ma ormai affermate e “mature” dal punto di vista tennistico, nella seconda fase della loro carriera, a parte Puig.

Penso possano essere più pericolose e foriere di sorprese giocatrici che invece sono ancora in piena spinta ascensionale, come Gavrilova, Rogers, Chirico, Golubic, Osaka, Konjuh e Siniakova.

Chirico ad esempio, anche per il fattore paese, al primo turno sarà una bruttissima cliente per il 90% delle partecipanti, teste di serie comprese.

41
Fabiofogna 24-08-2016 16:02

Scritto da andreandre

Scritto da Tomax
Negli ultimi 6 anni abbiamo vinto 2 slam fatto 3 finali piu semi.abbiam portato piu volte le nostre al master abbiam vinto fed cup e tornei vari.son state tutte e 4 in top ten…..ma.che……….se ora sono in calo o battute del tipo non arriva al terzo turno con tono dispregiativo.sciacqutevi la bocca e pensate al vostro tennis…

bravo!qui la gente pensa che una tennista abbia la stessa condizione fisica a 20,30 e 40 anni. Hanno pretese assurde. Si vede che questi utenti sono solo sportivi da divano..la fatica non sanno neppure cosa sia

40
andreandre 24-08-2016 15:55

L’essere tds è indubbiamente un vantaggio ma non garantisce il passaggio automatico del primo turno: basti vedere quante tds sono cadute nei primi turni in Australia, RG e Wimbledon. Occhio alle mine vaganti: Makarova, Safarova,Puig,Jankovic e Wozniacki. Senza contare che in ogni torneo esplodono giocatrici che fanno il botto e poi spariscono nei tornei successivi

39
Thomisu 24-08-2016 15:03

@ Carl (#1676681)

Si, parlavamo di punti diversi quindi. Io normalmente guardo la Race dell’anno 🙂
Grazie per il tuo chiarimento.

38
Giuseppespartano (Guest) 24-08-2016 14:35

Forza Delpo 🙂

37
Carl 24-08-2016 14:12

Scritto da Thomisu
@ Fabblack (#1676659)
Io ho altri risultati. Fino ad ora ha raccolto 1568 punti e sono la somma di:
R32 130
R128 10
R32 130
R16 120
R32 65
R64 10
QF 190
R16 105
W 470
R16 105
QF 100
QF 100
R16 30
R32 1

Questi sono i punti della race, non del ranking.
La race considera solo e tutti i punti dall’inizio dell’anno.

Nel ranking oggi l’ultimo risultato scartabile dalla Vinci sono proprio 100 punti di Brisbane.
I 10 punti del RG e di Madrid, ed i 65 di Miami non sono scartabili.

36
Mats 24-08-2016 14:12

Scritto da Tomax
Negli ultimi 6 anni abbiamo vinto 2 slam fatto 3 finali piu semi.abbiam portato piu volte le nostre al master abbiam vinto fed cup e tornei vari.son state tutte e 4 in top ten…..ma.che……….se ora sono in calo o battute del tipo non arriva al terzo turno con tono dispregiativo.sciacqutevi la bocca e pensate al vostro tennis…

35
andreandre 24-08-2016 14:10

Scritto da Thomisu
@ Fabblack (#1676659)
Io ho altri risultati. Fino ad ora ha raccolto 1568 punti e sono la somma di:
R32 130
R128 10
R32 130
R16 120
R32 65
R64 10
QF 190
R16 105
W 470
R16 105
QF 100
QF 100
R16 30
R32 1

Bisogna contestualizzare: Fabblack parla del ranking generale, tu Thomisu parli della Race. Dovesse (speriamo) vincere oggi, nella classifica generale questi 100 punti non entrano nell’immediato (ma potrebbero rientrare tra qualche settimana considerando che avrà 350 punti di Wuhan e 160 del Master B da scartare). Nella Race invece questi punti entrano subito.

34
andreandre 24-08-2016 14:03

Scritto da Tomax
Negli ultimi 6 anni abbiamo vinto 2 slam fatto 3 finali piu semi.abbiam portato piu volte le nostre al master abbiam vinto fed cup e tornei vari.son state tutte e 4 in top ten…..ma.che……….se ora sono in calo o battute del tipo non arriva al terzo turno con tono dispregiativo.sciacqutevi la bocca e pensate al vostro tennis…

bravo!qui la gente pensa che una tennista abbia la stessa condizione fisica a 20,30 e 40 anni. Hanno pretese assurde. Si vede che questi utenti sono solo sportivi da divano..la fatica non sanno neppure cosa sia

33
Luigi44 (Guest) 24-08-2016 14:01

Scritto da Tomax
Negli ultimi 6 anni abbiamo vinto 2 slam fatto 3 finali piu semi.abbiam portato piu volte le nostre al master abbiam vinto fed cup e tornei vari.son state tutte e 4 in top ten…..ma.che……….se ora sono in calo o battute del tipo non arriva al terzo turno con tono dispregiativo.sciacqutevi la bocca e pensate al vostro tennis…

Tutto vero, nessuno lo mette in dubbio. C’è il passato e c’è il presente. Qui si discute il presente, ovvero US Open 2016…

32
andreandre 24-08-2016 13:56

Scritto da fabio
Che La Vinci occupi ancora quella posizione la dice lunga su come vengono stilate le classifiche.

tranquillo…pazienta due settimane e scenderà in classifica.Contento? p.s: non capisco perchè per le altre va bene che la classifica venga stilato considerando le ultime 52 settimane e per Roby no. Si rosica un po’ troppo

31
Carl 24-08-2016 13:52

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da Carl

Scritto da fabio
Che La Vinci occupi ancora quella posizione la dice lunga su come vengono stilate le classifiche.

Discorso fatto mille volte da parte di utenti, diciamo, inesperti.
Le classifiche, tutte le classifiche, danno il quadro esatto del passato, ma non sono mai state, nè devono essere interpretate, come una misura attuale del grado di competitività, nè tantomeno come base per la previsione del futuro, tanto più in settori come il tennis femminile, dove la variabilità dei risultati è quasi la norma.
Le classifiche danno l’esatto andamento delle ultime 52 settimane di ognuno, ma danno solo una vaga sensazione di cosa potrà succedere la prossima settimana.

Per me il discorso, al contrario di quello che dici, è fatto da utenti più che esperti.
Quello che dici è esatto nel senso che le classifiche non danno una misura dello stato attuale di forma, bravura, capacità, ecc. ecc. ma il punto è che per quasi tutti, dai tifosi meno esperti, alle persone comuni, e addirittura da tutti i media, giornali, televisioni, ecc. la classifica indicherebbe, al momento attuale, una scala di valori per cui il n.1 è migliore del n.2.
Peccato che non sia così, in quanto la classifica, come giustamente sottolinei, è una mera somma dei punti (assegnati in modo arbitrario e sicuramente migliorabile) conquistati nelle ultime 52 settimane.
Se pensiamo ad esempio che i punti conquistati 51 settimane fa hanno lo stesso valore di quelli conquistati la settimana scorsa, chiunque sia un po’ dentro a questo sport è in grado di capire quanto la classifica sia stilata in modo abbastanza superficiale.

Eddaje! Non è superficiale, è l’esatta storia.

Se si vuole avere una misura almeno approssimativa del valore corrente di un tennista, si può ricorrere ad altri metodi, come ad esempio l’ Eloranking.

Ma niente può sostituire la conoscenza diretta di ogni atleta, la competenza specifica. Se questa manca, e non è una colpa, allora guardiamo, piuttosto che niente, le quote dei bookmakers, perlomeno oggettive, se non profonde.

La classifica, per definizione, considera tutti i risultati pregressi senza pesarli, le vittorie nel campionato di calcio ottenute alla prima o penultima giornata, i minuti di vantaggio nel ciclismo alla prima tappa pianeggiante o nell’ultima dolomitica, tutte con lo stesso peso.

Se si vogliono fare altri ragionamenti legittimi, come pesare il valore dell’avversario, tener conto della tendenza dei risultati ed altro, va benissimo, ma non chiamiamole classifiche.

30
Thomisu 24-08-2016 13:51

@ Fabblack (#1676659)

Io ho altri risultati. Fino ad ora ha raccolto 1568 punti e sono la somma di:

R32 130
R128 10
R32 130
R16 120
R32 65
R64 10
QF 190
R16 105
W 470
R16 105
QF 100
QF 100
R16 30
R32 1

29
Thomisu 24-08-2016 13:46

@ Tomax (#1676643)

Alla tua critica c’é solo una risposta possibile: Ignoranza, cattiveria. Le nostre top4 hanno fatto una bellissima carriera, chi piu, chi meno. Nessuna di loro é stata una Serena, una Venus o una Maria ma hanno comunque scritto una pagina importante del tennis italiano nel mondo.

28
Fabblack 24-08-2016 13:46

@ Thomisu (#1676619)

Vincesse oggi, non guadagnerebbe punti perché ha già 100 come sedicesimo risultato.

27
mario (Guest) 24-08-2016 13:23

Forza azzurre…

26
Tomax (Guest) 24-08-2016 13:21

Negli ultimi 6 anni abbiamo vinto 2 slam fatto 3 finali piu semi.abbiam portato piu volte le nostre al master abbiam vinto fed cup e tornei vari.son state tutte e 4 in top ten…..ma.che……….se ora sono in calo o battute del tipo non arriva al terzo turno con tono dispregiativo.sciacqutevi la bocca e pensate al vostro tennis…

25
LuchinoVisconti (Guest) 24-08-2016 13:14

Mi piacerebbe vedere al primo turno Djokovic-Del Potro. :mrgreen:

24
lallo (Guest) 24-08-2016 13:14

Scritto da Fabblack
@ lallo (#1676540)
Quando si dice scrivere per scrivere!
Wimbledon, in considerazione che è l’unico che si gioca su erba, tara la classifica sopravvalutando i risultati ottenuti su erba negli anni precedenti, non certo dando tds “ad honorem”.
E comunque si ottiene così una variazione di pochi posti, Del Potro è 144 in classifica.

Vero solo per gli ultimissimi anni, prima facevano quello che volevano piazzando, giustamente, gli erbicoli in alto nel seeding e i terraioli fuori o in basso, ora, con il sistema che tu menzioni, hanno una buona base per stilare l’ordine delle teste di serie ma stai sicuro che un DelPo a questi livelli non lo lasciavano fuori dalle teste di serie.
Ps. Johnson e Querrey si sono lamentati vivacemente per il rischio di incontrare la WC DelPo al primo turno. Non voglio pensare gli scongiuri dei vari Nole, Rafa, Murray, etc…. per evitare problemi bastava dare lo spot 32 a Delpo. (idem per la Puig)

23
LuchinoVisconti (Guest) 24-08-2016 13:04

Scritto da Carl

Scritto da fabio
Che La Vinci occupi ancora quella posizione la dice lunga su come vengono stilate le classifiche.

Discorso fatto mille volte da parte di utenti, diciamo, inesperti.
Le classifiche, tutte le classifiche, danno il quadro esatto del passato, ma non sono mai state, nè devono essere interpretate, come una misura attuale del grado di competitività, nè tantomeno come base per la previsione del futuro, tanto più in settori come il tennis femminile, dove la variabilità dei risultati è quasi la norma.
Le classifiche danno l’esatto andamento delle ultime 52 settimane di ognuno, ma danno solo una vaga sensazione di cosa potrà succedere la prossima settimana.

Per me il discorso, al contrario di quello che dici, è fatto da utenti più che esperti.
Quello che dici è esatto nel senso che le classifiche non danno una misura dello stato attuale di forma, bravura, capacità, ecc. ecc. ma il punto è che per quasi tutti, dai tifosi meno esperti, alle persone comuni, e addirittura da tutti i media, giornali, televisioni, ecc. la classifica indicherebbe, al momento attuale, una scala di valori per cui il n.1 è migliore del n.2.
Peccato che non sia così, in quanto la classifica, come giustamente sottolinei, è una mera somma dei punti (assegnati in modo arbitrario e sicuramente migliorabile) conquistati nelle ultime 52 settimane.
Se pensiamo ad esempio che i punti conquistati 51 settimane fa hanno lo stesso valore di quelli conquistati la settimana scorsa, chiunque sia un po’ dentro a questo sport è in grado di capire quanto la classifica sia stilata in modo abbastanza superficiale.

22
Luigi44 (Guest) 24-08-2016 12:53

@ Carl (#1676613)

Sulla seconda parte del commento sono d’accordo con te, Carl. Io personalmente credo che Roberta abbia perso, nei mesi, la condizione fisica, che è stata invece una delle chiavi del suo “miracolo” dello scorso anno a New York. Ora come ore, per come la vedo io, se riuscisse ad andare avanti a New Heaven le farebbe bene per il morale e la farebbe magari giocare più tranquilla perché ammortizzerebbe in parte la perdita dei punti della finale dello scorso anno. Poi, essendo tds, avrà almeno un giorno in più di riposo. Non so, un non tecnico 😉 😉 come me la vede così…

21
Thomisu 24-08-2016 12:53

@ Carl (#1676613)

Questo torneo é alla sua portata, il secondo turno e quarti di finale sono piu che abbordabili.
La semifinale non é affatto impossibile contro due atlete (soprattutto Vesnina) che hanno fatto molto bene quest’anno.

Arrivare agli US in forma sarebbe il massimo e forse un paio di vittorie in piu a New Heaven potrebbero darle la giusta carica per affrontare positivamente l’ultimo slam dell’anno.

Credo che la cosa piu importante sia il tabellone. Questo di New Heaven é piu che favorevole, quello degli US Open ancora non l’abbiamo visto. Se vincesse oggi prenderebbe 100 punti piu che utili e nel caso remoto in cui dovesse battere una tra Larsson e Rogers si porterebbe a casa altri 85 punti in piu…

20
Carl 24-08-2016 12:47

Scritto da fabio
Che La Vinci occupi ancora quella posizione la dice lunga su come vengono stilate le classifiche.

Discorso fatto mille volte da parte di utenti, diciamo, inesperti.

Le classifiche, tutte le classifiche, danno il quadro esatto del passato, ma non sono mai state, nè devono essere interpretate, come una misura attuale del grado di competitività, nè tantomeno come base per la previsione del futuro, tanto più in settori come il tennis femminile, dove la variabilità dei risultati è quasi la norma.

Le classifiche danno l’esatto andamento delle ultime 52 settimane di ognuno, ma danno solo una vaga sensazione di cosa potrà succedere la prossima settimana.

19
Thomisu 24-08-2016 12:40

@ fabio (#1676600)

Vengono stilate da sempre cosi. É o no la testa di serie numero 7? Non capisco cosa tu veda di cosi strano…

18
Carl 24-08-2016 12:35

Francamente non so se sia meglio per la Vinci andare avanti a New Haven, almeno fino alla probante ed impegnativa semifinale con Svitolina/Vesnina, dando per scontato che possa arrivarci (cosa affatto banale, già oggi la croata può essere ostica, ed i professionisti delle scommesse danno solo una lievissima preferenza alla Vinci) o limitarsi a passare il primo turno per onore di firma, e spostarsi subito e concentrarsi per New York.

Siamo già a mercoledì, fare bene entrambe le cose mi sembra difficile, mi auguro che faccia la scelta giusta.

La Vinci, per lei e per noi, proprio a New York deve presentarsi al top, sicuramente meglio di come è apparsa nelle ultime uscite, in assenza della Pennetta è quasi come se fosse lei la campionessa uscente.

Non la vedo come una materiale questione di punti in uscita o in entrata, lo vedo più che altro sotto l’aspetto umano dell’orgoglio di una campionessa.

17
Luigi44 (Guest) 24-08-2016 12:30

Scritto da andreandre

Scritto da Luigi44
Chi sta nello spot delle tds n. 7 e 28 mi sa che festeggerà a caviale e champagne…!

ti sta proprio sul c***o Roberta vero? I soliti commenti tecnici di Luigi44. Mio nipote di 6 anni è più credibile sul tennis

Per quelli tecnici c’è Andreare, io faccio solo commenti ironici per spezzare tutta questa grande serietà che dimostrate ogni giorno! 😆 😆 😆 😆

16
Thomisu 24-08-2016 12:29

Bisogna essere realisti.
Roberta non potrá evidentemente ripetere l’impresa dell’anno scorso. Mi accontenterei se potesse raggiungere i quarti (non sarebbe una impresa impossibile visto che essendo TDS numero 7 sarebbe tra le 8 finaliste).
Sara la vedo piu chiusa. Farei la firma se potesse arrivare agli ottavi.
Le altre italiane mi augurerei che possano per lo meno passare il primo turno. Con la fortuna che abbiamo é probabile che gli tocchino una Serena, Kerber o Muguruza subito al primo turno…

Per gli uomini vedo molto in forma Murray. Del Potro secondo me potrá fare bene. Anche Nishikori e Djokovic gli vedo molto bene.
Per i nostri italiani spero in un paio di turni anche perche di meglio non credo possano fare…

15
Ceoso’ (Guest) 24-08-2016 12:28

Scritto da Radwi
Voglio un terzo turno errani – vinci così portiamo almeno una ai quarti… per questo us open sarà della Radwanska.

Agli ottavi

14
fabio (Guest) 24-08-2016 12:06

Che La Vinci occupi ancora quella posizione la dice lunga su come vengono stilate le classifiche.

13
Amantetennis (Guest) 24-08-2016 11:16

Spero che Roby e Sara facciano un filotto di vittorie almeno fino agli ottavi per zittire tutti sti “esperti”!!!

12
Giuli (Guest) 24-08-2016 10:53

@ Radwi (#1676555)

Ma se non sta in piedi!

11
andreandre 24-08-2016 10:53

Scritto da Luigi44
Chi sta nello spot delle tds n. 7 e 28 mi sa che festeggerà a caviale e champagne…!

ti sta proprio sul . Roberta vero? I soliti commenti tecnici di Luigi44. Mio nipote di 6 anni è più credibile sul tennis 😆 😆 😆

10
Luigi44 (Guest) 24-08-2016 10:48

@ alan mark Nigro (#1676561)

Eh sì, l’ultima volta infatti accadde nel 1897… :mrgreen:

9
pafort 24-08-2016 10:21

Scritto da Radwi
Voglio un terzo turno errani – vinci così portiamo almeno una ai quarti… per questo us open sarà della Radwanska.

impossibile, è un bluff assurdo

8
alan mark Nigro (Guest) 24-08-2016 10:09

Erano secoli che non si vedeva un tabellone maschile di uno slam senza almeno un rappresentante italiano tra le teste di serie…. 😥

7
Fabblack 24-08-2016 10:08

@ lallo (#1676540)

Quando si dice scrivere per scrivere!
Wimbledon, in considerazione che è l’unico che si gioca su erba, tara la classifica sopravvalutando i risultati ottenuti su erba negli anni precedenti, non certo dando tds “ad honorem”.
E comunque si ottiene così una variazione di pochi posti, Del Potro è 144 in classifica.

6
Thomas81 (Guest) 24-08-2016 10:08

@ lallo (#1676540)

Loro non saranno TdS. Chi si ritroverá con loro nello spot dovrá tremare…

5
Radwi (Guest) 24-08-2016 10:03

Voglio un terzo turno errani – vinci così portiamo almeno una ai quarti… per questo us open sarà della Radwanska.

4
Carl 24-08-2016 09:55

Può cominciare il “tiro al piccione”: quante ne cadranno al primo turno (specie al femminile)?

Un mio primo pensiero di quelli a rischio, tra i maschi Tsonga e Kohlschreiber (per la condizione fisica).

Tra le femmine lista decisamente più lunga: Bertens, Begu, Bencic, Stephens, Ivanovic, e le nostre due rappresentanti 🙁

Nel rispetto della tradizione si dovrebbe mettere anche la Pliskova, di default, ma quest’anno sembra troppo improbabile.

3
lallo (Guest) 24-08-2016 08:13

Dov’è DelPo, dov’è la Puig???? USorganizzatori sveglia!!! a Wimbledon non si fanno problemi a evitare di rispettare pedissequamente le classifiche. 👿

2
Luigi44 (Guest) 24-08-2016 08:12

Chi sta nello spot delle tds n. 7 e 28 mi sa che festeggerà a caviale e champagne…! 😆

1