Il torneo di Bagnatica Copertina, WTA

ITF Bagnatica: Ecco le wild card. Da domani si parte con le qualificazioni

19/08/2016 12:35 2 commenti
Martina Trevisan, 22 anni fiorentina, sarà al via grazie a una wild card
Martina Trevisan, 22 anni fiorentina, sarà al via grazie a una wild card

Ci sarà anche un quartetto di wild card a rappresentare l’Italia nella sesta edizione del Trofeo Cpz di Bagnatica. Il 25 mila dollari orobico trova dunque altre risorse per il tennis azzurro, da affiancare ad Anastasia Grymalska, Martina Caregaro e Jessica Pieri, già inserite di diritto nel main draw.

Gli organizzatori hanno voluto fortemente una giocatrice molto legata al circolo dei fratelli Terzi e già numero 55 al mondo (best ranking raggiunto nel 2011): si tratta di Alberta Brianti, parmense ma milanese di adozione, che a 36 anni non ne vuole sapere di rallentare il ritmo e rimane una delle ragazze di maggior talento nel panorama tricolore, malgrado una classifica non all’altezza dei suoi momenti migliori. Accanto a lei, inviti per tre giovani: Martina Trevisan (22 anni), Jasmine Paolini (20) e Camilla Rosatello (21), scelte dalla Federazione che ha premiato alcune delle promesse più in vista nell’ultimo periodo. Proprio la Rosatello, che era quella un po’ in ritardo sulla tabella di marcia, ha centrato una bella semifinale solo la scorsa settimana nel torneo di pari categoria di Hechingen, in Germania, partendo dalle qualificazioni, e a Bagnatica cercherà una conferma.

La notizia della vigilia, però, riguarda il forfait della ceca Petra Cetkovska, numero 261 al mondo, che si è cancellata quando già le liste erano chiuse da qualche giorno. Peccato perché la ex numero 25 Wta avrebbe richiamato un certo interesse su di sé, ma le attrazioni nella settimana di Bagnatica non mancheranno comunque. La numero 1 seguendo l’entry list, al momento sarebbe la 23enne rumena Cristina Dinu, numero 238 del ranking e vincitrice in carriera di tredici eventi del circuito Itf, nessuno però in questa stagione. Occhi puntati anche sulla svizzera Conny Perrin, vincitrice a sorpresa nel 2014, quando l’appuntamento orobico aveva 15 mila dollari di montepremi, con l’elvetica che si impose grazie a un tennis decisamente brillante. Attenzione inoltre alla polacca Piter, capace di exploit di alto profilo, e alle russe Blinkova e Marfutina, giovani in rampa di lancio, rispettivamente di 17 e 19 anni. Al posto della Cetkovska, in scena l’italo-svizzera Lisa Sabino. Da domani (inizio alle ore 9) scattano le qualificazioni, con diverse italiane presenti e una wild card assegnata a Giorgia Pigato, 17enne figlia dell’ex professionista bergamasco Ugo Pigato. Il tabellone cadetto si sviluppa su due turni e si gioca fino a domenica 21. Poi, da lunedì, spazio al main draw, con la finale prevista per domenica 28. L’ingresso sarà gratuito per l’intera durata della manifestazione. Ulteriori informazioni sul sito www.itfbagnatica.it.

ENTRY LIST AL 19 AGOSTO – Cristina Dinu (Rou, 227), Conny Perrin (Sui, 244), Maria Teresa Torro Flor (Esp, 246), Alexandra Cadantu (Rou, 262), Anastasia Grymalska (Ita, 267), Martina Caregaro (Ita, 273), Katarzyna Piter (Pol, 280), Olga Saez Larra (Esp, 293), Anna Zaja (Ger, 300), Julia Grabher (Aut, 315), Quirine Lemoine (Ned, 317), Jessica Pieri (Ita, 327), Kathinka Von Deichmann (Lie, 339), Yana Sizikova (Rus, 356), Diana Marcinkevika (Lat, 368), Anna Blinkova (Rus, 373), Maria Marfutina (Rus, 378), Lisa Sabino (Sui, 381).


TAG: ,

2 commenti

Kasabian (Guest) 19-08-2016 15:31

Ma si vergognassero,la wild card ad una trentaseienne

2
Elio 19-08-2016 13:40

WC logiche. 😉

1