Il torneo di Padova Copertina, Future

Future Padova: Il resoconto della seconda giornata

16/08/2016 20:54 Nessun commento
Nella foto Francisco Bahamonde - Foto Fabio Lesca
Nella foto Francisco Bahamonde - Foto Fabio Lesca

Si allinea al secondo turno il tabellone principale del torneo Internazionale ITF 25.000$ maschile 2001 Team – Padova, al termine di una giornata di intensi match.

Avanza Andrea Basso (637 ATP) che supera il croato Nino Serdarusic (580 ATP) con il punteggio di 6/2 7/5, mentre non riesce nell’impresa il veneto Francesco Ferrari che cede 1/6 6/0 6/4 alla testa di serie n.6 del torneo Jonathan Eysseric al termine di una vera e propria battaglia che ha visto il giovane veronese classe ’97, condurre il terzo set anche per 4 a 2. Avanzano facile invece la testa di serie n.4 Michael Linzer, che scende in campo solo per il riscaldamento con il qualificato italiano Andres Ciurletti (ritiratosi a causa di un dolore muscolare), e l’italo-argentino Francisco Bahamonde (6/2 6/4 al croato Raspudic). Sul fronte italiano, cedono anche Federico Maccari (958 ATP), in una partita molto equilibrata con il potente russo qualificato Kivattsev (3/6 6/4 6/2 il risultato finale), Tommaso Gabrieli niente può contro il francese Chazal, t.d.s n.5, cedendo per 6/3 6/0, mentre anche nella sfida tra qualificati non riesce Ceppellini a domare l’uruguayano Felder, perdendo per 6/2 6/1. Nei derby italiani, prevalgono Lorenzo Frigerio su Luca Prevosto per 6/2 6/1, e Corrado Summaria (wild card e 1799 ATP) su Matteo Marfia (906 ATP), 6/1 6/1 il risultato finale su un Marfia visibilmente deconcentrato a causa di un incidente in mattinata. Avanzano anche la testa di serie n.8 Mesaros (6/2 6/4 a Vega Hernandez) e il cileno Malla (7/5 6/3 al qualificato francese Pontico). Vittoria, in serata, anche per il portacolori 2001 Team Matteo Viola, che doma il portoghese Gil (573 ATP ma con un best ranking di 62 ATP nel 2011) per 6/4 7/5.

Domani, MERCOLEDÍ 17 AGOSTO, al via i match di secondo turno a partire dalle ore 12.30, con le sfide tra l’uruguaiano Felder e Matteo Viola, il derby italiano Bahamonde-Basso, la testa di serie n.1 Cachin contro il russo Kivattsev e Samuele Ramazzotti opposto al francese Eysseric, mentre a seguire troviamo Frigerio opposto alla testa di serie n.2 Hernandez-Fernandez (299 ATP). Ultimo match sul campo centrale, vedrà Corrado Summaria contro il francese Maxim Chazal.

In campo anche il secondo turno del tabellone di doppio: Kivattsev/Oradini contro Eysseric/Viola e Gard/Gil contro Bahamonde/Felder. Ingresso gratuito.


TAG:

Lascia un commento