Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Berdych-Ivanisevic: nuova accoppiata Slam?

10/08/2016 08:25 14 commenti
Tomas Berdych classe 1985
Tomas Berdych classe 1985

Mentre gli occhi degli appassionati del bel tennis sono tutti puntati su Rio de Janeiro, fanno notizia un’inaspettata rottura e una nuova collaborazione nel mondo della racchetta.
Nomi altisonanti e un triangolo che tira in ballo Berdych-Cilic-Ivanisevic: il croato ex campione di Wimbledon dopo diversi anni non è più il coach del connazionale Marin Cilic, da lui condotto alla più grande affermazione Slam (New York 2014). La sua disoccupazione dura però davvero poco ed è notizia di un paio di giorni fa la sua nuova intesa professionale con il ceco Tomas Berdych, un tennista che baratterebbe senza pensarci un minuto tutti i suoi trofei in bacheca per un torneo del Grande Slam, da sempre inseguito ma mai divenuto realtà.

Se le motivazioni della decisione di Cilic in merito a tale interruzione lavorativa sono del tutto personali e finora non rivelati, è chiara e immediata l’intenzione dell’atleta ceco: si tratta per Berdych infatti dell’ultimo treno per poter fare la voce grossa a grandi livelli, lui che da molti viene indicato come un perdente di lusso ma anche come uno dei più forti giocatori di sempre a non aver mai conquistato un titolo Major (non a caso impera sui forum il suo soprannome…Perdych).

L’impressione è che superati i 30 anni e con un tennis ancora integro Berdych abbia bisogno di una grande scossa psicologica in una stagione deludente: in quest’ottica il terremoto Ivanisevic può rappresentare sicuramente la strada giusta da percorrere. È a mio avviso chiaro che i problemi di Berdych che finora hanno impedito il raggiungimento di ben più importanti traguardi siano stati perlopiù caratteriali, condizionati sicuramente da un plotone di avversari di un livello eccezionale. Un po’ come successe a Djokovic con Becker, il ceco spera di trovare adesso una spinta motivazionale incredibile che lo faccia convincere il più in fretta possibile che un titolo Slam è nelle sue corde. D’altronde, chi avrebbe puntato mai alla vigilia dell’edizione 2014 degli Us Open una somma ingente di denaro sulla vittoria finale di Marin Cilic?


Alessandro Orecchio


TAG: , , ,

14 commenti. Lasciane uno!

Amadj (Guest) 11-08-2016 00:00

Thomas è un campione con limiti caratteriali notevoli. Tennisticamente non è secondo a nessuno. Speriamo che possa vincere qualcosa di importante e , se proprio non dovesse essere uno slam, che siano almeno una manciata di mille.

14
Reax (Guest) 10-08-2016 15:11

@ Much (#1666686)

Dio mio Fra poco Passa il messaggio che berdych é una pippa

13
Rio2016 (Guest) 10-08-2016 15:04

Scritto da nico
Io ci ho sempre creduto in marin,e prima di chiudere ne vincerà un altro,come lo vincerà coric.
Io la vera motivazione la so tramite i miei amici di zagabria e goran lo ha molto deluso,si goda oggi hajduk dinamo

Beh se sai i motivi li vogliamo sapere anche noi !

12
Much (Guest) 10-08-2016 14:51

… tutti i trofei in bacheca? Berdych ha vinto davvero una miseria in carriera considerando che é Top10 da una vita: solo 12 tornei, quasi tutti minori.

11
carlitos (Guest) 10-08-2016 14:19

Se vince un 500 e’ gia’ grassa

10
daniele (Guest) 10-08-2016 14:14

@ nico (#1666554)

qual e?

9
deuce (Guest) 10-08-2016 14:07

gran bel giocatore ma ormai sei lesso…….ti rimane forse un acuto da sparare?

8
Almas (Guest) 10-08-2016 13:56

Ho sempre creduto che Berdick facesse il salto di qualità, visto il suo talento, non gli manca niente, fisico, colpi, potenza, solo che è sempre mancato nei momenti importanti credo per questione caratteriali e forse è un po tardiva questa collaborazione, ma può forse vincere qualcosa di importante

7
l Occhio di Sauron 10-08-2016 13:33

31 anni..
non vincerà mai uno Slam neanche l’allenasse Gesù Cristo

6
Allemagne (Guest) 10-08-2016 12:45

Ahahahahahah

5
Luca Martin (Guest) 10-08-2016 12:06

Berdych non ha mai nemmeno provato a fare uno scatto in avanti, questo la dice lunga sulla sua determinazione e sulle sue motivazioni.
Inspiegabile la sua ritrosia a migliorare e francamente insulsa questa decisione, che chiamarla tardiva è già un abominio.
30 anni!! 😈 😈 😈
Bah!!!

4
nico 10-08-2016 12:00

Io ci ho sempre creduto in marin,e prima di chiudere ne vincerà un altro,come lo vincerà coric.
Io la vera motivazione la so tramite i miei amici di zagabria e goran lo ha molto deluso,si goda oggi hajduk dinamo

3
Emanuele 10-08-2016 09:57

Spero che Goran dia a Berdych quella scossa caratteriale di cui parla l’articolo. Spero anche, però, che migliori in qualche modo il servizio del ceco e che lo convinca a seguire di più i suoi colpi a rete, nonostante Tomas sia ultratrentenne

2
Reax (Guest) 10-08-2016 09:13

Me lo auguro tanto per Tomas!

1