Il torneo di Torino Copertina, WTA

ITF Torino: Anastasia Grymalska in semifinale

07/07/2016 16:29 Nessun commento
Nella foto Anastasia Grymalska - Foto Sergio Errigo
Nella foto Anastasia Grymalska - Foto Sergio Errigo

Quattro giocatrici di nazionalità diversa daranno vita domani alle semifinali di singolare della 9.a edizione del Trofeo Ma-Bo, al Nord Tennis Sport Club di Torino, nel 25.000 $ ITF che sta vivendo le sue battute più importanti. Sono l’italiana Anastasia Grymalska, pescarese che veste in serie A i colori dell’US Tennis Beinasco, sesta testa di serie; la slovena Dalila Jakupovic, numero 4 del tabellone; la macedone Lina Gjorcheska, numero 5; la paraguaiana Montserrat Gonzalez, numero 2 e 231 della classifica mondiale.

Gjorcheska e Gonzalez daranno vita alla semifinale della parte bassa, Grymalska e Jakupovic a quella della parte alta. Un rapido passo indietro per raccontare quanto successo oggi. In apertura di programma la Jakupovic ha giocato in costante pressione contro Alberta Brianti, vedendo a capo del confronto dopo 1 ora e 16 minuti con il punteggio di 6-3 6-4. Nella parte finale del testa a testa la parmense ha provato a rientrare e prolungare le ostilità ma non è riuscita a farlo, regolarmente rispedita al mittente dall’avversaria. Sul centrale, intanto, e con le stesse armi, del ritmo e dell’intensità di gioco, la macedone Lina Gjorcheska ha posto fine, sullo score di 6-4 7-5, al percorso della numero 3 del tabellone, la georgiana Sofia Shapatava. Più concreta la Gjorcheska e meno fallosa della rivale di giornata. A seguire, sul campo numero 1 spazio alla sfida tra la giovane spagnola Irene Burrillo Escorihuela, proveniente dalle qualificazioni e vera e propria sorpresa della manifestazione e la numero 2 del seeding, Montserrat Gonzalez. Partenza equilibrata del testa a testa, con la sudamericana in vantaggio 4-3 e l’iberica pronta a ribattere colpo su colpo, con i fendenti da fondo campo. In un attimo la Montserrat ha fatto proprio il set (6-3) e sulle ali dell’entusiasmo, nonché approfittando di un calo di concentrazione della 19enne spagnola, ha chiuso i giochi sul 6-1 volando in semifinale. L’ultima a salire tra le migliori quattro della rassegna è stata la Grymalska, che in Piemonte vanta un titolo colto nel 25.000 $ di Beinasco nel 2014. Opposta alla svizzera Lisa Sabino, altra racchetta in arrivo dalle qualificazioni, Anastasia ha giocato una prima frazione perfetta, recuperando ogni palla e spingendo al termine di scambi anche molto lunghi per chiudere con successo i fraseggi. Il set si è così concluso 6-0 in suo favore. Nel secondo la Sabino ha cercato di essere più aggressiva venendo a rete a prendersi i punti e provando ad abbreviare gli scambi. La tattica le è riuscita fino al favorevole 3-1, momento in cui la Grymalska ha riaccelerato e messo il motore in modalità “automatica”. Non ha più concesso nulla all’elvetica che via via ha perso sicurezza e lucidità. Così la Grymalska, sostenuta dal pubblico e dai tifosi dell’US Tennis Beinasco, ha chiuso 6-0 6-3: “Una bella soddisfazione – ha detto al termine – davanti alle persone che mi conoscono e in un 25.000 $. Spero di proseguire questa settimana importante”.


TAG: ,

Lascia un commento