Problemi di salute per Marion Copertina, Generica

Problemi di salute per Marion Bartoli. Dopo Wimbledon la transalpina si ricovererà in una clinica italiana

06/07/2016 23:36 14 commenti
Nella foto Marion Bartoli
Nella foto Marion Bartoli

Arrivano notizie preoccupanti sulla salute di Marion Bartoli.
La transalpina ha comunicato questa sera di essere vittima di un virus e per questo motivo non riesce a mangiare.

Marion ha anche dichiarato che per questo motivo dovrà ricoverarsi in una clinica, proprio Italia, alla fine del torneo di Wimbledon.


TAG: ,

14 commenti. Lasciane uno!

Luca Martin (Guest) 07-07-2016 20:17

Speriamo che ci sia qualcuno che la conduca fuori da questo tunnel orribile.
RIVEDI LA LUCE DEL SOLE
Te lo auguro!!!

14
lallo (Guest) 07-07-2016 19:13

http ://www.corriere.it/sport/16_luglio_07/tennis-dramma-malattia-bartoli-visto-tavolo-vicino-47272530-443d-11e6-a4dc-8aa8f57c2afd.shtml

13
Luca_nl 07-07-2016 13:15

@ Enrich (#1637809)

Bel post, grazie.

12
pafort 07-07-2016 12:23

è diventata anoressica

11
‘Sul Creatore, i Bombardieri e i Pallettari: il rapporto tra fattori tecnici, atletici e mentali, e il ruolo della tecnologia’ Il tennis secondo Frank Falupa. (Guest) 07-07-2016 12:00

@ Enrich (#1637809)

Bravo.

10
quoth (Guest) 07-07-2016 11:23

oltre ad essere pelle e ossa ha il viso coperto di sfoghi e brufoli, poi coperti da strati di trucco…qualcosa che non va c’è già da un pò…speriamo non sia nulla di grave.

9
cataflic (Guest) 07-07-2016 08:27

Bene, contro quei virus in Italia siamo all’avanguardia!
Secondo me rischia di finire a 500 m da casa mia…..

8
Gabi (Guest) 07-07-2016 01:18

@ giotoro (#1637813)

Quasi 30 da quando ha vinto Wimbledon fonte eurosport mentre trasmettevan il Roland garros

7
hegel10 (Guest) 07-07-2016 00:55

@ Enrich (#1637809)

Bellissimo post. Sono sulla stessa linea d’onda. Il suo atteggiamento schizofrenico in campo è sempre stato uno dei tratti distintivi. Quando c’era quel movimento macchinoso alla battuta già si sapeva che Marion era in campo. Quando si vedevano, tra un punto e l’altro, provare furiosamente rovesci su rovesci, si sapeva che Marion era in campo. Ho amato tutto di lei. Dal gioco destrorso, solidissimo a fondo campo, dalla personalità schiva ma allo stesso tempo energica e determinata. Sicuramente lei rimane uno dei miei punti di riferimento, nella galleria dei miei idoli tennistici. Anche guardando lei che mi sono così invogliato dall’aver iniziato a giocare a tennis con così tanto amore e dedizione. Spero che lei possa ritrovare nel fondo della sofferenza dei suoi diritti nevrastenici la sua identità, senza doverla scarnificare come ora.
Allez Marion!

6
giotoro (Guest) 07-07-2016 00:39

Mamma mia come è dimagrita! Nella foto è almeno 10 kg in meno !

5
radar 07-07-2016 00:34

Foto eloquentissima: pelle e ossa :shock:

4
Enrich 07-07-2016 00:21

Non è passato molto tempo da quando alzasti al cielo il trofeo, in un centrale incredulo, a Wimbledon.
Non è passato molto tempo da quando dichiarasti il tuo ritiro dal tennis giocato a livello professionistico.
Non è passato molto tempo da quando potevo ammirarti sui campi , con un atteggiamento odiato ai piu, amato da me, reputato alla soglia del schizofrenismo da molti.

Tondeggiante ma dinamica, schiva ma grintosa, antipatica ma con un cuore immenso.

Chissà quali sono i motivi che ti hanno condotto a ridurti cosi, non so se crisi depressiva, abuso di sostanze, male di vivere montaliano. Di certo, il virus mi sembra la peggior scusa utilizzata per celare qualcosa di peggio.

Chissà cosa ti ha condotto a ciò, un padre orco, un corpo ridicolizzato da tanti, un cervello apparentemente forte ma che ti ha fregata.

Non è mai bella l autodistruzione, non è mai bello vedere una persona ridotta a un mucchio di ossa, come sembri tu ora.

Vinci il torneo piu importante, soprattutto per te. Qua non conta partecipare, o si vince o si perde.
Di certo non rientrerà nel tuo palmares sportivo, ma sicuramente è piu importante di Wimbledon.
Risollevati, per te. Per i tuoi tifosi. Per gli amanti dello sport.
Questo è un augurio che non vale solo per te ma per tutte le persone intrappolate nei meandri del cervello. In un labirinto senza uscita. In un vicolo cieco.
Prendi le ali ed esci da questo labirinto, trova chi ti fa uscire, come Dedalo e Icaro ( però riscrivi il finale, con un lieto fine).

Non è passato molto tempo da quando vincesti Wimbledon.
Vorremmo che ce lo ricordasti tu, ogni anno, ogni edizione, assistendo sorridente alle partite sul centrale.

In bocca al lupo, immensa atleta.

Allez Marion

3
Ken_Rosewall 07-07-2016 00:04

Mi dispiace, auguri

2
lallo (Guest) 06-07-2016 23:43

Molto bene. Forse comincia a guarire….

1

Lascia un commento