Wimbledon 2016 Copertina, Generica

Tomas Berdych: “Penso che noi giocatori dovremmo avere una voce in capitolo sulla sospensione dei match. Queste decisioni vengono prese da gente che è seduta su una sedia invece”

06/07/2016 11:15 11 commenti
Nella foto Tomas Berdych
Nella foto Tomas Berdych

Tomas Berdych ha avuto parole dure verso la situazione che si è creata nel match contro Vesely negli ottavi di finale del torneo di Wimbledon.
Partita sospesa per oscurità alla fine del quarto set e poi vinta ieri per 6-3 al quinto dall’esperto tennista ceco.

“Ho chiesto di portare il quinto set sul campo centrale, specialmente perché avevo già giocato due giorni consecutivi. Sentivo che c’era una possibilità di concludere l’incontro. Ma non ho capito perché mi sia stata data una risposte negativa. In altri anni è capitata questa scelta di concludere le partite sul centrale. Però mi sono lasciato tutto alle spalle e preparato per finire oggi il match.”

“Penso che noi giocatori dovremmo avere una voce in capitolo sulla sospensione dei match perché siamo quelli che sono sul campo. Siamo quelli che stanno giocando. Queste decisioni vengono prese da gente che è seduta su una sedia invece. È un po’ ingiusto in un certo senso. Ma è così. Non possiamo farci nulla”.


TAG: , , ,

11 commenti. Lasciane uno!

monica (Guest) 07-07-2016 08:49

ha vinto Parigi Bercy battendo prima Federe e poi Nadal.

E’ troppo educato gentile e bello per piacere.
E? stabilmente fra i primi 10 da anni. Ma che dite????

11
marvar (Guest) 06-07-2016 16:16

@ Luis (#1637296)

Portiamo rispetto per berdych ..magari essere con lui…Ricco famoso bello e con una moglie da paura..Lo so prende in giro perché fa troppo ridere…che in 15 anni di carriera di altissimo livello non abbia mai vinto un mille ,uno slam..Appena arriva nei quarti o in semifinale..perde sempre…Sempre!!!perdych…

10
Luciano.N94 06-07-2016 14:44

Scritto da marvar
@ quoth (#1637224)
Giudice o non giudice…tu sei sempre perdych..Ricordalo

Lui è perdych ma intanto ha fatto finale a Wimbledon,tu no. Ricordalo.

9
Luis (Guest) 06-07-2016 13:51

@ marvar (#1637262)

Tu per caso sei stato numero uno al mondo? Giusto per ricordartelo il ceco è stato num. 4 e attualmente occupa il nono posto del ranking. Non capisco questo soprannome stupido che gli avete affibbiato. I nostri come dovrebbero essere chiamati allora?

8
lallo (Guest) 06-07-2016 13:14

Scritto da 3.4
a seconda di come va l’incontro, c’e’ sempre uno che vuole interrompere e l’altro che vuole giocare, quindi decide il giudice.

7
marvar (Guest) 06-07-2016 12:54

@ quoth (#1637224)

Giudice o non giudice…tu sei sempre perdych..Ricordalo

6
radar 06-07-2016 12:27

Se fossero andati avanti quella sera probabilmente avrebbe perso, con Vesely su di giri per la rimonta effettuata e Berdych che aveva appena fallito 5 mp.

In linea generale però non gli si può dare torto.

Il problema è che non si può sottostare al mutevole parere dei giocatori: ci sarà sempre quello che vuole continuare e l’altro no, per semplice convenienza.

Meglio un regolamento chiaro da applicare, che prevede anche i casi limite, ed accettato dai giocatori, che dovranno poi sottostargli.

5
3.4 (Guest) 06-07-2016 12:14

a seconda di come va l’incontro, c’e’ sempre uno che vuole interrompere e l’altro che vuole giocare, quindi decide il giudice.

4
goran2001 06-07-2016 12:11

Scritto da Marco
anche nel mio ambiente di lavoro le decisioni vengono prese da certa gente seduta su una sedia..
Vorrei avere voce in capitolo ma..

Si, ma nel tennis chi porta il “fatturato” e lo “spettacolo” è chi sta in campo e non chi sta su una sedia; stavolta ha ragione Berdych; soprattutto visto che c’erano già vari precedenti.

3
quoth (Guest) 06-07-2016 11:31

ha tutte le ragioni del mondo

2
Marco (Guest) 06-07-2016 11:23

anche nel mio ambiente di lavoro le decisioni vengono prese da certa gente seduta su una sedia..
Vorrei avere voce in capitolo ma.. 🙄

1