Circuito Future Copertina, Future

Future Albinea: Successo di Walter Trusendi. Battuto in finale il genovese Francesco Picco. E’ stato un grande successo per l’edizione d’esordio del Future

03/07/2016 18:59 6 commenti
Nella Foto Walter Trusendi e Francesco Picco
Nella Foto Walter Trusendi e Francesco Picco

Non poteva concludersi in modo migliore la campagna emiliana di Walter Trusendi: dopo le semifinali a Sassuolo e la finale a Basilicanova, il tennista massese ha sublimato la sua cavalcata trionfale imponendosi nella prima edizione del Torneo Internazionale ITF maschile “Bema Future 2016” (10.000 $ di montepremi) organizzato dal Ct Albinea.

Un pubblico di oltre 400 spettatori assiepato sulle tribune ha assistito a un bellissimo spettacolo tra due interpreti, come Walter Trusendi e Francesco Picco, che impostano il loro gioco sulla regolarità e sulla continuità. L’equilibrio è regnato sovrano, in particolare ai servizi, visto che entrambi hanno tenuto il loro turno di battuta fino al 6-5 nel primo set, quando il tennista toscano ha ottenuto il break decisivo per la conquista del primo set. Il genovese, tastato il muro avversario davvero difficile da abbattere, ha cercato soluzioni più rischiose, a volte con efficacia, a volte no, come sul cruciale gioco del 6-5, quando due tentativi di vincente finiti fuori hanno regalato il primo parziale a Trusendi. Il secondo set inizia sulla falsariga del primo. “Truso” è implacabile al servizio, mentre Picco inizia a sentire la stanchezza per il gran caldo e il cammino settimanale percorso: gli errori non forzati sono più frequenti e fatali, come il doppio fallo dell’1-3, che apre un rapido varco verso il successo finale per 6-2.

Per motivi diversi la finale raggiunta nel Future albinetano è stata motivo di riscatto per entrambi i protagonisti. Walter Trusendi sembra finalmente tornato ai suoi migliori livelli, dopo un 2015 da dimenticare, in cui ha subìto una squalifica di sei mesi molto severa per un’ingenuità commessa, che lo ha fatto precipitare nel ranking internazionale. Discorso analogo vale per Picco, il quale è finito sotto i ferri per problemi al polso due volte in due anni ed è sceso in campo a sprazzi: nonostante le disavventure, si è fatto trovare subito pronto e già al terzo torneo disputato dopo il suo secondo rientro è apparso competitivo. Peccato semmai per il bilancio negativo del ligure nelle finali, visto che a Albinea ha raggiunto l’atto conclusivo in un torneo internazionale per la sesta volta in carriera ma soltanto in una circostanza (a Santa Margherita di Pula nel 2015) ha alzato la coppa al cielo. Con la finale appena disputata cala il sipario sulla prima edizione del Torneo Internazionale ITF maschile “Bema Future 2016”. Dopo le esperienze internazionali del passato e il grande seguito in occasione dei campionati a squadre di Serie A, si è tornati a respirare l’aria del tennis che conta sui campi del Ct Albinea, che sono stati presi d’assalto da un pubblico competente e appassionato, soprattutto nelle sessioni serali. Il debutto in eventi di questa caratura porta sempre con sé dubbi ed incertezze, ma in questo caso l’esame dal preparatissimo staff organizzativo coordinato da Lorenzo Manfredi è superato a pieni voti!

FINALE: Trusendi W. (ITA) b. Picco F. (ITA, 7) 75 62


TAG:

6 commenti

Stefano (Guest) 04-07-2016 11:54

@ Max (#1635759)

Aspetta e spera!

6
oscar rabago 04-07-2016 11:14

Grande Walter, continua Cosi

5
Max (Guest) 03-07-2016 21:05

Il truso puo’ a mio parere entrare nei 200!

4
Max (Guest) 03-07-2016 21:05

Il truso puo’ a mio parere entrare nei 200!

3
Max (Guest) 03-07-2016 21:04

Il truso puo’ a mio parere entrare nei 200!

2
Darios80 (Guest) 03-07-2016 19:45

Grande truso

1

Lascia un commento