Circuito Future Copertina, Future

Future Albinea: In attesa di “Genius” Adelchi la Toscana vince con Trusendi e Capecchi

30/06/2016 19:51 1 commento
Nella foto Daniele Capecchi
Nella foto Daniele Capecchi

Dalla polvere alle stelle, da cadute fragorose a risalite eclatanti, l’altalena di gioie e dolori del tennista italiano, secondo molti addetti ai lavori, più talentuoso degli ultimi quindici anni passa da Albinea, dentro al Torneo Internazionale ITF maschile “Bema Future 2016” (10.000 $ di montepremi).

Adelchi Virgili tutto può. Può vincere il primo titolo internazionale di una carriera costellata di speranze per il futuro, è accaduto due settimane fa a Bergamo, spazzando via avversari del calibro di Orlando Luz e Riccardo Bellotti, e poi presentarsi in campo contro il numero 1614 al mondo e per un’ora non riuscire a opporre la minima resistenza. Gli Dei del tennis, che tanto gli hanno tolto (quando a quattordici anni due protusioni alla spina dorsale interruppero per 5 anni una crescita iniziata in maniera irresistibile per il Seconda Categoria più precoce della storia), al primo turno del Future albinetano contro il bravissimo Luca Tomasetto gli hanno restituito. Non avrebbe meritato di restare in gara, ad essere sinceri, ma i quattro match point a sfavore nel lunghissimo tie-break del secondo set (16-14) sono volati tutti oltre la linea di fondo del fiorentino e hanno permesso ad Adelchi di continuare il suo torneo. Nel serale di oggi, contro il francese Alexis Musialek, disputerà il suo incontro di secondo turno. Dopo aver visto l’eliminazione in faccia, Virgili diventa un cliente pericolosissimo per tutta la concorrenza.

In attesa di conoscere il destino del tennista fiorentino, la seconda edizione del “Bema Future” sta diventando trionfale per la Toscana. Dopo la vittoria di ieri del livornese Davide Galoppini, nel programma odierno altri due tennisti del Granducato hanno staccato il pass per i quarti di finale. Si tratta di Walter Trusendi, che ha confermato il suo splendido periodo di forma (finale a Basilicanova e semifinale a Sassuolo) superando nettamente il qualificato Raul Brancaccio (63 63), e di Davide Capecchi: il tennista nato a Vicchio nel Mugello, si fatto recuperare un set quasi vinto dall’ex enfant prodige Filippo Baldi (da 2-5 a 7-5) per poi cambiare marcia e distendersi senza troppi patemi nei due parziali successivi. Domani saranno in programma i quarti di finale e la finale del doppio. L’ingresso al Ct Albinea è libero per tutta la durata della manifestazione, con un incontro serale in programma ogni giorno.

RISULTATI OTTAVI DI FINALE SINGOLARE
Trusendi W. (ITA) b. Brancaccio R. (ITA, q) 63 63
Capecchi D. (ITA) b. Baldi F. (ITA) 57 61 63


TAG:

1 commento

I LOVE BOBO (Guest) 30-06-2016 20:03

Sembri belli e commoventi gli articoli su Adelchi…maledetto destino….e pensare che la prima volta che l ho visto giocare aveva 6 anni x un anno sempre in campo gia a dare spettacolo allenato io come lui da suo.padre…peccato!!!

1

Lascia un commento