Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Federer e i suoi obiettivi iniziali non ambiziosi

29/06/2016 08:45 6 commenti
Roger Federer classe 1981, n.3 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.3 del mondo

In un’intervista rilasciata all’azienda Rolex, uno dei suoi principali sponsor, Roger Federer ha confessato che, agli inizi della carriera, i suoi obiettivi non erano eccessivamente ambiziosi. “Superare qualche record non è mai stato importante per me. I miei obiettivi erano ‘normali’, speravo di diventare un Top 100 e poi successivamente un Top 10. Tuttavia, ho sempre cercato di raggiungere i miei sogni”, ha commentato lo svizzero.

“Il cambiamento nella mia vita è arrivato all’eta di 14 anni, quando lasciai casa per andarmi ad allenare al Centro Nazionale di Tennis in Svizzera, è lì che da ragazzo sono diventato un uomo. Sono stati i tre anni più importanti della mia vita. Mi sono reso conto che sarei potuto diventare il primo svizzero a raggiungere la vetta del ranking.
Ho preso ispriazione e tanta motivazione, così ho potuto vincere tornei”.


Lorenzo Carini


TAG: , ,

6 commenti

Losvizzero 29-06-2016 16:29

@ Alessandro6.9 (#1632526)

Pens0o sia una sedia e stia correndo a rimettere :roll:

6
Alessandro6.9 29-06-2016 15:36

Devo essere sincero: più della notizia, che non fa notizia :lol: :lol: mi interessava vedere la fotografia; in particolare cosa spuntava dal piegamento ossequioso del maestro. Non capisco se abbia un senso tipo: ah federè… ma vattela a piglia in der posto… :lol: :lol:
E comunque volevo vedere che oggetto premeva sul fondoschiena di Roger :lol: :lol: :lol:
Sono rimasto deluso dal non riuscire a vedere il misterioso coso appena accennato, dal contorno indefinibile :lol: :lol: :lol: :lol:

5
Filippo (Guest) 29-06-2016 14:11

Scritto da Rovescio Lungolinea
L’importanza dell’ambiente.
Capito?
In Italia i geni restano tali solo se riescono a nascondersi agli altri per il periodo necessario a diventare talmente credibili da poter superare le bordate di mediocri e boiardi… che poi si mettono in fila scodinzolando, sia ben chiaro

Eh?

4
Losvizzero 29-06-2016 13:21

Ma che foto è??

3
Rovescio Lungolinea (Guest) 29-06-2016 12:39

L’importanza dell’ambiente.

Capito?
In Italia i geni restano tali solo se riescono a nascondersi agli altri per il periodo necessario a diventare talmente credibili da poter superare le bordate di mediocri e boiardi… che poi si mettono in fila scodinzolando, sia ben chiaro

2
mauro (Guest) 29-06-2016 12:15

Grande Re. Vamossssss

1

Lascia un commento