Il torneo di Basilicanova Copertina, Future

Future Basilicanova: Sfida tutta italiana per il titolo tra Trusendi e Giustino

25/06/2016 00:59 2 commenti
Nella foto Walter Trusendi
Nella foto Walter Trusendi

Walter Trusendi e Lorenzo Giustino si contenderanno il titolo della seconda edizione del Torneo internazionale ITF maschile (10.000 $ più ospitalità, terra) – Gold Cup “Trofeo Log-Freight” presso il Tc President di Basilicanova.

Non c’è molto da dire della semifinale che ha visto protagonisti Walter Trusendi e Riccardo Bonadio. A quest’ultimo sono occorsi quarantasei minuti per mettere a segno il primo game quando ormai era troppo tardi, dopo un parziale shock di undici giochi a zero a favore dell’avversario. In meno di un’ora sono cambiate completamente le indicazioni e le sensazioni provenienti dai quarti di finale di ieri: Trusendi aveva impiegato quasi tre ore per avere la meglio sul portoghese Pedro Sousa, annullando pure un match-point sul punteggio di 75 65, mentre Bonadio aveva spazzato via con grande facilità la testa di serie numero 1 Miki Jankovic mostrando un tennis aggressivo e spettacolare. Invece oggi è avvenuto tutto il contrario: il friuliano, fallosissimo e nervoso, faticava a tenere lo scambio e a “Truso”, a caccia di un titolo internazionale due anni dopo il suo ultimo, è bastato tenere la palla in campo senza rischi.
La finale tutta italiana è arrivata grazie a una superba prestazione della testa di serie numero 2 Lorenzo Giustino, numero 279 al mondo: di totale spessore rispetto alla prima semifinale, la partita ha tenuti incollati alle sedie gli spettatori per tre ore esatte di gioco. Giustino ha cercato in tutti i modi di arginare la grandissima continuità dell’argentino. L’allievo di Diego Nargiso, in attesa ancora del salto definitivo nel tennis che conta, è uscito da momenti di grave difficoltà, come nel primo set, quando sul 4-2 a favore ha incassato un parziale negativo di quattro giochi a zero. Nel secondo set, in svantaggio per 64 54, ha compiuto un piccolo capolavoro strappando il servizio a Casanova nel momento decisivo e giocando un tie-break sontuoso a suon di vincenti. Il terzo set ha vissuto un’alternanza di emozioni dall’inizio alla fine. Giustino ha recuperato uno svantaggio iniziale di 3-0 mettendo a segno cinque giochi consecutivi, ma sul più bello non è riuscito a chiudere e ha subìto il nuovo contro-break di Casanova per il 5-5: i due contendenti non sono stati più in grado di tenere la battuta e due break consecutivi hanno portato la disputa ancora una volta al tie-break. Qui Giustino, dall’1-3, recupera ancora e trionfa con il punteggio di 7-4, sradicando letteralmente dal campo l’inesauribile Casanova.
Intanto ad inizio pomeriggio era giunto il primo verdetto della seconda edizione del Torneo internazionale ITF maschile Gold Cup “Trofeo Log-Freight”: i vincitori del tabellone di doppio sono stati l’uruguaiano Marcel Felder e l’argentino Patricio Heras, che hanno battuto con il punteggio di 64 63 la coppia brasiliano/portoghese composta da Eduardo Dischinger e Joao Domingues. Domani (Sabato 25 Giugno) si disputerà la finale del singolare a partire dalle ore 16.00.

Semifinali singolare
Trusendi W. (ITA) b. Bonadio (ITA) 60 61
Giustino L. (ITA, 2) b. Casanova H. (ARG, 4) 46 76 76

Finale doppio
Felder/Heras (URU/ARG) b. Dischinger/Domingues (BRA/POR, 4) 64 63


TAG:

2 commenti

Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 25-06-2016 05:06

Com e possibile lasciare 1 solo game a bonadio ? Come sta giocando il Truso.
Con giustino bella finale.

2
Darios80 (Guest) 25-06-2016 01:07

Forza truso

1