Il torneo di Perugia Challenger, Copertina

Challenger Perugia: Risultati Day 3. Marco Cecchinato annulla un match point ed elimina Sonego. Fuori gli altri azzurri in questa giornata (Video)

15/06/2016 20:38 127 commenti
Risultati da Perugia
Risultati da Perugia

Questi i risultati con il Live dettagliato dal torneo challenger di Perugia (e42.500 H, terra).

Marco Cecchinato annulla un match point ed elimina Sonego. Fuori gli altri azzurri in questa giornata.

ITA Quarti di Finale
(1)Rogerio Dutra Silva (BRA) vs Blaz Rola (SLO)
(4)Elias Ymer (SWE) vs (5)Marco Cecchinato (ITA)



ITA 1°-2° Turno


LUIGI GUERRIERI – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. Luca Vanni ITA vs Marcelo Arevalo ESA

CH Perugia
Luca Vanni
5
6
2
Marcelo Arevalo
7
4
6
Vincitore: M. AREVALO

2. [1] Rogerio Dutra Silva BRA vs Filippo Volandri ITA (non prima ore: 12:30)

CH Perugia
Rogerio Dutra Silva [1]
6
7
Filippo Volandri
2
6
Vincitore: R. DUTRA SILVA

3. Enrique Lopez-Perez ESP vs [4] Elias Ymer SWE (non prima ore: 14:30)

CH Perugia
Enrique Lopez-Perez
5
7
3
Elias Ymer [4]
7
6
6
Vincitore: E. YMER

4. [5] Marco Cecchinato ITA vs [WC] Lorenzo Sonego ITA (non prima ore: 17:30)

CH Perugia
Marco Cecchinato [5]
4
6
7
Lorenzo Sonego
6
2
5
Vincitore: M. CECCHINATO




GRANDSTAND – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. [8] Nicolas Kicker ARG vs Alessandro Giannessi ITA

CH Perugia
Nicolas Kicker [8]
6
6
Alessandro Giannessi
2
0
Vincitore: N. KICKER

2. [Q] Gianluca Mager ITA vs [2] Roberto Carballes Baena ESP

CH Perugia
Gianluca Mager
3
1
Roberto Carballes Baena [2]
6
6
Vincitore: R. CARBALLES BAENA

3. [WC] Nicolas Jarry CHI / Gianluigi Quinzi ITA vs [3] Miguel Angel Reyes-Varela MEX / Max Schnur USA

CH Perugia
Nicolas Jarry / Gianluigi Quinzi
3
6
Miguel Angel Reyes-Varela / Max Schnur [3]
6
7
Vincitori: REYES-VARELA / SCHNUR

4. [WC] Andrea Basso ITA / Gianluca Mager ITA vs Salvatore Caruso ITA / Alessandro Giannessi ITA

CH Perugia
Andrea Basso / Gianluca Mager
6
6
7
Salvatore Caruso / Alessandro Giannessi
7
3
10
Vincitori: CARUSO / GIANNESSI




CAMPO 3 – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. [Q] Yannick Maden GER vs Blaz Rola SLO

CH Perugia
Yannick Maden
6
5
6
Blaz Rola
2
7
7
Vincitore: B. ROLA

2. Joao Pedro Sorgi BRA / Marcelo Zormann BRA vs [2] Nicolas Barrientos COL / Fabricio Neis BRA (non prima ore: 13:00)

CH Perugia
Joao Pedro Sorgi / Marcelo Zormann
6
3
Nicolas Barrientos / Fabricio Neis [2]
7
6
Vincitori: BARRIENTOS / NEIS

3. [1] Rogerio Dutra Silva BRA / Andres Molteni ARG vs Juan Ignacio Londero ARG / Frederico Ferreira Silva POR (non prima ore: 16:00)

CH Perugia
Rogerio Dutra Silva / Andres Molteni [1]
6
6
Juan Ignacio Londero / Frederico Ferreira Silva
3
3
Vincitori: DUTRA SILVA / MOLTENI




TAG: , , , , , , ,

127 commenti. Lasciane uno!

Teuz (Guest) 15-06-2016 23:27

Io vedrei il bicchiere mezzo pieno per entrambi: il ceck purtroppo ha fatto tre buone partite a Montecarlo Roma e Parigi dove ha trovato due volte raonic e poi kyrgios che erano i peggiori avversari per tipo di gioco che potesse trovare. sonego invece assieme a donati è l’unico prospetto valido che abbiamo, ha un gioco pulito e lineare, non molla un punto, può fare bene anche sul veloce.. Certo a volte é vero che sembra ancora uno junior come movenze e atteggiamenti, ma questo credo che sia un problema superabile. È ragionevole pensare comunque che questi due giocatori assieme a Matteo donati saranno i nostri futuri top100

127
ASIBI’ (Guest) 15-06-2016 23:20

@ becu rules (#1624381)

Concordo pienamente…!! la classifica di Cecchinato e basata tutta sulla terra… spero di sbagliarmi.. ma sulle superfici veloci racimola pochissimi punti!!!

126
becu rules (Guest) 15-06-2016 21:15

Scritto da Guido
Tra l’altro Cecchinato all’età di Sonego ha fatto il salto di qualità, vincendo a San Marino ed entrando nei primi 200. Sonego invece sta vincendo proprio poche partite a livello challenger e temo che dovrà tornare a giocare future per tenere su la classifica.

Vero, però a livello di gioco espresso Cecchinato è più o meno rimasto quello di 3 anni fa, avendo naturalmente migliorato il tennis percentuale che da circa 200 l’hanno portato in area 100, ma senza grossi miglioramenti di colpi, attitudine, o altro. Sonego invece, oltre a mostrare una grinta ed una propensione alla lotta fuori dal comune, da l’impressione che se riesce a diventare più regolare all’interno della partita, e mettere su ‘fisico’ in maniera armonica, tra un paio d’anni sarà molto ma molto avanti rispetto al Ceck, per i colpi che sa già esprimere (non ultimo il servizio)

125
Guido (Guest) 15-06-2016 20:57

Tra l’altro Cecchinato all’età di Sonego ha fatto il salto di qualità, vincendo a San Marino ed entrando nei primi 200. Sonego invece sta vincendo proprio poche partite a livello challenger e temo che dovrà tornare a giocare future per tenere su la classifica.

124
davide1977 (Guest) 15-06-2016 20:52

Nel 9° game del terzo uscita poco sportiva e antipatica di Cecchinato che dopo l’ennesimo bel punto di Sonego ha platealmente gridato “tutti fenomeni contro di me, tutti” 😡

123
Becuzzi_style (Guest) 15-06-2016 20:51

@ becu rules (#1624358)

Condivido…Cecchinato è un giocatore fatto e finito, ma attualmente superiore a Sonego, il quale deve assolutamente irribostursi fisicamente…a quel punto potrebbe fare un bel salto in avanti

122
Guido (Guest) 15-06-2016 20:51

Sono almeno un paio d’anni che si dice che questo o quell’altro giocatore hanno un potenziale enorme mentre Cecchinato ha limiti enormi. Ma intanto anche qui, come tante altre volte, ai quarti finiremo per avere solo il Ceck.

121
e-team (Guest) 15-06-2016 20:45

Ha vinto la maggiore esperienza di Cecchinato……ceck dovrà alzare il livello, non sta giocando come può…..2 partite vinte in 3 set e la prossima con ymer sarà dura se gioca cosi

120
giuliano da viareggio (Guest) 15-06-2016 20:42

Avevo pronosticato Cecchinato vincitore di questo challenger, non pensavo che Sonego potesse batterlo, invece grande Sonego che a causa del braccino sul match point ha regalato la partita.

119
laver (Guest) 15-06-2016 20:41

Scritto da LMEG
A giudicare dalla partita odierna e dalle opportunità che a i “guardoni” da la possibilità di un H2H, non v’è dubbio che Sonego abbia un gioco più futuribile ad alti livelli: è un longilineo “asteniforme” con poca massa muscolare ma molte fibre veloci, la palla di manovra è sempre molto lunga, la prima di servizio è variata e spesso molto potente, possiede un colpo “a chiudere” (il dritto) da tutte le parti del campo (anche in difesa) e anche il rovescio, molto più artigianale, se entra fa punto. Vedendolo giocare, però, sembra ancora uno junior: saltella quando rientra in posizione o va a sedersi, non ha molti schemi se non la botta lungolinea, servizio e dritto o la smorzata, ha ancora le paure di vincere dei dilettanti: se seguito e curato può diventare davvero un pro alto di ranking.
Cecchinato, invece, ha la postura, i tempi di gioco e certe variazioni da pro. Quello che gli manca, purtroppo per lui, è il colpo a chiudere (frutto di una certa sua lentezza esecutiva e dell’impostazione del dritto, sempre intollerabilmente cortissimo a livello internazionale e senza le micidiali rpm di un Nadal, per es.) e la posizione in campo è troppo arretrata: se non hai il fisico di Monfils è meglio che le reti di fondo campo non le frequenti troppo se davanti hai dei colpitori ferini come tutti i top 50. Poi magari finirà per vincere Cecchinato ma se non prova a modificare sostanzialmente il suo gioco (e non è detto che ci possa riuscire con tutta la buona volontà…) credo che io suo livello sia più o meno quello attuale, per carità, sempre eccellente in ottica del giocatore di tennis medi, ma destinante comunque a una carriera come quella di Lorenzi (ottimo, del resto…).

tutto vero, Sonego mi ricorda molto Kyrgios di 2 / 3 anni fa: adesso deve mettere un po’ di potenza in piu’ nei colpi a chiudere (servizio e dritto ) e un po’ di cinismo nel gioco, per il resto al contrario di quinzi (lacune tecniche) e donati (lacune atletiche) io non vedo grandi impedimenti per una discreta carriera (alla Seppi).

118
pibla (Guest) 15-06-2016 20:41

Scritto da LMEG
A giudicare dalla partita odierna e dalle opportunità che a i “guardoni” da la possibilità di un H2H, non v’è dubbio che Sonego abbia un gioco più futuribile ad alti livelli: è un longilineo “asteniforme” con poca massa muscolare ma molte fibre veloci, la palla di manovra è sempre molto lunga, la prima di servizio è variata e spesso molto potente, possiede un colpo “a chiudere” (il dritto) da tutte le parti del campo (anche in difesa) e anche il rovescio, molto più artigianale, se entra fa punto. Vedendolo giocare, però, sembra ancora uno junior: saltella quando rientra in posizione o va a sedersi, non ha molti schemi se non la botta lungolinea, servizio e dritto o la smorzata, ha ancora le paure di vincere dei dilettanti: se seguito e curato può diventare davvero un pro alto di ranking.
Cecchinato, invece, ha la postura, i tempi di gioco e certe variazioni da pro. Quello che gli manca, purtroppo per lui, è il colpo a chiudere (frutto di una certa sua lentezza esecutiva e dell’impostazione del dritto, sempre intollerabilmente cortissimo a livello internazionale e senza le micidiali rpm di un Nadal, per es.) e la posizione in campo è troppo arretrata: se non hai il fisico di Monfils è meglio che le reti di fondo campo non le frequenti troppo se davanti hai dei colpitori ferini come tutti i top 50. Poi magari finirà per vincere Cecchinato ma se non prova a modificare sostanzialmente il suo gioco (e non è detto che ci possa riuscire con tutta la buona volontà…) credo che io suo livello sia più o meno quello attuale, per carità, sempre eccellente in ottica del giocatore di tennis medi, ma destinante comunque a una carriera come quella di Lorenzi (ottimo, del resto…).

Eh sì.

Su Sonego bisogna lavorare bene, può essere, ma può ancora non essere.

117
Becuzzi_style (Guest) 15-06-2016 20:39

@ LMEG (#1624348)

Sinceramente però anche a Sonego manca il dritto a chiudere…gioca profondo, ma onestamente oggi ha giocato alcuni dritti da posizione comoda centrale con cui non ha sfondato…la partita l’ha persa anche lì…oltre al solito braccino quando vede la striscia ultimo chilometro…ma c’è da dire che Ceck dopo un inizio disastroso è salirò in cattedra ed ha sbagliato sempre meno..

116
I love tennis (Guest) 15-06-2016 20:39

Bella partita di entrambi,Sonego ha fatto meglio nel terzo finchè non ha avuto paura di chiudere e il Ceck ne ha approfittato.Occasione buttata.

115
becu rules (Guest) 15-06-2016 20:38

Sonego meritava oggi di vincere per atteggiamento, aggressività e colpi, ma è ancora un livello ‘medio’ di gioco inferiore al Ceck. Se Sonego continua a migliorare tecnicamente e si assesta fisicamente credo che tra 1 anno i ruoli potrebbero facilmente invertirsi. Ceck sempre un po’ troppo passivo, salvo quando messo alle strette.

114
Gabriele da Firenze 15-06-2016 20:37

E ancora una volta Lorenzo si ferma ad un passo dall’impresa…troppa la paura di vincere…e chissà come gli girano, poverino 🙁

113
Palmeria (Guest) 15-06-2016 20:35

Che rabbia per Sonego!
Stanno diventando troppi questi Match point mancati..

112
Nevskij (Guest) 15-06-2016 20:34

Alè Ceck, usciamo fuori da sta buca. Questa stagione può ancora girare!

111
LMEG (Guest) 15-06-2016 20:32

A giudicare dalla partita odierna e dalle opportunità che a i “guardoni” da la possibilità di un H2H, non v’è dubbio che Sonego abbia un gioco più futuribile ad alti livelli: è un longilineo “asteniforme” con poca massa muscolare ma molte fibre veloci, la palla di manovra è sempre molto lunga, la prima di servizio è variata e spesso molto potente, possiede un colpo “a chiudere” (il dritto) da tutte le parti del campo (anche in difesa) e anche il rovescio, molto più artigianale, se entra fa punto. Vedendolo giocare, però, sembra ancora uno junior: saltella quando rientra in posizione o va a sedersi, non ha molti schemi se non la botta lungolinea, servizio e dritto o la smorzata, ha ancora le paure di vincere dei dilettanti: se seguito e curato può diventare davvero un pro alto di ranking.
Cecchinato, invece, ha la postura, i tempi di gioco e certe variazioni da pro. Quello che gli manca, purtroppo per lui, è il colpo a chiudere (frutto di una certa sua lentezza esecutiva e dell’impostazione del dritto, sempre intollerabilmente cortissimo a livello internazionale e senza le micidiali rpm di un Nadal, per es.) e la posizione in campo è troppo arretrata: se non hai il fisico di Monfils è meglio che le reti di fondo campo non le frequenti troppo se davanti hai dei colpitori ferini come tutti i top 50. Poi magari finirà per vincere Cecchinato ma se non prova a modificare sostanzialmente il suo gioco (e non è detto che ci possa riuscire con tutta la buona volontà…) credo che io suo livello sia più o meno quello attuale, per carità, sempre eccellente in ottica del giocatore di tennis medi, ma destinante comunque a una carriera come quella di Lorenzi (ottimo, del resto…).

110
Gabriele da Firenze 15-06-2016 20:29

Dal 5-3 a 5-7, dal mancato match point al doppio fallo…Sonego ha tremato e il Ceck è salito al comando e l’ha vinta…

109
stankosky 15-06-2016 20:28

Ha avuto il braccino

108
Becuzzi_style (Guest) 15-06-2016 20:28

Bel terzo set..il povero Sonego si ferma per l’ennesima volta ad un metro dal traguardo…ma Ceck è salito tanto e non commette più gli errori grossolani di inizio match

107
devis (Guest) 15-06-2016 20:27

Sonego, braccino corto

106
Federer.Forever 15-06-2016 20:24

SoneGo se la sta facendo addosso nel decimo gioco del terzo…

105
Becuzzi_style (Guest) 15-06-2016 20:10

Match di buona fattura in questo terzo set…Sonego se la merita..

104
Becuzzi_style (Guest) 15-06-2016 20:00

Bello questo 4 game…la spunta Sonego che sta buttando il cuore oltre l’ostacolo…unica cosa…mi sembra che a Sonego manchi soprattutto col dritto il colpo per chiudere definitivamente scambi in situazioni favorevoli, rimettendo spesso nuovamente in gioco Ceck…cmq ora partita gradevole

103
rosso (Guest) 15-06-2016 19:50

dai ceck svegliaaa

102
Becuzzi_style (Guest) 15-06-2016 19:42

Scritto da Becuzzi_style
@ Becuzzi_style (#1624289)
…e infatti Ceck ritrova un minimo di continuità e rifila un secco 6-2 a Sonego…insomma il terzo set dipenderà esclusivamente da Ceck…se gioca come il primo set rischierà grosso ( Sonego mi sembra sempre sul pezzo anche se tennisticamente inferiore)…viceversa, anche se siamo lontani dal Cecchinato 2015 non dovrebbe avere grossi problemi nel giudicarsi la partita.

Ecco infatti..primo game…Ceck potrebbe chiudere senza problemi ma regala 3 15 senza senso….Sonego ribatte e lotta. Non perdona e brekka l’avversario con una gran risposta….veramente tenace Sonego…spero che vinca lui perché la sta cercando di più la vittoria. Ceck è altamente lunatico e gioca a sprazzi

101