Mondo Junior Copertina, Generica, Junior

ITF Junior: molto brave Lucrezia Stefanini e Tatiana Pieri semifinaliste al Roland Garros. 9 set in 8 ore per la Stefanini

05/06/2016 19:04 6 commenti
Riccardo Balzerani classe 1998
Riccardo Balzerani classe 1998

Risultati complessivamente positivi al Roland Garros per i nostri Junior. Il risultato più importante è stato ottenuto dalla coppia Lucrezia Stefanini – Tatiana Pieri, capaci di arrivare fino alla semifinale del torneo di doppio, eliminate solo dalle fortissime russe Potapova – Pervuschina. Lucrezia Stefanini è stata anche la grande protagonista della giornata di giovedì scorso, quando in 8 ore ha giocato 3 partite e 9 set.

Certamente è un fatto straordinario, peraltro diretta conseguenza di una programmazione folle del Roland Garros che con la pioggia ampiamente prevista avrebbe dovuto gestire meglio il torneo Junior non permettendo di far giocare più di due partite al giorno. La Stefanini prima ha battuto la promessa francese Adrianjafitrimo in tre set nell’incontro valido per il secondo turno, poi si è comportata benissimo con la stellina Potapova, recuperando da 6-1 4-1, vincendo il secondo set e andando avanti di un break nel terzo, poi temo che la stanchezza abbia fatto la sua parte decisiva, fra l’altro la Potapova aveva giocato il secondo turno il giorno precedente, ed è stata sconfitta per 6-1 4-6 6-3. Un’oretta di pausa e ancora in campo assieme a Tatiana Pieri per giocare il doppio contro le rumene Craciun – Gavrila. In svantaggio 3-6 1-4, le nostre hanno rimontato e, dopo aver vinto il secondo set si sono imposte al super tie break.
Lucrezia Stefanini ha chiuso il Roland Garros con un bilancio nel singolare di quattro vittorie (due turni di qualificazione e due nel main draw) e tre vittorie nel doppio. Molto bene anche Federica Bilardo, che ha superato due turni di qualificazione e due turni del main draw, prima di arrendersi agli ottavi alla svizzera di origini russe Rebeka Masarova, poi vincitrice dello Slam parigino, dopo una partita molto combattuta finita 6-7 6-2 6-3 per la svizzera. L’unica italiana ammessa di diritto nel main draw, Tatiana Pieri è invece stata sconfitta al primo turno dall’americana Arconada, dopo aver dominato per un set e mezzo. La Pieri era avanti 6-1 3-1, poi ha perso 1-6 6-4 6-0. Tatiana Pieri, come detto, si è rifatta nel doppio, dove ha raggiunto le semifinali assieme a Lucrezia Stefanini.

Tra i ragazzi il migliore risultato è stato ottenuto senza dubbio da Riccardo Balzerani, che ha superato i due turni di qualificazione e il primo turno del main draw prima di arrendersi al secondo turno al serbo Kecmanovic. Lo stesso Balzerani è stato molto bravo in doppio, in coppia con il giapponese Shimizu, sono arrivati ai quarti di finale, dopo aver eliminato anche la testa di serie numero uno del torneo. Liam Caruana invece è stato eliminato al primo turno dal forte uzbeko Karimov. Nulla da fare anche per Corrado Summaria, che supera il primo turno di qualificazioni, ma poi deve arrendersi al turno decisivo allo spagnolo Davidovich Fokina.

Negli altri tornei ITF Junior under 18, alcuni italiani hanno giocato in Albania e in Moldavia. Al G5 in Albania, il risultato più significativo per i nostri colori è stata la vittoria in doppio di Costanza Travers in coppia con la greca Allekhvernineyeva. La stessa Traversi è arrivata ai quarti di finale nel singolare. Meglio di lei ha fatto Francesca Pannarale che è arrivata in semifinale. Secondo turno per Bianca Vitale e Chiara Giaquinta, primo per Valentina Urelli. Tra i ragazzi quarti di finale per Federico Rebecchini, Guido Marson e Nicolò Crespi, secondo turno per Andrea Pecorella e primo per Gianluca Quinzi, Lorenzo Musetti e Vittorio Manzone. Manzone e Pecorella sono anche arrivati in finale nel doppio. In Moldavia, in un altro G5, secondo turno per Viola Cioffi.
Nel circuito Tennis Europe erano in programma due tornei in Italia. Nell’under 16, nel torneo di categoria 1 di Foligno, nel maschile, semifinali per Gian Marco Ortenzi e Alessio De Bernardis. Nel doppio finale tutta italiana con Fabrizio Andaloro e Emiliano Maggioli che hanno la meglio su Alessio De Bernardis e Tommaso Lippi. Nel femminile nessuna italiana va oltre i quarti di finale raggiunti da Barbara Dessolis e Alice Amendola.
Nell’under 14 di Pescara (categoria 2), finale tutta italiana con vittoria di Luca Nardi che ha sconfitto Flavio Cobolli. Tra le ragazze sconfitta in finale Matilde Paoletti.


Paolo Angella


TAG: , ,

6 commenti

Paolo Angella (Guest) 07-06-2016 17:48

Ci sei andato molto vicino Luca

Tatiana Pieri: 38
Lucrezia Stefanini: 52 (best rank)
Federica Bilardo: 63 (best rank)

6
Luca_nl 06-06-2016 17:02

Lucrezia Stefanini, 18enne a maggio, con questo Roland Garros fa un bel balzo in classifica, arriva +- al rank.51, nuovo best ranking (76 precedente).

Cambia poco per Tatiana Pieri, 17 enne, in quanto purtroppo è uscita al primo turno, forse sale di un posto, rank.37, grazie al doppio.

Bene anche Federica Bilardo, ancora 16nne (compie 17 a luglio) che con gli Ottavi singolari ed i Quarti nel doppio arriva +- al rank.62, best rank (71 precedente).

5
pablo (Guest) 05-06-2016 22:47

Brave Lucrezia e Tatiana!

4
Paolo Angella (Guest) 05-06-2016 21:09

Grazie a entrambi.
Cerchiamo di seguirli questi ragazzi e ragazze. La maggior parte di loro non diventerà un top player e forse nemmeno un professionista che vive di tennis, però si impegnano tanto e stanno facendo tanti sacrifici, così come ne fanno tanti le loro famiglie.
Vedere il proprio nome su un sito che parla generalmente di “tennisti veri” credo sia una piccola grande soddisfazione che è giusto concedere loro.

3
Poppins (Guest) 05-06-2016 19:58

Sei sempre un grande Paolo Angella. Tu e Antonio Galizia siete fantastici nel commentare i risultati dei giovani azzurrini

2
Mauro (Guest) 05-06-2016 19:44

Bravo Paolo..grande onore alla Stefanini e un po’ meno agli organizzatori del Roland Garros !!!!

1