Italiani nei Future Copertina, Future

Italiani nel circuito Future: Gianluigi Quinzi vince in Bosnia

29/05/2016 15:30 154 commenti
Nella foto Gianluigi Quinzi
Nella foto Gianluigi Quinzi

Questo il live dettagliato delle partite dei giocatori italiani impegnati nei tornei del circuito Future.

BIH Bosnia & Herzegovina F3 – $10,000 – Terra – Finale
Gianluigi Quinzi ITA [3] vs. Dejan Katic SRB ore 14:00

ITF Bosnia & Herzegovina F3
G. Quinzi [3]
6
6
D. Katic
2
4
Vincitore: G. Quinzi


TAG: , , ,

154 commenti. Lasciane uno!

Evolution 31-05-2016 19:46

Scritto da Stefanino 70

Scritto da Evolution

Scritto da Stefanino 70
Se ho capito bene, Quinzi questa settimana resterà fermo… E rischia di perdere confidenza con i match.
Prossima settimana probabile WC a Caltanissetta dove ci sono vari top 60 …con un po di sfortuna becca una bella stesa al primo turno e perdita di stima, inoltre un’altra settimana fermo…
La settimana dopo cosa fare??? Be ovvio, preso dalle pressioni tifosi, media, fame di punti e voglia di strafare…lo iscriviamo alle quali di qualche challenger (magari sul cemento..visto che sulla terra sta raccogliendo qualcosa ma ci piace complicargli la vita) e magari non si qualifica
Poi tutti a gridare allo scandalo perché Quinzi si è perso e i suoi coetanei invece fanno scintille
Ma se questa settimana avesse fatto un altro itf, quindi qualche altro incontro, anche con il probabile rischio di giocare fino domenica…ma almeno sarebbe arrivato al challenger bello caldo ed in fiducia, poi …prende la stesa??? Ok ci può stare, almeno ci ha provato ma non ha perso due settimane e si può sempre rifare in un altro itf (se fosse iscritto) la settimana successiva.
Questa non è fantascienza ma sembra che lo sia per chi organizza il futuro della unica nostra speranza immediata!!!

Forse ti sfugge che dopo l’infortunio ed aver giocato tutta la settimana, non fosse al 100% da fare subito un altro torneo; quando sarà al 100% giocherà tutte le settimane.
Chiedete miglioramenti tecnici e pensate che senza allenarli vengano da soli in partita?e tutti sempre con st’ansia da classifica…è proprio l’ansia di voler vincere a tutti i costi da giovane, di essere il numero 1 che l’ha portato a non migliorare già all’epoca i difetti che aveva..lasciamolo lavorare in pace.

Forse hai solo letto male il mio commento…e ti assicuro che non vivo di ansie da classifica Quinzi…inoltre ti assicuro che sono l’ultimo a pretendere che vinca sempre…
Volevo, visto che a differenza di altri, troppi, muovere una contestazione alla programmazione del ragazzo che questa settimana resta fermo, non ho capito da dove hai appreso che non fosse al 100% …e se anche fosse, sarebbe accettabile ma in funzione di cosa??? Ma la mia vera critica è: perché Quinzi non è iscritto a nessun torneo in modo da poter scegliere se parteciparvi o rinunciare perché non al 100%?????????? Come facevano a sapere che non sarebbe stato al 100%???????? Perché anche la prossima settimana non sembra iscritto a nessun torneo??????????? Aspettiamo un WC in un challenger dove per passare il primo turno serve un miracolo???????? (Almeno ne scegliessero un altro dove c’è qualche speranza!!!!) …e se dovesse uscire al primo turno cosa facciamo per la settimana successiva?????????
Le mie non sono ansie, sono solo riflessioni, e a darmi ragione ci si mette anche la VOSTRA amata classifica…che se prendiamo in esame la posizione di Quinzi, valutiamo la sua età e da quando è entrato, poi prendiamo le sue prestazioni, possiamo capire quanto male sia stato gestito! ….dei giocatori che hanno vinto 8 itf ne troviamo pochi o nessuno dietro di lui (questo per dire che se avessero lavorato bene sulla programmazione, probabilmente avrebbe una classifica decisamente migliore all’attuale, in modo da poter entrare in qualche MD di qualche challenger sfigato e dove si possa iniziare a passare qualche turno senza miracoli o non ci si perda nelle varie quali solo a perdere tempo perché poi non si entra e arriva l’apprensione…)
Saluti

Il mio discorso era riferito a te solo per la programmazione…”le ansie” erano un discorso generale riferito a tanti altri utenti…ci siamo capiti male 😉 Ho capito anche cosa volevi dire sul discorso programmazione in ottica futura soprattutto…ora ha vinto il torneo e ci sta che venendo da un infortunio non fosse al 100% e non giochi, ma se avesse perso che so al primo turno cosa faceva rimaneva un’altra settimana fermo?Probabilmente stanno valutando il giocare in base o alle condizioni fisiche del ragazzo o in base a quello a cui stanno lavorando, ma è solo una mia supposizione.

154
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefanino 70 (Guest) 31-05-2016 15:55

Scritto da Stefanino 70

Scritto da Evolution

Scritto da Stefanino 70
Se ho capito bene, Quinzi questa settimana resterà fermo… E rischia di perdere confidenza con i match.
Prossima settimana probabile WC a Caltanissetta dove ci sono vari top 60 …con un po di sfortuna becca una bella stesa al primo turno e perdita di stima, inoltre un’altra settimana fermo…
La settimana dopo cosa fare??? Be ovvio, preso dalle pressioni tifosi, media, fame di punti e voglia di strafare…lo iscriviamo alle quali di qualche challenger (magari sul cemento..visto che sulla terra sta raccogliendo qualcosa ma ci piace complicargli la vita) e magari non si qualifica
Poi tutti a gridare allo scandalo perché Quinzi si è perso e i suoi coetanei invece fanno scintille
Ma se questa settimana avesse fatto un altro itf, quindi qualche altro incontro, anche con il probabile rischio di giocare fino domenica…ma almeno sarebbe arrivato al challenger bello caldo ed in fiducia, poi …prende la stesa??? Ok ci può stare, almeno ci ha provato ma non ha perso due settimane e si può sempre rifare in un altro itf (se fosse iscritto) la settimana successiva.
Questa non è fantascienza ma sembra che lo sia per chi organizza il futuro della unica nostra speranza immediata!!!

Forse ti sfugge che dopo l’infortunio ed aver giocato tutta la settimana, non fosse al 100% da fare subito un altro torneo; quando sarà al 100% giocherà tutte le settimane.
Chiedete miglioramenti tecnici e pensate che senza allenarli vengano da soli in partita?e tutti sempre con st’ansia da classifica…è proprio l’ansia di voler vincere a tutti i costi da giovane, di essere il numero 1 che l’ha portato a non migliorare già all’epoca i difetti che aveva..lasciamolo lavorare in pace.

Forse hai solo letto male il mio commento…e ti assicuro che non vivo di ansie da classifica Quinzi…inoltre ti assicuro che sono l’ultimo a pretendere che vinca sempre…
Volevo, visto che a differenza di altri, troppi, muovere una contestazione alla programmazione del ragazzo che questa settimana resta fermo, non ho capito da dove hai appreso che non fosse al 100% …e se anche fosse, sarebbe accettabile ma in funzione di cosa??? Ma la mia vera critica è: perché Quinzi non è iscritto a nessun torneo in modo da poter scegliere se parteciparvi o rinunciare perché non al 100%?????????? Come facevano a sapere che non sarebbe stato al 100%???????? Perché anche la prossima settimana non sembra iscritto a nessun torneo??????????? Aspettiamo un WC in un challenger dove per passare il primo turno serve un miracolo???????? (Almeno ne scegliessero un altro dove c’è qualche speranza!!!!) …e se dovesse uscire al primo turno cosa facciamo per la settimana successiva?????????
Le mie non sono ansie, sono solo riflessioni, e a darmi ragione ci si mette anche la VOSTRA amata classifica…che se prendiamo in esame la posizione di Quinzi, valutiamo la sua età e da quando è entrato, poi prendiamo le sue prestazioni, possiamo capire quanto male sia stato gestito! ….dei giocatori che hanno vinto 8 itf ne troviamo pochi o nessuno dietro di lui (questo per dire che se avessero lavorato bene sulla programmazione, probabilmente avrebbe una classifica decisamente migliore all’attuale, in modo da poter entrare in qualche MD di qualche challenger sfigato e dove si possa iniziare a passare qualche turno senza miracoli o non ci si perda nelle varie quali solo a perdere tempo perché poi non si entra e arriva l’apprensione…)
Saluti

Strano…proprio adesso la FIT ha invitato Quinzi al challenger di Caltanissetta!!!
Se poi continuiamo a dire che siamo sfortunatissimi perché un sacco di campioni nascono a non più di 200km dal nostro confine….

153
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefanino 70 (Guest) 31-05-2016 15:33

Scritto da Evolution

Scritto da Stefanino 70
Se ho capito bene, Quinzi questa settimana resterà fermo… E rischia di perdere confidenza con i match.
Prossima settimana probabile WC a Caltanissetta dove ci sono vari top 60 …con un po di sfortuna becca una bella stesa al primo turno e perdita di stima, inoltre un’altra settimana fermo…
La settimana dopo cosa fare??? Be ovvio, preso dalle pressioni tifosi, media, fame di punti e voglia di strafare…lo iscriviamo alle quali di qualche challenger (magari sul cemento..visto che sulla terra sta raccogliendo qualcosa ma ci piace complicargli la vita) e magari non si qualifica
Poi tutti a gridare allo scandalo perché Quinzi si è perso e i suoi coetanei invece fanno scintille
Ma se questa settimana avesse fatto un altro itf, quindi qualche altro incontro, anche con il probabile rischio di giocare fino domenica…ma almeno sarebbe arrivato al challenger bello caldo ed in fiducia, poi …prende la stesa??? Ok ci può stare, almeno ci ha provato ma non ha perso due settimane e si può sempre rifare in un altro itf (se fosse iscritto) la settimana successiva.
Questa non è fantascienza ma sembra che lo sia per chi organizza il futuro della unica nostra speranza immediata!!!

Forse ti sfugge che dopo l’infortunio ed aver giocato tutta la settimana, non fosse al 100% da fare subito un altro torneo; quando sarà al 100% giocherà tutte le settimane.
Chiedete miglioramenti tecnici e pensate che senza allenarli vengano da soli in partita?e tutti sempre con st’ansia da classifica…è proprio l’ansia di voler vincere a tutti i costi da giovane, di essere il numero 1 che l’ha portato a non migliorare già all’epoca i difetti che aveva..lasciamolo lavorare in pace.

Forse hai solo letto male il mio commento…e ti assicuro che non vivo di ansie da classifica Quinzi…inoltre ti assicuro che sono l’ultimo a pretendere che vinca sempre…
Volevo, visto che a differenza di altri, troppi, muovere una contestazione alla programmazione del ragazzo che questa settimana resta fermo, non ho capito da dove hai appreso che non fosse al 100% …e se anche fosse, sarebbe accettabile ma in funzione di cosa??? Ma la mia vera critica è: perché Quinzi non è iscritto a nessun torneo in modo da poter scegliere se parteciparvi o rinunciare perché non al 100%?????????? Come facevano a sapere che non sarebbe stato al 100%???????? Perché anche la prossima settimana non sembra iscritto a nessun torneo??????????? Aspettiamo un WC in un challenger dove per passare il primo turno serve un miracolo???????? (Almeno ne scegliessero un altro dove c’è qualche speranza!!!!) …e se dovesse uscire al primo turno cosa facciamo per la settimana successiva?????????
Le mie non sono ansie, sono solo riflessioni, e a darmi ragione ci si mette anche la VOSTRA amata classifica…che se prendiamo in esame la posizione di Quinzi, valutiamo la sua età e da quando è entrato, poi prendiamo le sue prestazioni, possiamo capire quanto male sia stato gestito! ….dei giocatori che hanno vinto 8 itf ne troviamo pochi o nessuno dietro di lui (questo per dire che se avessero lavorato bene sulla programmazione, probabilmente avrebbe una classifica decisamente migliore all’attuale, in modo da poter entrare in qualche MD di qualche challenger sfigato e dove si possa iniziare a passare qualche turno senza miracoli o non ci si perda nelle varie quali solo a perdere tempo perché poi non si entra e arriva l’apprensione…)
Saluti

152
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Evolution 31-05-2016 14:51

Scritto da Stefanino 70
Se ho capito bene, Quinzi questa settimana resterà fermo… E rischia di perdere confidenza con i match.
Prossima settimana probabile WC a Caltanissetta dove ci sono vari top 60 …con un po di sfortuna becca una bella stesa al primo turno e perdita di stima, inoltre un’altra settimana fermo…
La settimana dopo cosa fare??? Be ovvio, preso dalle pressioni tifosi, media, fame di punti e voglia di strafare…lo iscriviamo alle quali di qualche challenger (magari sul cemento..visto che sulla terra sta raccogliendo qualcosa ma ci piace complicargli la vita) e magari non si qualifica
Poi tutti a gridare allo scandalo perché Quinzi si è perso e i suoi coetanei invece fanno scintille
Ma se questa settimana avesse fatto un altro itf, quindi qualche altro incontro, anche con il probabile rischio di giocare fino domenica…ma almeno sarebbe arrivato al challenger bello caldo ed in fiducia, poi …prende la stesa??? Ok ci può stare, almeno ci ha provato ma non ha perso due settimane e si può sempre rifare in un altro itf (se fosse iscritto) la settimana successiva.
Questa non è fantascienza ma sembra che lo sia per chi organizza il futuro della unica nostra speranza immediata!!!

Forse ti sfugge che dopo l’infortunio ed aver giocato tutta la settimana, non fosse al 100% da fare subito un altro torneo; quando sarà al 100% giocherà tutte le settimane.
Chiedete miglioramenti tecnici e pensate che senza allenarli vengano da soli in partita?e tutti sempre con st’ansia da classifica…è proprio l’ansia di voler vincere a tutti i costi da giovane, di essere il numero 1 che l’ha portato a non migliorare già all’epoca i difetti che aveva..lasciamolo lavorare in pace.

151
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Smiccio (Guest) 31-05-2016 08:57

Scritto da Gian50
ma cosa li fa a fare i challenger per perdere 6-0 6-0 al primissimo turno? Non era meglio se vinceva la finale di qualche altro itf?

Vi ricordo, a voi “positivoni” che non più tardi di un mese fa, ha battuto il numero 98 del mondo… e non ha mai preso nessun 60 60… non so perché scrivete queste cose.

150
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gian50 31-05-2016 07:32

ma cosa li fa a fare i challenger per perdere 6-0 6-0 al primissimo turno? Non era meglio se vinceva la finale di qualche altro itf?

149
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefanino 70 (Guest) 30-05-2016 13:59

Se ho capito bene, Quinzi questa settimana resterà fermo… E rischia di perdere confidenza con i match.
Prossima settimana probabile WC a Caltanissetta dove ci sono vari top 60 …con un po di sfortuna becca una bella stesa al primo turno e perdita di stima, inoltre un’altra settimana fermo…
La settimana dopo cosa fare??? Be ovvio, preso dalle pressioni tifosi, media, fame di punti e voglia di strafare…lo iscriviamo alle quali di qualche challenger (magari sul cemento..visto che sulla terra sta raccogliendo qualcosa ma ci piace complicargli la vita) e magari non si qualifica
Poi tutti a gridare allo scandalo perché Quinzi si è perso e i suoi coetanei invece fanno scintille
Ma se questa settimana avesse fatto un altro itf, quindi qualche altro incontro, anche con il probabile rischio di giocare fino domenica…ma almeno sarebbe arrivato al challenger bello caldo ed in fiducia, poi …prende la stesa??? Ok ci può stare, almeno ci ha provato ma non ha perso due settimane e si può sempre rifare in un altro itf (se fosse iscritto) la settimana successiva.
Questa non è fantascienza ma sembra che lo sia per chi organizza il futuro della unica nostra speranza immediata!!!

148
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
solotifo (Guest) 30-05-2016 10:22

Scritto da Ale
@ Solotifo (#1611253)
Tira piano. Visto più volte dal vivo anche di recente. Per fare un punto gli altri possono impiegare due accelerazioni mentre lui deve remare per farlo o per rendere gli avversari degli stracci dopo palleggi estenuanti. Tira esattamente come 3 anni quando vinse Wimbledon e lo vidi giocare a Milano perdendo da Bolt ma in quel momento era in fiducia e lasciava andare un po’ il braccio così lasciava intravedere che potesse diventare quello che non è diventato al contrario di Coric o Zverev che sono di un altro mondo per intenderci. Io tifo sempre per lui ma se non aumenta la velocità di palla fa 150 al max in classifica vita natural durante. Forza Gigi!!!!

Ribadisco per l’ennesima volta che è sulla testa che credo stiano lavorando. Purtroppo la mancanza di risultati lo fa giocare sempre in controllo senza lasciarsi andare. Deve acquisire fiducia ed iniziare a lasciare andare il braccio!!

147
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
braccino (Guest) 30-05-2016 09:23

@ Gian50 (#1611498)

penso lo sappia lui…

146
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gian50 30-05-2016 09:18

adesso che ha vinto questo torneo che programmazione ha per le prossime settimane??qualcuno lo sa?

145
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spyder (Guest) 30-05-2016 08:30

Secondo me leitgeb sta lavorando bene…i risultati si vedono già…ma per fare il salto di qualità occorre ancora un Po di tempo…La strada finalmente è quella giusta

144
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
bYE (Guest) 30-05-2016 08:14

Scritto da Ale
@ Solotifo (#1611253)
Tira piano. Visto più volte dal vivo anche di recente. Per fare un punto gli altri possono impiegare due accelerazioni mentre lui deve remare per farlo o per rendere gli avversari degli stracci dopo palleggi estenuanti. Tira esattamente come 3 anni quando vinse Wimbledon e lo vidi giocare a Milano perdendo da Bolt ma in quel momento era in fiducia e lasciava andare un po’ il braccio così lasciava intravedere che potesse diventare quello che non è diventato al contrario di Coric o Zverev che sono di un altro mondo per intenderci. Io tifo sempre per lui ma se non aumenta la velocità di palla fa 150 al max in classifica vita natural durante. Forza Gigi!!!!

Confermo, visto dal vivo e la differenza di velocitá di palla rispetto agli altri era evidentissima

143
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
faslevin (Guest) 30-05-2016 07:57

Quinzi è ripartito, gioca poco ma in questi ultimi mesi ha vinto due future e si è qualificato in un challenger da 100 battendo al primo turno un top cento. La risalita non sarà rapida ma si inizia a vedere nel suo gioco qualcosa di interessante. Credo che lo scopo sia quello di farlo rimanere tra i primi 400 migliorando lo sotto il profilo tecnico, tattico e mentale. Poi, ottenuti questi risultati le vittorie nei challenger arriveranno.

142
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Ale (Guest) 30-05-2016 07:56

@ Solotifo (#1611253)

Tira piano. Visto più volte dal vivo anche di recente. Per fare un punto gli altri possono impiegare due accelerazioni mentre lui deve remare per farlo o per rendere gli avversari degli stracci dopo palleggi estenuanti. Tira esattamente come 3 anni quando vinse Wimbledon e lo vidi giocare a Milano perdendo da Bolt ma in quel momento era in fiducia e lasciava andare un po’ il braccio così lasciava intravedere che potesse diventare quello che non è diventato al contrario di Coric o Zverev che sono di un altro mondo per intenderci. Io tifo sempre per lui ma se non aumenta la velocità di palla fa 150 al max in classifica vita natural durante. Forza Gigi!!!!

141
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marcello (Guest) 30-05-2016 07:34

Scritto da Gualtiero
ragazzi la programmazione conta eccome giocare futures da 10.000 serve solo a galleggiare tra il 300 e il 500 per scalare il ranking dovresti vincere un torneo ogni settimana e questo non e’ francamente possibile. un tennista svolta nel professionismo quando arriva nei primi 250 perche’ entra nei MD di molti challenger senza fare le quali e nelle quali degli slam ($$$) ma servono almeno 220/230 punti atp per questo obiettivo ovvero vincere almeno 10 futures da 10.000 piu altri piazzamenti ! E’ chiaro che quasi nessuno si costruisce tale classifica senza risultati nei challenger. Chi ha scritto che continuando cosi’ Quinzi finisce l’anno nei 200 (270 punti circa) non ha fatto bene i conti, perche’ dovrebbe vincere 15 tornei in pochi mesi… Questa estate Quinzi dovra’ provare qualche colpaccio nei challenger italiani per scalare posizioni perche’ per ora e’ solo in galleggiamento

Per ora vincendo non sta galleggiando, ma salendo (se non sbaglio è tornato dentro i 400 o quasi)
Poi certamente qualche qualificazione ch. dovrà provarla, …ma mica ci ha detto nessuno che non lo farà…

140
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giorgio il mitico (Guest) 29-05-2016 22:27

@ erminio (#1611389)

Con l’allenatore ci deve essere quell’empatia che da dei buoni frutti, ciò che è imposto dall’alto, anche in buona fede , di solito fa cilecca.

139
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
erminio (Guest) 29-05-2016 21:50

Scritto da No serious
E la Fit che ruolo ha avuto negli ultimi due anni? Quello a lei più consono : zero.

bisognerebbe chiedere al Giangi se la Federazione non ha proposto nulla.
Dall’intervista che ha lasciato il papà di Giangi ultimamente io capisco che loro (Giangi e papà) cercavano un grande maestro che non sono riusciti a trovare.
Forse oggi con l’austriaco Ronnie c’é questo maestro.
Io penso che la Fede ha tutto interesse ad avere dei campioni, pero non puo imporre delle soluzioni.
Le scelte sono personali, del giovane e della sua famiglia, fino a una certa età.
Penso che é “populista” sempre accusare i dirigenti.
Guarda in Serbia: non c’é nessuna struttura eppure…

138
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gualtiero (Guest) 29-05-2016 20:54

ragazzi la programmazione conta eccome giocare futures da 10.000 serve solo a galleggiare tra il 300 e il 500 per scalare il ranking dovresti vincere un torneo ogni settimana e questo non e’ francamente possibile. un tennista svolta nel professionismo quando arriva nei primi 250 perche’ entra nei MD di molti challenger senza fare le quali e nelle quali degli slam ($$$) ma servono almeno 220/230 punti atp per questo obiettivo ovvero vincere almeno 10 futures da 10.000 piu altri piazzamenti ! E’ chiaro che quasi nessuno si costruisce tale classifica senza risultati nei challenger. Chi ha scritto che continuando cosi’ Quinzi finisce l’anno nei 200 (270 punti circa) non ha fatto bene i conti, perche’ dovrebbe vincere 15 tornei in pochi mesi… Questa estate Quinzi dovra’ provare qualche colpaccio nei challenger italiani per scalare posizioni perche’ per ora e’ solo in galleggiamento

137
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
No serious (Guest) 29-05-2016 20:48

E la Fit che ruolo ha avuto negli ultimi due anni? Quello a lei più consono : zero.

136
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Cla 29-05-2016 19:34

@ nere (#1611226)

Sì, infatti mi sembra che abbia senso questa programmazione ripartendo dal basso. Che poi riparta dalle quali de challengers o dai 10k cambia poco.
Ed era ancue una risposta a chi guarda gli streaming e si stupisce di vedere ‘il solito’ Quinzi, sperando forse che da un giorno all’altro abbia il servizio di Ivanisevic o la volèe di rovescio di Edberg.

135
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Solotifo (Guest) 29-05-2016 18:35

Scritto da nere

Scritto da Cla
Per chi dice che QUinzi tira troppo piano per il livello Challenger, ricordo che già 3 anni fa fece semifinali in un Challenger, perdendo in 3 set contro Leo Mayer y battendo al primo turno Gastao Elias. E fece anche quarti nello stesso anno, perdendo 7-6 al terzo, dopo aver battuto ancora il portoghese Gastao Elias.
Il problema sono stati questi 2/3 anni in cui non ci sono stati miglioramenti su praticamente nulla dal punto di vista tecnico e un caos organizzativo non da professionisti o almeno non da professionisti con ambizioni importanti.
Probabilmente dal punto di vista dell’esperienza non sono stati anni persi, ma dal punto di vista tecnico sicuramente sì. Si trova ora a dover recuperare mattoncino per mattonicino il gap nei confronti dei coetanei, che fino a 3 anni fa non avevano una classifica molto migliore della sua.
Alcuni hanno fatto il grande salto soprattutto per le caratteristiche tecniche e per un tennis naturale che Quinzi non ha, nè ha mai avuto.
Il gioco di QUinzi è costruito, macchinoso, ha bisogno di una forza mentale superiore, farà sempre uno sforzo maggiore rispetto a chi i colpi li tira in mondo per così dire ‘naturale’.
Ecco perchè Quinzi non potrà mai esplodere da un momento all’altro, ha bisogno di migliorare punto per punto, gradualmente, cosa impossibile se cambia programmi e allenatore ogni 3 settimane.
Il livello challenger ce l’ha già, a parte la fine dell’anno scorso in cui non vinceva neppure col numero 1000, non è mai stato preso a pallatre da nessuno, ha lottato (e quesi sempre perso) con giocatori di bueno livello. Le sconfitte se non capitalizzate in modo positivo portano a un sfiducia generalizzata e a una confusione tecnica, ingigantita da tutti i dubbi che hanno dimostrato in questi hanni lui e il suo entourage.
Ecco perchè il discorso su cosa debba giocare se futures o challenger lascia il tempo che trova. Basta che cominci un percorso coerente, stabile, con programmazione che abbia una sua logica nel medio-lungo periodo.
Sembra sulla strada giusta (ma lo sembrava anche 3 anni fa), ma non aspettiamoci da un momento all’altro 10 aces a partita o volèe alla Pat Cash, le sue caratteristiche tecniche sono altre.

sono perfettamente d’accordo ma proprio in virtù di quello che dici, sul fatto che si deve ricostruire mattoncino per mattoncino e riacquistare fiducia secondo me è sensato che lo faccia nel modo più normale, ripartendo come sta facendo dai futures e alzare il livello con calma, cominciando ad alternarli ai challenger ma facendo sempre in modo di avere un margine di qualche partita di fila da vincere. nella disastrosa programmazione degli anni scorsi incappava in serie di mesi in cui, alternando wc nei challenger o addirittura quali atp perdeva sempre giocando pochissimo. sono sicuro che se ha acquisito quella serenità che sembra dimostrare in campo e viene supportato da una programmazione intelligente il salto al livello challenger potrà essere anche netto ma solo al momento giusto, che poi potrebbe essere tra un mese o due. i vari mager sonego napolitano e eremin così hanno fatto; l’anno scorso tanti futures e qualche challenger, quest’anno solo challenger. quinzi ha perso tanto tempo ma è anche potenzialmente più forte per cui può recuperare il tempo perso e mettere la freccia.

La cosa più importante per questo ragazzo è smettere di pensare a quello che sarebbe potuto essere e non è stato ma costruire, come giustamente dite voi, un mattoncino per volta. Non ci scordiamo che per 10 anni, da quando era poco più che un bambino, fino ad un paio di anni fa, era abituato ad essere ai vertici mondiali del tennis per la sua categoria. Oggi parte a 20 quasi da zero, non è facile per nessuno. Io credo che se mette la testa a posto può fare un gran salto e lasciare andare il braccio, che molto spesso ha trattenuto pensando più al risultato che a migliore il suo gioco.

134
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pibla (Guest) 29-05-2016 18:23

Risultato interessante alla luce del fatto che, a seguito dell’infortunio, non poteva ancora essere al massimo.

Bisogna continuare a lavorare ed a giocare senza sosta e ci saranno miglioramenti già da qui a un mesetto; per cambiamenti strutturali invece ci vorrà più pazienza, bene continuare a giocare il doppio e per il resto non mollare mai.

133
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giorgio il mitico (Guest) 29-05-2016 18:20

Avanti con i 10.000/15.000, bisogna accumulare tanti bei punti per poter affrontare tranquilli tra qualche mese tornei di livello superiore.
Aspero che questo allenatore lo faccia lavorare tanto come qualità e quantità e che pian pianino lavori sui suoi punti più deboli, spero che il clan non faccia “botte di matto” imprimendo accelerazioni che sono del tutto utopistiche, il clan in questi ultimi anni non ha dimostrato realismo e lucidità, quindi è meglio che stia calmino calmino altrimenti il clan diventa involontariamente il più grosso avversario di GQ !

Questo allenatore ha gli “attributi” lo facessero lavorare in santa pace.

132
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nere 29-05-2016 17:59

Scritto da Cla
Per chi dice che QUinzi tira troppo piano per il livello Challenger, ricordo che già 3 anni fa fece semifinali in un Challenger, perdendo in 3 set contro Leo Mayer y battendo al primo turno Gastao Elias. E fece anche quarti nello stesso anno, perdendo 7-6 al terzo, dopo aver battuto ancora il portoghese Gastao Elias.
Il problema sono stati questi 2/3 anni in cui non ci sono stati miglioramenti su praticamente nulla dal punto di vista tecnico e un caos organizzativo non da professionisti o almeno non da professionisti con ambizioni importanti.
Probabilmente dal punto di vista dell’esperienza non sono stati anni persi, ma dal punto di vista tecnico sicuramente sì. Si trova ora a dover recuperare mattoncino per mattonicino il gap nei confronti dei coetanei, che fino a 3 anni fa non avevano una classifica molto migliore della sua.
Alcuni hanno fatto il grande salto soprattutto per le caratteristiche tecniche e per un tennis naturale che Quinzi non ha, nè ha mai avuto.
Il gioco di QUinzi è costruito, macchinoso, ha bisogno di una forza mentale superiore, farà sempre uno sforzo maggiore rispetto a chi i colpi li tira in mondo per così dire ‘naturale’.
Ecco perchè Quinzi non potrà mai esplodere da un momento all’altro, ha bisogno di migliorare punto per punto, gradualmente, cosa impossibile se cambia programmi e allenatore ogni 3 settimane.
Il livello challenger ce l’ha già, a parte la fine dell’anno scorso in cui non vinceva neppure col numero 1000, non è mai stato preso a pallatre da nessuno, ha lottato (e quesi sempre perso) con giocatori di bueno livello. Le sconfitte se non capitalizzate in modo positivo portano a un sfiducia generalizzata e a una confusione tecnica, ingigantita da tutti i dubbi che hanno dimostrato in questi hanni lui e il suo entourage.
Ecco perchè il discorso su cosa debba giocare se futures o challenger lascia il tempo che trova. Basta che cominci un percorso coerente, stabile, con programmazione che abbia una sua logica nel medio-lungo periodo.
Sembra sulla strada giusta (ma lo sembrava anche 3 anni fa), ma non aspettiamoci da un momento all’altro 10 aces a partita o volèe alla Pat Cash, le sue caratteristiche tecniche sono altre.

sono perfettamente d’accordo ma proprio in virtù di quello che dici, sul fatto che si deve ricostruire mattoncino per mattoncino e riacquistare fiducia secondo me è sensato che lo faccia nel modo più normale, ripartendo come sta facendo dai futures e alzare il livello con calma, cominciando ad alternarli ai challenger ma facendo sempre in modo di avere un margine di qualche partita di fila da vincere. nella disastrosa programmazione degli anni scorsi incappava in serie di mesi in cui, alternando wc nei challenger o addirittura quali atp perdeva sempre giocando pochissimo. sono sicuro che se ha acquisito quella serenità che sembra dimostrare in campo e viene supportato da una programmazione intelligente il salto al livello challenger potrà essere anche netto ma solo al momento giusto, che poi potrebbe essere tra un mese o due. i vari mager sonego napolitano e eremin così hanno fatto; l’anno scorso tanti futures e qualche challenger, quest’anno solo challenger. quinzi ha perso tanto tempo ma è anche potenzialmente più forte per cui può recuperare il tempo perso e mettere la freccia.

131
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefanino 70 (Guest) 29-05-2016 17:59

@ Braccino (#1611174)

Be…fino ad oggi penso che la gestione della programmazione tornei di Quinzi sia stato uno dei motivi, forse principali, della sua disfatta…
E comunque non pretendo che vengano a dirla a noi ma almeno la facessero, visto che spulciando tutte le liste di accettazione ai vari itf non si legge Quinzi! …e che non vengano a dire che avevano già accordi per delle WC…perché se avessero saputo che avrebbe vinto un itf, poi fermo un mese per infortunio, poi rientrare e vincerne un altro…allora avremmo a che fare con dei veggenti!!!

130
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
RF87 29-05-2016 17:56

Non conta quale torneo giocherà,che classifica avrà tra un mese ecc ecc
L’importante sarebbe se avesse imbroccato la retta via.Diamo tutti per scontato che con Leitgeb c’è un legame consolidato,ma questo lo dirà solo il tempo.Io spero prosegua su questa via,se poi diventa un bel giocatore tra 1,2,3 o 4 anni a me sinceramente cambia poco.

129
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
erminio (Guest) 29-05-2016 17:46

@ king_scipion66 (#1611038)

hai ragione, avevo voglia di comunicare, ciao

128
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
erminio (Guest) 29-05-2016 17:42

@ Cla (#1611177)

analisi interessante che condivido.

127
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
erminio (Guest) 29-05-2016 17:41

Scritto da Luca Napoli

Scritto da Stefanotrapp
L’unica speranza del tennis italiano

Sonego, Donati, Napolitano e Pellegrino dove gli hai messo?

…dove li hai messi… suona meglio, ciao amico di Zurigo

126
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
marvar (Guest) 29-05-2016 17:31

Solo 125 commenti per questa vittoria storica???

125
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
wafer 29-05-2016 17:22

Scritto da Ross
Da quando è arrivato lui è entrato in crisi Miedler, l’altro giovane della scuderia. Ronnie si deve essere accorto che il cavallo di razza è il nostro.

L’ho notato anch’io.

Negli altri tornei almeno giocava il doppio, qui ha fatto lo sparring partner per 4 giorni. Se va avnti cosi’ succedera’ qualcosa.

124
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Cla 29-05-2016 17:10

Per chi dice che QUinzi tira troppo piano per il livello Challenger, ricordo che già 3 anni fa fece semifinali in un Challenger, perdendo in 3 set contro Leo Mayer y battendo al primo turno Gastao Elias. E fece anche quarti nello stesso anno, perdendo 7-6 al terzo, dopo aver battuto ancora il portoghese Gastao Elias.
Il problema sono stati questi 2/3 anni in cui non ci sono stati miglioramenti su praticamente nulla dal punto di vista tecnico e un caos organizzativo non da professionisti o almeno non da professionisti con ambizioni importanti.
Probabilmente dal punto di vista dell’esperienza non sono stati anni persi, ma dal punto di vista tecnico sicuramente sì. Si trova ora a dover recuperare mattoncino per mattonicino il gap nei confronti dei coetanei, che fino a 3 anni fa non avevano una classifica molto migliore della sua.
Alcuni hanno fatto il grande salto soprattutto per le caratteristiche tecniche e per un tennis naturale che Quinzi non ha, nè ha mai avuto.
Il gioco di QUinzi è costruito, macchinoso, ha bisogno di una forza mentale superiore, farà sempre uno sforzo maggiore rispetto a chi i colpi li tira in mondo per così dire ‘naturale’.
Ecco perchè Quinzi non potrà mai esplodere da un momento all’altro, ha bisogno di migliorare punto per punto, gradualmente, cosa impossibile se cambia programmi e allenatore ogni 3 settimane.
Il livello challenger ce l’ha già, a parte la fine dell’anno scorso in cui non vinceva neppure col numero 1000, non è mai stato preso a pallatre da nessuno, ha lottato (e quesi sempre perso) con giocatori di bueno livello. Le sconfitte se non capitalizzate in modo positivo portano a un sfiducia generalizzata e a una confusione tecnica, ingigantita da tutti i dubbi che hanno dimostrato in questi hanni lui e il suo entourage.
Ecco perchè il discorso su cosa debba giocare se futures o challenger lascia il tempo che trova. Basta che cominci un percorso coerente, stabile, con programmazione che abbia una sua logica nel medio-lungo periodo.
Sembra sulla strada giusta (ma lo sembrava anche 3 anni fa), ma non aspettiamoci da un momento all’altro 10 aces a partita o volèe alla Pat Cash, le sue caratteristiche tecniche sono altre.

123
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Braccino (Guest) 29-05-2016 17:10

Scritto da Stefanino 70
Qualcuno ha capito cosa farà la prossima settimana? …ma possibile che non riescano a programmare 2 mesi a fila (con un po’ di buonsenso) e vedere cosa succede!?!?!?!

Ma possibile che magari non vengano a dirlo a noi?!

122
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
danbar (Guest) 29-05-2016 17:08

bisogna continuare con pazienza e calma a risalire

121
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefanino 70 (Guest) 29-05-2016 17:02

Qualcuno ha capito cosa farà la prossima settimana? …ma possibile che non riescano a programmare 2 mesi a fila (con un po’ di buonsenso) e vedere cosa succede!?!?!?!

120
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefanotrapp (Guest) 29-05-2016 16:51

@ superpeppe (#1611123)

Al momento oltre a Quinzi mi piace solo Pellegrino ma Giangi per me rimane l’unico che può aspirare a salire molto in alto, gli altri sono buoni giocatori e basta e da tifoso italiano spero mi contraddicano

119
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
individuo malfico (Guest) 29-05-2016 16:48

Ottimo Quinzi, buon risultato…..potrebbe chiudere il 2016 nei top 200.

118
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fritz.n1 29-05-2016 16:39

Scritto da superpeppe

Scritto da Luca Napoli

Scritto da Stefanotrapp
L’unica speranza del tennis italiano

Sonego, Donati, Napolitano e Pellegrino dove gli hai messo?

Mager, eremin

be effettivamente é lunico con ambizioni da top 50 😥

117
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
giuliano da viareggio (Guest) 29-05-2016 16:39

Finalmente la rinascita!! Ora proseguire senza paura.

116
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
El92 29-05-2016 16:27

Buon torneo ma le lacune tecniche erano e rimangono quelle.
Non si andrà molto lontano secondo me, o risolve del tutto o questo è il giocatore.
Risolvesse.. Diventerebbe davvero interessante!

115
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca Supporter Del Tennis Italiano (Guest) 29-05-2016 16:19

Bravo Gianluigi, bisogna giocare questi tornei vincerli e convincerli e tu per il momento l’hai fatto! Adesso step by step per ritornare un poco alla volta sempre più su!

114
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
superpeppe (Guest) 29-05-2016 16:17

Scritto da Luca Napoli

Scritto da Stefanotrapp
L’unica speranza del tennis italiano

Sonego, Donati, Napolitano e Pellegrino dove gli hai messo?

Mager, eremin

113
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Darios80 (Guest) 29-05-2016 16:06

Bravo quinzi ottimo torneo

112
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
takkino (Guest) 29-05-2016 16:02

dove va giangi la prox settimana????

111
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
e-team (Guest) 29-05-2016 15:59

Quinzi nei futures ha dimostrato di essere dominante…..deve riuscire a fare lo step verso i challenger, secondo me è questo il suo livello di competizione

110
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Ross (Guest) 29-05-2016 15:50

Da quando è arrivato lui è entrato in crisi Miedler, l’altro giovane della scuderia. Ronnie si deve essere accorto che il cavallo di razza è il nostro.

109
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nino88 (Guest) 29-05-2016 15:47

Buon torneo di Quinzi!
Occorre adesso inanellare una serie di risultati per prendere maggior fiducia e tentare entro la fine dell’anno la scalata almeno fino al n. 150 del ranking atp

108
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
king_scipion66 29-05-2016 15:47

Adesso non è il momento di avere fretta…il primo steep con il nuovo tecnico sta andando molto bene. Inizia a mettere dei paletti sotto i quali non deve scendere. Se va a Caltanisettafa benissimo, perchè è un modo per misurare il suo attuale valore. Ma lo deve fare fare senza assili, solo per il piacere di provare un livello di gioco superiore e capire quale è il suo attuale momento. E nel frattempo lavorae, lavorae e lavorare….possibilmente nell’ombra!!

107
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alfredo94 29-05-2016 15:43

Bene altro future vinto, avversario oggi imbarazzante, quinzi meglio nei due match precedenti fossi nel suo staff continuerai a farlo giocare future, capita di giocare con avversari scadenti come oggi è questo ti fa un po deprimere, però penso per lui sia necessario giocare tanto mettere punti in cascina acquisire fiducia e ranking, qualche wc in challenger ci sta per testare il livello .Ricordo anche i vari Vesely thiem più o meno all’età di quinzi vinsero future su future , poi arrivati ad un buon ranking hanno affrontato i challenger.

106
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Alex81 29-05-2016 15:38

Complimenti 2 titolo consecutivo e 10 match vinto di fila!
Oggi partita senza storia, ieri e l’altro ci ieri sono stati i due test più probanti!

105
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Koko (Guest) 29-05-2016 15:38

Secondo me un Quinzi in forma se la gioca tranquillamente nei medi challengers come possono fare un Sonego o un Napolitano (non sto parlando di Federer o Nadal). Rimanere nei futures non lo fa crescere troppo nè in classifica ne sul piano tecnico. Immagino che raggiunti i 400 ATP passi di livello perchè anche in quali challenger il livello è abbordabilissimo e qualche punto arriva se ci si qualifica e si fa un turno in main draw. L’urgenza di giocare sempre a livelli mediocri nei 10k non la vedo proprio.

104
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
wafer 29-05-2016 15:37

Vento molto forte, da una parte del campo non si stava in piedi.

Per il resto, ancora poco propenso a venire a rete anche quando ha un vantaggio enorme.

103
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
AndreaGaudenzi2 (Guest) 29-05-2016 15:37

…sbaglia praticamente mai e ha un atteggiamento sempre positivo in campo…speriamo sia l’inizio della sua rinascita…ma i segnali sono indubbiamente positivi…da quel che si può capire da una telecamera e uno streaming tutt’altro che stabile…i risultati da Leigteb in poi sono ottimi…credo abbia bisogno di ulteriore fiducia in questo momento…contento per lui..

102
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fab 29-05-2016 15:37

Grande Gian! Ottimo risultato

101
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!