Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Rasheed attacca Bernard Tomic

27/05/2016 08:00 8 commenti
Bernard Tomic classe 1992, n.22 del mondo
Bernard Tomic classe 1992, n.22 del mondo

L’ex-allenatore di Grigor Dimitrov, l’australiano Roger Rasheed, nel corso di un’intervista rilasciata a “The Age” ha mosso un’aspra e decisa critica nei confronti di Bernard Tomic.

Per prima cosa, Rasheed ha fortemente sminuito la vittoria ottenuta da Tomic al primo round del Roland Garros contro Brian Baker: “Anche io batterei Baker. Ha avuto molti infortuni ed è all’incirca il n°600 del mondo, adesso”, ha commentato. “Non mi importa se non ti piace la terra battuta. Non mi importa se giochi sul ghiaccio o sugli aghi, quando si disputa un torneo dello Slam o un qualsiasi evento professionale è d’obbligo mostrare passione, voglia e rispetto per uno sport che si presuppone uno ami”, ha poi aggiunto.

“Se non ti piace il tipo di superficie, hai teoricamente ancora più ragioni per appassionarti alla competizione visto che ci sono delle condizioni ostili da sconfiggere. Quando invece vedo questo (l’atteggiamento di Tomic), mi viene voglia di spegnere la televisione ed andare a vedere un film. Ti annoia. Non c’è elettricità. E sono molti gli atleti a comportarsi così. Se non ti piace (il tennis), allora abbandonalo. Metti in mostra un po’ di passione”, ha concluso Rasheed.


Edoardo Gamacchio


TAG: , , ,

8 commenti

brizz 27-05-2016 12:10

d’accordissimo con rasheed

8
aquarius74 (Guest) 27-05-2016 11:50

e francamente, non ha eguali nel circuito…solo lui gioca in questo modo terribile

7
aquarius74 (Guest) 27-05-2016 11:49

io ogni volta che vedo giocare lo spocchioso australiano, mi chiedo da cosa fossero giustificate tutte le voci che lo accompagnano da quando aveva 12 anni sul fatto che fosse un bambino-prodigio…a parte l’attitudine vergognosa infatti (pare che giocando ci sta facendo un favore…), anche tennisticamente non mi sembra assolutamente un giocatore dotato di talento…gioca limitandosi quasi sempre ad accompagnare la palla…alcune sue giocate sono ridicole per quanto vengono fatte non in spinta…mah

6
borg (Guest) 27-05-2016 10:45

parole sante, altro che angelus del Papa!

5
Scrotal (Guest) 27-05-2016 09:52

bella anche la sua frase che quando vede giocare Tomic vorrebbe cambiare canale… stessa cosa per me. Sembra uno stoccafisso rigido e sgraziato che gioca solo di braccio… braccio che è buono, sia chiaro, ma nel complesso è veramente una noia da seguire, al di là degli atteggiamenti e della spocchia che non manca mai di mostrare specie fuori dal campo

4
obione (Guest) 27-05-2016 08:55

Ieri mi è sembrato ci tenesse con Coric. Solo che quando ha avuto il set point per il quinto set sul diritto facile si è un pò cagato e lo ha messo comodo a Coric che lo ha passato. Era sempre avanti nel tie del quarto e spingeva molto anche se mi sembrava un pò menomato fisicamente.

3
alexalex 27-05-2016 08:54

Sono le stesse parole che riserverei al grande fognini in occasione delle sue performance da “lo chiamavano trinità” quando è costretto ad alzarsi, ancora mezzo addormentato, dalla branda attaccata al cavallo…

2
Andrea not Petkovic 27-05-2016 08:21

Frecciatina anche a Dimitrov che non ne azzecca più una? Sento dei riferimenti puramente casuali nelle sue parole..

1