Italiani ATP, Copertina, WTA

Combined Roma: La parola ai giocatori italiani. La Schiavone ed i 3 gatti sul centrale

09/05/2016 21:18 21 commenti
Francesca Schiavone classe 1980, n.91 del mondo
Francesca Schiavone classe 1980, n.91 del mondo

Le parole dei giocatori italiani impegnati nel torneo di Roma.

Seppi ITA: “E’ davvero speciale giocare in quello stadio. Non è stata una partita bella da vedere però, dopo 6 settimane di stop, è un impatto davvero positivo con il tennis che conta. Sono contento perché ho servito bene e proprio la battuta, dove ti devi inarcare molto, è il colpo più difficile per il tipo di problema fisico che ho io. Dunque va tutto bene. Non sono ancora al massimo della velocità, complessivamente, ma la vittoria mi dà un buon morale”.
Sì, ma le ultime sempre vincendo un set. Sarà un match equilibrato, che si può giocare”.



Errani ITA: “Ho cercato di forzare, sentivo di dover fare i punti. E sbagliavo. Mentre lei non ha più sbagliato nulla.
Questo problema al diaframma mi è già capitato. Due volte qui a Roma, una volta a Parigi. Ma non condiziona l’esito delle partite. Ho solo bisogno di sbloccarlo. Perché in generale sto bene. La terra battuta è la mia superficie.
“La metà dei giocatori di tennis perde ogni giorno. Si deve solo continuare ad allenarsi, a migliorare. Io non avevo previsto di giocare la prossima settimana, prima di Parigi. Adesso vedrò se riesco ad avere una wild card per Strasburgo o Norimberga”



Sonego ITA: “Sinceramente pensavo di vincere, soprattutto a due punti dal successo, ma non ho recriminazioni. Sono contento del mio match.
Non avevo più forza. Questo è un punto su cui devo migliorare, soprattutto negli allenamenti, in modo da arrivare con più forza a giocarmi il terzo set. Mi è già capitato qualche volta di perdere un match del genere al terzo set. Ma lui è numero 30, io sono 333…qualche differenza c’è.
Accidenti, non regalano nulla. la partita la devi vincere tu, non c’è niente da fare. Nei momenti importanti, Sousa ha sempre messo la prima palla ed è entrato in campo col dritto. Dopo la partita mi ha fatto i complimenti, dicendo che avrò un gran futuro-
Con il mio maestro sto lavorando duro su questo punto. Da due anni cerco di stare più vicino al campo, sono migliorato con il rovescio…”.



Schiavone ITA: “Un po’ di sfortuna. Ho perso un po’ il ritmo, non sono andata a Madrid. E Roma è un torneo importante, Mi sono allenata per quattro giorni ma non sono mai riuscita a trovare il ritmo e le sensazioni giuste. Come vedo Parigi? Prima di tutto devo recuperare un po’ di forma e ho due settimane a disposizione. E poi a Parigi la magia sono io! Sono comunque positiva. Del resto è un attimo: anche oggi sul 3-2 del secondo set la partita avrebbe potuto girare.
Eravamo in quattro e gridavano in 3 e mezzo. Con tanti italiani era normale che fosse così. Incitavo il pubblico a sostenermi per cercare di tirare fuori da me e dal mio tennis qualcosa di meglio. L’impresa di Volandri di ieri? Sono troppo felice per il successo di Filippo.
Ogni momento può essere quello buono per smettere … ma anche per continuare. Non guardo troppo lontano. Sono contenta di aver potuto giocare un’altra volta qui a Roma ed anche di andare a Parigi. Ho sempre voglia di imparare: anche da piccola mi piaceva conoscere cose nuove. Del resto l’anno scorso mi sentivo sotto un treno mentre in questa stagione ho già vinto un torneo. Non si può mai sapere”.



Cecchinato ITA: “Sono più contento che rammaricato, perché rispetto a un mese fa, ho alzato di molto il mio livello di gioco. Ho giocato alla pari con un Top 10 e questo mi dà grande fiducia anche il vista del Roland Garros”.
“Ormai comincio a conoscere bene il circuito principale, in questi mesi ho dimostrato di potermela giocare anche con i top player. Ovviamente spero in un sorteggio non impossibile, per poter giocarmi sino in fondo le mie carte: la stagione sulla terra è appena cominciata e penso di poter fare bene”.
Quelle quattro partite mi sono davvero servite, sono stati incontri di livello, anche perché quest’anno c’erano in gara tutti i migliori italiani. Ne faccio tesoro, come un bagaglio anche per i prossimi impegni”.



Caruso ITA: “Ho poco da rimproverarmi. Per essere la mia prima partita nel circuito maggiore, sono soddisfatto. Lui ti fa giocare poco, più che la velocità di palla, ho sofferto soprattutto il grande cinismo dell’avversario, che non ha sbagliato nulla. Comunque questa esperienza mi dà maggiore consapevolezza”.


TAG: , ,

21 commenti. Lasciane uno!

Shuzo (Guest) 10-05-2016 11:24

Ho trovato molto significative le parole di Cecchinato quando ha detto che le quattro partite delle Prequali gli sono state molto utili! In questo senso vale sicuramente la pena continuare a organizzarle anche nei prossimi anni. Da un certo punto di vista potrebbero considerarsi anche i veri campionati nazionali.

21
monica (Guest) 10-05-2016 10:31

ma ad un certo punto ci si deve tirare indietro.

ma che senso ha continuare dopo una brillante carriera.

direi anche basta.

20
pibla (Guest) 10-05-2016 09:02

Comunque, a prescindere dai risultati dei nostri, per me quest’anno l’operato di Palmieri, dalle modalità di realizzazione delle pre quali in giù, è gravemente insufficiente, poi, ovviamente non è per questo che i nostri perdono, ma di certo chi dovrebbe metterli nelle migliori condizioni per esprimersi non la o ha assolutamente saputo fare.

19
Roberto (Guest) 10-05-2016 08:15

@ Emanuele (#1596062)

Bravo Lorenzo..il suo obiettivo è raggiungere quello che ha raggiunto Sousa..i top 30 sono possibili

18
Giorgio il mitico (Guest) 10-05-2016 03:53

La Giorgi faceva il pienone.

17
Sandro G. 10-05-2016 00:44

Scritto da Marco bacchetti
Sarei curioso di sentire le parole di fognini dopo la prestazione imbarazzante di oggi

il Fognini ha detto piu o meno questo in conferenza stampa :

Fabio : “Ho promesso di stare bravo. Ho giocato una partita brutta senza un’idea di gioco. Nel secondo set ho avuto opportunità ma non le ho sfruttate. C’era la concentrazione ma non sentivo bene la palla e di conseguenza ho fatto quel che ho fatto. Giocando male sono stato a pochi punti dal terzo set”.
“Bisogna essere obiettivi, ha giocato meglio di me e vado a casa sapendo su cosa devo lavorare tennisticamente. Il campo era veloce anche dovuto all’ora in cui ho giocato. C’è un’organizzazione che decide tutto. ll direttore del torneo (Sergio Palmieri, ndr) aveva detto delle cose e non le ha rispettate. Però aggrapparsi a ciò è quasi demenziale e non voglio fare polemica. Vorrei parlare di tennis”.

———————-
ps, è bello leggere che Francesca nonostante il ko subito lei resta positiva – sorridente e piena di buoni propositi.. ha voglia di tornare ad esprimersi a grandi livelli e cio è da premiare – questa sua forza di volontà… se non è ancora pronta per dire : io smetto.. noi appassionati dobbiamo rispettare questa sua scelta supportandola come non abbiamo mai fatto!! forza Schiavo sempre.

16
Marcus91 10-05-2016 00:33

Grande maturità traspare dalle parole delle WC, in particolare Sonego che ha una mentalità da vero vincente, la Schiavone è sempre un personaggio (in positivo) anche nelle interviste, sarà una grave perdita per lo sport italiano quando si ritirerà

15
SilvioL (Guest) 09-05-2016 23:22

Scritto da Il Ghiro
Non so dove scriverlo, oggi su repubblica tv c’è’ una intervista a Becuzzi!!!!!…

Scritto da Observ
Off- topic: su repubblica.it , servizio di 6-7 minuti sul mitico Becuzzi.

Grazie! Lo vado subito a vedere…

http ://www.repubblica.it/sport/tennis/2016/05/09/news/tennista_perdente-139414498/

14
Il Ghiro (Guest) 09-05-2016 22:41

Non so dove scriverlo, oggi su repubblica tv c’è’ una intervista a Becuzzi!!!!!…

13
Marco bacchetti (Guest) 09-05-2016 22:26

Sarei curioso di sentire le parole di fognini dopo la prestazione imbarazzante di oggi

12
Observ (Guest) 09-05-2016 22:26

Off- topic: su repubblica.it , servizio di 6-7 minuti sul mitico Becuzzi.

11
pastrocchio 09-05-2016 22:00

e il fogana che dice? due bestemmie?? :mrgreen:

10
Giuseppespartano (Guest) 09-05-2016 21:58

Che bravo Sousa che ha fatto i complimenti a Sonego. Si è visto anche il bellissimo e spontaneo saluto ed abbraccio alla fine. È sempre stupendo vedere scene del genere

9
Koko (Guest) 09-05-2016 21:57

Cecchinato: nelle prequali c’erano i migliori tennisti Italiani! Si i più sanguinari…zzzap fatti a fette dall’Imperatore delle Tenebre.

8
pietro2006 09-05-2016 21:44

Mi sembra buono dico soli questo VAMOS LOLLO!!!

7
pazzodicamila (Guest) 09-05-2016 21:43

Apprezzo la modestia di Schiavone.

6
Emanuele 09-05-2016 21:41

Mi sembrano buone dichiarazioni da parte di tutti, specie di Sonego, che dimostra ancora una volta la sua ottima mentalità

5
Fede-rer (Guest) 09-05-2016 21:37

Stupende le dichiarazioni di Sonego. Gran mentalità

4
Elio 09-05-2016 21:30

Sonego deve irrobustirsi, xchè anche se ha giocato 3 ore, il fisico ha fatto la differenza nel finale. Cmq il “Pitbull Piemontese”(come lo chiamo io), se migliora fisicamente e mette su qualche chilo in più, darà filo da torcere a molti ! Auguri Lorenzo ! 😉

Dimenticavo : oggi avrei voluto vedere un match Sonego vs Fognini ! :mrgreen: …Vinceva Lorenzo ! 😀

3
Will-0 (Guest) 09-05-2016 21:27

Comunque sousa grandissimo sportivo oggi.. Nessun completamente fuori luogo nonostante il pubblico faceva parecchio casino e sopratutto l’esultanza finale spiega quanto è andato in difficoltà.. A conclusione anche il saluto finale in cui sousa gli ha fatto i complimenti e si vedeva che erano davvero sinceri..
Al di là del match donati sonego e quinzi quelli su cui punterei di più.. Bene o male ho visto tutti i giovani italiani e questi tre sono per motivi diversi quelli su cui punterei..

2
Paolo (Guest) 09-05-2016 21:24

Fognini ha avuto almeno la decenza di evitare dichiarazioni imbarazzanti

1