Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Robin Soderling parla di Roger Federer e Rafael Nadal

19/04/2016 08:00 25 commenti
Robin Sonderling classe 1984 best ranking n.4 del mondo
Robin Sonderling classe 1984 best ranking n.4 del mondo

È molto comune, nel tennis, che alcuni giocatori vengano anzitempo etichettati come “finiti” da sedicenti esperti. A questo proposito, tramite Instagram Robin Soderling ha voluto spezzare una lancia nei confronti di due dei migliori tennisti della storia: “Un paio di anni fa, la gente si chiedeva se Roger fosse finito. Lo era? L’anno scorso, molti ‘esperti’ hanno sentenziato che Rafa fosse bollito (ora è quinto al mondo). Un consiglio: dovete iniziare a capire che questi atleti non sono come gli altri e che brilleranno fino a quando non saranno stati loro ad aver deciso di smettere. Fino a quando saranno in attività, Roger e Rafa potranno vincere qualsiasi torneo”, ha scritto lo svedese.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

25 commenti. Lasciane uno!

giorgio (Guest) 20-04-2016 20:15

@ piazzamaggiore (#1578704)

Ma cosa dici? Federer ha più slam di tutti…quando Nadal lo supererà allora entrerà nella storia…sino ad allora Roger rimane in n 1 di sempre. E poi.. Tecnicamente è sportivamente è 10 spanne sopra il maiorchino

25
giorgio (Guest) 20-04-2016 20:12

@ piazzamaggiore (#1578704)
Non sono d accordo…. Se Nadal arriverà a superare in vittorie di slam @ mauro (#1577775)

@ piazzamaggiore (#1578704)

24
Beh (Guest) 19-04-2016 23:12

Sono d’accordo fino a un certo punto. Avranno anche una mentalità vincente, ma il tempo passa per tutti e quando il fisico e la mente dicono “basta”, ai voglia di non voler smettere. Puoi continuare a giocare certo, ma non vincerai più come prima. Non si può andare contro natura (calo fisiologico dovuto all’età).

23
piazzamaggiore (Guest) 19-04-2016 22:37

Contro Nadal su trentaquattro incontri Federer ne ha persi ventitré. Nelle 8 finali slam in cui si sono incontrati Nadal ne ha vinte 6 su tutte le superfici. Non ci sono dubbi su chi sia più forte. Federer è stato fortunato che nei primi anni quando ha fatto l’80% delle sue vittorie non aveva avversari di livello, i più forti Roddik, Hewitt, Safin. Nadal è di 5 anni più giovane se avessero avuto la stessa età Federer avrebbe vinto la metà e forse neanche.

22
sandra (Guest) 19-04-2016 22:11

Nessuno lo mette in dubbio ma sempre rispetto per chi con lui ha giocato partite memorabili.

21
giovanni65 (Guest) 19-04-2016 18:42

ROGER PER SEMPRE IL NUMERO UNO DEI NUMERI UNO

20
alexalex 19-04-2016 16:30

Scritto da MD
“Psycho two Bottles”?! E chi sarebbe? Nadal perché mette in ordine le bottiglie?
Non hanno nome e cognome questi giocatori?
O dobbiamo scimmiottare gli pseudo-editorialisti politici?

Quoto

19
MD (Guest) 19-04-2016 16:01

“Psycho two Bottles”?! E chi sarebbe? Nadal perché mette in ordine le bottiglie?
Non hanno nome e cognome questi giocatori?
O dobbiamo scimmiottare gli pseudo-editorialisti politici?

18
anselmo (Guest) 19-04-2016 14:55

Per ALEXALEX.
Ma vuoi mettere stilisticamente (quindi elegante e bello a vedersi) il gioco di Wawrinka, sua divinita’ Roger, o anche la pulizia dei movimenti/colpi di Berdych.
Ha mai notato ALEXALEX come gioca spesso,non sempre, il rovescio in back Psycho two Bottles e la stessa impugnatura con finale annesso del dritto di NADAL????
Secondo te sono belli, eleganti????
A me sembrano brutti e sgraziati, dammi anche del presuntuoso, ma credo di avere ragione!!!!!!

17
sandra (Guest) 19-04-2016 14:25

Ma certo!Si parlava di questi due giocatori ma e’ chiaro che se andiamo a vedere indietro ci son state rivalita’altrettanto entusiasmanti come quella da te citata.trong class=”replyTo”>@ sandra (#1578107)

@ sandra (#1577996)

16
sandra (Guest) 19-04-2016 14:19
15
alexalex 19-04-2016 13:58

@ anselmo (#1578028)

King, re, mister tennis, dio del tennis! Ho letto molti titoli dati a Federer! Ma credo che tu sia il primo ad averlo fatto Papa!!!!! ;-)

14
alexalex 19-04-2016 13:51

@ anselmo (#1578000)

Brutto a vedersi (per te) ci può stare…ma sgraziato proprio non direi…a meno che tu non intenda poco elegante, perché ha una rapidità di coordinazione pazzesca…se lo vedessi in allenamento, a 2 metri di distanza, te ne accorgeresti!

13
anselmo (Guest) 19-04-2016 13:47

PER SANDRA
Magari?????’ mi sbaglio, ma prima di sua santità Roger e il Psycho two Bottles la vera prima,grande e indimenticabile rivalità/dualismo è stata MCENROE/BORG

12
anselmo (Guest) 19-04-2016 13:25

Per Gabri
Per me invece l’antitennis, seppur vincente, e il tennis di NADAL
Sgraziato come pochi.
Proprio brutto a vedersi!!!!

11
sandra (Guest) 19-04-2016 13:24

Grandissimi campioni,Roger e Rafa hanno creato il dualismo perfetto,li amerò e stimero’a vita.Non mi piace Nole,è un robot,in questo suo grande momento non ha un rivale,non appassiona,non infiamma le folle.Gran giocatore,un campione ma i due signori sopra citati erano(e sono altra cosa).

10
Haas78 (Guest) 19-04-2016 11:38

@ gabri (#1577852)

Che per tanto tempo hanno rappresentato un dualismo perfetto e complementare nell’esser campioni, pur con caratteristiche differenti, e per questo continueranno ad esser apprezzati dagli appassionati ed a concedere momenti di tennis di alto livello, ben sapendo che inevitabilmente sono destinati ad un progressivo calo fisico e mentale

9
gabri (Guest) 19-04-2016 11:16

@ Haas78 (#1577840)

Cosa vorresti dire?

8
Haas78 (Guest) 19-04-2016 11:09

@ Phoedrus (#1577803)

Sono ben identificabili per un loro stile personale, un incontro di differenti concezioni del tennis che per tanto tempo ha rappresentato l’essenza di questo sport

7
Haas78 (Guest) 19-04-2016 11:04

@ mauro (#1577775)

:lol:

6
gabri (Guest) 19-04-2016 10:39

Nole proprio non lo dopporto

5
gabri (Guest) 19-04-2016 10:31

Nole e’ l’antitennis il pubblico non lo ama come Roger e rafa e questo vuol dire tanto

4
Phoedrus (Guest) 19-04-2016 10:13

Scritto da versys65
Sono 2 grandi campioni per quello che hanno vinto.Hanno caratteristiche diverse, ma sempre da grandi campioni.La differenza dagli altri giocatori é la mentalità vincente che non accenna a diminuire.

Vero. Anche se non sempre non basta, sono ancora dei campioni.

3
versys65 (Guest) 19-04-2016 08:51

Sono 2 grandi campioni per quello che hanno vinto.Hanno caratteristiche diverse, ma sempre da grandi campioni.La differenza dagli altri giocatori é la mentalità vincente che non accenna a diminuire.

2
mauro (Guest) 19-04-2016 08:31

E’ la prima volta che questo soggetto esprime un opinione intelligente.

1

Lascia un commento