Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Novak Djokovic e i dubbi sulla stagione su terra rossa

09/04/2016 08:12 11 commenti
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo

Novak Djokovic sembra dubbioso per i prossimi tornei su terra rossa.

Dichiara il campione serbo: “Quest’anno l’inizio di stagione è stato migliore di quello del 2015 in termini di risultati e per come mi sento anche fisicamente. Non sono esausto. Non penso che avrò difficoltà a passare ai campi in terra. Vediamo quello che accadrà”.

“La terra è la superficie più faticosa dal punto di vista fisico. In generale il Roland Garros è il torneo più grande ed è l’obiettivo principale sulla terra rossa.
Cercherò di adattarmi a quel torneo nel migliore dei modi.
Dopo Monte Carlo comincerò a pensare se giocare o meno il resto dei tornei. Per ora ho in programma Madrid, Roma e Parigi. Potrebbe rimanere tutto così, ma valuterò bene le forze che avro a disposizione dopo Montecarlo”


TAG: , ,

11 commenti. Lasciane uno!

tricudai (Guest) 09-04-2016 21:24

ma certo, un paio di tornei li deve saltare, e puntare tutto su Parigi, sarebbe anormale il contrario!
gli manca il gran slam, gli altri tornei valgon poco..realtà

11
Sylvandor 09-04-2016 15:53

Al 99% salterà Madrid, torneo che non gli è mai andato a genio e in cui anche le condizioni sono molto diverse rispetto a Parigi, mentre Roma è più simile sia come temperature che come terra (credo sia proprio la stessa).

10
bad_player (Guest) 09-04-2016 14:37

Scritto da geppy
Djokovic è sicuramente il grande favorito, ma a Parigi è sempre stato molto sfortunato, soprattutto negli ultimi 5 anni. In due edizioni ha trovato i due svizzeri in versione monstre, un anno c’è stata un’interruzione quando era in rimonta, l’anno seguente l’invasione che gli è costata la semifinale e nel 2014 rimase senza energia dopo il primo set. Una cosa è certa, se non lo vince quest’anno, con il divario che c’è attualmente con i suoi avversari, non lo vince più.

Alla sfortuna è doveroso aggiungere una certa mancanza di cattiveria nei momenti decisivi. Come è riuscito a resuscitare Murray l’anno scorso in semi ne è l’esempio doc; e anche l’invasione del 2013 non può essere solo sfortuna. Era anche un errore da non dover fare in momento del genere!
Per il resto spero che salti Roma per non arrivare troppo scarico.

9
Luis (Guest) 09-04-2016 14:09

@ Kettering (#1568708)

Da come parli mi sembri un tifoso di Nadal…

8
Kettering (Guest) 09-04-2016 12:30

Scritto da geppy
Djokovic è sicuramente il grande favorito, ma a Parigi è sempre stato molto sfortunato, soprattutto negli ultimi 5 anni. In due edizioni ha trovato i due svizzeri in versione monstre, un anno c’è stata un’interruzione quando era in rimonta, l’anno seguente l’invasione che gli è costata la semifinale e nel 2014 rimase senza energia dopo il primo set. Una cosa è certa, se non lo vince quest’anno, con il divario che c’è attualmente con i suoi avversari, non lo vince più.

Resta solo da capire quale sarà la scusa se perde anche quest’anno :wink:

7
marvar (Guest) 09-04-2016 12:03

Roma lo salta questo anno vedrete

6
Tony71 (Guest) 09-04-2016 12:02

Ma si un paio di sedute nella macchina rigenerante

5
supermac (Guest) 09-04-2016 11:54

Rischia di arrivare scarico a Parigi.

4
Giorgione1978 09-04-2016 11:01

Scritto da geppy
Djokovic è sicuramente il grande favorito, ma a Parigi è sempre stato molto sfortunato, soprattutto negli ultimi 5 anni. In due edizioni ha trovato i due svizzeri in versione monstre, un anno c’è stata un’interruzione quando era in rimonta, l’anno seguente l’invasione che gli è costata la semifinale e nel 2014 rimase senza energia dopo il primo set. Una cosa è certa, se non lo vince quest’anno, con il divario che c’è attualmente con i suoi avversari, non lo vince più.

non è stata sfortuna, ha trovato giocatori più forti di lui. che poi perdere con nadal sul rosso ci sta tutta la vita, perdere con wawrinka e federer invece un po’ meno.

3
Kaiser (Guest) 09-04-2016 10:44

Come risultati probabilmente è stato ancor più spaventoso rispetto all’inizio del 2015 ma per quanto riguarda l’aspetto fisico e la qualità del gioco non l’ho visto così dominante…
Soprattutto nelle fasi iniziali di molti tornei ho visto un Djokovic molto falloso
Poi che questo Djokovic basta e avanza per battere tutti gli altri mi sembra purtroppo indiscutibile

2
geppy (Guest) 09-04-2016 09:42

Djokovic è sicuramente il grande favorito, ma a Parigi è sempre stato molto sfortunato, soprattutto negli ultimi 5 anni. In due edizioni ha trovato i due svizzeri in versione monstre, un anno c’è stata un’interruzione quando era in rimonta, l’anno seguente l’invasione che gli è costata la semifinale e nel 2014 rimase senza energia dopo il primo set. Una cosa è certa, se non lo vince quest’anno, con il divario che c’è attualmente con i suoi avversari, non lo vince più.

1

Lascia un commento