Circuito Future Copertina, Future

Italia F4 – San Carlo Canavese: Mr tiebreak Vavassori al secondo turno

05/04/2016 20:39 3 commenti
Andrea Vavassori, 20 anni da Pinerolo, l'ha spuntata con due tie-break nel derby piemontese con Luca Tomasetto - Foto Francesco Panunzio
Andrea Vavassori, 20 anni da Pinerolo, l'ha spuntata con due tie-break nel derby piemontese con Luca Tomasetto - Foto Francesco Panunzio

Ha dovuto soffrire non poco, ma alla fine Yannick Jankovits ce l’ha fatta. Il francese, prima testa di serie del Credem Futures e numero 244 della classifica mondiale, è riuscito a prendersi il secondo turno dell’Itf da 10 mila dollari di montepremi di San Carlo Canavese, superando il fiorentino Adelchi Virgili per 2-6 6-4 6-2 al termine di un match dai due volti.

Il primo nero di rabbia per le difficoltà al servizio e i numerosi errori, che hanno azzerato le quasi 500 posizioni di vantaggio che lo separano in classifica da Virgili, permettendo al toscano di salire senza particolari difficoltà fino al 6-2 4-1. Il secondo, invece, sorridente per la splendida rimonta che l’ha rimesso in carreggiata. Col passare dei minuti il 29enne della Costa Azzurra ha preso sempre maggiore confidenza con i campi in sintetico Play-It del GonettaGo, i colpi hanno guadagnato efficacia e un vistoso calo di Virgili gli ha dato una mano a ribaltare il match. Con cinque game di fila si è preso il secondo set, con altri quattro ha risolto il terzo, in equilibrio solo fino al 2-2, prima di un assolo che dopo poco meno di due ore gli ha consegnato un posto agli ottavi. Se vorrà andare oltre, tuttavia, dovrà cercare di alzare il livello, a partire dalla sfida di mercoledì. Per lui ci sarà il vincitore del duello dell’Est Europa fra il ceco Michal Schmid e il russo (che si allena a Bra, provincia di Cuneo) Kiril Kivattsev.

Malgrado l’eliminazione di Virgili, per l’Italia c’è comunque una buona notizia, che porta la firma di Andrea Vavassori. Il 20enne torinese di Pinerolo, entrato in tabellone grazie a una wild card della Federazione, ha colto una preziosa vittoria contro l’altro torinese (e pure lui wild card) Luca Tomasetto, risolvendo la contesa grazie a due tie-break, entrambi vinti piuttosto agevolmente. Il primo l’ha chiuso 7-3, il secondo addirittura 7-2, dopo averlo agguantato con un pizzico di difficoltà, risalendo da 3-5 nel corso del set. Una volta ripresa la parità, Vavassori ha fatto valere il suo gran servizio e un pizzico di esperienza in più, arricchita dalla finale della scorsa settimana (la prima in carriera) nel Futures egiziano di Sharm El Sheikh. Significa che sta particolarmente bene e sarà un pericolo per tutti, in primis il francese Remi Boutillier, avversario per un posto nei quarti di finale. Insieme a Tomasetto, il torneo ha perso anche altri due giocatori di casa: Alessandro Giuliato e Stefano Reitano. Il primo si è arreso per 6-2 6-4 al croato di Milano Viktor Galovic, mentre il secondo, senza ranking Atp, è stato bravissimo a tenere in campo per due ore il brasiliano Thales Turini (sesta testa di serie), ma ha pagato carissimo l’immediato 0-3 nel set decisivo. Domani tutti i match di secondo turno del singolare e i quarti del doppio. L’ingresso sarà gratuito per l’intera manifestazione, altre informazioni e dettagli sul sito web www.gonetta.it o alla pagina Facebook “Gonetta Go”.

Diventano quattro gli azzurri al secondo turno del Credem Futures di San Carlo Canavese. Oltre a Vavassori, che si è aggiunto a Bega (già avanti nella giornata di ieri), la seconda giornata ha promosso anche l’emiliano Luca Pancaldi e il vercellese Erik Crepaldi, entrambi a segno nei rispettivi derby tricolori. Il primo l’ha spuntata in rimonta contro il giovane talento Samuele Ramazzotti, chiudendo 3-6 7-5 6-2, mentre Crepaldi ha avuto vita facile contro un acciaccato Nicola Ghedin, battuto 6-2 6-1.


TAG:

3 commenti

Lorenzoj 05-04-2016 22:02

Scritto da LiveTennis.it Staff
@ Lorenzoj (#1565528)
Sicuramente, ma non giornaliera. Un abbraccio.

Capito, grazie

3
LiveTennis.it Staff 05-04-2016 20:48

@ Lorenzoj (#1565528)

Sicuramente, ma non giornaliera. Un abbraccio.

2
Lorenzoj 05-04-2016 20:45

Ma la rubrica “Giorni da futures”, che trovo estremamente interessante, continua?

1

Lascia un commento