La Giorgi dice no alla Fed Cup Copertina, Davis/FedCup, Generica

Bufera Giorgi-FIT: Camila Giorgi interrompe i rapporti con la Federazione e non giocherà in Fed Cup

01/04/2016 00:32 277 commenti
Camila Giorgi classe 1991, n.43 del mondo
Camila Giorgi classe 1991, n.43 del mondo

Dal sito ufficiale di Camila Giorgi apprendiamo che in data odierna si è giunti all’interruzione dei rapporti con la FIT, che agirà come a suo tempo fatto con Simone Bolelli.

Camila non parteciperà dunque alla Fed Cup, ma disputerà le qualificazioni del torneo di Stoccarda.

Ricordiamo che nel 2008 Simone Bolelli era stato sanzionato dalla FIT (esclusione a tempo inderterminata dalla Davis) dopo aver deciso di non giocare il play-out che vide l’Italia affrontare la Lettonia su terra per la permanenza nel Gruppo Europa-Africa.


TAG: , ,

277 commenti. Lasciane uno!

zanetti (EX PANUCCIO) (Guest) 04-04-2016 14:53

Scritto da Baki
NOTIZIA DEGLI ULTIMI MINUTI: Roberta Vinci giocherà contro la Spagna (non vedo l’ora di vedere Errani-Vinciahaha)

Mica è detto che giochino il doppio.

277
Antonios (Guest) 02-04-2016 02:08

Scritto da andrea

Scritto da radar
In un rapporto ci va equilibrio: per una volta chiedo un’esenzione, e che succede??
Mi trovo la porta sbattuta in faccia!
Dopo che non ho mai marcato visita.
Dopo che, per altre, le eccezioni sono state multeplici.
Questo sarebbe stato il terzo anno che Camila non provava Stoccarda per la Fed Cup: quest’anno, che, causa anche un ranking in caduta, vuole andarci, questi parrucconi di dirigenti si impuntano.
Bastava solo un po’ di intelligenza: ok, Camila, capiamo, avremmo avuto bisogno di te, ma per una volta non ci sono problemi, sei sempre stata presente, gioca pure Stoccarda anche per non rischiare di perdere il treno Olimpiadi.
Ma da chi passa il suo tempo a cercare di convincere Flavia a giocare a Rio, per farsene occhiello, è inutile aspettarsi anche solo un po’ di lungimiranza..

Le altre hanno sempre risposto presente per più di 10 anni e prima di iniziare a chiedere esenzioni, hanno vinto 4 titoli mondiali.
Hanno sempre giocato o provato a giocare il doppio con altre tenniste italiane, sia per fare squadra, sia per migliorare il proprio gioco, anche in singolare. E i risultati di questa strategia, del resto vecchia come il mondo, sono davanti agli occhi di tutti, con vittorie slam, classifiche da top 10 e conti in banca con molti zeri.
Camila quando è stata accolta a Tirrenia era fuori dalle prime 100, non aveva un soldo, era piena di debiti, mezza America che le chiedeva indietro soldi prestati… aveva la spalla destra distrutta e la carriera compromessa.
E’ stata curata, consigliata, finanziata, allenata, supportata in centomila modi.
E adesso, proprio nel momento di maggior bisogno, quando la squadra rischia serissimamente una ingloriosa retrocessione, quando è chiamata a un ruolo di assoluta protagonista, lei che fa? Volta le spalle a tutti?
A volte bisognerebbe pensare anche che esistono i valori umani, che vengono prima della classifica.
La Pennetta, nel 2009, rinunciò a qualificarsi per il Master, per poter andare al funerale del povero Luzzi.
Qui evidentemente siamo su livelli etici molto diversi.
Peccato.

Qualcuno dice che stai sempre sul pezzo…tuttavia sembra la caccia all’errore della Settimana Enigmistica. Camilla quando arrivò a Tirrenia era n.93 e non fuori dalle prime 100. La spalla non era distrutta ma necessitava di 3 settimane di cure poi estese a 5. All’epoca nulla si sapeva, eravamo nel 2013, di soldi chiesti in prestito da Sergio Giorgi, la vicenda è venuta fuori nel 2014, riguarda un unico caso, forse 2 e non mezza America (del Nord? altrimenti avresti scritto le Americhe). Insomma a Tirrenia non arrivò un’infartuata, paralitica inseguita dalla Polizia ma il miglior prospetto del tennis italiano su cui era giusto investire. Il progetto è fallito? Può darsi ma questo non è un buon motivo per mettere alla gogna una ragazza che fa il suo lavoro. E per la cronaca Luzzi è morto nel 2008 non credo che i funerali li abbiano fatti un anno dopo.

276
tommaso (Guest) 02-04-2016 01:46

Intanto la macchina Fit si è messa in moto: Supertennis (tv federale che fino a ieri mandava in replica costante gli incontri di Camila) inizia a parlarne male, e su un sito generalista molto noto compare un articolo in cui si parla di “radio spogliatoio” da Marsiglia e BRINDISI (storie di un anno fa che saltano fuori oggi, insomma) e “legame morboso”.

275
Sandro G. 02-04-2016 00:50

@ tommaso (#1561849)

Ragazzi stiamo parlando credo di due diverse situazioni. . Io parlo da prima del famoso anno da voi citato quando preferirono la Burnett a lei. . Se ricordo bene sono due le mancate partecipazioni di Camila per Roma… perché lei e il padre non erano interessati a giocarci. .. ora se non sbaglio di quella intervista ricordo anche che il signor Giorgi disse : la federazione Italiana non si è ancora fatta sentire … probabilmente fu una semplice frecciatina ben riuscita dato che di lì a poco avrebbe giocato per loro. .. cmq proverò a cercarla su internet e condividerla qui sul sito .. vedo se sono fortunato

274
tommaso (Guest) 02-04-2016 00:07

Scritto da Pallettaro
@ tommaso (#1561725)
Ma le convocazioni si fanno sempre prima! Eh dai! Poi si rendono note prima o dopo per tatticismo. Ma in questo caso, giustamente, si è precisata la richiesta della federazione. Questo perché è Lapalissiano che, prima di ufficializzare le convocazioni ci senta per telefono per capire condizioni, infortuni e disponibilità. Loro esprimono chiaramente la volontà di averla con loro. E che dovevano fare? Darsi la colpa da soli per la rottura?

Se mi trovi tra i comunicati Fit un altro caso in cui le convocazioni sono arrivate con 15 giorni di anticipo ti offro una cena.

273
tommaso (Guest) 02-04-2016 00:07

Scritto da Sandro G.

Scritto da antonios

Scritto da Sandro G.
Vedo che molti Citano il torneo di Roma, a tal proposito vorrei ricordare una intervista fatta dai Giorgi poco tempo prima di accordarsi con la federazione. . Dove dichiaravano che del torneo di Roma gli interessava relativamente, per loro giocarlo oppure no era irrilevante. .. siamo ripeto stati noi Italiani una volta saputo che c’era questa tennista giovane promettente per metà italiana ma non ancora iscritta a nessuna federazione a volerla a tutti i costi… promettendole mari e monti (come si dice) ma ha senso secondo voi costringere una persona a giocare a tutti i costi sta benedetta fed cup se pur essendo Italiana non dimostra lo stesso interesse o entusiasmo delle altre nostre atlete? Solo perché conviene a lei in termini economici e altro

Magari se la ritrovi questa intervista…a me non pare di aver letto nulla di simile. A Roma dichiarò 2 anni fa di non voler giocare più il doppio, ma che non volesse giocare o le fosse indifferente fare gli Internazionali d’Italia mi sembra strano visto che ha sempre un’accoglienza straordinaria. Non dubito della tua buona fede ma magari ricordi male…

Guarda e passato del tempo che non saprei dove andarti a riprendere quella intervista. .. ricordo però che era il periodo in cui la giorgi aveva già fatto il debutto a Wimbledon e nel Circuito c’era un gran parlare di lei. … a quei tempi giocava molto più di adesso disputava molti tornei ma snobbava Roma… io penso di ricordare bene che suo padre intervistAto in merito disse che gli internazionali di Roma non erano nei loro programmi non interessava loro. . Tempo 1 o 2 anni e lei avrebbe accettato l’accordo con la fit diventando a tutti gli affetti una tennista Italiana giocando poi ovvio Roma e la Fed Cup .. tutte cose previste o dico io imposte nel contratto. .. per questo dico di lasciarla stare e non imporle di giocare una manifestazione che io ho come la percezione che lei non sente sua al 100%.. pur decidendo di parteciparvi. .. tutto qui.

Io la ricordo bene. Camila non ebbe la wc per Roma e Sergio disse che avrebbe giocato il torneo qualora se lo fosse meritato con la classifica.

272
max (Guest) 01-04-2016 23:45

La Giorgi faccia ciò che vuole,mi pare solo che così facendo però i risultati non siano eclatanti,anzi direi abbastanza pesantemente al di sotto delle aspettative.Peccato perchè questa ragazza il potenziale tecnico e fisico l’avrebbe tutto per stare ampiamente sopra i suoi attuali standard.

271
Pallettaro (Guest) 01-04-2016 23:10

@ tommaso (#1561725)

Ma le convocazioni si fanno sempre prima! Eh dai! Poi si rendono note prima o dopo per tatticismo. Ma in questo caso, giustamente, si è precisata la richiesta della federazione. Questo perché è Lapalissiano che, prima di ufficializzare le convocazioni ci senta per telefono per capire condizioni, infortuni e disponibilità. Loro esprimono chiaramente la volontà di averla con loro. E che dovevano fare? Darsi la colpa da soli per la rottura?

270
Sandro G. 01-04-2016 23:02

Scritto da antonios

Scritto da Sandro G.
Vedo che molti Citano il torneo di Roma, a tal proposito vorrei ricordare una intervista fatta dai Giorgi poco tempo prima di accordarsi con la federazione. . Dove dichiaravano che del torneo di Roma gli interessava relativamente, per loro giocarlo oppure no era irrilevante. .. siamo ripeto stati noi Italiani una volta saputo che c’era questa tennista giovane promettente per metà italiana ma non ancora iscritta a nessuna federazione a volerla a tutti i costi… promettendole mari e monti (come si dice) ma ha senso secondo voi costringere una persona a giocare a tutti i costi sta benedetta fed cup se pur essendo Italiana non dimostra lo stesso interesse o entusiasmo delle altre nostre atlete? Solo perché conviene a lei in termini economici e altro

Magari se la ritrovi questa intervista…a me non pare di aver letto nulla di simile. A Roma dichiarò 2 anni fa di non voler giocare più il doppio, ma che non volesse giocare o le fosse indifferente fare gli Internazionali d’Italia mi sembra strano visto che ha sempre un’accoglienza straordinaria. Non dubito della tua buona fede ma magari ricordi male…

Guarda e passato del tempo che non saprei dove andarti a riprendere quella intervista. .. ricordo però che era il periodo in cui la giorgi aveva già fatto il debutto a Wimbledon e nel Circuito c’era un gran parlare di lei. … a quei tempi giocava molto più di adesso disputava molti tornei ma snobbava Roma… io penso di ricordare bene che suo padre intervistAto in merito disse che gli internazionali di Roma non erano nei loro programmi non interessava loro. . Tempo 1 o 2 anni e lei avrebbe accettato l’accordo con la fit diventando a tutti gli affetti una tennista Italiana giocando poi ovvio Roma e la Fed Cup .. tutte cose previste o dico io imposte nel contratto. .. per questo dico di lasciarla stare e non imporle di giocare una manifestazione che io ho come la percezione che lei non sente sua al 100%.. pur decidendo di parteciparvi. .. tutto qui.

269
Pallettaro (Guest) 01-04-2016 23:02

@ Carl (#1561636)

Telefonata era per dire rapporti. Ci si sente, ma qui mi pare che la cosa sia capovolta o ci contraddiciamo. Se è così un peso fare la fed cup lo si dice chiaramente. La verità è che a volte la fed cup viene bene. Altre volte meno. Ci sta. E son d’accordo, ma poi non si facciano morali. Giorgi ha giocato 5 turni di fed in 2 anni e passa, per una decina di partite. Non mi pare un gran sacrificio per far saldi. Poi mi pare tardiva la consapevolezza di una serie di risultati negativi che vanno avanti da mesi e che renderebbero così fondamentali le quali di Stoccarda. Quindi a me pare che la carne al fuoco sia ben più consistente rispetto alla ragione cieca di una sola parte. Non escludo errori da parte della federazione, ma far loro la colpa per la rottura mi pare eccessivo, conoscendo i personaggi che nel 2012 sondavano Israele.

268
Lupen (Guest) 01-04-2016 22:46

@ luigi (#1561768)

Alla convocazione risponde chi ne ha voglia. Nessuno puo obbligare nessuno altrimenti e’ costrizione ed e’ passibile penalmente !!!

267
GI2 (Guest) 01-04-2016 21:46

@ tommaso (#1561725)

Guarda che c’è solo un tempo massimo per le convocazioni, poi il discorso della verità e frittata sono tue considerazioni.Per quanto riguarda Camila, visto il trimestre disastroso (media 20 punti a torneo; lo scorso anno erano 47) se non si dà una mossa la vedo male per la fine di giugno.(Dovrà difendere 720 punti cioè una media di 80 punti a torneo se rispetta la programmazione)

266
luigi (Guest) 01-04-2016 21:43

chi rifiuta una convocazione ha sempre torto

265
Giovanni 01-04-2016 21:42

Scritto da utente non registrato
in tutto questo nessuno pero affronta il problema piu grave: chi portiamo? a me onestamente dispiace se scendiamo in serie b e non e una buona scusante affermare che prima o poi ci andremo lo strsso…meglio poi che prima….spero tanto che la vinci, che è a conti fatti la n 1 d italia si comporti da tale, metta da parte le sue beghe personali e si prenda l italia sulle spalle…per il doppio le si potrebbe fare lo sconto di non farglielo giocare con la errani e viceversa, a patta ce diano l anima nei rispettivi singolari…l anno scorso ero presente personalmente quando lo spareggio di fed cup fu giocato a brindisi..non immaginate come avevano organizzato l evento la pennetta e la sua famiglia: grandissima accoglienza e rispetto per l avversario e un fortissimo spirito di squadre che lei aveva preso a suo carico sulle sue spalle…e inutile che ci arrovelliamo i cervelli…lei e la schiavone sono state le due personalita piu grandi come personaggi prima che come tenniste di tutta la storia del tennis italiano….per me sono loro e saranno per sempre solo loro le uniche SORELLE D ITALIA…le altre…. sono tutte uguali e non fanno che pensare solo ai loro interessi…intanto noi come italia sprofondiamo in b…mi auguro che davvero nel futuro prossimo cresca qualcuna che faccia redere conto alla giorgi che non e il dio sceso in terra ma puo essere tranquillamente rimpiazzata…e allo stesso temo non riesco a capire le scelte egoistiche della vinci che ormai la top ten l ha raggiunta e potrebbe pure evitare di fare la gran dama e dare una mano all italia…e in tutto questo ci metto pure la errani che con la sua spocchia del cavolo non riesce a deporre l ascia di guerra e farla finita una volta per tutte….per me sono tutte ridicole…io se avessi la possibilita di vestire la maglia azzurra in qualsiasi sport, anche a tamburello, lo farei sempre e a prescindere dai miei interessi e dai miei screzi anche con una gamba sola senza pensarci un attimo

Ecco il solito messaggio dove si parte con una premessa valida e si finisce per denigrare Vinci e Errani (e quando giocava pure la Pennetta)

264
tommaso (Guest) 01-04-2016 21:03

Scritto da GI2

Scritto da tommaso
Comunque vi pare possibile che una Federazione affiliata al Coni, con presumibilmente dei professionisti della comunicazione e degli avvocati non abbia ancora partorito due righe stracciate? O non sanno dove andare a sbattere la testa perché sono nel torto, o è uno scherzo dai…

Eccoti accontentato: dal sito FIT 1 aprile 2016
Il capitano Corrado Barazzutti ha comunicato i nomi delle quattro azzurre convocate per l’incontro con la Spagna in programma il 16 e il 17 aprile e valido per i play-off per la permanenza nel World Group della Fed Cup 2017. Si giocherà a Lleida, sulla terra rossa del Club de Tenis della città catalana.
Di seguito le scelte del capitano azzurro:
SARA ERRANI
CAMILA GIORGI
FRANCESCA SCHIAVONE
ROBERTA VINCI

Eccolo il vero pesce d’aprile!!!

Mai convocate con così tanto anticipo eh? Sempre aspettato l’ultimo giorno. Ora la Fit dirà che Camila non ha risposto alla convocazione E QUINDI… La verità è che la Giorgi li ha mollati e ora loro provano a rigirare la frittata…

263
GI2 (Guest) 01-04-2016 20:43

Scritto da tommaso
Comunque vi pare possibile che una Federazione affiliata al Coni, con presumibilmente dei professionisti della comunicazione e degli avvocati non abbia ancora partorito due righe stracciate? O non sanno dove andare a sbattere la testa perché sono nel torto, o è uno scherzo dai…

Eccoti accontentato: dal sito FIT 1 aprile 2016

Il capitano Corrado Barazzutti ha comunicato i nomi delle quattro azzurre convocate per l’incontro con la Spagna in programma il 16 e il 17 aprile e valido per i play-off per la permanenza nel World Group della Fed Cup 2017. Si giocherà a Lleida, sulla terra rossa del Club de Tenis della città catalana.

Di seguito le scelte del capitano azzurro:
SARA ERRANI
CAMILA GIORGI
FRANCESCA SCHIAVONE
ROBERTA VINCI

262
winter18 (Guest) 01-04-2016 20:39

gentile redazione, se non avanzate l’ipotesi “pesce d’aprile”, rischiate di fare la figura dei polli.

261
Gaz (Guest) 01-04-2016 20:23

Scritto da Gaz

Scritto da Gaz

Scritto da Gaz

Scritto da Gaz
Scusate volevo dire abbollimento.

Ho sbagliato ancora
Abbolizzazione.

Mi dicono abbollizione e’coretta.

Puo’essere? mahhh ho miei dubbi.
Intanto che succede con la giorgi e la federazione?
Ma nessuno conosce maria elena?
Abolizzazzione ,mahhhhh.

Corretta con 2 erre. Ma la vinci gioca?

260
diegus 01-04-2016 20:13

Non mi esprimo sulla faccenda anche perché non è molto chiara.
Sicuramente, era noto che i rapporti non fossero così perfetti.
Peccato, perché non può essere una bella notizia.
Speriamo si chiariscano…

259
antonios (Guest) 01-04-2016 20:05

Scritto da Sandro G.
Vedo che molti Citano il torneo di Roma, a tal proposito vorrei ricordare una intervista fatta dai Giorgi poco tempo prima di accordarsi con la federazione. . Dove dichiaravano che del torneo di Roma gli interessava relativamente, per loro giocarlo oppure no era irrilevante. .. siamo ripeto stati noi Italiani una volta saputo che c’era questa tennista giovane promettente per metà italiana ma non ancora iscritta a nessuna federazione a volerla a tutti i costi… promettendole mari e monti (come si dice) ma ha senso secondo voi costringere una persona a giocare a tutti i costi sta benedetta fed cup se pur essendo Italiana non dimostra lo stesso interesse o entusiasmo delle altre nostre atlete? Solo perché conviene a lei in termini economici e altro

Magari se la ritrovi questa intervista…a me non pare di aver letto nulla di simile. A Roma dichiarò 2 anni fa di non voler giocare più il doppio, ma che non volesse giocare o le fosse indifferente fare gli Internazionali d’Italia mi sembra strano visto che ha sempre un’accoglienza straordinaria. Non dubito della tua buona fede ma magari ricordi male…

258
stankosky 01-04-2016 20:04

ottima notizia!!!!!

257
drummer 01-04-2016 20:02

Scritto da andreandre

Scritto da Yes2.0

Scritto da andreandre

Scritto da sarita
deluso dalla vinci

ahahahaha ma tu proprio non aspetti altro che denigrare Roby colpevole di aver tolto un po’ di riflettori dalla tua Sarita? che patetico. Ma tu sai già con certezza che Roby non ci sarà in Spagna?mi dici la fonte?

Saretta potrà anche essere numero 1 del mondo: sarà sempre il tennis che esprime a far sì che non abbia i riflettori puntati addosso…

La cosa triste sono i tifosi di Sara che si mettono a gufare e criticare Roby…mah, a me da tifoso di Roby non mi viene proprio di fare questo.Tristezza

Perché usi il plurale? Io ne ho visto solo uno in questa discussione a scrivere una sciocchezza..

..e poi (questo non lo dico a te, ma in generale), perché devono saltare fuori Errani, vinci, pennetta, schiavone, ecc. in una diatriba che non le riguarda minimamente?? A maggior ragione dopo tutto quello che hanno fatto in fed cup..

256
drummer 01-04-2016 19:57

Ma l’ipotesi pesce d’aprile non l’ha fatta ancora nessuno? :D

255
proio 01-04-2016 19:50

Scritto da utente non registrato
in tutto questo nessuno pero affronta il problema piu grave: chi portiamo? a me onestamente dispiace se scendiamo in serie b e non e una buona scusante affermare che prima o poi ci andremo lo strsso…meglio poi che prima….spero tanto che la vinci, che è a conti fatti la n 1 d italia si comporti da tale, metta da parte le sue beghe personali e si prenda l italia sulle spalle…per il doppio le si potrebbe fare lo sconto di non farglielo giocare con la errani e viceversa, a patta ce diano l anima nei rispettivi singolari…l anno scorso ero presente personalmente quando lo spareggio di fed cup fu giocato a brindisi..non immaginate come avevano organizzato l evento la pennetta e la sua famiglia: grandissima accoglienza e rispetto per l avversario e un fortissimo spirito di squadre che lei aveva preso a suo carico sulle sue spalle…e inutile che ci arrovelliamo i cervelli…lei e la schiavone sono state le due personalita piu grandi come personaggi prima che come tenniste di tutta la storia del tennis italiano….per me sono loro e saranno per sempre solo loro le uniche SORELLE D ITALIA…le altre…. sono tutte uguali e non fanno che pensare solo ai loro interessi…intanto noi come italia sprofondiamo in b…mi auguro che davvero nel futuro prossimo cresca qualcuna che faccia redere conto alla giorgi che non e il dio sceso in terra ma puo essere tranquillamente rimpiazzata…e allo stesso temo non riesco a capire le scelte egoistiche della vinci che ormai la top ten l ha raggiunta e potrebbe pure evitare di fare la gran dama e dare una mano all italia…e in tutto questo ci metto pure la errani che con la sua spocchia del cavolo non riesce a deporre l ascia di guerra e farla finita una volta per tutte….per me sono tutte ridicole…io se avessi la possibilita di vestire la maglia azzurra in qualsiasi sport, anche a tamburello, lo farei sempre e a prescindere dai miei interessi e dai miei screzi anche con una gamba sola senza pensarci un attimo

Che Francesca e Flavia non abbiano eguali sono d’accordo. Tuttavia, non penso che tra Sara e Robi ci sia stato un semplice litigio. E ad ogni modo, noi non siamo nessuno per poter chiedere a qualcuno di far pace o risolvere i propri problemi. Prima che delle tenniste professioniste sono delle persone.

254
Gaz (Guest) 01-04-2016 19:47

Scritto da Gaz

Scritto da Gaz

Scritto da Gaz
Scusate volevo dire abbollimento.

Ho sbagliato ancora
Abbolizzazione.

Mi dicono abbollizione e’coretta.

Puo’essere? mahhh ho miei dubbi.
Intanto che succede con la giorgi e la federazione?
Ma nessuno conosce maria elena?
Abolizzazzione ,mahhhhh.

253
Mrs Nobody 01-04-2016 19:44

@ Gaz (#1561632)

Senza una b e una l

252
Gaz (Guest) 01-04-2016 19:28

Scritto da Gaz

Scritto da Gaz
Scusate volevo dire abbollimento.

Ho sbagliato ancora
Abbolizzazione.

Mi dicono abbollizione e’coretta.

251
utente non registrato 01-04-2016 19:27

in tutto questo nessuno pero affronta il problema piu grave: chi portiamo? a me onestamente dispiace se scendiamo in serie b e non e una buona scusante affermare che prima o poi ci andremo lo strsso…meglio poi che prima….spero tanto che la vinci, che è a conti fatti la n 1 d italia si comporti da tale, metta da parte le sue beghe personali e si prenda l italia sulle spalle…per il doppio le si potrebbe fare lo sconto di non farglielo giocare con la errani e viceversa, a patta ce diano l anima nei rispettivi singolari…l anno scorso ero presente personalmente quando lo spareggio di fed cup fu giocato a brindisi..non immaginate come avevano organizzato l evento la pennetta e la sua famiglia: grandissima accoglienza e rispetto per l avversario e un fortissimo spirito di squadre che lei aveva preso a suo carico sulle sue spalle…e inutile che ci arrovelliamo i cervelli…lei e la schiavone sono state le due personalita piu grandi come personaggi prima che come tenniste di tutta la storia del tennis italiano….per me sono loro e saranno per sempre solo loro le uniche SORELLE D ITALIA…le altre…. sono tutte uguali e non fanno che pensare solo ai loro interessi…intanto noi come italia sprofondiamo in b…mi auguro che davvero nel futuro prossimo cresca qualcuna che faccia redere conto alla giorgi che non e il dio sceso in terra ma puo essere tranquillamente rimpiazzata…e allo stesso temo non riesco a capire le scelte egoistiche della vinci che ormai la top ten l ha raggiunta e potrebbe pure evitare di fare la gran dama e dare una mano all italia…e in tutto questo ci metto pure la errani che con la sua spocchia del cavolo non riesce a deporre l ascia di guerra e farla finita una volta per tutte….per me sono tutte ridicole…io se avessi la possibilita di vestire la maglia azzurra in qualsiasi sport, anche a tamburello, lo farei sempre e a prescindere dai miei interessi e dai miei screzi anche con una gamba sola senza pensarci un attimo

250
Baki (Guest) 01-04-2016 19:20

NOTIZIA DEGLI ULTIMI MINUTI: Roberta Vinci giocherà contro la Spagna (non vedo l’ora di vedere Errani-Vinciahaha)

249
Carl 01-04-2016 19:20

Scritto da pallettaro
@ Fabblack (#1561337)
E no. E’ la Fit. Se sei nelle primi 10 non ha mai problemi di soldi.
Se sei tra le 40 e 50 ti conviene la Fit. Per tante ragioni non solo per la Fed Cup.
Bolelli ebbe lo stesso trattamento. Ergo gioca ancora per la Fit. Quindi quello che dici è palesemente falso. E con un nuovo ct tutto un giorno può cambiare.
Bastava una telefonata fatta bene ed il problema era risolto.
Invece per dilettantismo di fare le quali di Stoccarda han buttato tutto all’aria. Ma per carità.

Bastava uan telefonata.. ma tu seriamente pensi che Camila non abbia chiesto, educatamente e per favore, di essere esentata per tutti i validi e giustificati motivi che conosciamo?

Guarda che ovviamente si è iscritta alle quali di Stoccarda perchè ormai c’era già stata la rottura, confondi l’effetto con la causa.

Pensi che le convenga rompere i rapporti con la FIT?

Ovviamente è lei che ci rimette, ma avendo avuto un due di picche alla telefonata che certamente ha fatto, zero aperture, aveva solo tre possibilità:

- chinare il capo e rinunciare ad una delle rare possibilità che ha di riprendere un po’ quota, per giocare invece senza speranze un incontro in cui oggettivamente non poteva dare nessun contributo e con un capitano che pubblicamente ha dichiarato la sua disistima

- non rispondere alla convocazione, infrangendo l’accordo ed esponendosi a conseguenze contrattuali

- recedere dalla convenzione con la FIT secondo le modalità previste, rinunciando ai benefici relativi e facendo venir meno l’impegno di rispondere alle convocazioni.

Quest’ultima è la soluzione scelta, sicuramente a malincuore sia per questioni affettive (a lei la Fed Cup è sempre piaciuta) sia per questioni finanziarie ed organizzative, ma praticamente obbligata da chi quella telefonata che dici tu non ha voluto ascoltarla.

248
Gaz (Guest) 01-04-2016 19:06

Scritto da Gaz
Scusate volevo dire abbollimento.

Ho sbagliato ancora
Abbolizzazione.

247
Sandro G. 01-04-2016 19:02

Vedo che molti Citano il torneo di Roma, a tal proposito vorrei ricordare una intervista fatta dai Giorgi poco tempo prima di accordarsi con la federazione. . Dove dichiaravano che del torneo di Roma gli interessava relativamente, per loro giocarlo oppure no era irrilevante. .. siamo ripeto stati noi Italiani una volta saputo che c’era questa tennista giovane promettente per metà italiana ma non ancora iscritta a nessuna federazione a volerla a tutti i costi… promettendole mari e monti (come si dice) ma ha senso secondo voi costringere una persona a giocare a tutti i costi sta benedetta fed cup se pur essendo Italiana non dimostra lo stesso interesse o entusiasmo delle altre nostre atlete? Solo perché conviene a lei in termini economici e altro

246
Sandro G. 01-04-2016 19:01

Vedo che molti Citano il torneo di Roma, a tal proposito vorrei ricordare una intervista fatta dai Giorgi poco tempo prima di accordarsi con la federazione. . Dove dichiaravano che del torneo di Roma gli interessava relativamente, per loro giocarlo oppure no era irrilevante. .. siamo ripeto stati noi Italiani una volta saputo che c’era questa tennista giovane promettente per metà italiana ma non ancora iscritta a nessuna federazione a volerla a tutti i costi… promettendole mari e monti (come si dice) ma ha seneo secondo voi costringere una persona a giocare a tutti i costi sta benedetta fed cup se pur essendo Italiana non dimostra lo stesso interesse o entusiasmo delle altre nostre atlete? Solo perché conviene a lei in termini economici e altro

245
proio 01-04-2016 18:59

Scritto da pazzodicamila
Se la Giorgi cambiasse nazionalità, su questo sito si continuerebbe a parlare sempre e solo di lei o verrebbe seguita come la Oprandi?
Chiedo senza malizia, giuro!

Beh, il tennis di Camila è divertente, quello della Oprandi, per quanto vario, non è che sia la fine del mondo…
Io continuerei a vederla né più né meno di come la seguo ora, ma il mio giudizio è totalmente slegato alla nazionalità della tennista.
Il tennis di Errani non mi piace, e non è che la seguo perché è italiana.

244
proio 01-04-2016 18:58

Scritto da tommaso
Comunque vi pare possibile che una Federazione affiliata al Coni, con presumibilmente dei professionisti della comunicazione e degli avvocati non abbia ancora partorito due righe stracciate? O non sanno dove andare a sbattere la testa perché sono nel torto, o è uno scherzo dai…

La cosa più vera della tua frase è il “presumibilmente”. E professionismo non implica necessariamente l’essere di ampie vedute o sinonimo di qualità, ahimé.

243
lupen (Guest) 01-04-2016 18:56

Per me cosi come e’ organizzata la FEDCUP puo essere anche chiusa come manifestazione, mi sa tanto di “decubertiano” …l’importante e’ partecipare, questi(le federazioni) si devono mettere in testa che siamo nel XXI secolo e che il tornaconto e’ alla base di ogni impegno, che nessuno fa niente per niente e’ quindi se pretendono che un atleta che si fa tutti i giorni un maz… cosi vadi li e metta da parte i suoi programmi solo per la gloria, sono fuori strada.

242
Matteo (Guest) 01-04-2016 18:53

ha fatto bene, così la vediamo a stoccarda e chissenefrega della FED CUP

241
Koko (Guest) 01-04-2016 18:46

Scritto da pazzodicamila
Se la Giorgi cambiasse nazionalità, su questo sito si continuerebbe a parlare sempre e solo di lei o verrebbe seguita come la Oprandi?
Chiedo senza malizia, giuro!

Sarebbe una Oprandi più forte! Comunque è sempre tifabile quando gioca bene su erba indipendentemente dalla sua scelta.

240
biglebowski (Guest) 01-04-2016 18:33

Scritto da tommaso
Comunque vi pare possibile che una Federazione affiliata al Coni, con presumibilmente dei professionisti della comunicazione e degli avvocati non abbia ancora partorito due righe stracciate? O non sanno dove andare a sbattere la testa perché sono nel torto, o è uno scherzo dai…

aspettano il certificato medico della vinci…….

239
lucag (Guest) 01-04-2016 18:25

Finché continuerà a seguire il padre e lanciare pallate invece che giocare a tennis possiamo pure farne a meno. Talento sprecato.

238
pazzodicamila 01-04-2016 18:18

Se la Giorgi cambiasse nazionalità, su questo sito si continuerebbe a parlare sempre e solo di lei o verrebbe seguita come la Oprandi?
Chiedo senza malizia, giuro!

237
Gaz (Guest) 01-04-2016 18:18

Scusate volevo dire abbollimento.

236
pablo (Guest) 01-04-2016 18:10

@ tommaso (#1561511)

Sono…., ricordiamoci le richieste in ginocchio alla Pennetta di non ritirarsi per fare le Olimpiadi, dove fino a qualche anno fa neppure era previsto il tennis… :grin:

235
JQ (Guest) 01-04-2016 18:03

@ Virgili-Federer 6-1/6-0 (#1561457)

Sarebbe in parte confortante, almeno per me, scoprire che il vero carnefice di Camila è Camila stessa, che la Giorgi non è in balia del padre ma che è il padre che cerca di assecondare le scelte tecniche, tattiche e comunicative (quasi sempre scriteriate) della figlia.
Insomma scoprire che la Giorgi non cambierà mai coach, non perchè sia succube del padre, ma perchè Camila è allenata da Camila stessa, e quindi perchè pagare un Professionista se l’unica che sta a sentire è se stessa.
Questa tesi è in contrasto con l’immagine della ragazza spaurita e timida che emerge durante le interviste e la dichiarazione, sicuramente inutile e autolesionista, che è stata rilasciata quest’anno dopo la vittoria del 1° match in Fed Cup con la Francia, in cui si sentiva l’urgenza di ribadire che i meriti della vittoria erano stati tutti del suo allenatore Sergio e che i consigli di Barazzutti non avevano avuto alcun peso in proposito, ma potrebbe avere qualche elemento di sostegno, vediamo se è possibile chiarire.
Nei pochi coaching, ormai sempre più rari, Sergio si é sempre limitato a dare pochissimi suggerimenti e quasi sempre di nessuna valenza tecnico-tattica ai fini del match che si stava disputando.
Quali sono stati gli accorgimenti provati e sviluppati dallo staff Giorgi in questi ultimi due anni? Provare una posizione più avanzata in fase di risposta, a me non sembra di ricordare altro.
Il comportamento “asociale” durante i festeggiamenti per la vittoria nello spareggio della Fed Cup dello scorso anno a Brindisi, in cui si è inventata una scusa per non scendere in capo con le compagne dopo il doppio, forse è stata una scelta di Camila stessa che non si è sentita adeguata protagonista dello spareggio piuttosto che un’imposizione del padre.
In conclusione se Camila non raggiungerà i fulgidi traguardi tennistici a cui si pensava destinata è meglio che sia per pecche caratteriali proprie piuttosto che per una sudditanza psicologica nei confronti del padre, nel nostro carattere sta il nostro destino.

234
andreandre 01-04-2016 18:03

Scritto da Yes2.0

Scritto da andreandre

Scritto da sarita
deluso dalla vinci

ahahahaha ma tu proprio non aspetti altro che denigrare Roby colpevole di aver tolto un po’ di riflettori dalla tua Sarita? che patetico. Ma tu sai già con certezza che Roby non ci sarà in Spagna?mi dici la fonte?

Saretta potrà anche essere numero 1 del mondo: sarà sempre il tennis che esprime a far sì che non abbia i riflettori puntati addosso…

La cosa triste sono i tifosi di Sara che si mettono a gufare e criticare Roby…mah, a me da tifoso di Roby non mi viene proprio di fare questo.Tristezza

233
Andrea (Guest) 01-04-2016 18:01

Oggi è il 1° Aprile… speriamo si tratti di uno scherzone! :lol:

232
luigi (Guest) 01-04-2016 17:59

@ Pugacioff13 (#1561553)

manca una b???

231
tommaso (Guest) 01-04-2016 17:55

Comunque vi pare possibile che una Federazione affiliata al Coni, con presumibilmente dei professionisti della comunicazione e degli avvocati non abbia ancora partorito due righe stracciate? O non sanno dove andare a sbattere la testa perché sono nel torto, o è uno scherzo dai…

230
radar 01-04-2016 17:53

La Fit tace, sono sicuro che stanno facendo carte false per convincere Roby ad andare in Spagna: è la loro specialità lo specchietto per le allodole..

229
Gius (Guest) 01-04-2016 17:53

Scritto da anto
Spero che non siano a rischio gli internazionali…..comunque ancora sul sito della federazione non c’è scritto nulla. ….speriamo che ci siano margini……..che tutto rientri

Penso che il comunicato della FIT non fara’ sconti anzi fara’ i conti

228
Fabblack 01-04-2016 17:52

@ king_scipion66 (#1561520)

Credo si riferisse ad Errani.

227
Pugacioff13 (Guest) 01-04-2016 17:47

Vabbé, manca una b, che vuoi che sia…

Scritto da Marco

Scritto da Gaz
Comunicazione di servizio.
Qualcuno che conosce la camerin sa dirmi se oggi e’a milano, penso di averla incrociata intorno alle 2.30 parallela di c.so buenos aires dopo v.le abruzzi,leggings grigi ,Ero diretto a p. Le loreto dove da li’partira’il corteo di manifestazione per l’abolimento della fed cup.

Abolimento ..?

226
anto (Guest) 01-04-2016 17:42

Spero che non siano a rischio gli internazionali…..comunque ancora sul sito della federazione non c’è scritto nulla. ….speriamo che ci siano margini……..che tutto rientri

225
Yes2.0 01-04-2016 17:38

Scritto da andreandre

Scritto da sarita
deluso dalla vinci

ahahahaha ma tu proprio non aspetti altro che denigrare Roby colpevole di aver tolto un po’ di riflettori dalla tua Sarita? che patetico. Ma tu sai già con certezza che Roby non ci sarà in Spagna?mi dici la fonte?

Saretta potrà anche essere numero 1 del mondo: sarà sempre il tennis che esprime a far sì che non abbia i riflettori puntati addosso…

224
mirko.dllm (Guest) 01-04-2016 17:22

Scritto da Fabio
Che bella notizia!!!
Mi dovevo violentare per tifarla in fed cup.
Come faremo senza…..quanto a Vinci che se la tiri meno e risponda alle convocazioni. Gli assenti hanno sempre torto.

In sintesi:al diavolo gli Slam e i tornei obbligatori,e invece viva e sempre viva la Fed Cup.Insomma,un altro che ha capito tutto del tennis.Mah! :roll:

223
pallettaro (Guest) 01-04-2016 17:17

@ Fabblack (#1561508)

Indubbiamente. Fu una scelta. Giorgi poteva qualificarsi e ne avrebbe avuto maggiori possibilità rispetto a Burnett. Per Burnett fu l’occasione della vita.
Scelte diverse che possono non essere condivise, ma che avrebbero potuto scontentare una Burnett o tutte le tennste emrgenti italiane che all’epoca ne avrebbero potuto usufruire.
Non credo che la scelta delle wild card venga fatta solo guardando la classifica. Non possiamo nemmeno dire che fu un errore darla alla Burnett perché ben si comportò. Difficile
Io l’avrei data a Camila. Tuttavia Camila la ricevette nel 2014 a riprova del fatto che non fu un furto, ma una scelta.
Scelte che tutti sembrano accettare, tranne loro.

222
maxi2 (Guest) 01-04-2016 17:13

Scritto da Gaz
Comunicazione di servizio.
Qualcuno che conosce la camerin sa dirmi se oggi e’a milano, penso di averla incrociata intorno alle 2.30 parallela di c.so buenos aires dopo v.le abruzzi,leggings grigi ,Ero diretto a p. Le loreto dove da li’partira’il corteo di manifestazione per l’abolimento della fed cup.

Non ho capito praticamente niente di quel che c’è scritto prima, ma arrivato ad “abolimento” ho deciso che forse non è il caso di rileggere! ;-)

221
Marco (Guest) 01-04-2016 17:12

Scritto da Gaz
Comunicazione di servizio.
Qualcuno che conosce la camerin sa dirmi se oggi e’a milano, penso di averla incrociata intorno alle 2.30 parallela di c.so buenos aires dopo v.le abruzzi,leggings grigi ,Ero diretto a p. Le loreto dove da li’partira’il corteo di manifestazione per l’abolimento della fed cup.

Abolimento ..? :roll:

220
Vedo (Guest) 01-04-2016 17:07

Non sono sorpreso che il padre abbia deciso di rompere con la Fit. Molto probabile che il gettone presenza non fosse all’altezza delle aspettative economiche.
Indendentemente dal fatto odierno possiamo solo augurarci che un giorno qualcuno le permetta di crescere soprattutto come tennista

219
mirko.dllm (Guest) 01-04-2016 16:58

Scritto da Max
Andrò controcorrente: secondo me la FIT non ha sbagliato adesso, ma tutte le volte che non ha squalificato un giocatore / una giocatrice per non avere risposto ad una convocazione.

Ma come si fa ad essere dalla parte di questa federazione? E poi la vorrei proprio vedere la FIT,squalificare eventualmente un Fognini o un Seppi per esempio,che non risponderebbero alla convocazione di quella competizione obsoleta chiamata Coppa Davis,che può piacere giusto a chi di tennis non capisce un accidenti,oppure li vorrei vedere questi “coraggiosi” federali,squalificare Errani o Vinci se rinunciassero ad un incontro in Fed Cup.

218
king_scipion66 01-04-2016 16:54

@ Shuzo (#1561469)

La Giorgi è nata Dicembre 1991…ha 24 anni non 29

217
tommaso (Guest) 01-04-2016 16:24

All’interno di un bell’articolo che riprende altri casi di rotture giocatori-FIT, si dice che Binaghi ricordò a Seppi che “rispondere alle convocazioni fosse un obbligo sancito dalle norme del Coni che sono recepite dallo Statuto della FIT”.

Quindi, visto che è all’interno dello statuto FIT e non nei singoli contratti, ora mi domando: e Sara? e Roberta? e Flavia?

Certo, Binaghi o chi per esso quando diranno la loro aggireranno il problema “all’italiana” in questo modo: “Ma loro non hanno non-risposto alla convocazione, semplicemente per la trasferta USA a Cleveland il ct ha preferito convocare la Matteucci e la Burnett perché più adatte a quel tipo di match”

E poi partiranno le risate pre registrare.

216
Fabblack 01-04-2016 16:23

@ pallettaro (#1561470)

Beh, per esempio nel 2013, dopo aver fatto ottavi dalle quali a Wimbledon l’anno prima, dettero la WC a Roma a Knapp, Pennetta e Burnett che erano dietro di lei in classifica.
Poi tre mesi dopo fece ottavi dalle qualifiche all’U.S. Open.
Per dire.

215
andreandre 01-04-2016 16:20

Scritto da sarita
deluso dalla vinci

ahahahaha ma tu proprio non aspetti altro che denigrare Roby colpevole di aver tolto un po’ di riflettori dalla tua Sarita? che patetico. Ma tu sai già con certezza che Roby non ci sarà in Spagna?mi dici la fonte?

214
Elio 01-04-2016 16:09

A me non importa niente ! Che faccia come li pare. Ha un padre che la rovina e non vuole ascoltare nessuno. Peggio per lei. :razz:

213
Sander (Guest) 01-04-2016 16:08

Dare un giudizio su chi ha ragione e chi ha torto e’ un po’ dura, dovremo conoscere al 100% come sono andati i fatti.
Dico solo che mi dispiace, buttando degli imput qua e la direi che ho visto sempre una Giorgi molto anarchica, ho avuto sempre la sensazione che non avesse del tutto rapporti idilliaci con alcuni componenti della squadra…..tra l’altro mediamente dopo le partite in Davis ha avuto periodi sempre negativi e vuoti nel suo tennis quasi come si portasse dietro una nuvoletta nera.
La Giorgi e’ una solitaria, mi da l’idea di essere una ragazza che si tiene tutto dentro, che pensa tanto, ancora molto fragile, sente il bisogno di gente intorno che la protegga, il padre lo fa a suo modo, ora sembra ci sia il nuovo compagno, speriamo che questa miscela porti piu’ equilibrio nel suo mondo.
Per quanto riguarda la Federazione, avendo una sviscerata antipatia per i furboni in genere ho detto tutto…su questo particolare sarebbe il caso di sapere come sono andate le cose, di fatto non mi sembra brillino per elasticita’ mentale…visto da fuori sembra che facciano figli e figliastri, c’e’ chi puo’ decidere di non partecipare e chi deve….ci sono contratti diversi?
Vorrei saperne di piu’ perche’ penso che probabilmente si riuscira’ a capire che questa situazione poteva essere gestita meglio :idea:

212
antonios (Guest) 01-04-2016 16:05

Trovo che oggi sarà scritta una pagina nera per il tennis italiano e credo che chi ama questo sport, a prescindere da Camila Giorgi, il suo gioco, i piani a, b e c, il padre ed i vestitini della madre, tutti argomenti che ora non c’entrano assolutamente nulla, non può certo rallegrarsene come invece traspare da alcuni commenti. Attualmente la Giorgi è la numero 3 italiana e, ragionevolmente, entro 2 anni sarà la numero 1. È un patrimonio dello sport italiano che abbia o meno talento. La Federazione ha mostrato tutta la sua incapacità nel gestire una tennista che, finora, ha sempre giocato pregevolmente in nazionale. Qualunque cosa sia successa nell’incontro con la Francia, Binaghi e compagni hanno avuto 2 mesi di tempo per mediare e ricucire i rapporti. Spettava a loro certo trovare argomenti e parole per dialogare con una ragazza di 24 anni che ha più volte manifestato piacere nel difendere i colori italiani. Le altre federazioni, vedi quella australiana, fanno campagne acquisti per garantirsi la presenza di tenniste di classifica superiore a quella di Camila, pensate alla Tomljanovic ma i nostri dirigenti vogliono fare la voce grossa con la meno tutelata. E qui c’entra anche Barazzutti che, come spesso succede ai timidi senza carattere, vorrà dimostrare di avere gli attributi il che è grottesco. È notorio che non sono un giorgiano e non ho particolare simpatia per Sergio Giorgi. Ma non posso credere che non sia trovata una strada per dialogare anche con lui. A questo punto mi viene il dubbio che la Federazione voglia utilizzare il caso Giorgi per recuperare un’immagine di forza ed autorevolezza, mai avuta peraltro, a fronte di un caso scommesse che l’ha messa al centro dell’attenzione mondiale.

211
lupen (Guest) 01-04-2016 15:58

“In ogni caso potrebbe anche scattare la molla da spingere l’italo-argentina a staccarsi dal padre” Lo vedo alquanto inprobabile !!!

210
frittella (Guest) 01-04-2016 15:53

Scritto da pallettaro
@ tommaso (#1561256)
Ma vedi non è nero o bianco. Poi la Fit, tutto sommato, se ne strabatte. E ti spiego perché.
A loro conveniva per tutta una serie di ragioni. Intanto i Giorgi hanno doppia nazionalità e le porte in faccia non le avevano prese solo dalla Fit. Le avevano prese da tutti. Basta leggere le interviste non smentite, del padre. Non serve nemmeno fare il minimo cenno al fatto che la federazione argentina non ha mosso un muscolo per prendersela.
Ma nonostante tutti i casini nel 2000 la IMG le offrì un contratto che venne rifiutato dai Giorgi (e lì non c’entrava Binaghi, credo). A 9 anni era già sponsorizzata Lotto, poi dopo solo un anno passa alla Nike. Scelte dettate dal portafoglio credo. O no?
Scelta la nazionalità giusta ci sono state, come avviene di solito, delle rassicurazioni. Infatti Camila ha disputato a 14 anni dei tornei junior per l’Italia, non certo per l’Argentina.
Quindi è italiana, o sbaglio? Una volta entrata nel tennis che conta che cosa deve fare Barazzutti? Non convocarla?
Alla Fit conviene avere tante giocatrici valide proprio per avere la possibilità do schierare sempre una formazione competitiva. Poi certo papà Sergio avrà presentato il conto e ci mancherebbe altro.
Ma c’è di più. Giorgi padre, nel 2012, nonostante il dichiarato amore per l’Italia, date le sue origini ebree, ha aperto negoziati con la Federazione di Israele, trattando appunto su questioni tecniche: soldi per l’immigrazione.
Quindi mi pare che la Federazione, pur con tutti gli errori fatti, non può essere rimproverata di nulla sulla Giorgi. Hanno fatto di tutto per trattarla bene, per proteggerla e per farla giocare. E che dovevano fare?
Sul fatto che dopo lei e le vecchiette non ci sia nulla è vero, ma non è sempre colpa della federazione. E’ colpa nostra. E’ colpa di tutti noi italiani. Non può essere sempre colpa dei 3 o 4 che decidono.

quoto
lo sport preferito degli italiani non è il calcio ma dare colpe a destra e a manca.

209
tommaso (Guest) 01-04-2016 15:49

Scritto da pallettaro
@ Fabblack (#1561337)
E no. E’ la Fit. Se sei nelle primi 10 non ha mai problemi di soldi.
Se sei tra le 40 e 50 ti conviene la Fit. Per tante ragioni non solo per la Fed Cup.
Bolelli ebbe lo stesso trattamento. Ergo gioca ancora per la Fit. Quindi quello che dici è palesemente falso. E con un nuovo ct tutto un giorno può cambiare.
Bastava una telefonata fatta bene ed il problema era risolto.
Invece per dilettantismo di fare le quali di Stoccarda han buttato tutto all’aria. Ma per carità.

Le quali Camila ha rinunciato a farle per due anni di fila. Dilettantismo anche lì? Oppure non ha agito in maniera dilettantistica per due anni e al terzo sì? Diciamo che le due cose non collimano molto.

208
Mats 01-04-2016 15:42

Scritto da andrea

Scritto da radar
In un rapporto ci va equilibrio: per una volta chiedo un’esenzione, e che succede??
Mi trovo la porta sbattuta in faccia!
Dopo che non ho mai marcato visita.
Dopo che, per altre, le eccezioni sono state multeplici.
Questo sarebbe stato il terzo anno che Camila non provava Stoccarda per la Fed Cup: quest’anno, che, causa anche un ranking in caduta, vuole andarci, questi parrucconi di dirigenti si impuntano.
Bastava solo un po’ di intelligenza: ok, Camila, capiamo, avremmo avuto bisogno di te, ma per una volta non ci sono problemi, sei sempre stata presente, gioca pure Stoccarda anche per non rischiare di perdere il treno Olimpiadi.
Ma da chi passa il suo tempo a cercare di convincere Flavia a giocare a Rio, per farsene occhiello, è inutile aspettarsi anche solo un po’ di lungimiranza..

Le altre hanno sempre risposto presente per più di 10 anni e prima di iniziare a chiedere esenzioni, hanno vinto 4 titoli mondiali.
Hanno sempre giocato o provato a giocare il doppio con altre tenniste italiane, sia per fare squadra, sia per migliorare il proprio gioco, anche in singolare. E i risultati di questa strategia, del resto vecchia come il mondo, sono davanti agli occhi di tutti, con vittorie slam, classifiche da top 10 e conti in banca con molti zeri.
Camila quando è stata accolta a Tirrenia era fuori dalle prime 100, non aveva un soldo, era piena di debiti, mezza America che le chiedeva indietro soldi prestati… aveva la spalla destra distrutta e la carriera compromessa.
E’ stata curata, consigliata, finanziata, allenata, supportata in centomila modi.
E adesso, proprio nel momento di maggior bisogno, quando la squadra rischia serissimamente una ingloriosa retrocessione, quando è chiamata a un ruolo di assoluta protagonista, lei che fa? Volta le spalle a tutti?
A volte bisognerebbe pensare anche che esistono i valori umani, che vengono prima della classifica.
La Pennetta, nel 2009, rinunciò a qualificarsi per il Master, per poter andare al funerale del povero Luzzi.
Qui evidentemente siamo su livelli etici molto diversi.
Peccato.

207
Gaz (Guest) 01-04-2016 15:40

Comunicazione di servizio.
Qualcuno che conosce la camerin sa dirmi se oggi e’a milano, penso di averla incrociata intorno alle 2.30 parallela di c.so buenos aires dopo v.le abruzzi,leggings grigi ,Ero diretto a p. Le loreto dove da li’partira’il corteo di manifestazione per l’abolimento della fed cup.

206
stedoni 01-04-2016 15:37

Scritto da Shuzo
Questa è una notizia veramente orribile. I muri contro muri sono sempre deleteri perché distruggono l’armonia e alla fine chi ci rimette in primis è il giocatore. Camila perde la possibilità di allenarsi a Tirrenia (dove ha compiuto notevoli progressi dopo una serie di flop), di fare gruppo con le altre azzurre, di avere un rapporto sano con la Federazione.
Dai commenti letti sembra che il principale responsabile sia papà Sergio, ma i dirigenti federali hanno per l’ennesima volta dimostrato di non saper gestire le trattative. Capisco che l’atteggiamento dei Giorgi è spesso molto scomodo, ma resta il fatto che con l’avanzare degli anni Camila potrebbe restare l’unica azzurra tra le top 100 (non dimentichiamo che Giorgi e Knapp compiranno quest’anno 29 anni e le altre sono tutte ultratrentenni). Tutti ci auguriamo che esplodano altre promesse e arrivino tra le top 100 ma al momento l’unico ricambio per il futuro è lei. Senza contare che considerando i risultati non eccelsi ottenuti finora nel 2016, se non ricomincia a vincere, può sempre precipitare nel ranking WTA. Inoltre questo fatto sarà un peso in più per la serenità di Camila.
In ogni caso potrebbe anche scattare la molla da spingere l’italo-argentina a staccarsi dal padre.

Non sapevo che corresse l’anno 2020…

205
lelitolelita (Guest) 01-04-2016 15:33

Scritto da biglebowsky
è prematuro esprimere dei giudizi, un po’ come dare dei giudizi sulle elezioni basandosi sugli exit poll, ma a mezzogiorno penso di poter dire questo:
se camila ha deciso di iscriversi a stoccarda senza consultare la federazione e ha comunicato che non avrebbe giocato in fed perchè preferiva giocare un torneo, la federazione avrebbe ragioni valide
se camila ha fatto presente che in questa fase riteneva più opportuno giocare a stoccarda così come hanno fatto le altre in varie circostanze chiedendo una deroga e glielo avessero negato, camila avrebbe ragioni altrettanto valide.
la differenza è sottile, ma importante.

Quoto in pieno.

204
ciampax06 (Guest) 01-04-2016 15:32

l’abbiamo persa?

203
pallettaro (Guest) 01-04-2016 15:31

@ Shuzo (#1561468)

Basta chiamare Bolelli e chiedergli come si fa.
Anche lui ruppe con la federazione. Ora è il nono anno di fila che goca in Davis.
Ma basta poco. Una bella telefonata, ci si incontra e quindi poi chissà che non siano in futuro i presupposti per una futura convocazione.
Non siamo mica in guerra.

202
MD (Guest) 01-04-2016 15:28

Scritto da Carl

Scritto da fox
Camila mal consigliata… x me se non taglia col Padre-Padrone non ha futuro ad altissimo livello…

Che piacevole sensazione di caldo ed appagamento ripetere a pappagallo luoghi comuni e frasi fatte.
Devo provare anch’io, invece di stare ad arrovellarmi ogni volta per cencare di non essere banalmente inutile.
Mi devo allenare:
- una volta qui era tutta campagna
- non ci sono più le mezza stagioni
- la Errani deve imparare a servire
- la Schiavone deve smettere di fare figuracce e ritirarsi
- come si stava bene quando c’era la lira
.. funziona, mi sento già meglio!

Puoi metterci anche che i gatti sono più indipendenti, o due parole su Venezia bella ma scomoda da vivere…
Però le cose stanno così. E sono sotto gli occhi di tutti.
Lo si continua a ripetere perché vorremmo vedere finalmente espresso il potenziale di Giorgi.
Di Giorgi figlia, intendo.

201

Lascia un commento