Combined di Miami ATP, Copertina, WTA

Combined Miami: Risultati Completi Day 10. Ok Djokovic e Kerber. Goffin e Azarenka conquistano le semifinali (Video)

31/03/2016 09:40 88 commenti
Risultati da Miami
Risultati da Miami

Questi i risultati con il Live dettagliato dal torneo combined di Miami.

Madison Keys vs Angelique Kerber Highlights ᴴᴰ 2016

David Goffin vs Gilles Simon Highlights ᴴᴰ 2016

Djokovic vs Berdych Miami 2016 QF Highlights (HD)

Victoria Azarenka vs Johanna Konta ᴴᴰ 1/4 Highlights 2016




USA Quarti di Finale


Stadium – Ora italiana: 16:45 (ora locale: 10:45 am)
1. [5] Andrea Hlavackova CZE / Lucie Hradecka CZE vs [3] Bethanie Mattek-Sands USA / Lucie Safarova CZE

WTA Miami
Andrea Hlavackova / Lucie Hradecka [5]
5
3
Bethanie Mattek-Sands / Lucie Safarova [3]
7
6
Vincitori: MATTEK-SANDS / SAFAROVA

2. [24] Johanna Konta GBR vs [13] Victoria Azarenka BLR (non prima ore: 19:00)

WTA Miami
Johanna Konta [24]
4
2
Victoria Azarenka [13]
6
6
Vincitore: V. AZARENKA

3. [15] David Goffin BEL vs [18] Gilles Simon FRA (non prima ore: 21:00)

ATP Miami
David Goffin [15]
3
6
6
Gilles Simon [18]
6
2
1
Vincitore: D. GOFFIN

4. [4] Bob Bryan USA / Mike Bryan USA vs [WC] Omar Jasika AUS / John-Patrick Smith AUS

ATP Miami
Bob Bryan / Mike Bryan [4]
7
6
Omar Jasika / John-Patrick Smith
6
3
Vincitori: BRYAN / BRYAN

5. [22] Madison Keys USA vs [2] Angelique Kerber GER (non prima ore: 01:00)

WTA Miami
Madison Keys [22]
3
2
Angelique Kerber [2]
6
6
Vincitore: A. KERBER

6. [1] Novak Djokovic SRB vs [7] Tomas Berdych CZE (non prima ore: 03:00)

ATP Miami
Novak Djokovic [1]
6
6
Tomas Berdych [7]
3
3
Vincitore: N. DJOKOVIC




Grandstand – Ora italiana: 17:00 (ora locale: 11:00 am)
1. [4] Timea Babos HUN / Yaroslava Shvedova KAZ vs Kateryna Bondarenko UKR / Olga Savchuk UKR

WTA Miami
Timea Babos / Yaroslava Shvedova [4]
6
6
Kateryna Bondarenko / Olga Savchuk
2
4
Vincitori: BABOS / SHVEDOVA

2. Jeremy Chardy FRA / Fabrice Martin FRA vs [5] Pierre-Hugues Herbert FRA / Nicolas Mahut FRA (non prima ore: 19:00)

ATP Miami
Jeremy Chardy / Fabrice Martin
7
6
7
Pierre-Hugues Herbert / Nicolas Mahut [5]
6
7
10
Vincitori: HERBERT / MAHUT

3. John Isner USA / Nicholas Monroe USA vs Treat Huey PHI / Max Mirnyi BLR

ATP Miami
John Isner / Nicholas Monroe
1
5
Treat Huey / Max Mirnyi
6
7
Vincitori: HUEY / MIRNYI

4. Philipp Petzschner GER / Alexander Peya AUT vs Raven Klaasen RSA / Rajeev Ram USA (non prima ore: 00:00)

ATP Miami
Philipp Petzschner / Alexander Peya
6
7
7
Raven Klaasen / Rajeev Ram
7
5
10
Vincitori: KLAASEN / RAM




Court 1 – Ora italiana: 22:00 (ora locale: 4:00 pm)
1. [8] Yi-Fan Xu CHN / Saisai Zheng CHN vs Ekaterina Makarova RUS / Barbora Strycova CZE

WTA Miami
Yi-Fan Xu / Saisai Zheng [8]
6
6
Ekaterina Makarova / Barbora Strycova
2
2
Vincitori: XU / ZHENG


TAG: , , ,

88 commenti. Lasciane uno!

tello (Guest) 31-03-2016 13:54

Scritto da Phoedrus

Scritto da radar

Scritto da pallettaro
La Keys ha una situazione tecnico tattica del tutto simile a Camila Giorgi.
Ha il potenziale per battere tutte. Può battere tutte.
Ma alla fine il punto è solo questo. Se sparacchia dentro vince, se sparacchia fuori perde.
Non ha la facilità di corsa di Camila, ma ha dalla sua un servizio devastante. Il problema è che non sempre funziona il pilota automatico e se becchi delle tenniste complicate come la Kerber te ne torni a casa senza capire niente.
Bisogna mettersi in testa di lottare e di saper soffrire in campo, saper fare qualcos’altro sul campo. Sempre se Keys vorrà aspirare al numero 1 mondiale. Se così non fosse basta il tiro al bersaglio e nelle prime 10 arriverà di sicuro.

La responsabilità di chi le imposta è decisiva.
Un buon istruttore ti insegnerebbe prima l’intelligenza e poi la tecnica.
Le 2 cose, successivamente, viaggiano insieme e crescono insieme, ma a monte devi essere pronto e preparato di testa.
Inutile essere un portento fisico se poi non sai essere duttile e affrontare le diverse situazioni e le diverse avversarie che ti capitano.
La Keys e la Giorgi rappresentano bene questo enorme difetto: costruite meccanicamente per sfondare, mancano totalmente dal punto di vista psicologico e della sagacia tattica.
E, per quanto dotate, sono deficitarie proprio nella cosa più importante.

Straquoto.
Peraltro non concordo sul fatto che abbiano il potenziale per battere tutte le avversarie.

al cento per cento

88
pastaldente 31-03-2016 13:27

Forse si confonde il potenziale con la potenza… sono due cose diverse eh 🙄

87
Phoedrus (Guest) 31-03-2016 12:59

Scritto da radar

Scritto da pallettaro
La Keys ha una situazione tecnico tattica del tutto simile a Camila Giorgi.
Ha il potenziale per battere tutte. Può battere tutte.
Ma alla fine il punto è solo questo. Se sparacchia dentro vince, se sparacchia fuori perde.
Non ha la facilità di corsa di Camila, ma ha dalla sua un servizio devastante. Il problema è che non sempre funziona il pilota automatico e se becchi delle tenniste complicate come la Kerber te ne torni a casa senza capire niente.
Bisogna mettersi in testa di lottare e di saper soffrire in campo, saper fare qualcos’altro sul campo. Sempre se Keys vorrà aspirare al numero 1 mondiale. Se così non fosse basta il tiro al bersaglio e nelle prime 10 arriverà di sicuro.

La responsabilità di chi le imposta è decisiva.
Un buon istruttore ti insegnerebbe prima l’intelligenza e poi la tecnica.
Le 2 cose, successivamente, viaggiano insieme e crescono insieme, ma a monte devi essere pronto e preparato di testa.
Inutile essere un portento fisico se poi non sai essere duttile e affrontare le diverse situazioni e le diverse avversarie che ti capitano.
La Keys e la Giorgi rappresentano bene questo enorme difetto: costruite meccanicamente per sfondare, mancano totalmente dal punto di vista psicologico e della sagacia tattica.
E, per quanto dotate, sono deficitarie proprio nella cosa più importante.

Straquoto.

Peraltro non concordo sul fatto che abbiano il potenziale per battere tutte le avversarie.

86
radar 31-03-2016 11:51

Scritto da pallettaro
La Keys ha una situazione tecnico tattica del tutto simile a Camila Giorgi.
Ha il potenziale per battere tutte. Può battere tutte.
Ma alla fine il punto è solo questo. Se sparacchia dentro vince, se sparacchia fuori perde.
Non ha la facilità di corsa di Camila, ma ha dalla sua un servizio devastante. Il problema è che non sempre funziona il pilota automatico e se becchi delle tenniste complicate come la Kerber te ne torni a casa senza capire niente.
Bisogna mettersi in testa di lottare e di saper soffrire in campo, saper fare qualcos’altro sul campo. Sempre se Keys vorrà aspirare al numero 1 mondiale. Se così non fosse basta il tiro al bersaglio e nelle prime 10 arriverà di sicuro.

La responsabilità di chi le imposta è decisiva.
Un buon istruttore ti insegnerebbe prima l’intelligenza e poi la tecnica.
Le 2 cose, successivamente, viaggiano insieme e crescono insieme, ma a monte devi essere pronto e preparato di testa.
Inutile essere un portento fisico se poi non sai essere duttile e affrontare le diverse situazioni e le diverse avversarie che ti capitano.
La Keys e la Giorgi rappresentano bene questo enorme difetto: costruite meccanicamente per sfondare, mancano totalmente dal punto di vista psicologico e della sagacia tattica.
E, per quanto dotate, sono deficitarie proprio nella cosa più importante.

85
pallettaro (Guest) 31-03-2016 10:04

@ Carlo (#1560005)

Se impostata in modo serio poteva essere interessante.
Ma non credo che Mats voglia o possa fare l’allenatore a tempo pieno.
Vuol divertirsi al senior tour, vuole fare giornalismo, vuol fare il commentatore, vuole far qui vuole far là. Ha troppo poco tempo.
Giocatrici con il potenziale della Keys devono avere un allenatore a tempo pieno. Un allenatore bravo e che creda di poter portare Keys al vertice. Un Larry Stefanki per dire, non le guasterebbe.

84
pallettaro (Guest) 31-03-2016 09:58

@ radar (#1560098)

Giusto, ma Keys non ha idee in campo. Tira.
Se becchi i muri di gomma devi attaccare nel giusto modo. Non è un caso che Kerber abbia vinto uno slam.
Ma anche Serena Williams, nello suo strapotere correva e si muoveva in campo.
Non esiste vincere degli slam senza muoversi. Eppure insistono. Roba da matti. Hai 20 anni, giochi a tennis a livello pro e hai la ciccia?

83
pallettaro (Guest) 31-03-2016 09:54

La Keys ha una situazione tecnico tattica del tutto simile a Camila Giorgi.
Ha il potenziale per battere tutte. Può battere tutte.
Ma alla fine il punto è solo questo. Se sparacchia dentro vince, se sparacchia fuori perde.
Non ha la facilità di corsa di Camila, ma ha dalla sua un servizio devastante. Il problema è che non sempre funziona il pilota automatico e se becchi delle tenniste complicate come la Kerber te ne torni a casa senza capire niente.
Bisogna mettersi in testa di lottare e di saper soffrire in campo, saper fare qualcos’altro sul campo. Sempre se Keys vorrà aspirare al numero 1 mondiale. Se così non fosse basta il tiro al bersaglio e nelle prime 10 arriverà di sicuro.

82
radar 31-03-2016 08:19

Angie dà segni di risveglio, superando una Keys forse confusa nelle scelte in campo quanto in quelle fuori: non ho visto il match, ma il punteggio è netto.

Con Vika i precedenti sono 6/1 per la bielorussa, l’ultimo proprio quello vinto dalla teutonica nei suoi 14 giorni di supremazia australiana: così a senso unico, da non autorizzare voli pindarici dato anche il momento di forma di entrambe.

Dopo il gran match giocato agli US Open e prima di quello dello Slam aussie, si sono affrontate anche nella finale di Brisbane, dominata da Vika.

Dunque già terzo scontro quest’anno, molto interessante anche in ottica ranking: l’accoppiata IW-Miami vale quanto una vittoria Slam (2000 punti), se la Kerber riesce a superare Azarenka blinda il suo secondo posto e “mira” Serena, se non ci riesce rischia presto di essere risucchiata anche lei dall’uragano Vika.

81
Suma Tessi (Guest) 31-03-2016 07:38

Scritto da Luis
@ gianni (#1559906)
Quotassimo, e poi è una gran maleducata . Per me l’Azarenka è la più odiosa del circuito .

Ma solo perche’ assomiglia in modo impressionante a Draco Malfoy. Insomma, e’ nel suo ruolo. 🙂

80
pablo (Guest) 31-03-2016 07:25

Bene per Angie che molti vedevano già eliminata. Madison è troppo sparapalle, e Robertina se fosse stata in vena avrebbe potuto prolungare gli scambi e portare a casa il match.
Ovviamente tutti diranno che la Aza è strafavorita nel match contro la tedesca, ma negli ultimi 3 match abbiamo avuto una vittoria per parte in 2 set, ed una vittoria per la bielorussa in un match tiratissimo e tra i più belli. Secondo me la Azarenka ha ancora la tendenza a perdersi in certi momenti, con la Konta ha avuto isuoi problemi fino a che l’inglese ha retto. Nell’altra semi vedrei meglio la Kuz che se lo merita, avendo eliminato Serena, che è pur sempre una impresa anche se qualcuno pensa di no, menre la Timea, ha avuto finora una fortuna paragonabile a quella di Arrigo Sacchi, La Maga che scoppia dopo mezz’ora, la Halep che dopo aver vinto un set di rara bruttezza non mette più dentro una palla… la fortuna aiuta gli audaci…ma anche no… :mrgreen:

79
Kit carson (Guest) 31-03-2016 07:01

Scritto da tommaso

Scritto da alby95
@ tommaso (#1559943)
Guarda che con la Konta non ha giocato ieri ma due anni fa, quando la britannica giocava per lo più tornei itf e aveva una classifica che di rado le permetteva di iscriversi alle quali, mi ricordo che perse dalla Barbieri in Lussemburgo ed era ad anni luce dalla tennista di oggi. Sinceramente non capisco la correlazione tra la Konta di oggi con quella del 2014. In due anni può cambiare tutto,ad esempio Nadal nel 2014 era numero 1 del ranking.

Proprio perché in 2 anni può cambiare tutto, è ridicolo oggi più di due anni fa chi diceva che la Konta non era nessuno.

Conterà come giocava allora e non come gioca oggi, no? È una difesa d’ufficio abbastanza debole.

78
marvar (Guest) 31-03-2016 06:23

Solito e inimitabile…Perdych…

77
Io (Guest) 31-03-2016 05:25

Intanto Nole continua la sua marcia trionfale,sconfitto Berdich in due set 6-3 6-3.
Spero molto di vederlo in finale contro Kirgios e chissà che il genio e la sregolatezza dell’australiano riescano a scalfire ROBOCOP!!!

76
Luis (Guest) 31-03-2016 02:24

@ dav (#1560035)

Infatti ha vinto molti slam anche in doppio.

75
Antonios (Guest) 31-03-2016 02:22

Scritto da Carlo
Ed a proposito si saputelli, faccio notare a tutti quelli che già vedevano il trionfante abbinamento Keys-Wilander dominare il circuito nei prossimi anni, che dopo ben 8, dico otto giorni, la collaborazione è già cessata!
E questa volta si poteva anche stare zitti, essendo la caducità della estemporanea collaborazione palese a chiunque.

Eccomi, puoi anche scrivere direttamente Antonios. Peraltro sono già intervenuto sul post ad hoc rammaricandomi per la scelta scellerata di Madison. Certo, non avevo scritto che avrebbero dominato la scena mondiale in lungo e largo come riportato da te, ci sono altre predestinate ovviamente, ma che la Keys avrebbe beneficiato della presenza di Wilander questo si. Poi tu, a proposito di sapienza, hai il dono di vedere ciò che non si vede, quindi avevi previsto questa separazione allo stesso modo di come avevi accusato la Tsurenko di simulare i crampi contro la Bondarenko. Salvo poi fare immediata retromarcia quando Spalluto aveva detto che Lesia era stata portata a spalla dai medici a fine gara.Chi è più saputello, chi commenta una notizia vera o chi se la inventa di sana pianta?

74
Carlo (Guest) 31-03-2016 02:22

Azarenka – Kerber non si può perdere, in questi casi si dice una finale anticipata, anche se troppe volte è capitato che poi non ne uscisse la vera vincitrice.
Speriamo che non sia questo il caso.

73
lesser 31-03-2016 02:21

come immaginavo 62 63.con una kerber buona non eccezionale.l’avevo detto che contro roberta non aveva stravinto anzi…………….

72
Carlo (Guest) 31-03-2016 02:18

Beh, cinque games la Keys li ha racimolati, che si vuole di più?

71
lesser 31-03-2016 01:31

la kis una che a campo aperto sbaglia il campo di dritto di un metro e si mette a ridere……………………………

70
lesser 31-03-2016 01:19

@ tommaso (#1560055)

la konta ha giocato bene il primo set è doveva vincerlo,m le palle brek vanno sfruttate

69
TheDude 31-03-2016 01:10

@ Gianluca1926 (#1560036)

Con questa semifinale, se ho fatto bene i conti già dalla prossima settimana dovrebbe essere top 10 nella race, per arrivarci nel ranking è dura perché dovrebbe mantenere il livello per molto tempo. Di certo ora è in crescita, sta giocando davvero bene e direi che ha ancora margini di miglioramento, ma bisognerà vedere se avrà continuità. Comunque magari non sarà quest’anno ma credo proprio che prima o poi ce la farà. Il gioco lo avrebbe tutto anche per arrivare ben più in alto e ottenere grandi risultati, bisognerà vedere se il suo fisico (basso e leggero) sarà un limite troppo grande.

A me piace moltissimo, lo vidi anche qualche anno fa dal vivo al Challenger di Todi, che era ancora piccolo e molto in basso nel ranking, ma si vedeva che ne aveva di talento.

68
circ80 (Guest) 31-03-2016 01:08

Qualcuno spieghi alla kerber che dopo la pasqua non ricomincia il carnevale :mrgreen:

67
tommaso (Guest) 31-03-2016 00:07

Scritto da maxi2
@ tommaso (#1559943)
Considerazioni giuste ed ineccepibili. A testimonianza del fatto che prevedere il futuro di una giocatrice è cosa difficile e scientificamente priva di fondamento.
A dirla tutta anche quelli che due o tre anni fa vedevano la Giorgi a brevissimo in top five e plurivincitrice slam…non è che finora siano stati molto più lungimiranti.
Ah, queste donne inaffidabili, che non rispettano mai un pronostico!

La differenza è che io (parlo per me) tifo Camila e spero e penso che possa vincere qualcosa di grande. Ridicolo chi prendeva in giro la Konta dicendo che la Giorgi non ci aveva vinto ma ci aveva “quasi perso” e la vedeva come una cosa vergognosa. Oggi non sono poche quelle che dalla Konta non solo ci “quasi perdono”, ma ci perdono proprio.

66
tommaso (Guest) 31-03-2016 00:06

Scritto da alby95
@ tommaso (#1559943)
Guarda che con la Konta non ha giocato ieri ma due anni fa, quando la britannica giocava per lo più tornei itf e aveva una classifica che di rado le permetteva di iscriversi alle quali, mi ricordo che perse dalla Barbieri in Lussemburgo ed era ad anni luce dalla tennista di oggi. Sinceramente non capisco la correlazione tra la Konta di oggi con quella del 2014. In due anni può cambiare tutto,ad esempio Nadal nel 2014 era numero 1 del ranking.

Proprio perché in 2 anni può cambiare tutto, è ridicolo oggi più di due anni fa chi diceva che la Konta non era nessuno.

65
Gaz (Guest) 30-03-2016 23:51

Scritto da alexalex

Scritto da Gaz

Scritto da radar

Scritto da Papero
Visto il primo set del match tra Vika e Konta. Una domanda a tutti voi : ma la Azarenka prende una multa se per caso osasse giocare una volée ? Ha il divieto della WTA ? Ma è possibile che la futura N1 non sappia giocare a volo !?

Sul fatto che non scenda a rete e non faccia le volée concordo, sul fatto che sarà la futura nr.1 dissento.

Concordo con l’andare cauti su queste previsioni,in questo momento sta giocando da N1 ma dista anni luce dalla Williams e fino ad allora ne scorrera’ di acqua(anche marcia) sotto i ponti.Terze,quarte e quinte incomode si possono inserire come un sorpresone nell’ovetto pasquale.

Comunque lo è già stata nei mesi in cui la Williams era fuori per infortunio! Se serena perde un bel po di punti fino a Wimbledon ci può stare che torni prima! No?

Io ho i miei dubbi che possa entrare tra le prime 3 prima di Wimbledon,la Radwanska non ha niente da difendere fino ad allora e si sa’ che bene o male arriva in fondo sempre in tutti i tornei,stesso discorso per la Kerber giocatrice e atleta straordinaria in grado di avere una percentuale di vittorie altissime per lunghi periodi,ma poi alla fine sono gli slam e i loro numerosissimi punti a disposizione che faranno la differenza,puo’ anche darsi che dopo gli us open le cose siano molto diverse,ma tutto non puo’ prescindere da quanti tornei giocheranno Williams e Azarenka e quante pause si prenderanno.

64
Mrs Nobody 30-03-2016 23:40

Grande Goffin che continuama fare bene nei 1000

63
Vennera (Guest) 30-03-2016 23:26

Timi è in semifinale!! E adesso vai a prendere questo titolo

62
alexalex 30-03-2016 23:24

Scritto da Gaz

Scritto da radar

Scritto da Papero
Visto il primo set del match tra Vika e Konta. Una domanda a tutti voi : ma la Azarenka prende una multa se per caso osasse giocare una volée ? Ha il divieto della WTA ? Ma è possibile che la futura N1 non sappia giocare a volo !?

Sul fatto che non scenda a rete e non faccia le volée concordo, sul fatto che sarà la futura nr.1 dissento.

Concordo con l’andare cauti su queste previsioni,in questo momento sta giocando da N1 ma dista anni luce dalla Williams e fino ad allora ne scorrera’ di acqua(anche marcia) sotto i ponti.Terze,quarte e quinte incomode si possono inserire come un sorpresone nell’ovetto pasquale.

Comunque lo è già stata nei mesi in cui la Williams era fuori per infortunio! Se serena perde un bel po di punti fino a Wimbledon ci può stare che torni prima! No?

61
alexalex 30-03-2016 23:21

@ Gianluca1926 (#1560036)

Se mantiene il livello è possibile!

60
Gianluca1926 30-03-2016 23:15

Secondo voi goffin entrerá in top ten entro la fine dell’anno?

59
dav (Guest) 30-03-2016 23:14

Scritto da Papero
Ma è possibile che la futura N1 non sappia giocare a volo !?

perchè la williams oltre a fare il cannone sparapalle cosa fa ? non mi risulta che giochi di volo o che sia agile negli spostamenti

58
Gaz (Guest) 30-03-2016 22:32

Scritto da radar

Scritto da Papero
Visto il primo set del match tra Vika e Konta. Una domanda a tutti voi : ma la Azarenka prende una multa se per caso osasse giocare una volée ? Ha il divieto della WTA ? Ma è possibile che la futura N1 non sappia giocare a volo !?

Sul fatto che non scenda a rete e non faccia le volée concordo, sul fatto che sarà la futura nr.1 dissento.

Concordo con l’andare cauti su queste previsioni,in questo momento sta giocando da N1 ma dista anni luce dalla Williams e fino ad allora ne scorrera’ di acqua(anche marcia) sotto i ponti.Terze,quarte e quinte incomode si possono inserire come un sorpresone nell’ovetto pasquale.

57
Ale (Guest) 30-03-2016 22:26

chi ha più armi per fermare la bielorussa secondo voi?

Kerber o Keys?

e in eventuale finale?

a me sembra la Kuznetsova

56
radar 30-03-2016 22:17

Scritto da Papero
Visto il primo set del match tra Vika e Konta. Una domanda a tutti voi : ma la Azarenka prende una multa se per caso osasse giocare una volée ? Ha il divieto della WTA ? Ma è possibile che la futura N1 non sappia giocare a volo !?

Sul fatto che non scenda a rete e non faccia le volée concordo, sul fatto che sarà la futura nr.1 dissento.

55
Papero 30-03-2016 22:13

Visto il primo set del match tra Vika e Konta. Una domanda a tutti voi : ma la Azarenka prende una multa se per caso osasse giocare una volée ? Ha il divieto della WTA ? Ma è possibile che la futura N1 non sappia giocare a volo !?

54
Carlo (Guest) 30-03-2016 22:09

Ed a proposito si saputelli, faccio notare a tutti quelli che già vedevano il trionfante abbinamento Keys-Wilander dominare il circuito nei prossimi anni, che dopo ben 8, dico otto giorni, la collaborazione è già cessata!

E questa volta si poteva anche stare zitti, essendo la caducità della estemporanea collaborazione palese a chiunque.

53
Mrs Nobody 30-03-2016 22:07

@ stefanedberg44 (#1559983)

Un mese fa seguiva la Oprandi nel torneo di Rio, attualmente non si sa

52
radar 30-03-2016 22:02

@ Gaz (#1559951)

Ahahah e vabbè facciamo un’eccezione stavolta!

51
radar 30-03-2016 22:01

Scritto da Timea
Questa Azarenka può batterla solo Timea

Prima Timea si occupi di Svetlana, che non sarà facile 🙂

50
Palle Smorzate 30-03-2016 22:00

Scritto da Gaz

Scritto da tommaso
Giusto così, la Azarenka è una campionessa e la Konta no(n ancora). La differenza nei punti importanti l’ha fatta l’abitudine a giocarli. Ma questa Konta è brava e qualcuno lo sa da un po’, non da oggi.
Una volta un editorialista di questo sito e presunto esperto di Itf, scrisse che non era una top e chiuse il suo articolo con il famosissimo: “La domanda da porsi non sarebbe CHI E’ JOHANNA KONTA, ma PERCHE’ LA GIORGI CI HA QUASI PERSO?”. Spallegiato subito da altri: “la Signorina Agassi debba fronteggiare persino dei match-balls dalla Signorina che non Konta nulla”. La Konta, quella che non “conta” nulla.
Ah, quando uno (o due) sanno vederci lontano…

Guarda che un paio di mesi dopo la Konta perse dalla Barbieri
Le giocatrici per ragioni in parte sconosciute esplodono all’improvviso e diventano un’altra tennista,cambiano pelle.
La halep poco prima dell’esplosione perse 6-1 6-1 dalla errani e altre sconfitte da chichessia,da li in poco tempo la trasformazione,la consapevolezza,l’esplosione e quindi non c’e’ ne stata piu’ per nessuna.
IL TENNIS E’ EVOLUZIONE TOMMASO NON STATICITA’,EVOLUZIONE,l’unica che non si evolve e’ la tua assistita.

Giusto per la precisione, la Gioia è 2-0 con la Konta negli H2H avendoci vinto 2 volte nel 2014 senza perdere set. Per quanto riguarda la Halep, Sara ci ha vinto 6-1 6-0 a Miami nel 2013, anno della sua esplosione (vinse 6 tornei), quindi non è che le prendesse proprio da tutte.

49
alby95 (Guest) 30-03-2016 21:46

@ tommaso (#1559943)

Guarda che con la Konta non ha giocato ieri ma due anni fa, quando la britannica giocava per lo più tornei itf e aveva una classifica che di rado le permetteva di iscriversi alle quali, mi ricordo che perse dalla Barbieri in Lussemburgo ed era ad anni luce dalla tennista di oggi. Sinceramente non capisco la correlazione tra la Konta di oggi con quella del 2014. In due anni può cambiare tutto,ad esempio Nadal nel 2014 era numero 1 del ranking.

48
stefanedberg44 30-03-2016 21:44

Scusate tutti questa domanda non c’entra niente, ma che sta facendo ora Navarro l’allenatore della Pennetta?

47
Gaz (Guest) 30-03-2016 21:33

Scritto da marco1
OT: conclusa la tappa di prequali a Treviso, vince la moratelli per 3-6 6-3 6-2 su Giorgia Marchetti che ha disputato comunque un ottimo torneo battendo tra le altre Maria Elena Camerin

Sgambetta ancora la camerin?ragazza che ricordo aver visto su un campo periferico di Wimbledon giocare un primo turno,sull’erba si difendeva bene,credo fosse 2007 o 2008,uno dei miei 6 anni trascorsi a londra,torneo che ho visto per 2 volte dal vivo.

46
maxi2 (Guest) 30-03-2016 21:30

@ tommaso (#1559943)

Considerazioni giuste ed ineccepibili. A testimonianza del fatto che prevedere il futuro di una giocatrice è cosa difficile e scientificamente priva di fondamento.
A dirla tutta anche quelli che due o tre anni fa vedevano la Giorgi a brevissimo in top five e plurivincitrice slam…non è che finora siano stati molto più lungimiranti. 🙂
Ah, queste donne inaffidabili, che non rispettano mai un pronostico! 😉

45
zanetti (ex panuccio ex nadalito) (Guest) 30-03-2016 21:27

Piove?

44
marco1 30-03-2016 21:22

OT: conclusa la tappa di prequali a Treviso, vince la moratelli per 3-6 6-3 6-2 su Giorgia Marchetti che ha disputato comunque un ottimo torneo battendo tra le altre Maria Elena Camerin

43
Gaz (Guest) 30-03-2016 21:13

Scritto da tommaso
Giusto così, la Azarenka è una campionessa e la Konta no(n ancora). La differenza nei punti importanti l’ha fatta l’abitudine a giocarli. Ma questa Konta è brava e qualcuno lo sa da un po’, non da oggi.
Una volta un editorialista di questo sito e presunto esperto di Itf, scrisse che non era una top e chiuse il suo articolo con il famosissimo: “La domanda da porsi non sarebbe CHI E’ JOHANNA KONTA, ma PERCHE’ LA GIORGI CI HA QUASI PERSO?”. Spallegiato subito da altri: “la Signorina Agassi debba fronteggiare persino dei match-balls dalla Signorina che non Konta nulla”. La Konta, quella che non “conta” nulla.
Ah, quando uno (o due) sanno vederci lontano…

Guarda che un paio di mesi dopo la Konta perse dalla Barbieri
Le giocatrici per ragioni in parte sconosciute esplodono all’improvviso e diventano un’altra tennista,cambiano pelle.
La halep poco prima dell’esplosione perse 6-1 6-1 dalla errani e altre sconfitte da chichessia,da li in poco tempo la trasformazione,la consapevolezza,l’esplosione e quindi non c’e’ ne stata piu’ per nessuna.
IL TENNIS E’ EVOLUZIONE TOMMASO NON STATICITA’,EVOLUZIONE,l’unica che non si evolve e’ la tua assistita.

42
radar 30-03-2016 20:58

Crescita davvero notevole della britannica in questi mesi, le manca l’abitudine e l’esperienza a certi match e a certe altitudini, ma i colpi ci sono e anche una discreta testa: se continua così può arrivare ai margini della top ten.

41
Gaz (Guest) 30-03-2016 20:57

Scritto da radar
@ Il profeta (#1559869)
Complimenti x aver azzeccato i game, ma almeno nel primo set c’è stata partita eccome.

Non gliela poui concedere visto che si era ravveduto 😆
A me capita spesso mentre vedo i primi games di un match di intuire immediatamente di aver fatto un pronostico sbagliato ma non mi succede il contrario,visto che la visione ti aiuta molto di piu’ di della sensazione prematch. 😛
ANNULLATO

40
gianni (Guest) 30-03-2016 20:56

Scritto da Luis
@ gianni (#1559906)
Quotassimo, e poi è una gran maleducata . Per me l’Azarenka è la più odiosa del circuito .

sono d accordo

39
Timea 30-03-2016 20:55

Questa Azarenka può batterla solo Timea

38
Il profeta (Guest) 30-03-2016 20:55

@ Ale (#1559940)

A malincuore per la Konta gli becco spesso

37
Timea 30-03-2016 20:54

Scritto da Il profeta
Penso che la Konta non faccia più di 6 game

Di nome e di fatto ahah

36
tommaso (Guest) 30-03-2016 20:52

Giusto così, la Azarenka è una campionessa e la Konta no(n ancora). La differenza nei punti importanti l’ha fatta l’abitudine a giocarli. Ma questa Konta è brava e qualcuno lo sa da un po’, non da oggi.

Una volta un editorialista di questo sito e presunto esperto di Itf, scrisse che non era una top e chiuse il suo articolo con il famosissimo: “La domanda da porsi non sarebbe CHI E’ JOHANNA KONTA, ma PERCHE’ LA GIORGI CI HA QUASI PERSO?”. Spallegiato subito da altri: “la Signorina Agassi debba fronteggiare persino dei match-balls dalla Signorina che non Konta nulla”. La Konta, quella che non “conta” nulla.

Ah, quando uno (o due) sanno vederci lontano…

35
Gabriele da Firenze 30-03-2016 20:51

Se quella palla a rete fosse entrata alla Konta chissà come sarebbe proseguito il set…

34
Ale (Guest) 30-03-2016 20:51

ennesima palla break non concretizzata, incredibile!

sembrava quasi la partita di ieri di Nole contro Thiem!

33
radar 30-03-2016 20:51

@ Il profeta (#1559869)

Complimenti x aver azzeccato i games, ma almeno nel primo set c’è stata partita eccome.

32
Gaz (Guest) 30-03-2016 20:39

38 set vinti contro 5 persi quest’anno gonfia,gonfia azarenka…

31
Almas (Guest) 30-03-2016 20:39

Scritto da gianni
il gioco della azarenka è molto noioso cosi come le sue urla ad ogni colpo, tutta la vita serena williams

Vika noiosa mai, urlatrice si. Ma hai visto il match con Muguruza ieri sera, , a detta di tutti uno dei piu belli degli ultimi anni. Serena è molto forte ma qd fà le sceneggiate è insopportabile. Cmq la Konta mi piace moltissimo ma con una Vika cosi non ha speranza

30
franzino60 (Guest) 30-03-2016 20:38

@ Dizzo (#1559923)
fare i colpi più belli…non KONTA un — 🙂

29
Gabriele da Firenze 30-03-2016 20:34

Scoramento infinito per la britannica e l’urlatrice bielorussa corre verso la semifinale…

28
radar 30-03-2016 20:33

La Konta ha ceduto: il panzer Azarenka passa.

27
Ale (Guest) 30-03-2016 20:32

la Konta sta cedendo… 😥

26
Dizzo (Guest) 30-03-2016 20:31

La Azarenka avrà vinto il primo set, ma i colpi più belli sono stati della Konta

25
Gabriele da Firenze 30-03-2016 20:24

Con l’inizio del secondo set sembra in campo un’altra Konta…peccato, ci piaceva più quella del primo set… 🙁

24
Luis (Guest) 30-03-2016 20:18

@ gianni (#1559906)

Quotassimo, e poi è una gran maleducata . Per me l’Azarenka è la più odiosa del circuito .

23
lesser 30-03-2016 20:14

@ radar (#1559901)

se fosse stato dentro il primo set sarebbe stato il bilico per l’azzarenka è le partite sulle spalle si fanno sentire come ho detto l’azzarenka non è un maschio è nemmeno non è un jokovic.ora la konta la vedo già negli spogliatoi.rimontare un set a l’azzarenka non sarà facile però non è detta l’ultima parola

22
radar 30-03-2016 20:13

I “come on” sugli errori dell’avversaria di Vika sono più insopportabili degli urli di quando colpisce la pallina!
Comunque, al momento, una Konta formato top ten.

21
lesser 30-03-2016 20:10

ala konta fai dei vincenti pazzeschi e ti perdi nelle palle facili

20
Ale (Guest) 30-03-2016 20:08

Scritto da radar

Scritto da Ale
pure fortunata Azarenka!

Cosa vuol dire il falco: già decretato il 4/4 e invece la pallina era uscita di un paio di millimetri!

infatti…davvero uscita di un nulla!Comunque preziosissime palle break non sfruttate dalla Konta! Il set lo meritava lei, accidenti!

19
gianni (Guest) 30-03-2016 20:07

il gioco della azarenka è molto noioso cosi come le sue urla ad ogni colpo, tutta la vita serena williams

18
radar 30-03-2016 20:01

Scritto da Ale
pure fortunata Azarenka!

Cosa vuol dire il falco: già decretato il 4/4 e invece la pallina era uscita di un paio di millimetri!

17
gianni (Guest) 30-03-2016 19:58

la konta un pò ingenua e la urlatrice antipatica ne approfitta. era partita bene l inglese mettendo in diffocoltà la azarenka ma poi stà sbagliando i punti chiave

16
Ale (Guest) 30-03-2016 19:57

pure fortunata Azarenka!

15
Gabriele da Firenze 30-03-2016 19:51

C’mon dell’Azarenka in faccia all’avversaria…che odiosa… 👿

14
Dizzo (Guest) 30-03-2016 19:50

Gli inutili “come on” della Azarenka mi snervano

13
Il profeta (Guest) 30-03-2016 19:38

@ radar (#1559871)

Mi devo contradire per come vedo l’inizio.come eri la Halep non leggeva bene il servizio della Bacsinszky così vedo l’Azarenka in difficolta

12
Gabriele da Firenze 30-03-2016 19:35

Gli sbagli grossolani dell’Azarenka in questo quinto game denotano una certa insicurezza e un discreto nervosismo… :mrgreen:

11
radar 30-03-2016 19:35

Un paio di clamorosi regali di Vika nel quinto game!
E Johanna, per ora, ha i piedi ben messi nel match.

10
Gabriele da Firenze 30-03-2016 19:22

Che inizio la Konta! 😯

9
gustavo (Guest) 30-03-2016 19:17

Solo io trovo la konta molto carina

8
radar 30-03-2016 19:13

Scritto da Il profeta
Penso che la Konta non faccia più di 6 game

Dipende, Johanna ha battuto la Vesnina che sta giocando decisamente bene: la britannica non è una sprovveduta e ha un tennis abbastanza vario, sufficientemente potente per impensierire Vika.

7
Il profeta (Guest) 30-03-2016 19:03

Penso che la Konta non faccia più di 6 game

6
frale (Guest) 30-03-2016 18:31

Grande Team Bucie, sono tornate a spaccare! Peccato che del doppio femminile non facciano vedere nulla anche quando giocano sul centrale, tanto per capire quanto conti la WTA.

5
Gaz (Guest) 30-03-2016 18:10

Se dicessi Paula kania cosa pensereste……una discreta tennista polacca di 23 anni e mezzo che staziona dalla 250 alla 150 da 4 anni.
Attualmente 152 ma io mi sbilancio, dico che la vedremo nella top 20 nel giro di un’anno,voi cosa ne pensate?
Ovviamente che sono fuori di testa………….
Eppure ho appena descritto JOHANNA KONTA che e’numero 6 race.
Stasera ci saranno anche le prime 2 della race,i loro destini si incrocieranno anche a MIAMI?,per non farci mancare niente ci sara anche la teenager del gruppo appena 21 anni compiuti,gli americani continuano a confidare che sara’ lei ha dare il cambio a Serena giusto in tempo per continuare l’egemonia stars and stripes e su questo sembrano crederci anche molti addetti ai lovori compresi allenatori,ex giocatori e ex giocatrici.

4
il luminare è impressionato dalla bellezza e dalla recitazione delle attrici Alice Isaaz e Lola Le Lann (Guest) 30-03-2016 18:06

oggi vincono djokovic, kerber, goffin anche se il primo set lo vince simon e konta in tre set

3
Ale (Guest) 30-03-2016 17:22

Anche io tiferò Konta sebbene mi pare un’impresa impossibile!

2
gfcorbellicavola@alice.it (Guest) 30-03-2016 16:40

Sperando che “conti”,tiferò per la Konta.

1