Notizie dal Mondo Copertina, Generica, Video

Fernando Verdasco “arrabbiato” verso Horacio Zeballos (Video)

29/03/2016 08:15 19 commenti
Fernando Verdasco "arrabbiato" verso Horacio Zeballos
Fernando Verdasco "arrabbiato" verso Horacio Zeballos

Fernando Verdasco non ha preso bene la sconfitta riportata contro Horacio Zeballos al terzo turno del torneo di Miami. Lo spagnolo non ha gradito l’atteggiamento sfoggiato dall’avversario negli ultimi games del match, quando Zeballos ha manifestato dolore a causa di crampi.

Al termine della sfida, Verdasco ha freddamente salutato il suo rivale e, se non fosse stato per quest’ultimo, probabilmente Fernando avrebbe lasciato il campo senza rivolgere alcun cenno. In conferenza stampa, poi, non ha chiarito il motivo per cui non volesse salutare il suo avversario. “Tutti sanno perché”, lasciando intendere che alla base ci fosse la condotta dell’argentino. “In questo momento ho molte cose in mente e preferisco non dire niente”, ha aggiunto. Ad un certo punto della partita, Verdasco si è persino rivolto a Zeballos indicandosi la gamba, quasi per chiedere se fosse lì che gli facesse male.


Edoardo Gamacchio


TAG: , , , ,

19 commenti. Lasciane uno!

Luca Martin (Guest) 04-04-2016 21:10

Zeballos chiamato il ‘cebolla’, l’ho visto in un challenger comportarsi peggio del noto Koellerer.
Non è questione di sapersi concentrare.
E’ questione di essere sportivi. E Horacio non lo è.

19
Haas78 (Guest) 29-03-2016 22:48

In compenso l’argentino ha pagato con il belga, questione risolta 😉

18
grisuccio 29-03-2016 18:19

Poche storie, se davanti hai un avversario che fa palesemente finta di stare male non ci si deconcentra e si gioca come se nulla fosse, chi non riesce a fare ciò ha dei chiari limiti mentali

17
Sander (Guest) 29-03-2016 18:05

Scritto da andrea
Se stai male ti ritiri. Con i crampi veri non ti muovi: lo dico da giocatore e da spettatore (vedi Chiudinelli a Pesaro). La condotta è stata chiaramente antisportiva e volta a deconcentrare l’avversario (vedi la pantomima al servizio, warning incluso, poi ripreso dall’arbitro per accelerare anche tra prima e senconda di servizio).
Chi pratica sa quanto questo possa distrarre l’avversario ed influenzarne il gioco. Inoltre è rimasto in campo dal 3-3 fino al tie-break con grandi recuperi…
Questo non toglie che Verdasco abbia buttato alle ortiche la partita, ma la condotta ripeto, a mio avviso, è stata visibilmente scorretta.

Gli atteggiamenti da attore sebbene deprecabili non sono perseguibili, quello che si poteva fare e’ picchiare duro su eventuali sforamenti tra un servizio e l’altro, non ho visto la partita ma forse li si poteva essere piu’ severi.
Ripeto,bisogna pensare al proprio gioco se basta un avversario che si mette a fare il pagliaccio per perdere le staffe non si e’ abbastanza forti…secondo te se c’era Djokovic al posto di Verdasco la cosa lo avrebbe sfiorato?
Mi ricordo il portiere Groberar nella finale di Coppa Campioni Liverpool-Roma…si e’ messo a fare il pagliaccio sulla riga di porta e i giocatori della Roma in buona parte hanno tirato i palloni in tribuna…..l’arbitro non ha potuto fare niente perche’ il portiere non si comportava fuori dalle regole…in sostanza un buffone vincente…Fa onore a Verdasco non comportarsi in modo clownesco ma in quell’occasione doveva solo dimostrarsi un tennista serio e vincente contro un clown perdente…..altrimenti arrabbiatevi con i regolamenti

16
Nelly (Guest) 29-03-2016 16:36

Scritto da andrea
Se stai male ti ritiri. Con i crampi veri non ti muovi: lo dico da giocatore e da spettatore (vedi Chiudinelli a Pesaro). La condotta è stata chiaramente antisportiva e volta a deconcentrare l’avversario (vedi la pantomima al servizio, warning incluso, poi ripreso dall’arbitro per accelerare anche tra prima e senconda di servizio).
Chi pratica sa quanto questo possa distrarre l’avversario ed influenzarne il gioco. Inoltre è rimasto in campo dal 3-3 fino al tie-break con grandi recuperi…
Questo non toglie che Verdasco abbia buttato alle ortiche la partita, ma la condotta ripeto, a mio avviso, è stata visibilmente scorretta.

Sono perfettamente d’accordo! 😡

15
pallettaro (Guest) 29-03-2016 15:12

Zeballos è un antisportivo, ma ha potuto farlo perché tenuto in partita da Verdasco che si è fatto deconcentrare.
Quanto ai crampi. Che dire. Non serve dire niente. Se li ha, assicuro, non ce la fai nemmeno a camminare.

14
Koko (Guest) 29-03-2016 15:04

In questo Miami diversi tennisti alla frutta hanno ritrovato punti e classifica. Fortunati loro!

13
andrea (Guest) 29-03-2016 14:34

Se stai male ti ritiri. Con i crampi veri non ti muovi: lo dico da giocatore e da spettatore (vedi Chiudinelli a Pesaro). La condotta è stata chiaramente antisportiva e volta a deconcentrare l’avversario (vedi la pantomima al servizio, warning incluso, poi ripreso dall’arbitro per accelerare anche tra prima e senconda di servizio).
Chi pratica sa quanto questo possa distrarre l’avversario ed influenzarne il gioco. Inoltre è rimasto in campo dal 3-3 fino al tie-break con grandi recuperi…
Questo non toglie che Verdasco abbia buttato alle ortiche la partita, ma la condotta ripeto, a mio avviso, è stata visibilmente scorretta.

12
Yes2.0 29-03-2016 14:27

In questo atteggiaento si palesa uno dei motivi per cui un giocatore come Verdasco non abbia mai vinto nulla.

11
Sander (Guest) 29-03-2016 14:10

Se Zeballos superava il minutaggio consentito Verdasco doveva prendersela con il giudice si sedia…infatti non esiste la regola che se hai i crampi puoi servire dopo 50 secondi… poi se pensa che Zeballos faceva l’attore questo non centra, Verdasco doveva giocare al massimo delle sue possibilita’ a prescindere di chi aveva dall’altra parte..un attore o un tennista serio….si chiama resilienza e sopportazione di eventuali fattori esogeni fastidiosi….ieri probabilmente Verdasco non ne ha avuta abbastanza.

10
Haas78 (Guest) 29-03-2016 12:57

@ max (#1558511)

😆

9
max (Guest) 29-03-2016 12:32

Scritto da Haas78
@ Alfredo (#1558425)
Indegno di commento il comportamento dell’argentino

Ancora più indegno il commento di Rizzica,che si candida anche lui a peggior commentatore… …Sky provvedi in fretta perchè paghiamo un abbonamento non dimenticartelo!!!

8
ema80 (Guest) 29-03-2016 12:26

da modesto rematore di quarta categoria è capitata anche a me questa situazione dopo quasi 3 ore di gioco.

ero stravolto con principio di crampi ma sulle palle corte dell’avversario riuscivo (forse per inerzia o voglia di vincere) a recuperare e fare punto; probabilmente è ciò che è successo a Zeballos

7
Miiiii (Guest) 29-03-2016 12:07

Che p. sta storia del “fingere” infortuni. Se il tuo avversario sta male o finge di star male (tanto non saprai mai la verità..), tu continui a giocare e lo batti, e stop. Se invece scleri e ci perdi solo perché speravi che non corresse più (e invece lo fa), sei un p—ola, punto.

6
danailo (Guest) 29-03-2016 11:35

a me non sambra che l’ argentino abbia fatto nulla di male, non ha usato mezzucci come dite.
di indegno c’e’ stato solo Verdasco e l’ arbitro alla fine

5
Haas78 (Guest) 29-03-2016 11:00

@ Alfredo (#1558425)

Indegno di commento il comportamento dell’argentino

4
Alfredo 29-03-2016 10:44

Verdasco aveva ragione,Zeballos fingeva di avere i crampi e poi faceva dei recuperi incredibili..poi quando serviva tra un punto e un altro e tra un tic e un altro passavano 40/50 secondi…e’ stato un grande attore detto questo è stata una bellissima partita mi sono divertito tantissimo

3
magilla (Guest) 29-03-2016 10:34

Scritto da Andrea
Verdasco è, senza alcuna offesa, un perdente di successo.

forse è vero…..ma chi usa questi mezzi è un vincitore del nulla…..

2
Andrea (Guest) 29-03-2016 10:00

Verdasco è, senza alcuna offesa, un perdente di successo.

1