Notizie dal Mondo Copertina, Generica

La strategia di Victoria Azarenka

22/03/2016 08:15 4 commenti
Victoria Azarenka classe 1989. n.8 del mondo
Victoria Azarenka classe 1989. n.8 del mondo

Victoria Azarenka ha sorprendentemente sconfitto Serena Williams in finale ad Indian Wells e, grazie al decisivo 6-4, 6-4 inferto all’americana, si è laureata per la seconda volta campionessa nel deserto californiano.

“Sono dovuta andare a cercarmela (la vittoria). Lei (Serena) non è il tipo di giocatrice che sbagli o regali il punto, se l’avversaria gioca in maniera conservatrice”, ha osservato la bielorussa al termine dell’incontro. “Devi andare a cercartela, contro di lei niente è facile”, ha precisato.

“La mia strategia è stata semplicemente mantenere la calma, fare quello che dovevo, giocare aggressiva, mettere in pratica il mio tennis e cercare di imporlo. In poche parole, ho cercato di dare il massimo in ogni momento. Qualsiasi cosa succedesse, senza badare al punteggio, già nel punto successivo avrei dovuto giocare il mio miglior tennis”.

Vika, per finire, ha manifestato tutta la propria ammirazione per la numero-uno del mondo: “Tu sei fonte di ispirazione per tantissima gente”, ha detto durante la cerimonia di premiazione. “Grazie di cuore. Hai cambiato il nostro sport”.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

4 commenti

roriberto (Guest) 22-03-2016 23:03

A serena dopo il primo break è uscito il fumo dalle orecchie, ha tirato sempre più forte e sempre nei momenti sbagliati……insomma,non era…..SERENA
io credo che per una volta, e mai più !, abbia chiesto consiglio al padre della giorgi.

4
Luis (Guest) 22-03-2016 19:16

Brava Vika a rendere omaggio alla più grande di sempre. Serena senza la disastrosa media sulle palle break avrebbe vinto.

3
giuseppespartano (Guest) 22-03-2016 14:09

Wow. Ammirazione e stima per entrambe

2
Tiepolo (Guest) 22-03-2016 14:03

d’altra parte si chiama Victoria, mica Sconficta!

1

Lascia un commento