Caso Sharapova Copertina, Generica

Caso Sharapova: La Nike verso il ripensamento?

19/03/2016 12:44 21 commenti
Maria Sharapova classe 1987, n.7 del mondo
Maria Sharapova classe 1987, n.7 del mondo

La Nike si avvia ad un ripensamento sul caso di Maria Sharapova, risultata positiva ad un test antidoping nello scorso Australian Open.

Il presidente della Nike Trevor Edwards dichiara: “Gli atleti sono esseri umani, proprio come tutti noi. Loro hanno le nostre stesse debolezze. Spesso capita poi che quell’errore commesso diventi in futuro un momento di apprendimento”.

Poi parlando dei numeri casi di doping che hanno coinvolto l’azienda tramite le sponsorizzazioni di atleti dichiara: “Ogni volta che queste situazioni accadono, sono rattristato e deluso. Allo stesso tempo, ci sono molti atleti che ci donano ispirazione”


TAG:

21 commenti. Lasciane uno!

FILIP RROCO (Guest) 22-03-2016 05:23

Ma quale doping?Ce un caos di sostanze e di valutazioni che non si capisce mai.Se una medicina si usa da 10 anni e poi improvisamente diventa doping,quale colpa possa essere imputata a Maria?Non ce dubbio che una delle piu grandi della storia di tenis non puo essere sputanata in questo modo.Non fa bene a nessuno.Aumenta solo la pubblicita per un personaggio cosi famosa come Masha.Un po anche per i organismi antidoping….Secondo me Masha non dovrebbe essere sospesa neanche un giorno.La sua sincerita e da ammirare,daltronde come il resto della sua vita sportiva e anche umanamente parlando.

21
paolo (Guest) 21-03-2016 21:43

se il prodotto è stato dichiarato fuori legge dal 1 gennaio 2016, non ravvedo gli estremi di alcun provvedimento. Se poi l’ha usato anche durante gli Australian Open, quindi dopo che è stato bandito dalle sostanze ammesse, non lo sapremo mai, soprattutto perché si tratta di sostanze che persistono nel sangue, molto probabilmente per mesi o anni. C.que tantissimi atleti fanno uso di sostanze illegali e finché non vengono beccati, possono vincerti anche dieci tornei di seguito…
Allora si facciano dei controlli casuali e inaspettati su tutti, a sorpresa …. e ne vedremo delle belle !

20
Luis (Guest) 20-03-2016 16:04

@ franco (#1552062)

Infatti.

19
varco74 (Guest) 20-03-2016 12:48

@ Fab (#1552116)

Fossi in te prenderei una camomilla

18
Fab (Guest) 20-03-2016 08:23

@ varco74 (#1551872)

avevo scritto in italiano e non in russo:

“PS personalmente non compro alcun prodotto Nike da un sacco di tempo!!

Poi ovviamente, de gustibus non disputandum est!!”

Cosa vuol dire??

Che già sapevo da tanto tempo che:

a)la Nike sponsorizza un sacco di atleti dopati.

b)la Nike sfrutta i lavoratori dei paesi sottosviluppati in cui delocalizza le sue prodozioni

e quindi mi comporto coerentemente non comprando nessun loro prodotto!!

Poi se a te da fastidio che ci sia gente così come me, il problema è e rimane tuo e non mio!!

D’altronde uno come te che a 40 anni e passa, tifa ancora per una come la Sharadopa si qualifica da solo…!!

Adios!

FF

17
Carlo (Guest) 20-03-2016 01:32

Scritto da Luciano.N94
Ormai l’hanno cacciata,che senso ha riprenderla?Io se fossi in Maria non accetterei,anche a costo di andare vestito con i vestiti sportivi comprati nei negozi,come fanno le persone normali.

Ma anche senza! :mrgreen:

16
franco (Guest) 19-03-2016 23:59

:twisted: chi è senza peccato scagli la primiera pietras

15
franco (Guest) 19-03-2016 23:55

chi è senza peccato scagli la primiera pietras

14
franco (Guest) 19-03-2016 23:11

nike ? NO grazie

13
Luciano.N94 19-03-2016 22:43

Ormai l’hanno cacciata,che senso ha riprenderla?Io se fossi in Maria non accetterei,anche a costo di andare vestito con i vestiti sportivi comprati nei negozi,come fanno le persone normali.

12
kenny 19-03-2016 17:28

l’importante è il denaro, non importa come lo si guadagna :lol:

11
varco74 (Guest) 19-03-2016 16:00

Si stanno rendendo conto di averla fatta, come dire, fuori dal vaso; comunque è da notare come i dubbi sulla “credibilità etica” della Nike vengano fuori ora e non prima (quando ha sospeso la sponsorizzazione)

10
lallo (Guest) 19-03-2016 15:25

E così, a un bel momento.. olè.. c’è il ripensamento… olè…. (in realtà non è proprio così…) https://www.youtube.com/watch?v=2-ZGst-k9xk&t=2m08s :mrgreen:

9
ale85 (Guest) 19-03-2016 15:22

Ovvio, si saranno resi conto che i vestitini di Masha sono i più venduti… potevano, però, evitare di fare i finti perbenisti in precedenza e fare come la Head che almeno ha mostrato coerenza nelle sue affermazioni.

8
anto13.08.2001 19-03-2016 14:49

Redazione quando e a che ora sorteggiano il femminile di miami?

7
Ragazza cioè (Guest) 19-03-2016 14:30

Ma da quale specchio parla?

6
Alex81 19-03-2016 13:35

W il doping!!!

5
Giorgione1978 19-03-2016 13:09

Scritto da Dario
Brava Maria!

è di un paio di giorni fa la notizia che 7 italiani su 10 non capiscono quello che leggono. Cosa c’entra con quanto c’è scritto sopra “brava maria”?

4
varco74 (Guest) 19-03-2016 13:09

Sensibilità davvero “commovente” (e sopratutto disinteressata) quella della Nike …

3
Fab (Guest) 19-03-2016 13:08

Come scrisse Plinio il Vecchio:

“Multi famam, conscientiam pauci verentur”

=

“Molti si preoccupano della loro fama, pochi della loro coscienza.”

Due utili rammenti sulla Nike, eccoli:

1)It wasn’t that long ago that Nike was being shamed in public for its labor practices to the point where it badly tarnished the company’s image and hurt sales.

The recent factory collapse in Bangladesh was a reminder that even though Nike managed to turn around its image, large parts of the industry still haven’t changed much at all….

http://www.businessinsider.com/how-nike-solved-its-sweatshop-problem-2013-5?IR=T

2)La Nike è anche quella che ha riammesso fra i suoi atleti sponsorizzati Justin Gatlin dopo essere stato squalificato per doping!!

Ergo, credibilità: meno dello zero!!

Saluti.

Fabrice

PS personalmente non compro alcun prodotto Nike da un sacco di tempo!!

Poi ovviamente, de gustibus non disputandum est!!

2
Dario (Guest) 19-03-2016 12:50

Brava Maria!

1

Lascia un commento