Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Guido Pella ed il biologo molecolare

05/03/2016 08:54 5 commenti
Guido Pella classe 1990, n.42 ATP
Guido Pella classe 1990, n.42 ATP

Nel 2016, la vita di Guido Pella è cambiata. Se soltanto due anni fa si era trovato sul punto di mettere da parte il tennis, adesso il ritorno è avvenuto in grande stile.

Parlando con La Nación, dalla Polonia il numero-quarantadue del mondo ha svelato uno dei punti chiave della sua rinascita: il lavoro svolto con Estanislao Bachrach, biologo molecolare di fama mondiale. “Conoscevo Estanislao di nome, non sapevo come lavorasse. Dopo una cattiva esperienza con uno psicologo, mi ero chiuso in me stesso ed ero diventato scettico. Il punto di vista di “Estani” è però diverso perché non è uno psicologo, bensì un biologo. Quello che mi ha detto -penso sia stata la chiave, è stato che il cervello si possa allenare”.

“Abbiamo lavorato molto, ma lui mi chiede sempre che io rimanga focalizzato sul presente e che non pensi né al passato né al futuro. Questo si applica poi quando si è in campo e bisogna affrontare momenti delicati, nei quali la mente tende generalmente a scoraggiarsi e disperare. Svolgiamo diverse attività, meditiamo, ci concentriamo sulla meditazione e sul conoscermi meglio.”.


Edoardo Gamacchio


TAG: , , ,

5 commenti

Umbes18 (Guest) 05-03-2016 16:38

@ ant_tonio (#1541599)

Infatti probabilmente il temperamento non gli manca ma dove pecca è la concentrazione in fondamentali come il servizio ma soprattutto in certi periodi dell’anno sembra che gli manchino le motivazioni. Cmq dobbiamo tenercelo per com’è e lo apprezzo lo stesso. purtroppo se avesse avuto una testa migliore avrebbe vinto di più

5
ant_tonio (Guest) 05-03-2016 10:52

…niente di nuovo..è l’approccio Zen del “qui e ora” spiegato in modo ineccepibile nel libro “Lo zen e l’arte di giocare a tennis” di Agam Bernardini. Una bibbia nel genere “psicotennis”. Non concordo su Fognini che per me è un giocatore di grandissimo temperamento e sono più le partite che ha vinto in modo incredibile rispetto a quelle che ha perso….anche se l’educazione in campo é un’altra cosa e su questo concordo

4
cescutzforever (Guest) 05-03-2016 10:45

Scritto da Virgili-Federer 6-1/6-0
Possiamo mandare una petizione popolare a Estanislao, chiedendogli se cortesemente potrebbe occuparsi di un tennista italiano di nome Fabio ??? Già me li vedo insieme che meditano al calare della sera …

:lol: :lol: :lol: sottoscrivo la petizione senza indugi…

3
Virgili-Federer 6-1/6-0 (Guest) 05-03-2016 10:17

Possiamo mandare una petizione popolare a Estanislao, chiedendogli se cortesemente potrebbe occuparsi di un tennista italiano di nome Fabio ??? Già me li vedo insieme che meditano al calare della sera …

2
Lupen (Guest) 05-03-2016 10:14

Casomai, per completezza di infornazione mettere anche di che nazionalita’ e’ non sarebbe sbagliato gia’ che il nome Guido induce molti a pensare che sia italiano. Grazie !!

1

Lascia un commento