Davis Cup 2016 Copertina, Davis/FedCup

Davis Cup – Italia vs Svizzera 2 a 0: Andreas Seppi regala il secondo punto all’Italia

04/03/2016 22:41 6 commenti
Andreas Seppi classe 1984, n.40 del mondo
Andreas Seppi classe 1984, n.40 del mondo

Vittoria importante per Andreas Seppi nel secondo incontro della sfida tra Italia e Svizzera valevole il primo turno di Coppa Davis edizione 2016 in corso di svolgimento all’Adriatic Arena di Pesaro (terra indoor).

Il tennista di Caldaro ha avuto la meglio dopo un’altra lotta di 3 ore di gioco, sullo svizzero Herni Laaksonen, classe 1992 e n.174 del mondo, con il punteggio finale di 75 76 (4) 36 63.

Seppi conquista così il punto che porta l’Italia in vantaggio sul 2-0, con l’occasione di chiudere i giochi con il doppio di domani e approdare ai quarti di finale.

Primo Set: Frazione molto equilibrata con Seppi che annullava una pericolosa pala break nel quinto game, prima di tenere la battuta e condurre per 3-2.
Nel nono gioco sul 4-4, Andreas annullava una palla break allo svizzero grazie a un servizio vincente e teneva la battuta. Sul 6-5 Seppi con Laaksonen al servizio, l’azzurro aveva a disposizione la prima palla break (che era pure una palla set), che Andreas sfruttava grazie a un rovescio tagliato in rete dell’elvetico, conquistando per 7-5 la prima frazione.

Secondo Set: Passaggio a vuoto di Andreas che si ritrovava sotto 0-2 (dopo aver ceduto a 0 il servizio nel primo gioco) e 30-40, ma qui l’azzurro annullava la palla break del doppio break e accorciava le distanze sull’1-2.
Da quel momento il tennista svizzero riusciva a mantenere il suo break di vantaggio fino all’ottavo game quando Seppi riusciva ad ottenere il contro break alla secondo occasione (dopo un rovescio in rete) pareggiando i conti sul 4-4.
Sul 5-4 il tennista altoatesino mancava un set point con una risposta in rete, dopo un buon servizio dell’elvetico e così Herni impattava sul 5-5.
Nel gioco successivo l’italiano annullava una palla break e si assicurava il tie break.
Laaksonen annullava due set point al tennista di Caldaro, grazie a un ottimo servizio e una buona palla corta e alla terza opportunità teneva la battuta.
Il set veniva deciso al tie break, dove l’azzurro in vantaggio per 6-2, mancava altri due set point e alla sesta occasione utile portava a casa la seconda frazione per 7 punti a 4, dopo un rovescio in recupero in rete dello svizzero sulla palla set.

Terzo Set: Seppi sotto 0-2 (break subito a 15 nel secondo game), recuperava il break di svantaggio e si riportava sotto sull’1-2. Nel sesto game Andreas perdeva a 15 il servizio con Laaksonen che si issava sul 5-2 dopo aver tenuto agilmente la battuta.
Sul 5-3 l’elvetico serviva per il set e dopo aver annullato una palla del contro break alla seconda occasione, dopo un dritto largo dell’azzurro, portava a casa la terza frazione per 6-3.

Quarto Set: Quarta frazione molto equilibrata con i due tennisti che tenevano i loro turni di battuta senza faticare. Il set però si decideva all’ottavo gioco quando Seppi alla seconda opportunità operava il break decisivo grazie a uno splendido rovescio lungo linea vincente, issandosi sul 5-3 e servizio.
Chiamato a servire per il match il tennista alto atesino non tremava, teneva a 15 la battuta, grazie a un servizio vincente sulla palla match, aggiudicandosi per 6-3 la quarta frazione e il punto del 2-0.

La partita punto per punto

Davis SUI - ITA
A. Seppi
7
7
3
6
H. Laaksonen
5
6
6
3
Vincitore ITA


Luigi Calvo


TAG: , , , ,

6 commenti

alex63 (Guest) 05-03-2016 11:05

Per Me comunque meglio Lorenzi che Seppi
Seppi a momenti sembrava svogliato…
Non ha problemi fisici ma caratteriali…
Purtroppo difficilmente ritroverá la forma del 2012…

6
gino (Guest) 05-03-2016 08:47

Bravo Seppi!

5
I love tennis (Guest) 05-03-2016 05:14

Due partite tecnicamente non belle,lottate,sofferte,giocate solidamente dai nostri due portabandiera.Non potevamo pretendere due vittorie facili,Chiudinelli e Laaksonen hanno dato l’anima,forse solo Fognini li avrebbe ridimensionati.Teniamoci questi due punti preziosissimi,e chiudiamo domani col doppio.Soddisfatto delle prove dei nostri,in ogni caso.Non si doveva perdere con la Svizzera delle seconde linee,quest’anno dobbiamo puntare in alto in Davis.

4
BennyLions 05-03-2016 02:12

Che la partita sia stata equiilibratissima lo si evince dai Punti totali:pur vincendo 3-1 Seppi ne ha fatti soltanto tre più dell’avversario..cmq a prescindere da questo match vedo un Seppi un pò in calo (in singolare), ha avuto dei problemi fisici che ha superato bene ed in doppio ha fatto un grande exploit con il Bole, ora più che i due Masters americani attendiamo la stagione su terra per tirare le somme augurandogli che ritorni al suo livello.

3
Luka (Guest) 04-03-2016 23:13

Al tennis italiano sta mancando il ricambio generazionale i quinzi , donati , Napolitano e baldi che tanto promettevano si sono tutti fermati e regredititi . Nei prossimi anni con l’avanzare dell’età di fognini e la fine tennistica di seppi e bolelli sarà veramente dura mantenere il world group

2
giucar 04-03-2016 22:50

Contentisimo per le due vittorie di oggi ma questa è un’Italia che sicuramente deve migliorare, probabilmente la peggiore degli ultimi anni.
Si spera di recuperare un Fognini in buona condizioni, lui che è un vero Davis man, il doppio forte ce lo abbiamo, ci manca il secondo singolarista, Seppi ormai al tramonto, Bolelli particolarmente inadatto a queste prove, Lorenzi nonostante tutta la stima e l’affetto ma mi sembra che questa di oggi è solo la terza partita 3 su 5 che vince in carriera, manca d’abitudine.

1

Lascia un commento