Video del Giorno Copertina, Video

Video del Giorno: La domanda di Ernests Gulbis

04/02/2016 07:45 12 commenti
Video del Giorno: La domanda di Ernests Gulbis
Video del Giorno: La domanda di Ernests Gulbis

Prima dell’inizio del match a Montpellier, l’arbitro stava impartendo ad Halys e Gulbis le classiche spiegazioni riguardo le regole da rispettare in partita, precisando che i giocatori avrebbero avuto a disposizione un massimo di 25 secondi tra un punto e l’altro.

Neanche il tempo di dire “Avete domande?”, che Ernests ha chiesto al giudice di sedia: “Perché i secondi sono 25 se negli Slam sono 20?”. L’arbitro, sorpreso ma in un certo modo divertito, ha poi tagliato corto e risposto, “Come di consueto, alle regole penso io”. Ancora una volta, Gulbis si è dimostrato personaggio mai banale.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

12 commenti. Lasciane uno!

Giuseppe 04-02-2016 22:03

Io trovo divertente quando dice: questa partita è ripresa in tv, quindi ci sono microfoni dappertutto, cercate di dire parole gentili agli arbitri di linea…
Comunque la domanda di Gulbis è legittima, quello che lui chiede non è tanto perché 25 e non 20 come negli slam, ma chiede perché l’arbitro dice “as usual”, in effetti non è come al solito, visto che negli slam è differente.

12
Miiiii (Guest) 04-02-2016 20:35

Cosa dice esattamente l’arbitro alla fine? “As usual….?…”

11
tricudai (Guest) 04-02-2016 20:23

per certi giocatori o giocatrici sono 30, per altri 35, e per altri 40/45 secondi :shock: :razz: ..proprio come in un film di Verdone..ma che dico, uno con Lino Banfi e Jerry Calà :lol: :lol: :wink:

10
Fantumazz 04-02-2016 18:18

Vi prego di notare la postura di Gulbis e la sua espressione poco prima della fine della “recita” dell’arbitro :mrgreen:

Ringrazio sinceramente la REDAZIONE: grazie a questo video, che difficilmente avrei reperito altrove, ha riso tantissimo :smile:

9
Alessandro6.9 04-02-2016 17:47

C’era il fumetto sopra la testa di un gulbis abbastanza scazzato che diceva: ma ‘sto qua la finisce con questa bella pantomima? O deve seriamente fare il giullare? :lol: :lol: :lol: :mrgreen: Grande Ernests, dissacratore di riti e di protocolli incartapecoriti :lol: :lol: :mrgreen: :mrgreen:

8
Sander (Guest) 04-02-2016 14:07

Sembrava piu’ una rappresentazione teatrale o da circo piuttosto che una spiegazione di un giudice di sedia.

Comunque al di la di questo mi sembra chiaro che negli slam sono di meno perche’ altrimenti potenzialmente le partite potrebbe durare di piu’ e considerando che in una partita al meglio dei 5 set durano gia’ abbastanza si e’ preferito avere 20 secondi.

Se prendiamo ad esempio una partita al meglio dei 5 set con un totale di 50 giochi e ipotizziamo che la media dei punti a gioco sia di 6 significa che in totale ci saranno 300 punti giocati.
Se i giocatori avessero a disposizione e utilizzassero tutti i 25 secondo invece che i 20 da regolamento slam si avrebbe un aumento della durata della partita di 300.5 s=1500 secondi che equivalgono a 25 minuti in piu’ di sole pause e di allungamento della partita, creando problemi per il dilatarsi di uno spettacolo non a fini qualitativi, alle Tv e all’organizzazione.
C’e’ chi potrebbe obbiettare che quei 5 secondi in piu’ potrebbero invece servire proprio per dare l’opportunita’ ai tennisti di esprimere al meglio la loro qualita’ tennistica nell’arco della partita. :idea:

7
AndryREAX 04-02-2016 13:40

Scritto da erminio
allora sono 20 o 25?
Dipende veramente dall’arbitro?

Negli slam sono 20, nel circuito ATP 25.

6
Dennis (Guest) 04-02-2016 11:07

Scritto da Luciano
incredibile il giudice arbitro! Verdone lo prenderebbe subito per interpretare un prete bigotto!

Ho pensato qualcosa di simile anche io, haha

5
Andre77 (Guest) 04-02-2016 10:04

E’ evidente che lo ha preso per il c… il giudice stava facendo una specie di teatrino per dare le info, gesticolando e facendo larghi sorrisi, e Gulbis non ama questo genere di scenette :lol:

4
erminio (Guest) 04-02-2016 10:00

allora sono 20 o 25?
Dipende veramente dall’arbitro?

3
Fantumazz 04-02-2016 09:55

Grande Gulbis! :mrgreen:

Certi protocolli sono talmente barbosi che se – ogni tanto – qualcuno rompe un po’ gli schemi è come prendere una boccata di ossigeno.

Voglio dire: migliaia di volte la stessa solfa, e poi “Avete qualche domanda?” Ma che razza di domande si potrebbero mai avere?

Bravo Gulbis :grin:

2
Luciano (Guest) 04-02-2016 09:52

incredibile il giudice arbitro! Verdone lo prenderebbe subito per interpretare un prete bigotto!

1

Lascia un commento